Neurologia funzionale: cause e sintomi di un cervello che perde

Condividi

Il nostro cervello è un organo complesso che controlla molte funzioni essenziali nel nostro corpo. Pertanto, la salute del cervello è vitale per la nostra sopravvivenza. È qui che entra in gioco la barriera emato-encefalica. La barriera emato-encefalica (BBB) ​​è costituita da un gruppo di cellule tenute insieme da "giunzioni strette" che proteggono il cervello da componenti potenzialmente dannosi nel flusso sanguigno. Questo sistema di sicurezza consente solo il passaggio a determinate molecole e mantiene fuori la maggior parte delle altre sostanze chimiche o sostanze.

Capire un cervello che perde

Se si verificano danni dovuti a lesioni o condizioni sottostanti, possono iniziare a svilupparsi piccoli spazi vuoti nelle giunzioni strette del gruppo di cellule nel cervello e alla fine componenti potenzialmente dannosi nel flusso sanguigno possono penetrare nel BBB ed entrare nell'organo complesso. Questo è noto come un "cervello che perde". Diverse sostanze chimiche o sostanze possono comunemente causare infiammazione al cervello. Studi di ricerca hanno dimostrato una connessione tra la salute dell'intestino e la salute del cervello. È un dato di fatto, gli scienziati hanno anche determinato che il nostro microbioma intestinale, o i batteri nel nostro tratto gastrointestinale (GI), possono influenzare il nostro cervello.

Lo stomaco e l'intestino tenue sono costituiti da un gruppo di cellule come la barriera emato-encefalica che protegge anche l'intestino da componenti potenzialmente dannosi nel tratto gastrointestinale (GI). Fattori simili che causano una perdita di intestino possono causare una perdita di cervello, tra cui cattiva alimentazione, sensibilità o intolleranze alimentari, infezioni e tossine. Studi di ricerca hanno dimostrato che una proteina presente nel grano e nel glutine, nota come gliadina, può aumentare la produzione di un'altra proteina nota come zonulina. La zonulina può causare allentamenti o rotture delle giunzioni strette dell'intestino e del BBB, con conseguente perdita di cervello e intestino.

Cause di un cervello che perde

Come accennato in precedenza, un intestino che perde è una delle cause più note di un cervello che perde. Infezioni, malattie autoimmuni, problemi di salute mentale e stress o disfunzione del nervo vago sono fattori comuni che possono anche influenzare la barriera emato-encefalica. Tuttavia, l'infiammazione è generalmente la fonte del problema nella maggior parte di questi problemi di salute del cervello e dell'intestino. Di seguito, discuteremo di diversi fattori che possono alla fine causare un cervello che perde in modo più dettagliato.

  • Le infezioni possono danneggiare il BBB e consentire ai batteri di penetrare ed entrare nel cervello
  • L'esposizione alle tossine può causare infiammazione e stress ossidativo nel cervello che possono influenzare il BBB
  • Troppo glutammato può aumentare la permeabilità del BBB e consentire il passaggio a componenti dannosi
  • I radicali liberi possono anche causare infiammazioni e favorire l'invecchiamento, influenzando ulteriormente la barriera emato-encefalica
  • La glicemia alta e il diabete possono anche causare stress ossidativo e infiammazione nel cervello
  • L'aumento dell'omocisteina, comunemente presente nelle persone con problemi di salute del cuore, malattie autoimmuni, cancro e malattie neurologiche, nonché nelle persone che sopravvivono a un ictus, può influenzare le giunzioni strette nel gruppo di cellule della barriera emato-encefalica
  • Le diete ricche di grassi, ipercalorici e l'obesità possono aumentare lo stress ossidativo e impedire al cervello di ottenere abbastanza ossigeno
  • L'ipossia provoca un insufficiente apporto di ossigeno al corpo che può danneggiare ulteriormente le giunzioni strette del BBB
  • Una lesione o una condizione sottostante nel fegato può rilasciare un segnale, noto come MMP9, che aumenta la permeabilità al BBB
  • Flusso sanguigno insufficiente al cervello e attività anormale nel cervello, che è comune nei pazienti con alterazioni dell'umore
  • Il cattivo sonno influisce sul ciclo sonno-veglia necessario per l'assorbimento dei nutrienti e lo scarico delle tossine che aumenta l'infiammazione
  • Cambiamenti nelle molecole riscontrate tra cervello e flusso sanguigno che sviluppano giunzioni strette nel BBB.

Sintomi di un cervello che perde

Un cervello che perde può alla fine causare una varietà di sintomi. Poiché vari fattori possono anche causare la rottura della barriera emato-encefalica e consentire ai componenti dannosi di penetrare o entrare nel cervello attraverso il flusso sanguigno, è essenziale essere consapevoli del tipo di sintomi che possono manifestarsi quando si ha un cervello che perde. Un cervello che perde può causare una varietà di sintomi e aumentare il rischio di sviluppare vari problemi di salute del cervello, tra cui:

  • Difficoltà di concentrazione e perdita di memoria, nota anche come nebbia del cervello
  • Improvvisi mal di testa o emicranie che peggiorano durante il giorno
  • Compromissione cognitiva che può portare alla demenza e alla malattia di Alzheimer
  • Cambiamenti dell'umore associati a ansia, stress, depressione e schizofrenia
  • Affaticamento cronico che non migliora con il riposo o il sonno
  • ADD / ADHD / Disturbi dello spettro autistico
  • Problemi di salute del cervello e malattie neurologiche, come neuropatie o sclerosi muscolare
  • Convulsioni ed epilessia

