Chiropratica

Uno sguardo ai disturbi neurocognitivi mediati da virus

Condividi

Introduzione

La funzione principale del cervello in il sistema nervoso centrale è inviare segnali neuronali dal cervello e all'intero corpo. Questi segnali inviano informazioni al corpo e ai principali sistemi di organi non solo per funzionare correttamente, ma anche per assicurarsi che stiano facendo il loro lavoro. Quando ci sono fattori indesiderati che entrano nel corpo e iniziano a interrompere e influenzare i segnali neuronali, possono causare lo sviluppo di disturbi neurodegenerativi. Quando ciò accade, non solo il cervello diventa disfunzionale, ma il budello, muscolo-scheletrico, Giuntie sistema endocrino inizia a diventare anche disfunzionale. In questo articolo, esamineremo cosa sono i disturbi neurodegenerativi e perché i virus inducono la funzione cognitiva nel cervello. Indirizzando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati in servizi neurologici. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di fare riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Dr. Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Negazione di responsabilità

 

La mia assicurazione può coprirlo? sì, in caso di dubbi ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

Quali sono i disturbi neurodegenerativi?

Quindi il sistema nervoso centrale è costituito dal cervello e dal midollo spinale e il compito principale del cervello è inviare segnali in tutto il corpo per assicurarsi che funzioni correttamente. Quando ci sono agenti patogeni indesiderati che iniziano a colpire il cervello e interrompono i segnali dei neuroni, questo viene chiamato disturbi neurodegenerativi. Gli studi hanno trovato che il funzionamento cognitivo del cervello può essere dovuto all'età e anche se il normale invecchiamento del cervello può aiutare con lo sviluppo di strategie compensatorie, mentre le demenze neurodegenerative possono accelerare il processo neuropatologico danneggiando così il cervello. Lo hanno dimostrato anche altri studi di ricerca che i disturbi neurodegenerativi possono essere il risultato di malattie a corpi di Lewy, degenerazione frontotemporale, trauma cranico, malattie cerebrovascolari e persino dagli effetti di La malattia di Alzheimer può influenzare la funzione cognitiva.

 

Disturbi neurodegenerativi mediati da virus

Disturbi degenerativi mediati da virus possono manifestarsi al cervello come qualsiasi altro perturbatori, inquinantie i virus trasportati dall'aria possono farsi strada all'interno del corpo. Questi disturbi possono influenzare i segnali neuronali che viaggiano in tutto il corpo e causare lo sviluppo di problemi cronici all'interno del corpo. Studi di ricerca hanno trovato che i deficit cognitivi possono svilupparsi a causa di danni cerebrali o tossicità neuronale da questi distruttori come disordini metabolici or metalli pesanti che possono danneggiare il tessuto neuronale nel cervello. Uno dei disturbi mediati da virus che possono colpire il cervello è il flavivirus.

 

Flavivirus e il cervello

 

Flavivirus, come studi di ricerca hanno dimostrato, sta emergendo agenti patogeni riemergenti trasmessi da artropodi che vengono trasmessi da zanzare e zecche. Sorprendentemente molti dei flavivirus patogeni sono neuroinvasivi e neurovirulenti e possono causare danni al sistema nervoso centrale. Anche gli studi hanno trovato che quando i patogeni del flavivirus iniziano a danneggiare il sistema nervoso centrale, possono causare un ampio spettro di sintomi come febbre emorragica e coinvolgimento neurologico che causa emorragia cerebrale. Altri sintomi che il flavivirus può anche causare nel corpo è che quando attraversa le barriere epiteliali ed endoteliali del budello, può interrompere la giunzione stretta e persino aumentare il permeabilità della barriera ematoencefalica as studi dimostrano.

 


Terapia HCTP

Come una forma di medicina rigenerativa, cellule staminali* o HCTP (prodotti di tessuto cellulare umano) sono stati utilizzati da cliniche e organizzazioni di distribuzione affiliate sia a livello internazionale che nazionale per le persone che soffrono di malattie croniche. Nell'ambito di trattamenti rigenerativi, la terapia HCTP è stata utilizzata per aiutare a rafforzare il naturale processo di guarigione del corpo riparando e rigenerando i tessuti danneggiati, gli organi malati e le strutture cellulari al loro stato originale. Insieme a più e prossima ricerca sulle proprietà benefiche di HCTP e dei suoi usi, le persone possono iniziare il loro percorso di benessere ed essere indolore.


Perché i virus inducono disfunzione cognitiva?

