Gomito del tennista

13

Gomito del Tennis - El Paso Chiropratico

Come atleta, le lesioni legate allo sport sono note per essere più comuni e frequenti se l'individuo non segue le misure appropriate per prevenire lesioni. Ma, con le giuste conoscenze e abilità, è possibile evitare facilmente un infortunio come atleta, soprattutto da un infortunio causato da un uso eccessivo.

Gomito del Tennis: Lesioni correlate allo sport

Il gomito del tennista, o epicondilite laterale, è una condizione in cui l'area laterale del gomito diventa infiammata e gonfia, causando rigidità e dolore. Questo tipo di lesione si verifica spesso con sport che comportano un costante uso eccessivo del polso, dell'avambraccio e del braccio, come il tennis, il badminton e il golf. I movimenti ripetitivi delle braccia durante le attività fisiche possono nel tempo causare stress e irritazione sui muscoli che circondano il gomito, che a sua volta provoca piccole lacrime dei tendini. Altri sintomi per il gomito del tennista includono indolenzimento e tenerezza al tatto, nonché una flessibilità limitata o una mobilità limitata del braccio.

Se hai subito danni ai muscoli e ai tendini del gomito, ci sono diverse opzioni di trattamento da seguire a seconda del livello del danno. Secondo il dottor Alex Jimenez, il più possibile il riposo possibile ai tessuti feriti può accelerare notevolmente il processo di guarigione. La terapia di ghiaccio è inoltre consigliata per un infortunio come il gomito da tennis, poiché applicando il freddo ai muscoli infiammati può ridurre il gonfiore e alleviare il dolore e il disagio.

La terapia fisica insieme a tratti e esercizi progettati per ogni grado di lesioni per il gomito da tennis sono opzioni di trattamento comuni per lesioni al gomito. Utilizzando la terapia manuale, uno specialista lavorerà massaggiando l'area interessata per aumentare la circolazione del sangue per accelerare la naturale capacità di guarigione del corpo mentre i tratti e gli esercizi funzioneranno per aggiungere la mobilità e aumentare la flessibilità all'estremità superiore ferita.

Dott. Alex Jimenez

I commenti sono chiusi.