Neurologia funzionale: Nebbia cerebrale e ansia

Condividi

Quanto è alto il tuo livello di stress? Quanto spesso ti senti sopraffatto? L'ansia è un noto problema di salute che, sfortunatamente, è spesso frainteso, soprattutto quando manifesta altri sintomi fraintesi come la nebbia del cervello.

La nebbia cerebrale è comunemente associata a una riduzione del pensiero e dell'elaborazione, mentre l'ansia è spesso associata a pensieri da corsa che possono rendere le persone eccessivamente caute e preoccupazioni che possono mantenere le persone sveglie, cablate e irrequiete. In che modo l'ansia provoca la nebbia del cervello? Lo scopo di questo articolo è comprendere la nebbia del cervello associata all'ansia.

Come accade la nebbia del cervello con ansia?

La nebbia del cervello è un sintomo piuttosto che un singolo problema di salute. È descritto come la sensazione che il tuo cervello non funzioni correttamente. L'ansia comporta sintomi di eccessivo pensiero, eccessiva preoccupazione, immaginazione di risultati negativi e paura.

Nebbia cerebrale e ansia si verificano perché i sintomi di un problema di salute possono alla fine causare i sintomi dell'altro problema di salute e viceversa. Questo può anche peggiorare entrambe le condizioni. Nebbia cerebrale e ansia possono causare un ciclo infinito.

  1. L'ansia comporta "what-ifs", ruminazioni e pensiero negativo
  2. Ciò può quindi portare ad esaurimento mentale o affaticamento
  3. La fatica può anche sviluppare la nebbia del cervello
  4. La nebbia del cervello può a sua volta aumentare l'ansia perché sembra spaventosa, preoccupante
  5. L'ansia aumentata fa ripetere questo ciclo, apparentemente senza fine

La nebbia del cervello associata all'ansia può variare da persona a persona. Diverse persone lo sperimenteranno spesso mentre altri lo sperimenteranno meno frequentemente. Può anche andare e venire rapidamente, o alla fine può durare per giorni, settimane e persino mesi. La valutazione dei sintomi e delle cause della nebbia cerebrale e dell'ansia fornirà approfondimenti che possono essere utilizzati per il trattamento.

Sintomi di nebbia cerebrale con ansia

Nebbia cerebrale e ansia condividono un sintomo comune, spesso indicato come affaticamento o stanchezza. Nebbia cerebrale, ansia e affaticamento sono sintomi ben noti che sono spesso collegati. Tuttavia, si ritiene che la fatica sia al centro della nebbia del cervello e dell'ansia.

L'ansia sembra assumere il controllo di tutto il nostro cervello e aggrava pensieri, emozioni e comportamenti. Vivere in uno stato di costante ansia è estenuante. Inoltre, l'ansia può causare problemi di sonno. L'affaticamento può portare direttamente alla nebbia del cervello.

I sintomi comuni di nebbia cerebrale, ansia e affaticamento possono in definitiva includere:

  • Difficoltà a concentrarsi e concentrarsi
  • Pensieri confusi e poco chiari
  • Problemi di memoria a breve termine
  • Difficoltà di ragionamento logico
  • Problemi di elaborazione, archiviazione e recupero delle informazioni
  • Vivere in una nebbia che rende difficili cogliere commenti, istruzioni e conversazioni
  • Il vago senso che ti senti semplicemente "spento" ma non puoi farci niente

Cause di nebbia cerebrale con ansia

La nebbia del cervello che si manifesta con ansia può avere diverse cause, tra cui:

  • I sintomi dell'ansia, come precedentemente discusso
  • La risposta mentale, fisica ed emotiva del cervello all'ansia
  • Lo stress così come gli ormoni dello stress e altre sostanze o sostanze chimiche.

Comprendere la causa della nebbia del cervello con l'ansia può aumentare la consapevolezza del motivo per cui questi problemi di salute possono svilupparsi. La reazione del cervello all'ansia può anche farla sentire stanca e nebbiosa. La risposta di lotta o fuga è una risposta automatica alla paura. Il cervello reagisce in risposta a un estremo fattore di stress per prepararsi a rimanere e combattere o scappare in salvo.

  • L'attività nella corteccia, l'area del pensiero razionale, diminuisce, il che porta all'incapacità di pensare correttamente
  • L'attività nell'ippocampo, l'area responsabile dell'apprendimento e della memoria, viene soppressa, causando confusione
  • L'attività nell'amigdala accelera per mantenerti ipervigilante e pronto a saltare prima di guardare

Il cervello controlla anche la produzione di ormoni in risposta a stress e ansia. Il cortisolo, l'adrenalina e la noradrenalina viaggiano attraverso il cervello e il corpo per tenerti vigile e pronto all'azione, ma quando questi ormoni vengono attivati ​​per troppo tempo o in quantità troppo elevate, travolgono ed esauriscono il cervello, causando nebbia cerebrale.

