Prenotazione online 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX

Smettila di soffrire!

  • Quick n' Easy Appuntamento online
  • Prenota un appuntamento 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX
  • Chiamaci 915-850-0900.
Lunedi9: 00 AM - 7: 00 PM
Martedì9: 00 AM - 7: 00 PM
Mercoledì9: 00 AM - 7: 00 PM
Giovedi9: 00 AM - 7: 00 PM
Venerdì9: 00 AM - 5: 00 PM
SabatoChiuso
DomenicaChiuso

Doctor Cell (Emergenze) 915-540-8444

PRENOTA ONLINE 24/7

Valutazione Functional Medicine®

🔴 Avviso: Come parte del nostro Trattamento per lesioni acute pratica, ora offriamo Integratore di medicina funzionale Valutazioni e trattamenti dentro il nostro ambito clinico per i disturbi degenerativi cronici.  Per prima cosa valutare la storia personale, l'alimentazione corrente, i comportamenti di attività, le esposizioni tossiche, i fattori psicologici ed emotivi, in tandem genetica.  Poi può offrire Trattamenti di Medicina Funzionale insieme ai nostri protocolli moderni. Per saperne di più

Spiegazione della medicina funzionale

Neurologia integrativa: lesione cerebrale traumatica e malattia di Alzheimer

Share

Le cause più comuni di TBI che si traducono in visite ER includono incidenti di scivolamento e caduta, colpi alla testa e incidenti automobilistici. Forze improvvise che scuotono violentemente il cervello all'interno del cranio, come onde d'urto causate da esplosioni, che possono anche causare TBI. Le lesioni traumatiche al cervello possono anche derivare da ferite da proiettile o altre lesioni che penetrano nel cranio e nel cervello.

I medici definiscono la lesione cerebrale traumatica come lieve, moderata o grave a seconda che la lesione causi perdita di coscienza, quanto dura e altri sintomi. Sebbene la maggior parte delle lesioni cerebrali traumatiche siano caratterizzate da lievi perché non sono considerate pericolose per la vita, anche un lieve TBI può avere effetti gravi e di lunga durata se non trattato.

A seguito di un impatto sulla testa che interrompe la funzione cerebrale, TBI è una minaccia alla salute cognitiva in due modi:

  • Gli effetti della lesione cerebrale traumatica, che può essere di lunga durata o addirittura permanente, possono includere l'incoscienza, l'incapacità di ricordare l'evento, la confusione, la difficoltà ad apprendere nuove informazioni, la difficoltà a parlare, l'instabilità, la mancanza di coordinazione e i problemi di salute associati alla visione o udito, tra gli altri sintomi comuni.
  • La TBI può aumentare il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer o la demenza, anni dopo la lesione.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), circa 2.8 milioni di visite ER associate al TBI, ricoveri e decessi si sono verificati in 2013, l'ultimo anno per il quale sono disponibili informazioni. Lo scopo di questo articolo è discutere la lesione cerebrale traumatica (TBI) e la sua connessione con la malattia di Alzheimer e altri problemi di salute.

Cause di lesioni cerebrali traumatiche

Gli incidenti di scivolamento e caduta sono la causa più comune di trauma cranico, dove le cadute rappresentano un fattore di rischio potenzialmente grave per gli anziani. Secondo un rapporto speciale del CDC che valuta i dati di diverse agenzie federali, circa gli anziani di 56,000 vengono ricoverati ogni anno a causa di lesioni alla testa subite in caso di caduta. Un grave TBI da un incidente di scivolamento e caduta può alla fine portare a cambiamenti cognitivi a lungo termine e una ridotta capacità di funzionare, nonché cambiamenti generali dell'umore.

Informazioni su 775,000 Gli anziani hanno disabilità traumatica correlata alle lesioni cerebrali. Le misure per ridurre il rischio di cadute includono:

  • Utilizzando un deambulatore o un altro dispositivo di assistenza per compensare problemi di mobilità, debolezza muscolare o scarso equilibrio.
  • Controllo periodico della vista e utilizzo di occhiali o lenti a contatto corretti per le modifiche.
  • Collabora con il tuo medico per controllare gli effetti collaterali dei farmaci o le interazioni tra i farmaci che stai assumendo.
  • Evitare rischi per la casa, come disordine, tappeti sfusi o scarsa illuminazione.

Gli incidenti automobilistici sono un'altra causa comune di trauma cranico (TBI). Le persone possono ridurre il rischio di essere coinvolti in un incidente d'auto mantenendo il loro veicolo in buone condizioni, seguendo le regole della strada e allacciando la cintura di sicurezza. Indossare un casco e quando si va in bicicletta, pattinare in linea o praticare sport di contatto può anche aiutare a proteggere la testa dal TBI.