Troppa infiammazione può causare una varietà di problemi di salute del cervello e malattie neurologiche associate alla rottura della barriera emato-encefalica (BBB), nota anche come cervello che perde. Poiché molti studi di ricerca hanno suggerito la connessione tra un intestino che perde e un cervello che perde, mantenere un microbioma intestinale sano può essere un trattamento efficace per problemi di salute del cervello e malattie neurologiche. Gli scienziati hanno iniziato a lavorare per sviluppare metodi efficaci per consentire a farmaci e / o farmaci, nonché ad altri trattamenti di penetrare ed entrare nel cervello attraverso la barriera emato-encefalica e dal flusso sanguigno. Un cervello che perde può essere causato da una varietà di fattori e vari sintomi possono manifestarsi comunemente. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

Il nostro cervello è un organo complesso che controlla molte funzioni essenziali nel nostro corpo. Pertanto, la salute del cervello è vitale per la nostra sopravvivenza. È qui che entra in gioco la barriera emato-encefalica. La barriera emato-encefalica (BBB) ​​è costituita da un gruppo di cellule tenute insieme da "giunzioni strette" che proteggono il cervello da componenti potenzialmente dannosi nel flusso sanguigno. Questo sistema di sicurezza consente solo il passaggio a determinate molecole e mantiene fuori la maggior parte delle altre sostanze chimiche o sostanze.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.

A cura di Dr. Alex Jimenez

Riferimenti:

  • Fondazione Mindd. “Quali sono le cause del cervello che perde? Riparare la barriera emato-encefalica. " Mindd, 11 giugno 2019, mindd.org/leaky-brain/.


Modulo di valutazione neurotrasmettitore

Il seguente modulo di valutazione dei neurotrasmettitori può essere compilato e presentato al Dr. Alex Jimenez. I seguenti sintomi elencati in questo modulo non sono intesi per essere utilizzati come diagnosi di alcun tipo di malattia, condizione o altro tipo di problema di salute.


Discussione argomento aggiuntiva: dolore cronico

Il dolore improvviso è una risposta naturale del sistema nervoso che aiuta a dimostrare possibili lesioni. Ad esempio, i segnali del dolore viaggiano da una regione lesa attraverso i nervi e il midollo spinale al cervello. Il dolore è generalmente meno grave poiché la lesione guarisce, tuttavia, il dolore cronico è diverso dal tipo medio di dolore. Con dolore cronico, il corpo umano continuerà a inviare segnali di dolore al cervello, indipendentemente dal fatto che la lesione sia guarita. Il dolore cronico può durare da alcune settimane a persino diversi anni. Il dolore cronico può influenzare enormemente la mobilità di un paziente e può ridurre la flessibilità, la forza e la resistenza.


Zoomer Plus neuronale per la malattia neurologica

Il dottor Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare le malattie neurologiche. Lo zoom neuraleTM Plus è una gamma di autoanticorpi neurologici che offre un riconoscimento specifico anticorpo-antigene. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus è progettato per valutare la reattività di un individuo agli antigeni neurologici 48 con connessioni a una varietà di malattie neurologicamente correlate. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus mira a ridurre le condizioni neurologiche dando ai pazienti e ai medici una risorsa vitale per la diagnosi precoce del rischio e una maggiore attenzione alla prevenzione primaria personalizzata.

Sensibilità alimentare per la risposta immunitaria di IgG e IgA

Il Dr. Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare i problemi di salute associati alle sensibilità alimentari. Lo zoom per la sensibilità alimentareTM è una gamma di antigeni alimentari 180 comunemente consumati che offre un riconoscimento anticorpo-antigene molto specifico. Questo pannello misura la sensibilità di IgG e IgA di un individuo agli antigeni alimentari. Essere in grado di testare gli anticorpi IgA fornisce ulteriori informazioni agli alimenti che potrebbero causare danni alla mucosa. Inoltre, questo test è ideale per i pazienti che potrebbero soffrire di reazioni ritardate a determinati alimenti. L'utilizzo di un test di sensibilità alimentare a base di anticorpi può aiutare a stabilire le priorità degli alimenti necessari per eliminare e creare un programma dietetico personalizzato in base alle esigenze specifiche del paziente.

Zoomer intestinale per crescita eccessiva batterica intestinale (SIBO)

Il Dr. Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare la salute dell'intestino associata alla crescita eccessiva batterica intestinale (SIBO). Lo Zoomer dell'intestino vibranteTM offre un rapporto che include raccomandazioni dietetiche e altre integrazioni naturali come prebiotici, probiotici e polifenoli. Il microbioma intestinale si trova principalmente nell'intestino crasso e ha più di 1000 specie di batteri che svolgono un ruolo fondamentale nel corpo umano, dal modellare il sistema immunitario e influenzare il metabolismo dei nutrienti al rafforzamento della barriera mucosa intestinale (barriera intestinale ). È essenziale capire come il numero di batteri che vivono simbioticamente nel tratto gastrointestinale umano (GI) influenza la salute dell'intestino perché gli squilibri nel microbioma intestinale possono in definitiva portare a sintomi del tratto gastrointestinale (GI), condizioni della pelle, disturbi autoimmuni, squilibri del sistema immunitario e disturbi infiammatori multipli.




Formule per il supporto alla metilazione

XYMOGEN di Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Con orgoglio, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Injury Medical & Chiropractic Clinic, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le precedenti politiche XYMOGEN rimangono rigorosamente in vigore.


Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