Neurologia funzionale: Nebbia cerebrale, depressione e affaticamento

Condividi

Ti senti costantemente esausto? Hai notato cambiamenti di umore? Fai fatica a concentrarti su compiti regolari? La nebbia del cervello, che spesso include depressione e affaticamento, è un problema di salute che può avere conseguenze su tutti gli aspetti della tua vita.

Perché la depressione provoca affaticamento

La depressione è solo uno dei problemi di salute mentale più frequenti negli Stati Uniti. Alcuni sintomi, che possono derivare dalla depressione, sono eccessivi sentimenti di colpa, disperazione, insonnia e affaticamento, nonché nebbia cerebrale, tra gli altri.

Depressione, nebbia cerebrale e affaticamento o stanchezza cronica possono spesso andare di pari passo. È un circolo vizioso: la nebbia del cervello ti fa spendere energia per farti passare la giornata, che a sua volta ti fa sentire ancora più stanco quando hai anche la depressione. Quindi, quando ti senti improduttivo, peggiora ancora di più la depressione e può influire sul sonno.

La direzione della causalità non è stata accertata, ma i ricercatori hanno trovato collegamenti definiti tra infiammazione, nebbia cerebrale e depressione. Questi collegamenti possono andare oltre gli aspetti cognitivi e psicologici della depressione e della nebbia cerebrale.

Altri problemi di salute che possono comportare processi autoimmuni e / o infiammatori sono anche correlati alla nebbia del cervello, tra cui la sindrome da affaticamento cronico, la fibromialgia o l'artrite reumatoide. Pertanto, diversi operatori sanitari e ricercatori ora ritengono che l'infiammazione possa essere un'origine significativa di sintomi depressivi, sebbene non l'unico.

Comprensione della nebbia cerebrale

Al giorno d'oggi sentiamo molto il termine nebbia del cervello, ma cos'è esattamente la nebbia del cervello? La nebbia del cervello non è di per sé un problema di salute, ma piuttosto un sintomo di diversi problemi di salute. È una raccolta di sintomi, come mancanza di motivazione, irritabilità, incapacità di concentrazione e problemi di memoria. In genere può sembrare che stai perdendo il controllo del tuo cervello o della tua salute generale.

Se hai mai sperimentato la nebbia del cervello, saprai che la sua intensità può variare di giorno in giorno, anche da un momento all'altro. Alla fine può anche sembrare quasi che il mondo esterno si stia muovendo troppo velocemente per permetterti di tenerlo al passo.

Può anche diventare estremamente frustrante se non riesci a ricordare una parola ideale durante una conversazione o nel caso in cui ti dimentichi se hai chiuso la porta la mattina. Devi capire che è la nebbia del cervello e sapere che non è chi sei veramente. Tuttavia, con una depressione di lunga data, può anche iniziare a sentirsi come se fossi diventato letargico e lento.

Problemi di salute, come la nebbia del cervello, possono essere causati da diversi problemi di salute fisica e mentale. Può essere difficile spiegare agli altri che ti senti affaticato poiché spesso viene semplicemente scambiato per essere stanco dopo una lunga giornata di lavoro.

Ma la fatica è molto più che essere semplicemente stanchi. Le persone che soffrono di stanchezza si sentono stanche anche dopo un leggero sforzo. Passare attraverso una giornata media sembra essere una maratona. E svegliarsi sentendosi non rinfrescati è un indicatore importante del fatto che i tuoi sentimenti di affaticamento possono essere probabilmente un problema di salute molto più intricato associato a infiammazione, nebbia del cervello e depressione.

Perché la depressione provoca la nebbia del cervello

Poiché la nebbia del cervello può essere un'indicazione di molti problemi di salute diversi e non solo della depressione, la relazione tra i due non è del tutto chiara. La depressione disturba l'equilibrio delle sostanze chimiche "sentirsi bene" nel cervello, noto come dopamina, che può anche provocare un senso cronico di tristezza e mancanza di salute e benessere. Ma questa non è tutta la storia.

La tua educazione può anche darti una mancanza di autocompassione, che amplifica l'impotenza della nebbia del cervello. Studi di ricerca dimostrano che questi stati possono essere correlati a sostanze chimiche infiammatorie elevate che ti fanno sentire molto più nebbia del cervello. Un'altra causa della nebbia del cervello comprende farmaci per la depressione, come gli antidepressivi. Lo scopo di questi farmaci e / o farmaci è quello di alleviare i sintomi della depressione e ristabilire l'equilibrio delle sostanze chimiche nel cervello.

