Come i terapeuti fisici liberano il dolore alla schiena

Condividi

Una volta che hai sviluppato sintomi di mal di schiena, potrebbe essere necessario visitare un fisioterapista. Un fisioterapista lavorerà quindi insieme al paziente per aiutare a ripristinare la mobilità originale e aiutare a guarire il corpo nel suo insieme. Inoltre, il terapeuta può anche raccomandare una serie di metodi e tecniche per aiutare l'individuo a minimizzare il dolore e i sintomi in futuro.

La terapia fisica comprende opzioni di trattamento passive e attive. I trattamenti passivi sono utili per aiutare le persone a rilassarsi aiutando anche il corpo a guarire. Questi sono indicati come trattamenti passivi perché il paziente non ha bisogno di partecipare attivamente a loro per sperimentare i benefici. La maggior parte dei piani di trattamento di terapia fisica può iniziare con un trattamento passivo mentre il corpo inizia a guarire, tuttavia, l'obiettivo è finalmente di ottenere il paziente a partecipare a trattamenti attivi. Esercizi terapeutici possono contribuire a rafforzare il corpo al fine di prevenire futuri episodi di dolore alla schiena.

Trattamenti passivi

Un terapista fisico può offrire i seguenti trattamenti passivi, tra cui:

Massaggio del tessuto profondo: Questo metodo di trattamento mira a tensioni muscolari croniche e / o spasmi che si sviluppano come conseguenza dello stress quotidiano della vita. Tensioni muscolari o spasmi possono anche essere causati a causa di tensioni o distorsioni da lesioni sportive o traumi da un incidente. Un terapeuta fisico può applicare pressione diretta e attrito alla regione colpita per liberare la tensione nei tessuti molli, come legamenti, tendini e muscoli.

Terapie calde e fredde: un terapista fisico può alternarsi tra l'utilizzo di metodi di trattamento caldo e freddo per una varietà di sintomi. Ad esempio, attraverso l'utilizzo della terapia termale, il terapeuta può ottenere un aumento del flusso sanguigno, portando più ossigeno e nutrienti alle regioni colpite dal corpo. Una buona circolazione del sangue è essenziale per rimuovere i prodotti di scarto che possono essere manifestati a causa di spasmi muscolari oltre ad aiutare il paziente a guarire. Attraverso l'uso della terapia fredda, ad esempio, chiamata anche cryotherapy, il flusso di sangue è diminuito o rallentato per aiutare a ridurre il dolore e l'infiammazione da spasmi muscolari. Applicare un pacchetto freddo alla regione interessata o un massaggio di ghiaccio sono modi comuni per applicare la terapia fredda. Un'altra opzione alla crioterapia è uno spray chiamato fluorometano, che funziona raffreddando i tessuti. Dopo l'applicazione del ghiaccio alla zona interessata del corpo, un terapista fisico può aiutare a trattare i muscoli affetti per migliorare la guarigione.

Stimolazione del nervo transcutaneo o TENS: una macchina TENS aiuta a stimolare i muscoli attraverso l'uso di correnti elettriche che aiutano a ridurre gli spasmi muscolari aumentando la produzione di endorfine del corpo, o gli antidolorifici naturali del corpo. L'attrezzatura TENS che utilizza un fisioterapista può essere considerevolmente grande, ma unità TENS più piccole sono disponibili per l'uso a casa. L'utilizzo della stimolazione del nervo transcutaneo può essere utile.

Ultrasuono: questa forma di trattamento aiuta a ridurre lo spasmo muscolare, il crampi, il gonfiore, la rigidità e il dolore anche aumentando la circolazione del sangue. Questo si ottiene inviando onde sonore profonde nei muscoli e negli altri tessuti del corpo, creando calore lieve che funzioni per aumentare il flusso sanguigno.

Trattamenti attivi

I trattamenti di fisioterapia attiva che un terapeuta può eseguire includono la guida del paziente attraverso una serie di stiramenti ed esercizi che possono aiutare a migliorare la forza generale, la mobilità, la flessibilità e la stabilità del corpo. Il programma di terapia fisica di ciascuna persona dovrebbe essere specializzato in base alle proprie esigenze specifiche e al tipo di lesione o condizione. Prendendo in considerazione la qualità specifica della vita, la salute e il benessere dell'individuo, in particolare per qualcuno che ha sintomi di mal di schiena, il fisioterapista dovrebbe sviluppare un programma di attività fisica che andrà a beneficio del paziente.

Se necessario, è inoltre possibile imparare come correggere la postura e incorporare principi ergonomici nelle attività quotidiane. Tutto questo fa parte dell'aspetto "auto-cura" o "auto-trattamento" della terapia fisica: attraverso la terapia fisica, apprendi le buone abitudini e i principi che ti consentono di prendersi più cura del tuo corpo. Il tuo fisioterapista può anche suggerirti un programma di esercizi personalizzato per te. Questo può aiutare a ridurre la probabilità che il dolore alla schiena ricorra e possa anche migliorare la salute e il benessere generale.

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Argomenti supplementari: Che cosa è Chiropratica?

La cura chiropratica è una ben nota opzione di trattamento alternativa utilizzata per prevenire, diagnosticare e trattare una serie di lesioni e condizioni associate alla colonna vertebrale, principalmente subluxazioni o disallineamenti spinali. Chiropratica si concentra sul ripristino e mantenimento della salute e del benessere complessivo dei sistemi muscolo-scheletrici e nervosi. Attraverso l'uso di regolazioni spinali e manipolazioni manuali, un chiropratico o un medico di chiropratica può re-allineare con cura la colonna vertebrale, migliorando la resistenza, la mobilità e la flessibilità del paziente.

.video-containerposition: relativo; imbottitura-fondo: 63%; padding-top: 35px; altezza: 0; overflow: hidden; iframeposition di .video-container: absolute; top: 0; a sinistra: 0; larghezza: 100%; altezza: 100%; confine: nessuno; max-width: 100%;

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Nuovo centro fitness PUSH 24 / 7®</s>

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