Intolleranza ai donatori di metilazione

Condividi

Sebbene i supplementi di donatori di metile ad alte dosi possano aiutare i pazienti con deficit di metilazione, alcuni operatori sanitari possono occasionalmente incontrare pazienti con un'intolleranza ai donatori di metilazione. I pazienti con intolleranza ai donatori di metile possono manifestare un peggioramento dei sintomi così come la comparsa di sintomi neurologici, indipendentemente dal loro bisogno di supporto per la metilazione. I sintomi neurologici possono includere, ansia, depressione, irritabilità e nebbie cerebrali, tra gli altri sintomi.

Le intolleranze agli integratori di donatori di metil non sono correttamente comprese e sono necessari ulteriori studi di ricerca per aiutare a determinare la frequenza e gli effetti di questi problemi. Si ritiene che il metabolismo compromesso delle catecolamine attraverso COMT e MAOA può giocare un ruolo nell'intolleranza dei donatori di metilazione. Si ritiene che l'aumento di SAH causi una varietà di effetti avversi.

Caso 1.0: intolleranza al donatore di metile con polimorfismo COMT

Una femmina di 31, diagnosticata con un disturbo di panico a lungo termine e una recente insorgenza di agorafobia, ha dimostrato omozigote per i polimorfismi a singolo nucleotide e COMT di MTHFR, o SNP, attraverso test genetici. Acido vanilmandelico, o VMA e omovanillato, o HVA, acidi organici urinari sono stati trovati tra il basso e il basso-normale, rispettivamente, indicando una scarsa clearance della noradrenalina e dell'epinefrina. Queste catecolamine vengono catabolizzate attraverso la metilazione della COMT e la loro scarsa clearance può aumentare i sintomi dell'ansia. I suoi livelli di omocisteina, d'altra parte, erano normali e ciò dimostra che il MTHFR SNP era ancora abbastanza funzionale per mantenere i livelli di SAMe, o che l'aumento dello stress ossidativo stava confondendo la normale scoperta dell'omocisteina aumentando la transsulfurazione dell'omocisteina per la formazione del glutatione.

Sono stati raccomandati supplementi di folato metilato e betaina ad alte dosi, tuttavia, il paziente ha immediatamente riferito di aver manifestato sintomi aggravati. Ciò potrebbe essersi verificato a causa dell'aumentata produzione di SAMe dagli effetti combinati della supplementazione. I livelli di SAMe nel cervello regolano la velocità della biosintesi di adrenalina dalla noradrenalina attraverso la metilazione, pertanto, l'aumento della disponibilità di SAMe potrebbe aver innescato una maggiore sintesi di adrenalina. La ridotta clearance dovuta al SNP del COMT potrebbe essere stata la causa alla base della sintomatologia aumentata. Sostituendo il folato metilato con acido folico non metilato, e la sospensione degli integratori di betaina ha comportato un significativo miglioramento dei sintomi, compresa la risoluzione dell'agorafobia. Ccome adattato con il permesso di Lord & Bralley, 2012, illustrazione del caso 11.1 p. 594.

Rischi supplementari di acido folico

Inoltre, si ritiene che la fortificazione e l'integrazione standard di acido folico aumentino i rischi di sviluppare difetti del tubo neurale, in particolare a livelli superiori a 400 mcg / d di unità equivalenti di folato dietetico o DFE. L'acido folico è un composto puramente sintetico che deve essere dapprima convertito in tetraidrofolato, o THF, mediante due cicli attraverso l'enzima diidrofolato reduttasi, o DHFR, da utilizzare in metilazione. Una delle cause degli effetti collaterali dell'acido folico è l'elevato acido folico non metabolizzato o l'UMFA.

Effetti collaterali dell'acido folico e limitata capacità del fegato DHFR si ritiene che siano i principali problemi nel metabolismo degli acidi folici. Dosi uniche di acido folico di 260 mcg o più dosi di acido folico di 100 mcg durante il giorno hanno dimostrato di causare UMFA rilevabile. Le persone che consumano regolarmente cibi fortificati, come cereali pronti e cereali fortificati, sono esposte all'acido folico oltre il limite massimo tollerabile di 1.0 mg / die, e con l'utilizzo di integratori multivitaminici, può aumentare oltre.

L'acido folico da integratori è anche molto più facilmente assorbito rispetto ai folati dagli alimenti. Un DFE equivale a 1 mcg di folato alimentare rispetto a 0.6 mcg di acido folico da integratori assunti con alimenti o cibi fortificati. Pertanto, 400 mcg di acido folico è equivalente a 667 mcg DFE. Studi di ricerca associano livelli più alti di assunzione di acido folico con altri effetti collaterali. Diidrofolato, o DHF, il metabolita intermedio nella conversione di acido folico in tetraidrofolato e UMFA, può causare una varietà di problemi di salute.

