La dieta ketogenica è efficace per la perdita di peso? | Advanced Nutrition

Condividi

Potresti aver attraversato la dieta chetogenica, se hai preso in considerazione vari piani di perdita di peso. Questo piano, che viene spesso utilizzato per aiutare a migliorare il controllo delle crisi, sta attualmente prendendo piede come trattamento di successo per la riduzione del peso. Ma è sicuro ed efficace? Ci siamo rivolti a prove di ricerca per saperne di più.

Qual è la Dieta Ketogenica?

La dieta chetogenica è una dieta ricca di grassi, moderata e povera di carboidrati che costringe il corpo a uno stato di chetosi, dove il grasso viene bruciato per il carburante piuttosto che per i carboidrati. (Questo non deve essere confuso con la chetoacidosi, una condizione pericolosa tipicamente causata da una mancanza di insulina nel tuo sistema.) Secondo Dominic D'Agostino, un ricercatore presso l'Università del Sud della Florida che si specializza in diete chetogeniche, "The 'classic La dieta chetogenica "utilizzata inizialmente per la gestione delle crisi di resistenza ai farmaci è un 4: rapporto 1 dei grassi in proteine ​​e carboidrati." Questo equivale a circa 80 a 90 di grasso percentuale, 15 percentuale di proteine ​​e 5 di carboidrati in percentuale. "Per la perdita di peso", afferma, "questa dieta viene tipicamente modificata" per consentire un consumo più liberale di proteine ​​"(20-30 per cento) con la stessa restrizione di carboidrati".

È la dieta Keto giusta per tutti?

I sostenitori della dieta chetogenica sono pronti a sottolineare alcuni dei benefici che questa dieta può avere per coloro che cercano di perdere peso. "La rapida riduzione del peso e un calo della fame sono i vantaggi più comuni ed evidenti", afferma Kristen Mancinelli, MS, RD, autrice di "La dieta chetogenica: un approccio scientificamente comprovato alla perdita di peso rapida e sana". I riferimenti di D'Agostino promettenti studi che hanno dimostrato di "abbassare i livelli di glucosio nel sangue, migliorare la sensibilità all'insulina, ridurre l'infiammazione e ridurre i livelli di trigliceridi aumentando il colesterolo HDL".

Anche se il dietista registrato a Toronto Christy Brissette concorda che questa dieta può promuovere una rapida riduzione del peso, ma lei avverte anche sui pericoli di perdere peso troppo velocemente. "La ricerca indica che le persone spesso riguadagnano peso hanno perso su diete a basso contenuto di carboidrati dal momento che sono difficili da mantenere a lungo termine", dice. "Una dieta chetogenica taglia o limita seriamente le scelte alimentari come frutta e cereali integrali, portando a un programma limitato di pasti che può essere difficile da rispettare".

Vale anche la pena ricordare che le diete povere di carboidrati esauriscono le riserve di carboidrati nel fegato e nei muscoli. Ci si può aspettare che la maggior parte del peso perso durante la prima settimana di una dieta sia il peso dell'acqua, poiché questi depositi di carboidrati sono strettamente legati all'acqua.

I fautori delle diete chetogeniche concordano sul fatto che questa forma di perdita di peso non è adatta per ogni persona. D'Agostino e il collega ricercatore USF Andrew Koutnik sottolineano che "le persone con cancro al fegato o anche alti enzimi epatici, pancreatite, problemi di malassorbimento di grassi, disturbi del metabolismo lipidico, rimozione o ostruzione della cistifellea, o quelli che assumono un farmaco come uno steroide che può elevare livelli di zucchero nel sangue e inibire la capacità di raggiungere la chetosi, dovrebbe astenersi dal seguire una dieta chetogenica ".

D'Agostino e Koutnik, tuttavia, dire che questo piano dietetico può essere utile per coloro che hanno sia il tipo 1 che il diabete di tipo 2. Esse puntano alla ricerca presso la Duke University che ha scoperto individui con diabete di tipo 2 che hanno seguito una dieta chetogenica riducendo il loro livello A1C, un indicatore a lungo termine della gestione dello zucchero nel sangue, per 16 per cento e una riduzione percentuale di 6.6 nel peso corporeo complessivo. Si raccomanda di discutere questo piano con il vostro team di assistenza sanitaria prima di procedere, per chiunque con diabete considerando che una dieta.

