Alcuni farmaci aumentano il rischio di osteoporosi e fratture spinali
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Alcuni farmaci aumentano il rischio di osteoporosi e fratture spinali

I farmaci possono essere salvavita quando si tratta di trattamento di varie condizioni. Ma possono anche aprire la porta ad altre gravi condizioni. I farmaci cadono classi di farmaci farmacologici. Alcuni farmaci possono interferire con la salute delle ossa e indurre la perdita di densità ossea. Gli utenti di questi farmaci potrebbero metterli a rischio di osteoporosi e possibili fratture spinali. I farmaci che possono potenzialmente indebolire le ossa e come proteggersi sono l'obiettivo. Non tutti i farmaci elencati sono per il trattamento di disturbi spinali o dolore al collo e alla schiena.

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Alcuni farmaci aumentano il rischio di osteoporosi e fratture spinali

Steroids

Gli steroidi assunti per via orale sono comunemente prescritti per le condizioni spinali. Ciò comprende:

  • Dolore nella zona lombare
  • Dolore al collo
  • Artrite infiammatoria spinale

Questi farmaci contengono composti antinfiammatori piuttosto potenti. Questi aiutano il dolore ma possono causare perdita ossea con l'uso a lungo termine. Questi tipi di steroidi mettono a rischio le ossa a causa del modo in cui rallentano il osteoblasti, quali sono cellule per la costruzione delle ossa. Poiché gli osteoblasti vengono rallentati, il lavoro di osteoclasti, quali sono cellule che assorbono l'osso aumenta la tensione del sistema e alla fine porta alla perdita ossea.

Esempi di steroidi:

  • Desametasone
  • Metilprednisolone
  • Prednisone

Dosi giornaliere superiori a 5 mg rappresentano la più grande minaccia per il sistema scheletrico. Chiedi a un medico un regime a basso dosaggio a breve termine, soprattutto se esiste un rischio maggiore di osteoporosi o frattura spinale.

Inibitore selettivo dell'assorbimento del recettore della serotonina

Gli inibitori selettivi dell'assorbimento del recettore della serotonina aiutano le persone con dolore al collo e alla lombalgia in vari modi. Questi includono ridurre gli effetti mentali ed emotivi del dolore cronico. Tuttavia, gli inibitori selettivi della captazione del recettore della serotonina possono aumentare il rischio di fratture. Questo tipo di farmaco può causare perdita ossea nelle donne anziane e riduzione della densità ossea negli uomini e nei bambini.

Esempi di inibitori selettivi della captazione del recettore della serotonina:

Chiedi a un medico un altro tipo di inibitore selettivo dell'assorbimento del recettore della serotonina. Le possibilità includono inibitori della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina, che possono ottenere gli stessi risultati senza perdita di tessuto osseo e rischi di frattura.

Alcuni anticonvulsivanti

Gli anticonvulsivanti sono usati per controllare le convulsioni. Però, sono stati trovati per aiutare le persone con dolore ai nervi spinali. Ma ci sono alcuni tipi di anticonvulsivanti che possono farlo aumentare il metabolismo della vitamina D del fegato. Questo abbassa i livelli di vitamina D nel sangue. La vitamina D è essenziale per la capacità del corpo di assorbire il calcio. Ciò significa che livelli di vitamina D inferiori possono causare perdita ossea.

Esempi di anticonvulsivanti:

Parla con un medico, un chiropratico o un allenatore sanitario prendendo uno o più integratori di vitamina D per aumentare i livelli di vitamina D..

Alcuni farmaci per diabetici

Esistono due tipi di farmaci per il diabete che possono aumentare il rischio di frattura. I tiazolidinedioni conosciuto come TZD's e inibitori del cotrasportatore sodio-glucosio 2. I TZD aumentare le cellule di grasso nel midollo osseo e abbassare le cellule di costruzione ossea. Gli inibitori del cotrasportatore sodio-glucosio 2 possono ridurre la densità ossea.

Esempi di TZD:

Se c'è un alto rischio di frattura, chiedere a un medico se un possono essere presi farmaci alternativi a un TZD.

