Il programma 4R | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Ti senti:

  • Come se ti fosse stata diagnosticata la celiachia, la sindrome dell'intestino irritabile, la diverticolosi / diverticolite o la sindrome dell'intestino permeabile?
  • Eccessivo eruttazione, eruttazione o gonfiore?
  • Disturbi anomali dopo determinati probiotici o integratori naturali?
  • Sospetto di malassorbimento nutrizionale?
  • I problemi digestivi si attenuano con il rilassamento?

Se si verifica una di queste situazioni, è possibile che si verifichino problemi intestinali e potrebbe essere necessario provare il programma 4R.

La sensibilità alimentare, l'artrite reumatoide e l'ansia sono state associate ad alterata permeabilità gastrointestinale. Queste varie condizioni possono verificarsi da molti fattori che possono avere un impatto sul tratto digestivo. Se non trattato, può essere potenzialmente il risultato di disfunzione della barriera di permeabilità intestinale, che causa infiammazione e gravi condizioni di salute che possono svilupparsi nell'intestino. Il programma 4R viene utilizzato per ripristinare un intestino sano nel corpo e prevede quattro passaggi. Sono: rimuovere, sostituire, reinoculare e riparare.

Permeabilità intestinale

La permeabilità intestinale aiuta a proteggere il corpo e assicura che i batteri nocivi non penetrino nell'intestino. Protegge il corpo da potenziali fattori ambientali che può essere dannoso e sta entrando attraverso il tratto digestivo. Può essere tossina, microrganismi patogeni e altri antigeni che possono danneggiare il tratto digestivo causando problemi. Il rivestimento intestinale è costituito da uno strato di cellule epiteliali separate da giunzioni strette. In un intestino sano, la stretta giunzione regola la permeabilità intestinale permettendo selettivamente alle sostanze di entrare e viaggiare attraverso la barriera intestinale e impedendo l'assorbimento di fattori dannosi.

L'immagine del blog di dottore e paziente anziano parla

Alcuni fattori ambientali possono danneggiare la giunzione stretta e il risultato è che può aumentare la permeabilità intestinale, che provoca iperpermeabilità intestinale o perdite intestinali nel corpo. I fattori che contribuiscono possono aumentare la permeabilità intestinale come una quantità eccessiva di grassi saturi e alcol, carenze di nutrienti, stress cronico e malattie infettive.

Con una maggiore permeabilità intestinale nell'intestino, può consentire agli antigeni di attraversare la mucosa intestinale ed entrare nel flusso sanguigno causando una risposta immunitaria e un'infiammazione al corpo. Ci sono alcune condizioni gastrointestinali che sono associate all'iperpermeabilità intestinale e se non trattate possono innescare determinate condizioni autoimmuni che possono causare danni al corpo.

Programma 4Rs

4Rs è un programma che gli operatori sanitari consigliano ai loro pazienti di utilizzare quando affrontano problemi digestivi distruttivi e aiutano a sostenere la guarigione dell'intestino.

Rimozione del problema

Il primo passo nel programma 4Rs è rimuovere i patogeni nocivi e i fattori scatenanti dell'infiammazione associati all'aumentata permeabilità intestinale. Fattori scatenanti come lo stress e il consumo cronico di alcol possono causare molti danni al corpo di un individuo. Quindi prendere di mira questi fattori dannosi dall'organismo è di curarlo con farmaci, antibiotici, integratori e si consiglia la rimozione di alimenti infiammatori dalla dieta, tra cui:

  • - Alcool
  • - Glutine
  • - Additivi del cibo
  • - Amidi
  • - Alcuni acidi grassi
  • - Alcuni alimenti a cui una persona è sensibile

Sostituzione dei nutrienti

Il secondo passo del programma 4R è quello di sostituire i nutrienti che causano i problemi intestinali attraverso l'infiammazione. Alcuni nutrienti possono aiutare a ridurre l'infiammazione dell'intestino, assicurandosi al contempo di supportare l'apparato digerente. Ci sono alcuni alimenti anti-infiammatori che sono nutrienti. Questi includono:

  • - Alimenti ricchi di fibre
  • - Omega-3s
  • - Olio d'oliva
  • - Funghi
  • - Erbe antinfiammatorie

