Chiropratica

Funzioni Autonome Dell'Intestino | Parte 1

Facebook

Introduzione

apparato digerente è la sede del budello, le tratto gastrointestinale (GI)., le fegato, le intestini, e altri organi che assicurano che il cibo consumato venga digerito e che i nutrienti dagli alimenti digeriti vengano trasportati a tutti i sistemi necessari, muscoli, tessuti e cellule mentre la bile viene espulsa dal corpo. In questa serie in 2 parti, daremo un'occhiata al tratto gastrointestinale e al modo in cui ogni organo funziona nel sistema digestivo, nonché a come il sistema nervoso enterico e come ogni muscolo e cellula lavorano insieme. Parte 2 esamineremo come i disturbi gastrointestinali possono influenzare l'intestino e che tipo di trattamenti ne attenuano gli effetti. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati in servizi di gastroenterologia. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Nel caso in cui tu sia incerto, ecco il link a tutti i fornitori di assicurazioni che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

Cos'è il tratto gastrointestinale?

 

Quindi il tratto gastrointestinale o il tratto gastrointestinale fa parte del sistema digestivo dove è un lungo tubo che si collega agli organi cavi non solo per digerire il cibo, ma anche per espellerlo dal corpo. Studi di ricerca hanno dimostrato che il tratto gastrointestinale lavora insieme al sistema nervoso centrale e al sistema circolatorio utilizzando i nervi del corpo, ormoni, batteri, sangue e organi per aiutare a digerire cibi e liquidi fornendo al contempo i nutrienti per far funzionare correttamente il corpo. Gli sfinteri nel tratto gastrointestinale includono:

  • Esofageo superiore
  • Esofageo inferiore
  • Piloro
  • Sfintere di Oddi
  • Valvola ileocecale
  • Sfinteri anali interni ed esterni

La motilità gastrointestinale è un sistema strettamente integrato che è regolato dal sistema nervoso enterico mentre è responsabile di schemi di movimenti misti, propulsivi e organizzati. Altri studi di ricerca hanno dimostrato che il tratto gastrointestinale nel sistema digerente aiuta il corpo a ricevere sostanze nutritive simili carboidrati, proteine, grassi, minerali e vitamine per aiutare il corpo ad assorbirli per promuovere nuova energia, crescita e riparazione della struttura cellulare. Alcuni degli organi che aiutano il tratto gastrointestinale a rimanere funzionale sono:

  • Esofago
  • Stomaco
  • Intestino tenue
  • Colon
  • Anoretto

 

Lo stomaco

Gli studi di ricerca mostrano che lo stomaco è un organo a forma di j che aiuta a produrre enzimi e acidi per scomporre il cibo da trasportare nell'intestino tenue. La funzione dello stomaco è quella di accogliere e conservare temporaneamente il cibo regolando anche la pressione intragastrica nello stomaco. Lo stomaco fornisce anche un movimento tonico del chimo e non ha un'attività motoria fasica a meno che non stia macinando il cibo in particelle.  La ricerca mostra anche che lo stomaco ha 4 diversi strati di tessuto che aiutano le superfici dello stomaco ad aumentare la mucosa gastrica per consentire l'espansione gastrica con l'ingestione di cibo. Una volta che il cibo è stato adeguatamente macinato dagli acidi dello stomaco, è pronto per essere trasportato nell'intestino tenue.

 

Intestino tenue

 

La funzione dell'intestino tenue consente ai nutrienti di essere digeriti e assorbiti fornendo allo stesso tempo la motilità verso la miscelazione e l'assorbimento nello stato di nutrimento nel corpo. Studi di ricerca hanno dimostrato che l'intestino tenue è un organo tubulare responsabile della digestione e dell'assorbimento dei nutrienti. Nel suo stato di digiuno, la motilità dell'intestino è orientata a spingere i residui non assorbiti e ad assicurarsi che l'intestino sia ripulito da batteri e altri residui che possono infettare il corpo. Altri studi di ricerca mostrano che l'intestino tenue è un ambiente difficile per qualsiasi vita microbica che si trova nell'intestino tenue in un breve tempo di transito e che fuoriesce dall'intestino per essere espulso dal corpo.

 

Colon

La funzione del colon è quella di assorbire il liquido in eccesso mentre salva i nutrienti non assorbiti tramite i batteri e consente la defecazione in modo che possa essere espulso attraverso l'ano. La ricerca mostra che la funzione del colon è quella di conservare l'acqua in quanto è un importante organo metabolico che influenza il metabolismo generale dell'organismo e aiuta a produrre l'attività della microflora del colon. Il colon si assicura che tutta la bile o i rifiuti di nutrienti non trasformati vengano svuotati nel retto sotto forma di feci.

 


Come funziona l'apparato digerente?

Il sistema digerente si assicura che il cibo venga digerito dalla bocca ed espulso attraverso l'ano. Il tratto gastrointestinale (GI) fa in modo che il cibo digestivo venga trasformato in nutrienti e vitamine in modo che il corpo possa assorbirli e aiutare il corpo a funzionare correttamente. I nutrienti del cibo aiutano anche i muscoli, i tessuti e la struttura cellulare del corpo a svolgere il loro lavoro.