Sintomi TBI

La gravità dei sintomi per lesioni cerebrali traumatiche dipende in gran parte dal fatto che la lesione sia lieve, moderata o grave. Una lesione cerebrale traumatica lieve (TBI), nota anche come commozione cerebrale, non può causare incoscienza o può causare incoscienza che dura per 30 minuti o meno. I sintomi lievi traumatici al cervello (TBI) possono includere:

  • Incapacità di ricordare l'evento traumatico immediatamente prima o fino a 24 ore dopo
  • Confusione e disorientamento
  • Difficoltà ad apprendere nuove informazioni
  • Mal di testa
  • Vertigini
  • Visione sfocata
  • Nausea e vomito
  • Suonando nelle orecchie
  • Difficoltà a parlare in modo coerente
  • Cambiamenti dell'umore o cambiamenti nei modelli di sonno

Questi sintomi si manifestano comunemente al momento della TBI o subito dopo, tuttavia, a volte possono non svilupparsi fino a diversi giorni o addirittura settimane dopo l'evento traumatico. I sintomi lievi di TBI sono generalmente temporanei e si risolvono in poche ore, giorni o settimane dopo il traumatico, anche se possono occasionalmente durare diversi mesi o più.

Lesioni cerebrali traumatiche moderate possono causare incoscienza che dura più di 30 minuti ma meno di 24 ore e gravi lesioni cerebrali traumatiche possono causare incoscienza per più di 24 ore. I sintomi di una lesione cerebrale traumatica moderata e grave sono simili a quelli di una lieve lesione cerebrale traumatica, ma questi sono più gravi e di più lunga durata.

In tutti i tipi di TBI, i cambiamenti cognitivi sono i sintomi più comuni. Anche la capacità di apprendere e ricordare nuove informazioni è spesso influenzata. Altre abilità cognitive comunemente colpite includono la capacità di prestare attenzione, organizzare pensieri, pianificare strategie efficaci per il completamento di compiti e attività e / o esprimere giudizi ponderati. Cambiamenti più gravi nelle capacità cognitive possono svilupparsi anni dopo l'evento traumatico in cui la persona può sembrare essersi ripresa dal precedente TBI.

Diagnosi TBI

Le valutazioni eseguite dagli operatori sanitari per aiutare a diagnosticare una lesione cerebrale traumatica (TBI) generalmente includono:

  • Domande sull'evento traumatico
  • Analisi del livello di coscienza e confusione della persona
  • Test neurologici per analizzare memoria e pensiero, visione, udito, tatto, equilibrio e riflessi

Informi il medico se sta assumendo farmaci e / o farmaci, in particolare fluidificanti del sangue, perché possono aumentare la possibilità di complicanze. Inoltre, informa il tuo medico se bevi alcolici o assumi droghe illecite.

A seconda della causa del TBI e della gravità dei sintomi, potrebbe essere necessaria l'imaging cerebrale con tomografia computerizzata (TC) per determinare se c'è gonfiore o sanguinamento nel cervello. Se si verifica una lesione cerebrale traumatica, dovrebbe essere annotato nella cartella clinica permanente e menzionato ogni volta che si familiarizza con un nuovo medico con la propria storia medica.

Trattamento traumatico della lesione cerebrale

Le più gravi lesioni cerebrali traumatiche richiedono comunemente cure ospedaliere specializzate e possono anche richiedere diversi mesi di riabilitazione. La maggior parte delle lesioni cerebrali traumatiche sono lievi e possono essere trattate con una breve degenza ospedaliera per l'osservazione o il monitoraggio domiciliare seguito da riabilitazione ambulatoriale, se necessario. Il trattamento della demenza in una persona con una storia di lesioni cerebrali traumatiche varia a seconda del tipo di demenza diagnosticata. Le strategie terapeutiche per il morbo di Alzheimer o un altro tipo di demenza sono in definitiva le stesse per le persone con e senza anamnesi di trauma cranico.

La malattia di Alzheimer e altri tipi di demenza che possono verificarsi a seguito di lesioni traumatiche al cervello (TBI) sono problemi di salute progressivi che peggiorano nel tempo. Come con tutti i tipi di demenza, possono influire sulla qualità della vita di una persona, ridurre la durata della vita e complicare gli sforzi per gestire efficacemente altri problemi di salute. Tuttavia, poiché altri tipi di demenza, come la CTE, sono notevolmente nuovi per i ricercatori e gli operatori sanitari, non esistono linee guida cliniche per la diagnosi e il trattamento. Numerosi studi di ricerca sono in corso per ottenere ulteriori approfondimenti sui modelli di TBI e malattia di Alzheimer che possono essere implicati nella CTE e per sviluppare strategie di prevenzione, diagnosi e trattamento.