Trattamento per la nebbia del cervello e l'ansia

Il miglior trattamento per la nebbia del cervello associata all'ansia è quello di trattarlo alla fonte. È essenziale comprendere i sintomi della nebbia cerebrale e dell'ansia, nonché adottare misure per ridurre altri sintomi come l'affaticamento. Inoltre, sapere cosa sta causando i sintomi in modo da poter apportare modifiche positive per ridurli o addirittura eliminarli, tra cui:

  • Sviluppare strategie di gestione dello stress
  • Adottare misure per aumentare la quantità e la qualità del sonno
  • Affronta la tua ansia, con un terapista o un altro professionista sanitario qualificato
  • Ascolta il tuo corpo e il cervello; partecipare e impegnarsi in esercizio, yoga, consapevolezza e meditazione

Nebbia cerebrale e ansia possono essere difficili. Ma lavorando attivamente su di essi, è possibile ridurre entrambi e promuovere il benessere generale.

L'ansia può comunemente causare una varietà di sintomi, inclusa la nebbia del cervello. Anche se può sembrare che la nebbia del cervello e l'ansia siano due problemi di salute separati e diversi, sono spesso collegati. Sia l'ansia che la nebbia del cervello possono causare problemi di concentrazione, concentrazione e memoria e lo stress è considerato una delle cause più conosciute della nebbia del cervello associata all'ansia. Il trattamento per l'ansia e la nebbia del cervello comporta spesso il trattamento della fonte sottostante dei problemi di salute. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight


Modulo di valutazione neurotrasmettitore

Il seguente modulo di valutazione dei neurotrasmettitori può essere compilato e presentato al Dr. Alex Jimenez. I sintomi elencati in questo modulo non sono intesi per essere utilizzati come diagnosi di alcun tipo di malattia, condizione o altro tipo di problema di salute.


In onore del proclama del Governatore Abbott, ottobre è il mese della salute chiropratica. Impara di più riguardo la proposta.

Quanto è alto il tuo livello di stress? Quanto spesso ti senti sopraffatto? L'ansia è un noto problema di salute che, sfortunatamente, è spesso frainteso, soprattutto quando manifesta altri sintomi fraintesi come la nebbia del cervello.

La nebbia cerebrale è comunemente associata a una riduzione del pensiero e dell'elaborazione, mentre l'ansia è spesso associata a pensieri da corsa che possono rendere le persone eccessivamente caute e preoccupazioni che possono mantenere le persone sveglie, cablate e irrequiete. In che modo l'ansia provoca la nebbia del cervello? Lo scopo di questo articolo è comprendere la nebbia del cervello associata all'ansia.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, salute muscoloscheletrica e nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez


Discussione argomento aggiuntiva: dolore cronico

Il dolore improvviso è una risposta naturale del sistema nervoso che aiuta a dimostrare possibili lesioni. Ad esempio, i segnali del dolore viaggiano da una regione lesa attraverso i nervi e il midollo spinale al cervello. Il dolore è generalmente meno grave poiché la lesione guarisce, tuttavia, il dolore cronico è diverso dal tipo medio di dolore. Con dolore cronico, il corpo umano continuerà a inviare segnali di dolore al cervello, indipendentemente dal fatto che la lesione sia guarita. Il dolore cronico può durare da alcune settimane a persino diversi anni. Il dolore cronico può influenzare enormemente la mobilità di un paziente e può ridurre la flessibilità, la forza e la resistenza.


Zoomer Plus neuronale per la malattia neurologica

Il dottor Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare le malattie neurologiche. Lo zoom neuraleTM Plus è una gamma di autoanticorpi neurologici che offre un riconoscimento specifico anticorpo-antigene. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus è progettato per valutare la reattività di un individuo agli antigeni neurologici 48 con connessioni a una varietà di malattie neurologicamente correlate. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus mira a ridurre le condizioni neurologiche dando ai pazienti e ai medici una risorsa vitale per la diagnosi precoce del rischio e una maggiore attenzione alla prevenzione primaria personalizzata.

Formule per il supporto alla metilazione

XYMOGEN di Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Con orgoglio, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Injury Medical & Chiropractic Clinic, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le precedenti politiche XYMOGEN rimangono rigorosamente in vigore.


Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