I tipi di neuropatia causati dal diabete | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

I tipi di neuropatia causati dal diabete

Secondo il Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, attualmente sono stati diagnosticati circa 29 milioni di casi di diabete di tipo 2 negli Stati Uniti, dove un altro caso di 8.1 milioni non è diagnosticato. Il diabete può avere diverse complicazioni gravi, tra cui lo sviluppo di neuropatia periferica diabetica.

Il Dipartimento di Salute e Servizi Umani degli Stati Uniti ha dichiarato che tra 60 e 70 per cento degli individui diagnosticati con diabete hanno una qualche forma di neuropatia. I pazienti con diabete spesso riferiscono di avere sintomi di dolore e disagio, mentre altri possono segnalare minori o nessun sintomo. Il danno nervoso può anche manifestarsi fino a 10 anni dopo essere stato diagnosticato con diabete.

immagine del blog di un pulsante verde con un'icona del ricevitore del telefono e 24h sotto

Cause della neuropatia

La neuropatia diabetica può verificarsi a causa di un periodo prolungato di livelli elevati di zucchero nel sangue. Alti livelli di glucosio nel sangue non regolamentato possono causare lesioni alle navi che forniscono i nervi del corpo con la corretta alimentazione e ossigeno necessari per funzionare di conseguenza. Nel tempo, i nervi possono danneggiarsi, compromettendo la capacità del sistema nervoso di comunicare efficacemente. I sintomi della neuropatia periferica possono variare notevolmente a seconda della gravità e dell'estensione del danno del nervo.

Secondo il Dipartimento di Salute e Servizi Umani degli Stati Uniti, la maggior parte degli individui con diabete blog di giovane donna che punta al pulsante rosso che dice ricevere cura oggiesperienza di lesioni nervose da moderata a grave. I sintomi della neuropatia si manifestano generalmente nelle gambe e nei piedi, che si manifestano gradualmente nelle braccia e nelle mani nel tempo.

Sintomi della neuropatia

La neuropatia periferica è spesso identificata dalla sua serie di sintomi caratteristici, anche se ognuno può differire da persona a persona. I sintomi sperimentati dall'individuo dipenderanno in gran parte dalla posizione e dalla gravità del danno nervoso. I sintomi più comuni della neuropatia sono: dolore e disagio, sensazioni di formicolio o intorpidimento; sensazioni brucianti; perdita di equilibrio; sensibilità; e problemi a dormire. Ogni sintomo può variare anche a seconda del grado di gravità e della progressione della condizione.

Dolore e disagio

Molti pazienti con diabete descrivono comunemente sintomi improvvisi e affilati del dolore sparano attraverso le loro estremità. Altre persone possono sentire gravi dolori crampi lungo i loro muscoli. Questa varietà di sintomi si verificano nei muscoli dei piedi, dei vitelli, delle mani e / o degli avambracci. Il dolore e il disagio causato da neuropatia diabetica possono anche spesso causare la debolezza muscolare, causando i pazienti a lottare per tenere oggetti a causa dei loro sintomi.

Sensazioni di formicolio o bruttezza

Sensazioni di formicolio e intorpidimento sono anche alcuni dei sintomi più comuni di neuropatia periferica nei pazienti diabetici. Il formicolio nelle mani e / o nei piedi può sentirsi come quando uno degli arti si addormenta. Può anche sentire come se indossi un guanto o un calzino quando non lo sei. Numbness produce l'incapacità di sentire le mani ei piedi. Questo può in ultima analisi essere una situazione difficile per alcune persone, in quanto ciò spesso può portare a ferite ai piedi quando si cammina a piedi nudi. Il rischio di lesioni ai piedi può essere particolarmente pericoloso per i pazienti diagnosticati con diabete perché la presenza di neuropatia e la scarsa circolazione del sangue possono causare ferite difficili da guarire. Le ferite che non si guariscono correttamente possono essere esposte a infezioni. In casi gravi, queste infezioni possono portare ad amputazione.

Sensazioni Burning

Molti pazienti diabetici di neuropatia descrivono sensazioni di bruciore, seguito da diversi sintomi precedentemente menzionati, soprattutto nei loro piedi. Il dolore che brucia è generalmente descritto come essere morso da formiche di fuoco o peggio. Alcuni pazienti riferiscono di sentirsi come se i loro piedi siano in fiamme. I pazienti spesso immergono i piedi in un bagno di ghiaccio per ottenere sollievo, tuttavia la soluzione è purtroppo solo temporanea.