Ci sono alcuni integratori che possono essere utilizzati per supportare la funzione digestiva assistendo e assorbendo i nutrienti per promuovere un intestino sano. Quello che fanno gli enzimi digestivi è che aiutano ad abbattere grassi, proteine ​​e carboidrati nell'intestino. Ciò aiuterà le persone che hanno un tratto digestivo compromesso, intolleranze alimentari o che soffrono di celiachia. Supplementi come gli integratori di acido biliare possono aiutare a favorire l'assorbimento dei nutrienti unendo i lipidi. Gli studi hanno dichiarato che gli acidi biliari sono stati usati per trattare il fegato, la cistifellea e il dotto biliare prevenendo la formazione di calcoli biliari dopo chirurgia bariatrica.

Reinoculato The Gut

Il terzo passo è il programma 4rs per reinoculare il microbo intestinale con batteri benefici per promuovere una funzione intestinale sana. Gli studi sono stati mostrati che gli integratori probiotici sono stati usati per migliorare l'intestino ripristinando batteri benefici. Con questi integratori, forniscono all'intestino un miglioramento secernendo sostanze anti-infiammatorie nel corpo, aiutano a sostenere il sistema immunitario, alterando la composizione microbica del corpo e riducendo la permeabilità intestinale nel sistema intestinale.

Dal si trovano i probiotici negli alimenti fermentati e sono considerati transitori poiché non sono persistenti nel tratto gastrointestinale e sono benefici. Sorprendentemente, hanno ancora un impatto sulla salute umana a causa dell'influenza dell'intestino producendo vitamine e composti antimicrobici, fornendo così diversità e funzione intestinale.

Riparare l'intestino

L'ultimo passo del programma 4R è di riparare l'intestino. Questo passaggio prevede la riparazione del rivestimento intestinale dell'intestino con sostanze nutritive ed erbe specifiche. Queste erbe e integratori possono aiutare a ridurre la permeabilità e l'infiammazione intestinale nel corpo. Alcune di queste erbe e integratori includono:

  • - Aloe Vera
  • - Gomma mastice Chios
  • - DGL (liquirizia deglicirrizinata)
  • - Radice di marshmallow
  • - L-glutammina
  • - Omega-3s
  • - Polifenoli
  • - Vitamina D
  • - Zinco

Conclusione

Poiché molti fattori possono influire negativamente sull'apparato digerente in modo dannoso e possono contribuire a diverse condizioni di salute. L'obiettivo principale del programma 4R è minimizzare questi fattori che danneggiano l'intestino e riducono l'infiammazione e aumentano la permeabilità intestinale. Quando il paziente viene introdotto ai fattori benefici forniti dagli 4R, può portare a un intestino sano e guarito. Alcuni prodotti sono qui per aiutare a supportare il sistema gastrointestinale sostenendo gli intestini, migliorando il metabolismo dello zucchero e prendendo di mira gli aminoacidi che sono destinati a sostenere gli intestini.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.


Riferimenti:

De Santis, Stefania, et al. "Tasti nutrizionali per la modulazione della barriera intestinale." Frontiere in immunologia, Frontiers Media SA, 7 dic. 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4670985/.

Ianiro, Gianluca, et al. "Supplemento di enzimi digestivi nelle malattie gastrointestinali." Metabolismo farmacologico attuale, Bentham Science Publishers, 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4923703/.

Mu, Qinghui, et al. "Perdite intestinali come segnale di pericolo per le malattie autoimmuni." Frontiers, Frontiers, 5 May 2017, www.frontiersin.org/articles/10.3389/fimmu.2017.00598/full.

Rezac, Shannon, et al. "Alimenti fermentati come fonte dietetica di organismi vivi." Frontiere in microbiologia, Frontiers Media SA, 24 agosto 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6117398/.

Sander, Guy R., et al. "La rapida interruzione della funzione di barriera intestinale da parte di Gliadin comporta l'espressione alterata delle proteine ​​giunzionali apicali." FEBS Press, John Wiley & Sons, Ltd, 8 agosto 2005, febs.onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1016/j.febslet.2005.07.066.

Sartor, R Balfour. "Manipolazione terapeutica della microflora enterica nelle malattie infiammatorie intestinali: antibiotici, probiotici e prebiotici." Gastroenterologia, US National Library of Medicine, maggio 2004, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15168372.