Come accennato in precedenza nell'articolo sopra, la malattia di Alzheimer e altri tipi di demenza che possono verificarsi a seguito di lesioni traumatiche al cervello (TBI) a lungo termine sono problemi di salute progressivi che possono alla fine peggiorare nel tempo. Come per tutti i tipi di demenza, questi possono influire sulla qualità della vita, ridurre la durata della vita e complicare lo sforzo di gestire efficacemente altri problemi di salute. È essenziale per i pazienti e gli operatori sanitari diagnosticare e curare una lesione cerebrale traumatica per prevenire ulteriori problemi di salute in futuro, tra cui il morbo di Alzheimer e la demenza. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight


Trattamento di neuropatia con LLLT


Secondo studi di ricerca, la TBI è in definitiva associata alla malattia di Alzheimer e ad altri tipi di demenza. I medici comunemente definiscono la lesione cerebrale traumatica come lieve, moderata o grave a seconda che il precedente evento traumatico causi perdita di coscienza, quanto dura e altri sintomi ben noti. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, salute muscoloscheletrica e nervosa, nonché articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez


Discussione argomento aggiuntiva: dolore cronico

Il dolore improvviso è una risposta naturale del sistema nervoso che aiuta a dimostrare possibili lesioni. Ad esempio, i segnali del dolore viaggiano da una regione lesa attraverso i nervi e il midollo spinale al cervello. Il dolore è generalmente meno grave poiché la lesione guarisce, tuttavia, il dolore cronico è diverso dal tipo medio di dolore. Con dolore cronico, il corpo umano continuerà a inviare segnali di dolore al cervello, indipendentemente dal fatto che la lesione sia guarita. Il dolore cronico può durare da alcune settimane a persino diversi anni. Il dolore cronico può influenzare enormemente la mobilità di un paziente e può ridurre la flessibilità, la forza e la resistenza.


Zoomer Plus neuronale per la malattia neurologica

Il dottor Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare le malattie neurologiche. Lo zoom neuraleTM Plus è una gamma di autoanticorpi neurologici che offre un riconoscimento specifico anticorpo-antigene. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus è progettato per valutare la reattività di un individuo agli antigeni neurologici 48 con connessioni a una varietà di malattie neurologicamente correlate. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus mira a ridurre le condizioni neurologiche dando ai pazienti e ai medici una risorsa vitale per la diagnosi precoce del rischio e una maggiore attenzione alla prevenzione primaria personalizzata.

Formule per il supporto alla metilazione

XYMOGEN di Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Con orgoglio, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Clinica medica e chiropratica per lesioni, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le precedenti politiche XYMOGEN rimangono rigorosamente in vigore.


Post Recenti

L'articolazione lombosacrale e possibile causa del dolore al nervo sciatico

L'articolazione lombosacrale è il primo posto in cui i chiropratici iniziano la loro indagine con persone che si presentano con ... Leggi di più

6 Novembre 2020

I muscoli posteriori della coscia stretti / doloranti traggono vantaggio dalla manipolazione chiropratica

I muscoli posteriori della coscia tesi e doloranti si verificano comunemente durante l'allenamento e l'esercizio, ma possono altrettanto facilmente ... Leggi di più

5 Novembre 2020

Riabilitazione da traumi multipli e lesioni chiropratiche

Con intensi incidenti automobilistici, lavorativi, sportivi / di fitness e disastri naturali, le persone possono subire molteplici traumi ... Leggi di più

4 Novembre 2020

Incidenti e lesioni in caduta Modi per ridurre il rischio

Con l'avanzare dell'età, il rischio di cadere inizia a diventare una preoccupazione costante ... Leggi di più

3 Novembre 2020

Tecniche di mobilizzazione / manipolazione spinale chiropratica

Le tecniche di mobilizzazione spinale chiropratica coinvolgono i movimenti lenti e costanti delle articolazioni della colonna vertebrale che ristabiliscono ... Leggi di più

3 Novembre 2020

Infiammazione e disfunzione immunitaria Parte 2

L'infiammazione è la risposta naturale del corpo umano per proteggersi da lesioni, infezioni e malattie ... Leggi di più

3 Novembre 2020

Licenza: Texas e New Mexico

Registrazione paziente EZ 🔘
Chiamaci oggi 🔘