È stato dimostrato che il DHF previene gli enzimi di timidilato sintasi e di sintesi delle purine, che possono influenzare la sintesi del DNA. Si ritiene inoltre che DHF limiti la produzione di Enzima MTHFR, che può portare ad una diminuzione della sintesi di metionina e della clearance dell'omocisteina. Un recente studio di ricerca ha dimostrato che 5 mg / die di integrazione di acido folico negli uomini infertili ha dimostrato una riduzione inaspettata nella metilazione del DNA dello spermatozoo, simile a quella dei pazienti omozigoti per il polimorfismo di MTHFR C667T.

Altri studi hanno anche riportato una connessione tra fortificazione e integrazione standard di acido folico e cancro del colon-retto. Secondo gli studi di ricerca, l'UMFA può effettivamente metabolizzare attraverso la fotocatalisi in prodotti tossici per il DNA. Un recente studio di ricerca che ha valutato la connessione tra UMFA e diagnosi del cancro colorettale ha dimostrato una piccola associazione positiva negli uomini e negli individui con il genotipo MTHFR C677T, sia eterozigote che omozigote.

Tuttavia, gli studi di ricerca hanno dimostrato una piccola associazione inversa con le donne. È stato anche riscontrato che l'UMFA più elevato è associato all'anemia negli anziani degli Stati Uniti che hanno consumato alcol e hanno ridotto la citotossicità delle cellule NK in donne in postmenopausa altrimenti sane. Recenti studi di ricerca sui recettori dei folati nei tumori epiteliali hanno dimostrato un'alta frequenza di recettori FR-alfa che potenzia l'UMFA. Si crede che FR-alfa promuove la progressione del tumore e riduce l'apoptosi attraverso l'aumento dell'espressione della proteina anti-apoptotica Bcl-2. È stato dimostrato che l'esposizione dell'acido folico alle cellule tumorali in vitro migliora il progresso di questo processo.

La metilazione è un processo biochimico richiesto per la divisione cellulare, la sintesi del DNA e dell'RNA, l'espressione genica, la clearance dell'istamina, la disintossicazione e il metabolismo energetico cellulare, tra le altre funzioni essenziali. Importante quanto la metilazione, tuttavia, a molte persone viene diagnosticata una carenza di metilazione, che può causare una serie di problemi di salute. Gli operatori sanitari raccomandano donatori di metile ad alte dosi per aiutare a trattare i deficit di metilazione. Ma stiamo completando troppo? Alcuni pazienti possono avere un'intolleranza ai donatori di metilazione e possono manifestare effetti collaterali, come un peggioramento dei sintomi o sintomi neurologici.

Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

Frullati e succhi per il supporto alla metilazione

Mentre molti operatori sanitari possono consigliare linee guida nutrizionali e modifiche dello stile di vita per migliorare il supporto alla metilazione, ci sono diverse opzioni che puoi provare a casa. Come descritto sopra, l'integrazione del supporto alla metilazione dovrebbe essere determinata da un operatore sanitario. Frullati e succhi sono un modo semplice e veloce per includere tutti i nutrienti necessari per il supporto alla metilazione senza effetti collaterali. I frullati e i succhi di seguito sono parte del piano alimentare di dieta di metilazione.

Frullato di mare verde
Porzioni: 1
Tempo di cottura: 5-10 minuti
• 1 / 2 tazza di melone, a cubetti
• banana 1 / 2
• 1 manciata di cavolo o spinaci
• 1 manciata di bietole
• Avocado 1 / 4
• 2 cucchiaini di polvere di spirulina
• Acqua per tazza 1
• 3 o più cubetti di ghiaccio
Frulla tutti gli ingredienti in un frullatore ad alta velocità fino a quando non è completamente liscio e goditelo!

Berry Bliss Smoothie
Porzioni: 1
Tempo di cottura: 5-10 minuti
• mirtilli 1 / 2 cup (freschi o surgelati, preferibilmente selvatici)
• Carota media 1, tritata grossolanamente
• 1 cucchiaio da tavola semi di lino o semi di chia
• 1 cucchiai di mandorle
• Acqua (a consistenza desiderata)
• Cubetti di ghiaccio (facoltativo, può omettere se si usano i mirtilli congelati)
Mescolare tutti gli ingredienti in un frullatore ad alta velocità fino a che liscio e cremoso. Meglio servito immediatamente!

Swsucco di eet e piccante
Porzioni: 1
Tempo di cottura: 5-10 minuti
• Meloni di melata 1 cup
• 3 tazze di spinaci, sciacquati
• 3 tazze di bietole, sciacquate
• 1 bunch cilantro (foglie e steli), risciacquato
• Manopola 1-inch di zenzero, sciacquata, sbucciata e tritata
• 2-3 manopole intera radice di curcuma (opzionale), risciacquata, sbucciata e tritata
Succo di tutti gli ingredienti in uno spremiagrumi di alta qualità. Meglio servito immediatamente!