Il sistema nervoso enterico

 

L'apparato digerente e il sistema nervoso centrale hanno un collegamento bidirezionale mentre trasmettono informazioni avanti e indietro per rendere il corpo funzionale attraverso il sistema nervoso enterico. Studi di ricerca hanno trovato che il sistema nervoso enterico lavora con i riflessi del sistema nervoso centrale e le vie neurali che collegano il cervello e l'intestino per controllare la funzione digestiva. Il sistema nervoso enterico è composto dai seguenti 5 gruppi:

  • Muscolo liscio
  • Cellule enteroendocrine
  • Cellule del tessuto nervoso (neuroni e glia)
  • Cellule infiammatorie (mastociti, linfociti, macrofagi, granulociti)
  • Cellule interstiziali di Cajal

 

Cellule interstiziali di Cajal

Le cellule interstiziali del Cajal sono elementi non neurali che comunicano con i neuroni e la muscolatura liscia del corpo. Studi di ricerca hanno dimostrato che le cellule interstiziali del Cajal non formano una propria rete in quanto sono cellule bipolari o cellule a forma di fuso che circondano la muscolatura liscia. Queste cellule forniscono frequenze mioelettriche intrinseche che vengono controllate e propagano le contrazioni. Mentre le cellule interstiziali del Cajal svolgono un ruolo chiave nella motilità gastrointestinale mentre si trovano anche al di fuori del tratto gastrointestinale. Alcune delle 4 funzioni chiave delle cellule interstiziali del Cajal sono:

  • Genera un'onda lenta che si propaga alle cellule muscolari lisce
  • Aiuta a mediare la neurotrasmissione
  • Imposta il potenziale di membrana della muscolatura liscia e il gradiente di membrana
  • Coinvolto nella meccanotrasduzione

 

Molecole di segnalazione

Anche se la maggior parte delle molecole segnale non è ancora chiara, la ricerca mostra che le molecole di segnalazione sono in grado di trasmettere informazioni e regolare la proliferazione cellulare fornendo anche il mantenimento del tessuto adulto. Molti hanno creduto che la serotonina fosse il principale neurotrasmettitore stimolatore e il componente principale della sensazione intestinale, ma le molecole di segnalazione possono fornire altri trasmettitori chiave tra cui acetilcolina, sostanza P, ossido nitrico e dopamina per aiutare a mantenere il corpo funzionale.

 

Conclusione

Tutto sommato, il sistema digestivo si assicura che il cibo venga digerito ed espulso. Quando agenti patogeni indesiderati iniziano a penetrare nel corpo e colpiscono il sistema intestinale, se non vengono trattati possono comparire problemi cronici e svilupparsi nel tempo. Il sistema intestinale ha anche una connessione bidirezionale con il cervello poiché entrambi gli organi si scambiano informazioni e si assicurano che svolgano correttamente il proprio lavoro. Molte persone hanno trovato il modo di assicurarsi che il loro sistema intestinale sia operativo e funzioni correttamente mentre continuano il loro viaggio verso una salute più sana.

 

Referenze

Cooper, Geoffrey M. "Molecole di segnalazione e loro recettori". La cellula: un approccio molecolare. 2a edizione., Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 1 gennaio 1970, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK9924/.

Fish, Elizabeth M. e Bracken Burns. "Fisiologia, intestino tenue". StatPearls [Internet]., US National Library of Medicine, 13 settembre 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK532263/.

Furness, John B, et al. "Il sistema nervoso enterico e l'innervazione gastrointestinale: controllo integrato locale e centrale". Avanzamenti in medicina sperimentale e biologia, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 2014, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24997029/.

Hsu, Mark, et al. "Fisiologia, stomaco". StatPearls [Internet]., US National Library of Medicine, 22 luglio 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK535425/.

Kastl, Arthur J, et al. "La struttura e la funzione del microbiota intestinale umano: comprensione attuale e direzioni future". Gastroenterologia ed epatologia cellulare e molecolare, Altro, 2020, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6881639/.

Professionisti medici, Cleveland Clinic. "Apparato digerente: funzione, organi e anatomia". Cleveland Clinic, 9 agosto 2021, my.clevelandclinic.org/health/body/7041-digestive-system.

Professionisti medici, Cleveland Clinic. "Stomaco: anatomia, funzione, diagramma, parti di struttura". Cleveland Clinic, 10 settembre 2021, my.clevelandclinic.org/health/body/21758-stomaco.

Professionisti medici, NIDDK. "Il tuo apparato digerente e come funziona." Istituto Nazionale di Diabete e Malattie Digestive e Renali, Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti, dicembre 2017, www.niddk.nih.gov/health-information/digestive-diseases/digestive-system-how-it-works.

Moran, BJ e AA Jackson. "Funzione del colon umano". Il British Journal of Surgery, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, novembre 1992, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/1467882.

Disclaimer

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Funzioni Autonome Dell'Intestino | Parte 1" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Chiropratico con lussazione articolare

Le lussazioni hanno un impatto sull'articolazione e sono lesioni che forzano/sbattono le ossa fuori posizione. Dislocazioni… Continua a leggere...

15 Agosto 2022

Uno sguardo alla risposta infiammatoria cronica sulle articolazioni

Introduzione Il corpo ha una risposta difensiva nota come il sistema immunitario che arriva a... Continua a leggere...

15 Agosto 2022

Chiropratico di lesioni da skateboard

Lo skateboard è un'attività popolare tra bambini, adolescenti e giovani adulti. È ricreativo, competitivo,... Continua a leggere...

12 Agosto 2022

Una panoramica della polimialgia reumatica

Introduzione Il corpo è esposto quotidianamente a vari fattori ambientali. Che sia l'ambiente che un... Continua a leggere...

12 Agosto 2022

Quando vedi una squadra di chiropratica di alto livello

L'assistenza sanitaria non dovrebbe essere scadente; con così tante scelte, pubblicità, recensioni, passaparola,... Continua a leggere...

11 Agosto 2022

La meccanica dei metalli tossici nel sistema immunitario

Introduzione Il ruolo del sistema immunitario è quello di essere i "protettori" del corpo attaccando... Continua a leggere...

11 Agosto 2022