Esempi di inibitori del cotrasportatore sodio-glucosio 2:

  • CANAGLIFLOZIN
  • dapagliflozin
  • Empagliflozin

Se c'è un rischio maggiore di cadute, chiedere a un medico se un può essere presa un'alternativa all'assunzione di un inibitore del cotrasportatore sodio-glucosio 2.

Farmaci ormonali

Farmaci che ridurre i livelli di estrogeni o androgeni nel corpo aumenta anche l'attività delle cellule di assorbimento dell'osso. E questo può portare alla perdita di densità ossea.

Esempi di farmaci ormonali:

  • Anastrozolo
  • Exemestane
  • leuprolide
  • Goserelin
  • Acetato di medrossiprogesterone

Se c'è un aumentato rischio di osteoporosi o frattura, parlane con un medico modi per proteggere le ossa durante l'assunzione di questi farmaci.

Antiacidi

Gli antiacidi sia da banco che da prescrizione che contengono alluminio aiutano a neutralizzare l'acidità di stomaco. Ci sono altri farmaci chiamati H2-bloccanti noti anche come inibitori della pompa protonica. Queste ridurre la quantità di acido prodotta dallo stomaco. Mentre questi aiutano a ridurre il bruciore di stomaco, il mal di stomaco, ecc. l'uso a lungo termine può ridurre la capacità del corpo di assorbire il calcio e quindi aumentare il rischio di fratture.

Esempi di questi tipi di antiacidi:

Esempi di inibitori della pompa protonica:

  • Omeprazolo
  • Esomeprazolo
  • Lansoprazolo

Chiedi a un medico se un diverso H2-bloccante può ottenere gli stessi risultati. Inoltre, un medico, nutrizionista o il coach della salute potrebbe raccomandare cambiamenti / aggiustamenti dietetici per aiutare a ridurre l'acidità di stomaco.

Diluenti del sangue e anticoagulanti

Questi farmaci aiutano a ridurre il rischio di ictus, can interferire con la capacità del corpo di assorbire il calcio. Riducono l'attività delle cellule di costruzione ossea. Ciò causa perdita di tessuto osseo e aumenta il rischio di fratture.

Esempi di anticoagulanti o fluidificanti del sangue:

  • Enoxaparina sodica
  • Warfarin

Parla con un medico di un possibile anticoagulante alternativo. È stato dimostrato che un cambiamento nella terapia riduce i rischi per le ossa.

diuretici

I diuretici dell'ansa agiscono ridurre l'infiammazione / gonfiore insieme alla ritenzione idrica aumentando la produzione di urina nei reni. Questi farmaci possono indurre i reni a rimuovere i nutrienti chiave come calcio, potassio e magnesio per aumentare la produzione ossea. La riduzione di tutti questi aumenta il rischio di perdita ossea e frattura vertebrale.

Esempi di diuretici dell'ansa:

  • furosemide
  • Acido etacrilico
  • Bumetanide

Parla con un medico di un'alternativa nota come a diuretico tiazidico. Queste incoraggiare i reni a trattenere il calcio, aumentando così la densità ossea.

Riduci il rischio

L'obiettivo è proteggere la salute delle ossa. Un test di densità minerale ossea potrebbe aiutare insieme all'assunzione di integratori per potenziare le ossa. Imparare a conoscere i rischi dell'assunzione di questi farmaci può aiutare a prevenire l'osteoporosi e le fratture spinali. Tieni traccia di tutti i farmaci da banco, da prescrizione, olistici, naturali, ecc. E assicurati che tutti i medici e gli specialisti capiscano cosa viene assunto. Uno specialista della colonna vertebrale o un endocrinologo potrebbe non essere quello che ha prescritto l'altro medico, quindi tieni tutti informati.

Paralisi cerebrale e cura chiropratica

Disclaimer del post sul blog del Dr. Alex Jimenez

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere e problemi di salute delicati e / o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare l'assistenza per lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica. *

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può aiutare in un particolare piano di cura o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900. I fornitori autorizzati in Texas e nel Nuovo Messico *