Categorie: Benessere

Come possono essere malsane le bevande energetiche?

Condividi

Le bevande energetiche sono note per il loro elevato contenuto di caffeina, che spesso supera quello della soda e del caffè. Ma sembrano influenzare i cuori e la pressione sanguigna delle persone in modo diverso rispetto alle altre bevande contenenti caffeina, suggerisce un piccolo nuovo studio pubblicato nella Giornale del Cuore Americano Associazione.
Nello studio, i ricercatori hanno diviso uomini e donne 18 in due gruppi. La metà è stata somministrata una bevanda energetica 32-oncia disponibile in commercio con 320 mg di caffeina, così come altri ingredienti come taurina e ginseng (entrambi gli integratori alimentari). Le persone nell'altro gruppo sono state somministrate una bevanda di controllo simile alla soda della stessa dimensione che conteneva la stessa quantità di caffeina con un po 'di succo di lime, sciroppo di ciliegia e acqua carbonata. Dopo sei giorni i gruppi hanno commutato e bevuto l'altra bevanda.

Risultati del consumo di bevande energetiche

I ricercatori hanno misurato la pressione sanguigna di tutti all'inizio dello studio e una, due, quattro, sei e 24 ore dopo aver bevuto la bevanda. Hanno anche misurato l'attività cardiaca di tutti utilizzando un elettrocardiogramma.

Le persone che bevevano le bevande energetiche avevano un intervallo QT, il che significa che i ventricoli del cuore si preparano a battere di nuovo-10-millisecondi superiori a quelli che hanno bevuto le bevande di controllo caffeinato. Irregolarità nell'intervallo QT può talvolta portare a battiti cardiaci anormali. Fletcher afferma che la disparità può essere importante, poiché alcuni farmaci che influenzano l'intervallo QT da 6 millisecondi portano etichette di avvertimento.

Entrambi i gruppi avevano pressione sanguigna più alta dopo le loro bevande, anche se mai fuori dalla gamma normale. La pressione sanguigna delle persone che avevano la bevanda di controllo tornò ai livelli di base dopo sei ore. Ma quando la gente bevve la bevanda energetica, la pressione sanguigna rimase elevata per più di sei ore. I ricercatori ritengono che ciò potrebbe significare che gli altri ingredienti nelle bevande energetiche possono alterare la pressione sanguigna oltre gli effetti della caffeina da solo.

"Quello che sta crescendo di prove sta indicando è che ci sono effetti sul cuore che sono diversi da quello della caffeina da solo", afferma l'autore dello studio Emily Fletcher, un comandante di volo della farmacia di David Grant USAF Medical Center della Travis Air Force Base di California . "I consumatori dovrebbero essere consapevoli che bere una bevanda di energia non è la stessa cosa di bere caffè o soda".

Sono necessarie ulteriori ricerche. Lo studio era piccolo e i ricercatori guardavano solo gli effetti delle bevande sulle persone che erano sane - e non alle differenze a lungo termine. L'American Beverage Association, che rappresenta l'industria delle bevande alcoliche, ha affermato che "le bevande energetiche sono state ampiamente studiate e confermate sicure per il consumo da parte delle autorità di sicurezza del governo in tutto il mondo, inclusa una recente riesame dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare".

Fletcher afferma che i risultati suggeriscono che le persone dovrebbero avvicinarsi alle bevande energetiche con una certa cautela, in particolare coloro che hanno fattori di rischio per problemi cardiaci. "Vorrei raccomandare solo un moderato consumo di bevande energetiche e un particolare evitare in persone con malattia cardiaca o ipertensione", afferma Fletcher, "o durante attività che aumenterebbero anche la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca, come l'esercizio fisico o lo sport".

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Ulteriori argomenti: La perdita di peso facilita il mal di schiena

Dolori alla schiena e sintomi della sciatica possono influenzare la maggioranza della popolazione per tutta la vita. Studi di ricerca hanno dimostrato che le persone che sono in sovrappeso o obesi hanno più complicazioni della schiena rispetto alle persone con un peso sano. Una nutrizione adeguata insieme alla regolare forma fisica può aiutare con la perdita di peso oltre a contribuire a mantenere un peso sano per eliminare i sintomi del dolore alla schiena e della sciatica. La cura chiropratica è anche un'altra forma naturale di trattamento che tratta il dolore alla schiena e la sciatica usando manuali aggiustamenti e manipolazioni spinali.

.video-containerposition: relativo; imbottitura-fondo: 63%; padding-top: 35px; altezza: 0; overflow: hidden; iframeposition di .video-container: absolute; top: 0; a sinistra: 0; larghezza: 100%; altezza: 100%; confine: nessuno; max-width: 100%;

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Nuovo centro fitness PUSH 24 / 7®</s>

Post Recenti

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Colonna vertebrale toracica - Basi centrali posteriori

La colonna vertebrale toracica conosciuta come la parte centrale della schiena inizia sotto la colonna cervicale o del collo ... Leggi di più

3 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