Chiropratica

Cura chiropratica per gli individui dopo un intervento chirurgico alla schiena o fusione spinale

LinkedIn

Gli individui che soffrono di una grave lombalgia causata da degenerazione, ernia del disco, lesioni personali, sul lavoro e sportive, interventi chirurgici o fusione spinale sono di solito l'ultima risorsa se i trattamenti non invasivi non riescono a fornire sollievo o non abbastanza. I pazienti cercano di evitare la fusione spinale perché può essere un'esperienza intensa e richiede un periodo di recupero di un anno. Sfortunatamente, le persone provano ancora disagio e dolore dopo l'intervento chirurgico. Gli individui vogliono sapere quali altre opzioni di trattamento sono disponibili, inclusa la cura chiropratica?

I medici informeranno i pazienti post-operatori dei rischi associati alla terapia chiropratica. Però, la medicina chiropratica può portare sollievo dal dolore naturale dopo l'intervento chirurgico. Il trattamento chiropratico richiede che un individuo sia adeguatamente o completamente guarito prima di iniziare un piano di trattamento personalizzato. In Clinica medica di chiropratica e medicina funzionale delle lesioni, consultiamo i pazienti dopo l'intervento chirurgico sull'efficacia degli aggiustamenti spinali riabilitativi e del massaggio fisioterapico.

Tempo di attesa dopo l'intervento

La chirurgia di fusione spinale comporta la rimozione dei dischi tra due o più vertebre e la fusione delle ossa con viti e placche metalliche. L'obiettivo è correggere condizioni come ernie discali e malattie degenerative immobilizzando la colonna vertebrale in quella zona. Possono essere necessari almeno tre mesi prima che le vertebre si fondano per a innesto completamente immobilizzato. Una volta completato l'innesto, alcuni mesi di la terapia fisica è consigliata per allentare/allungare e rafforzare i muscoli intorno all'innesto. Il recupero iniziale combinato con la terapia fisica richiede in genere un anno intero per un completo recupero.

È durante il recupero che può essere difficile e che si manifestano disagio e dolore. Il motivo è che si raccomanda ai pazienti di evitare qualsiasi torsione, flessione, movimenti eccessivi, altrimenti l'innesto potrebbe rompersi. Questo può far assumere a un individuo pose/posture scomode, flettendo e contraendo i muscoli in modo errato, causando tensione. Il risultato è un ulteriore disagio e/o dolore.

Come la chiropratica aiuta

La fusione spinale non è garantita per alleviare completamente il mal di schiena di un individuo. Ma molti avvertono disagio o dolore dopo l'intervento chirurgico. Questo potrebbe essere per un po' o più a lungo, a seconda delle loro condizioni o lesioni. Fortunatamente, il trattamento chiropratico può aiutare a portare sollievo dal dolore attraverso tecniche di mobilizzazione, manipolazione e massaggio. L'obiettivo delle manipolazioni è regolare e/o riallineare le ossa della colonna vertebrale e altre aree del corpo. A causa della complessità delle manipolazioni spinali, molti di coloro che hanno subito un intervento chirurgico alla schiena o alla fusione spinale sono riluttanti a cercare un trattamento chiropratico. Discutere la possibile cura chiropratica con il proprio medico per determinare se l'innesto chirurgico è abbastanza forte da resistere alle manipolazioni spinali. Se l'innesto è adeguatamente/completamente guarito e il tuo medico ritiene che possa sopportare lievi aggiustamenti, contatta un chiropratico per discutere un piano di trattamento personalizzato.


Test della composizione corporea


Scarsa massa muscolare scheletrica delle gambe

I muscoli glutei o glutei sono il gruppo muscolare più grande del corpo. Gli individui possono iniziare a perdere densità ossea entro i 30 anni. Ciò aumenta il rischio di lesioni e un'ulteriore perdita di densità ossea. La perdita di densità ossea è un processo naturale, ma il processo può essere accelerato per gli individui con massa muscolare scheletrica sottosviluppata. La salute dei muscoli e delle ossa è strettamente collegata. I ricercatori hanno scoperto che gli individui con una massa muscolare inferiore alla media per la loro altezza tendevano ad avere ossa più strette e più sottili. Ciò ha comportato una resistenza alla flessione inferiore limitata.

È stato dimostrato che la diminuzione della massa muscolare è collegata a problemi di equilibrio e a un aumento del rischio di cadute. C'è una maggiore prevalenza di sarcopenia o atrofia muscolare per i pazienti con fratture dell'anca e una riduzione della massa muscolare delle gambe. La combinazione di:

  • Bassa massa muscolare
  • Bassa densità ossea
  • Le fratture dell'anca
  • Può avere conseguenze per tutta la vita
Referenze

Fernandez, Matthew et al. "Chirurgia o attività fisica nella gestione della sciatica: una revisione sistematica e una meta-analisi." Il European spine journal: pubblicazione ufficiale della European Spine Society, della European Spinal Deformity Society e della sezione europea della Cervical Spine Research Society vol. 25,11 (2016): 3495-3512. doi: 10.1007 / s00586-015-4148-y

Keller, Glenda. "Gli effetti della massoterapia dopo la chirurgia di decompressione e fusione della colonna lombare: un caso di studio". Rivista internazionale di massaggio terapeutico e bodywork vol. 5,4 (2012): 3-8. doi:10.3822/ijtmb.v5i4.189

O'Shaughnessy, Julie et al. "Gestione chiropratica dei pazienti dopo artroprotesi del disco: otto casi clinici." Chiropratica e osteopatia vol. 18 7. 21 aprile 2010, doi: 10.1186 / 1746-1340-18-7

Perrucci, Rachel M e Christopher M Coulis. "Gestione chiropratica del dolore alla colonna vertebrale post-stimolatore del midollo spinale: un caso clinico." Chiropratica e terapie manuali vol. 25 5. 6 febbraio 2017, doi: 10.1186 / s12998-017-0136-0

Szulc, Pawel et al. "La bassa massa muscolare scheletrica è associata a scarsi parametri strutturali dell'osso e a un equilibrio compromesso negli uomini anziani: lo studio MINOS". Giornale di ricerca sulle ossa e sui minerali: The American Society for Bone and Mineral Research vol. 20,5 (2005): 721-9. doi:10.1359/JBMR.041230

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Cura chiropratica per gli individui dopo un intervento chirurgico alla schiena o fusione spinale" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Rimanere attivi con la sciatica

La sciatica è una delle lesioni più comuni, con ben il 40% degli individui... Continua a leggere...

30 settembre 2022

Punto di innesco che colpisce le mani e il polso

Introduzione Gli avambracci hanno un rapporto casuale con le mani e il polso in quanto... Continua a leggere...

30 settembre 2022

Chiropratico mal di testa

Il mal di testa è una condizione comune che la maggior parte delle persone sperimenta e può differire notevolmente per quanto riguarda il tipo, la gravità, ... Continua a leggere...

29 settembre 2022

Potrebbe essere più del dolore muscolare del tricipite

Introduzione Uno dei tanti muscoli che aiutano a stabilizzare le spalle e forniscono movimento quando le braccia... Continua a leggere...

29 settembre 2022

Alimenti fermentati e salute dell'intestino: clinica di medicina funzionale

La fermentazione è un processo in cui batteri e lieviti vengono utilizzati per abbattere gli alimenti. Il… Continua a leggere...

28 settembre 2022

Punti trigger che colpiscono i muscoli brachiali

Introduzione Quando si tratta del corpo umano in movimento, le braccia possono trasportare, sollevare e muovere... Continua a leggere...

28 settembre 2022