Succo di Ginger Greens
Porzioni: 1
Tempo di cottura: 5-10 minuti
• Cubetti di ananas a tazza 1
• 1 mela affettata
• Manopola 1-inch di zenzero, sciacquata, sbucciata e tritata
• 3 tazze di cavolo, risciacquate e grossolanamente tritate o strappate
• 5 tazze di bietole, sciacquate e tritate o strappate
Succo di tutti gli ingredienti in uno spremiagrumi di alta qualità. Meglio servito immediatamente!

Zesty Beet Juice
Porzioni: 1
Tempo di cottura: 5-10 minuti
• Pompelmo 1, pelato e affettato
• mela 1, lavata e affettata
• 1 intera barbabietola, e se ne hai, lavati e affettati
• Manopola 1-inch di zenzero, sciacquata, sbucciata e tritata
Succo di tutti gli ingredienti in uno spremiagrumi di alta qualità. Meglio servito immediatamente!

Frullato di proteine
Al servizio: 1
Tempo di cottura: 5 minuti
• polvere proteica 1
• 1 cucchiaio da tavola semi di lino macinato
• banana 1 / 2
• Kiwi 1, pelati
• 1 / 2 cucchiaino di cannella
• Pizzico di cardamomo
• Latte o acqua non da latte, sufficienti per ottenere la consistenza desiderata
Mescolare tutti gli ingredienti in un frullatore ad alta potenza fino a quando completamente liscio. Meglio servito immediatamente!

Dieta a base di digiuno ProLon®

Un supporto equilibrato alla metilazione può essere ottenuto attraverso una corretta alimentazione. La dieta che imita il digiuno ProLon® offre un programma di pasti di 5 giorni che è stato confezionato ed etichettato individualmente per servire gli alimenti necessari per l'afta epizootica in quantità e combinazioni precise. Il programma dei pasti è composto da cibi pronti o facili da preparare, a base vegetale, tra cui bar, zuppe, snack, integratori, un concentrato di bevande e tè. I prodotti sono scientificamente formulati e di grande degustazione. Prima di iniziare la dieta che imita il digiuno ProLon®, un programma di pasti di 5 giorni, assicurati di parlare con un operatore sanitario per scoprire se l'afta epizootica è adatta a te. La dieta che imita il digiuno ProLon® può aiutare a promuovere il supporto della metilazione, tra una varietà di altri benefici salutari.

Molti medici e professionisti della medicina funzionale possono raccomandare dosi più elevate di donatori di metil in molti pazienti, tuttavia sono necessari ulteriori studi per determinare la quantità corretta di integrazione con metilazione. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di salute chiropratica, muscoloscheletrica e nervosa, nonché articoli di medicina funzionale, argomenti e discussioni. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez

Discussione aggiuntiva sull'argomento: mal di schiena acuto

Mal di schiena è una delle più diffuse cause di disabilità e giornate perse al lavoro in tutto il mondo. Il mal di schiena attribuisce la seconda ragione più comune per le visite mediche, superate solo dalle infezioni delle alte vie respiratorie. Circa il 80 percento della popolazione subirà dolore alla schiena almeno una volta nella vita. La colonna vertebrale è una struttura complessa composta da ossa, articolazioni, legamenti e muscoli, tra gli altri tessuti molli. Lesioni e / o condizioni aggravate, come dischi erniciati, può eventualmente portare a sintomi di mal di schiena. Le lesioni sportive o gli incidenti automobilistici sono spesso la causa più frequente di mal di schiena, tuttavia a volte il più semplice dei movimenti può avere risultati dolorosi. Fortunatamente, le opzioni di trattamento alternative, come la cura chiropratica, possono aiutare ad alleviare il mal di schiena attraverso l'uso di aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali, in definitiva migliorando il sollievo dal dolore.

Formule per il supporto alla metilazione

XYMOGEN di Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Con orgoglio, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Injury Medical & Chiropractic Clinic, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le politiche XYMOGEN sopra riportate rimangono rigorosamente in vigore.

***

Post Recenti

Alcuni modi per gestire il mal di schiena cronico durante l'estate

Il mal di schiena cronico non deve rovinare la stagione estiva. L'approccio migliore è ... Leggi di più

Giugno 26, 2020

Bretelle al collo, collari cervicali: tipi di rinforzi spinali

Un individuo potrebbe aver bisogno di indossare un tutore per il collo o un collo cervicale dopo la colonna cervicale ... Leggi di più

Giugno 25, 2020

Salute e benessere: stress ossidativo

Lo stress ossidativo rappresenta uno squilibrio nel corpo. Questo squilibrio è tra le specie reattive dell'ossigeno ... Leggi di più

Giugno 24, 2020

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale non colpisce solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a un cervello ... Leggi di più

Giugno 24, 2020