Dieta Ketogenica: Consulenza alimentare

Prima di apportare modifiche sostanziali a lungo termine alla dieta, è meglio fare il check-in con un medico o un dietista registrato. Se decidi di provare uno stile di vita chetogenico per la perdita di peso, ecco alcuni suggerimenti per iniziare:

Regolare le macro

Per ottenere la chetosa nutriente, aggiustare i tuoi obiettivi macronutrienti per raggiungere un consumo giornaliero di carboidrati da 70 a 75 per cento di grassi, da 15 a 20 per cento di proteine ​​e da 5 a 10 per cento di calorie da carboidrati.

Anticipare una caduta temporanea dell'energia

La transizione a uno stile di vita chetogenico potrebbe essere un po 'difficile all'inizio. "Il primo paio di giorni a poche settimane di una dieta chetogenica può essere difficile da superare", afferma Mancinelli. "Sperimenterai energia molto bassa, malessere e pensiero annebbiato." Questo senso di letargia può durare da pochi giorni a un paio di mesi dopo che le persone passano a segnalare un miglioramento di umore ed energia, oltre a pensare che sia più chiaro.

Moderare l'assunzione di proteine

Ricorda che una dieta chetogenica non è una dieta ricca di proteine. Poiché le proteine ​​extra possono essere convertite dall'organismo in carboidrati che consumano troppe proteine ​​possono farti cambiare da uno stato di chetosi.

Mangia una varietà di grassi

Assicurarsi che l'assunzione di grasso sia equilibrata tra fonti vegetali e grassi animali come olio d'oliva, semi, noci e cocco, insieme a pesci grassi. Questo non solo aiuterà a migliorare la salute, ma aggiungerà varietà anche a un piano di pasto.

Sapere che non è una soluzione rapida

Proprio come con qualsiasi piano di perdita di peso, l'obiettivo non è solo quello di perdere peso, ma anche di tenerlo lontano. Chiediti se sei in grado di fare questo tipo di cambiamento di stile di vita a lungo termine invece di una semplice soluzione che potrebbe portare a un ciclo di dieta, prima di passare a un modo di mangiare chetogenico.

In conclusione

Se seguita correttamente, le diete ketogeniche sono state dimostrate efficaci e sicure per la perdita di peso e possono fornire altri benefici per la salute tra cui un miglioramento del controllo del glucosio nel sangue, una diminuzione dell'infiammazione e un aumento del trigliceride e dei livelli di HDL. Al fine di raggiungere la chetosi, uno aderire ad un particolare piano di alimentazione per mantenere la perdita di peso e deve pensare a un cambiamento di stile di vita che è a lungo termine. Come sempre, consultare il proprio medico o un dietista registrato prima di apportare modifiche dietetiche importanti.

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Ulteriori argomenti: Benessere

La salute generale e il benessere sono essenziali per mantenere il giusto equilibrio mentale e fisico nel corpo. Dando una nutrizione equilibrata, esercitando e partecipando alle attività fisiche, a dormire regolarmente una sana quantità di tempo, seguendo i migliori suggerimenti per la salute e il benessere può in ultima analisi contribuire a mantenere il benessere complessivo. Mangiare un sacco di frutta e verdura può andare un lungo cammino per aiutare le persone a diventare sane.

.video-container {position: relative; imbottitura inferiore: 63%; imbottitura: 35px; altezza: 0; overflow: nascosto;}. video-container iframe {posizione: assoluto; top: 0; sinistra: 0; larghezza: 100%; altezza: 90%; border = none; max-width: 100%;}

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Nuovo centro fitness PUSH 24 / 7®</s>

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020

[wpseo_map id = "62132" width = "400" height = "300" zoom = "- 1" map_style = "roadmap" scrollable = "1" trascinabile = "1" show_route = "0" show_state = "0" show_phone = "1" show_phone_2 = "1" show_fax = "1"]

Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