 

Quando i virus sono entrati nel corpo, il sistema immunitario invierà globuli bianchi nel punto in cui il virus sta attaccando il corpo e se ne sbarazza. Tuttavia, mostrano studi di ricerca che quando i virus iniziano ad attaccare il corpo sistema immunitario può anche influenzare il sistema nervoso centrale. Quando ciò accade, direttamente o indirettamente da infezioni virali, può causare interferenze con i percorsi delle malattie neurodegenerative che causano la degenerazione neuronale nel cervello. Quando ciò accade, il corpo può iniziare a svilupparsi infiammazione cronica e può sviluppare ulteriormente la disfunzione cognitiva. Altri studi hanno mostrato che l'attività cellulare indotta dal virus dell'HIV inizia a rilasciare chemochine e citochine per interrompere il barriera del sangue-cervello e aumentare il numero di linfociti infiammatori nel cervello. Alcuni dei sintomi che questi agenti patogeni virali possono causare hanno un impatto sulla struttura del cervello e possono compromettere cognitivamente gli individui.

 

Conclusione

Tutto sommato, la funzione primaria del cervello nel sistema nervoso centrale è inviare segnali neuronali in tutto il corpo e avere una connessione bidirezionale con i sistemi di organi e il corpo stesso. Quando ci sono agenti patogeni indesiderati da perturbatori ambientali o infezioni virali che entrano nel corpo e iniziano ad attaccare e interrompere i segnali neuronali, possono portare a disfunzioni cognitive. Quando si verifica una disfunzione cognitiva nel cervello, può svilupparsi nel tempo in malattie neurodegenerative se non viene trattata. Incorporando cibi nutritivi che possono aiutare a promuovere la salute del cervello e fornire nutrienti al corpo può impedire alle malattie neurodegenerative di progredire ulteriormente nel corpo.

 

Riferimenti

Dhakal, Aayush e Bradford D Bobrin. "Deficit cognitivi". StatPearls [Internet]., Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 23 novembre 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK559052/.

Estofolete, Cassia F, et al. "Infezione da flavivirus associata a eventi cerebrovascolari". I virus, MDPI, 22 giugno 2020, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7354470/.

Gendelman, Howard E. "Biomarcatori predittivi per il declino cognitivo durante l'infezione progressiva da HIV". EBioMedicine, Elsevier, 14 novembre 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7000313/.

Karim, Sajjad, et al. "Il ruolo dei virus nelle malattie neurodegenerative e neurocomportamentali". SNC e disturbi neurologici Obiettivi farmacologici, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 2014, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25230220/.

Laureti, Matilde, et al. "Recettori dei flavivirus: diversità, identità e ingresso cellulare". Frontiere in immunologia, Frontiers Media SA, 26 settembre 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6168832/.

McDonald, William M. "Panoramica dei disturbi neurocognitivi". Focus (editoria psichiatrica americana), American Psychiatric Association, gennaio 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6519631/.

Neal, J W. "I flavivirus sono neurotropici, ma come invadono il SNC?" Il Journal of Infection, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, settembre 2014, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24880028/.

Sachdev, Perminder S, et al. "Classificazione dei disturbi neurocognitivi: l'approccio DSM-5". Recensioni sulla natura. Neurologia, US National Library of Medicine, 30 settembre 2014, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25266297/.

Negazione di responsabilità

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Uno sguardo ai disturbi neurocognitivi mediati da virus" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Soddisfare le esigenze di assistenza di affermazione di genere di El Paso per LGBT +

Introduzione Può essere difficile trovare il trattamento adeguato per dolori e dolori generali... Continua a leggere...

Giugno 8, 2023

Migliora la gamma di movimento: il team di specialisti in chiropratica di EP

Gamma di movimento - ROM misura il movimento intorno all'articolazione o alla parte del corpo. Quando… Continua a leggere...

Giugno 7, 2023

Squilibrio muscolare del gluteo: il team chiropratico di EP

I glutei/glutei comprendono i glutei. Sono un potente gruppo muscolare composto da... Continua a leggere...

Giugno 6, 2023

Nutrienti e integratori per la riparazione dei nervi con decompressione

Introduzione Il sistema nervoso centrale trasmette informazioni tra il cervello, i muscoli e gli organi attraverso 31 radici nervose... Continua a leggere...

Giugno 6, 2023

Lista di controllo per l'allenamento atletico: il team chiropratico di EP

Per le persone che iniziano un programma di esercizi e gli atleti professionisti, l'allenamento deve essere ben speso per sviluppare... Continua a leggere...

Giugno 5, 2023