Perdita di equilibrio

La perdita di equilibrio e di coordinamento è un altro segno comune della neuropatia periferica causata dal diabete. Questa è la singola complicazione più grande che può provocare infortuni e infortuni minacciati dalla vita, soprattutto tra gli adulti più anziani. La debolezza muscolare può tipicamente influenzare la forza, la mobilità e la flessibilità della caviglia, alterando l'andatura dell'individuo.

Sensibilità al tocco

La neuropatia diabetica può spesso sovraccaricare sensazioni regolari, con conseguente estrema sensibilità al tatto. Molti pazienti con neuropatia periferica descrivono di non essere in grado di tollerare il peso delle loro lenzuola contro le loro gambe, talvolta anche la sensazione di abbigliamento contro la loro pelle può creare tremende disagio. Tenere una tazza di caffè caldo può sentire dolorosamente caldo per alcune persone con neuropatia o potrebbe infatti ferire se una persona con le mani fredde tocca la pelle. Inoltre, le mani oi piedi possono sentirsi caldi o freddi per nessuna ragione.

Difficoltà a dormire

Poiché i sintomi della neuropatia periferica possono spesso peggiorare durante la notte, questi possono cominciare ad interferire con la capacità di una persona di riposare una buona notte. Ciò si verifica a causa di un paio di motivi. Soprattutto, le persone che sono state molto attive durante il giorno possono aggravare l'infiammazione sui nervi, aumentando il dolore, il disagio e altri sintomi della condizione. Successivamente, quando si stabilisce a dormire, lo stimolo del corpo diminuisce drasticamente, causando che i segnali del dolore diventino più pronunciati di quanto si trattasse durante il giorno. Questo può causare la percezione del dolore di una persona più intensa, interrompendo la loro capacità di addormentarsi o di dormire.

Tipi di Neuropatia

Ci sono diversi tipi di neuropatia o danni al nervo, ognuno con un proprio insieme di cause e sintomi, anche se la maggioranza condivide la maggior parte delle caratteristiche comuni associate a lesioni nervose.

Neuropatia periferica

La neuropatia periferica interessa principalmente le gambe, i piedi, le dita dei piedi, le braccia e le mani. Quando una persona ha sviluppato un diabete di tipo 2, i danni ai nervi causati da questo tipo di neuropatia riguardano generalmente le gambe e i piedi prima che si estenda alle braccia e alle mani. I sintomi della neuropatia periferica dipendono in gran parte da quale zona dei nervi periferici o dei nervi centrali hanno subito danni o lesioni.

Il danno alla parte motoria del nervo può manifestarsi come crampi, debolezza muscolare e / o spreco muscolare. Questo può spesso portare a alterazioni dell'equilibrio del paziente, della mobilità e dell'andare. La ferita alla parte sensoriale del nervo può manifestarsi come sensazioni di formicolio, intorpidimento, dolore bruciante e / o sensibilità al tocco, dove molte persone descrivono l'impossibilità di tollerare le lenzuola sulle gambe.

Neuropatia autonoma

La neuropatia autonoma è associata a danni o lesioni ai nervi responsabili della regolazione delle funzioni automatiche e semi-automatiche del corpo, incluse le funzioni di digestione, vescica e intestino, funzione cardiaca e funzione sessuale. Questo tipo di neuropatia influenzerà la funzione corretta delle risposte nervose automatiche negli organi interni del corpo. Gli individui che sviluppano neuropatia autonoma a causa del diabete di tipo 2 possono avere problemi a digerire cibo, respirazione, urinare o incontinenza e / o problemi sessuali, come l'impotenza.

Le complicanze legate alla neuropatia autonoma possono anche rendere difficile per i professionisti medici determinare quando i livelli di zucchero nel sangue di un paziente sono diventati troppo bassi. Sintomi di ipoglicemia, come sudorazione e palpitazioni cardiache possono essere facilmente rilevati, tuttavia, questi sintomi possono essere nascosti da danni al nervo.

Quando la neuropatia autonoma comincia a colpire il sistema digestivo, l'individuo può provare la stitichezza, il fastidio o la gastroparesi, un disturbo che provoca un ritardo nella digestione. La gastroparesi può anche peggiorare gradualmente nel tempo, portando alla debilitazione causata da frequenti nausea e vomito. La digestione ritardata può anche rendere la traccia dei livelli di glucosio nel corpo una sfida. Nei casi più gravi, la gastroparesi può causare un paziente a sussistere in una dieta liquida o essere alimentato attraverso un tubo di alimentazione.

Il danno nervoso del sistema cardiovascolare può alterare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna. Le persone con diabete tipo 2 che provocano neuropatia autonoma possono verificarsi una caduta della pressione sanguigna dopo seduta o in piedi, causando loro di sentirsi leggeri e capogiri.