Tuttavia, questi medicinali sembrano contribuire alla nebbia del cervello come effetto collaterale dovuto ai cambiamenti biochimici che provocano nella mente. Se ritieni che i tuoi antidepressivi possano essere il vero colpevole, potrebbe valere la pena monitorare quando si verifica un episodio di nebbia cerebrale. Tracciare i sintomi, in generale, può aiutarti a capire come contrastare la nebbia del cervello.

La ricerca mostra che la depressione influisce negativamente sul sistema di ricompensa del cervello modificando la quantità di dopamina, un neurotrasmettitore coinvolto in sentimenti di piacere, ricompensa e motivazione. Un sistema di ricompensa interrotto può in definitiva rendere difficile trovare il punto di spendere un po 'di energia per esibirsi o partecipare alle normali attività quotidiane.

L'insonnia, che si distingue per difficoltà ad addormentarsi o a dormire, è strettamente correlata alla depressione. Questo di solito significa che aumenta la probabilità di depressione poiché ci priva delle riparazioni fisiche del sonno e dell'energia. E avere la depressione, a sua volta, rende difficile dormire bene la notte a causa del ciclo di pensieri indesiderati. Il prodotto finale è, come avrete intuito, imbattibile stanchezza o affaticamento. Dopotutto, la nebbia del cervello, la depressione e la fatica sembrano essere tutte collegate.

La nebbia del cervello è strettamente associata sia alla depressione che alla fatica. Essere aperti e onesti sui sintomi può essere un passo fondamentale nel processo di recupero. Sebbene l'infiammazione sia la risposta immunitaria del corpo umano a lesioni, infezioni o malattie, troppa infiammazione può effettivamente causare una varietà di problemi di salute. Le prove di studi di ricerca hanno dimostrato che l'infiammazione può in definitiva essere associata a nebbia cerebrale, depressione e persino sintomi di affaticamento. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight


Modulo di valutazione neurotrasmettitore

Il seguente modulo di valutazione dei neurotrasmettitori può essere compilato e presentato al Dr. Alex Jimenez. I sintomi elencati in questo modulo non sono intesi per essere utilizzati come diagnosi di alcun tipo di malattia, condizione o altro tipo di problema di salute.


In onore del proclama del Governatore Abbott, ottobre è il mese della salute chiropratica. Impara di più riguardo la proposta.

Ti senti costantemente esausto? Hai notato cambiamenti di umore? Fai fatica a concentrarti su compiti regolari? La nebbia del cervello, che include depressione e affaticamento, è un problema che può influire sulla salute generale. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, salute muscoloscheletrica e nervosa, nonché articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi cronici del sistema muscolo-scheletrico. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez


Discussione argomento aggiuntiva: dolore cronico

Il dolore improvviso è una risposta naturale del sistema nervoso che aiuta a dimostrare possibili lesioni. Ad esempio, i segnali del dolore viaggiano da una regione lesa attraverso i nervi e il midollo spinale al cervello. Il dolore è generalmente meno grave poiché la lesione guarisce, tuttavia, il dolore cronico è diverso dal tipo medio di dolore. Con dolore cronico, il corpo umano continuerà a inviare segnali di dolore al cervello, indipendentemente dal fatto che la lesione sia guarita. Il dolore cronico può durare da alcune settimane a persino diversi anni. Il dolore cronico può influenzare enormemente la mobilità di un paziente e può ridurre la flessibilità, la forza e la resistenza.


Zoomer Plus neuronale per la malattia neurologica

Il dottor Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare le malattie neurologiche. Lo zoom neuraleTM Plus è una gamma di autoanticorpi neurologici che offre un riconoscimento specifico anticorpo-antigene. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus è progettato per valutare la reattività di un individuo agli antigeni neurologici 48 con connessioni a una varietà di malattie neurologicamente correlate. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus mira a ridurre le condizioni neurologiche dando ai pazienti e ai medici una risorsa vitale per la diagnosi precoce del rischio e una maggiore attenzione alla prevenzione primaria personalizzata.

Formule per il supporto alla metilazione

XYMOGEN di Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Con orgoglio, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Injury Medical & Chiropractic Clinic, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le precedenti politiche XYMOGEN rimangono rigorosamente in vigore.


Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