La lesione nervosa del tratto urinario e degli organi sessuali può causare difficoltà a controllare la minzione e le funzioni sessuali. La neuropatia che colpisce la vescica può causare l'incontinenza o rendere più difficile il completo svuotamento. La neuropatia autonoma riduce anche la funzione sessuale, lasciando gli uomini senza la capacità di diventare eretti e le donne con secchezza vaginale e / difficoltà a raggiungere l'orgasmo.

Neuropatia prossimale

La neuropatia prossimale può anche influire comunemente sulle persone con diabete di tipo 2, in particolare gli adulti più anziani. Colpisce soprattutto i fianchi, le cosce, le natiche o le gambe e si sviluppa generalmente da un lato del corpo. Questo tipo di neuropatia può indebolire le gambe. In casi gravi, una persona può perdere il suono muscolare sufficiente in cui non sarà più in grado di stare da una posizione di seduta senza assistenza. La neuropatia prossimale è spesso descritta come molto dolorosa.

Cosa si può fare se hai neuropatia?

Attualmente, circa 29.1 milioni di americani sono stati diagnosticati con diabete negli Stati Uniti. Secondo il Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, o CDC, è stimato che circa il 38 per cento degli americani può anche avere il pre-diabete. Di questi milioni, circa il 70 per cento può o può sviluppare una qualche forma di neuropatia a seguito della condizione. Mentre queste statistiche possono essere sconvolgenti, ci sono diversi passi che puoi intraprendere per aumentare e mantenere la vostra salute e il benessere una volta che è stata diagnosticata la comparsa di diabete o pre-diabete.

  • Mangi gli alimenti a basso indice glicemico. Questo permetterà che i livelli di glucosio diminuiscano notevolmente.
  • Ridurre al minimo il consumo di grano e di altri amidi a non più di 2 al giorno. Ad esempio, potete avere una piccola porzione di farina d'avena per la prima colazione (menù 1 cucinato tazza 1 / 2, cotto) e riso con pranzo (la stessa porzione come farina d'avena). Eliminare gli amidi in fase di cena. Mangiare solo proteine, verdure non amidacea e buon grasso.
  • Evitare i grassi trans (oli idrogenati e parzialmente idrogenati) e oli vegetali (girasole, cartamo, olio di soia, olio di mais, olio di canola, olio di arachidi). Utilizzare Ghee (burro chiarificato), olio di cocco o olio extra vergine di oliva.
  • Inizia ad esercitare. Non devi necessariamente trovare una palestra. Iniziare a camminare intorno al tuo quartiere. Se il tuo equilibrio e stabilità è scarsa, assicuratevi di portare con sé il tuo cane o camminatore e rimanere su superfici uniformi. L'esercizio fisico contribuirà ad aumentare la sensibilità all'insulina.
  • Ottenere un sonno adeguato (7-8 ore). Anche una notte di sonno inadeguato può aumentare la resistenza all'insulina. Questo perché l'ormone dello stress, il cortisolo, è elevato. Ciò porterà a desiderare più carboidrati, ma anche quando li mangi, ti sentirai peggio dopo perché la tolleranza al glucosio è stata ridotta. Se hai avuto un sonno povero, è particolarmente importante mangiare alimenti a basso indice glicemico.

Oltre a mantenere i livelli di zucchero nel sangue entro una gamma sana, studi di ricerca hanno dimostrato che la pressione sanguigna per evitare complicazioni da diabete può essere altrettanto importante. In 2010, il British Medical Journal ha dichiarato: "Nei pazienti con diabete di tipo 2 il rischio di complicanze diabetiche è fortemente associato alla pressione arteriosa sollevata". Qualsiasi riduzione della pressione sanguigna rischia di ridurre il rischio di altri problemi, con il rischio più basso essere in quelli con pressione sanguigna sistolica inferiore a 120 mm / Hg. Se seguite le fasi precedenti, tuttavia, la pressione sanguigna naturalmente inizia a diminuire.

La neuropatia diabetica può essere invertita

La realtà è che le varie forme di neuropatia diabetica non comportano necessariamente la morte. Ci sono molti studi clinici pubblicati in riviste largamente rispettate, come il Journal of Neurology e il British Medical Journal, che mostrano trattamenti efficaci che invertire il danno ai nervi periferici, compresa la cura chiropratica.immagine del blog di un pulsante verde con un'icona del ricevitore del telefono e 24h sotto

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

foto di blog di cartone animato grande notizie

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Nuovo centro fitness PUSH 24 / 7®</s>