Condividi

Negli ultimi cinque decenni sono stati abbracciati molti professionisti con esperienza e con esperienza olistica Concetti di trattamento "medicina funzionale" nel trattare la gestione di molte malattie croniche comunemente incontrate, tra cui la fibromialgia, la sindrome da affaticamento cronico e l'artrite reumatoide.

Quali sono i concetti funzionali della medicina per il trattamento?

Questa guida è un tentativo di introdurre, semplificare e riassumere molti di questi concetti apparentemente complicati per i professionisti che hanno appena iniziato a utilizzare queste nozioni e per quei professionisti che hanno sentito parlare di questa strategia radicale e stanno pensando di integrare questi approcci terapeutici in le loro pratiche.

Integrazione di concetti di trattamento della medicina funzionale

L'approccio al trattamento della malattia cronica è basato su un singolo agente o modalità come la soluzione palliativa o curativa. È centrato olisticamente sul principio secondo cui il ripristino del corretto metabolismo cellulare, attraverso la riduzione del carico tossico accumulativo e dello stress ossidativo del sistema, consente la normalizzazione della respirazione mitocore- riale, la produzione di energia cellulare e infine una diminuzione dei segni e sintomi della malattia cronica. I casi più gravi richiedono spesso un approccio funzionale più ampio, mentre molti medici orientati alla nutrizione si rendono conto che gli integratori da soli sono utili per i casi di malattia cronica.

Questa filosofia e approccio del farmaco funzionale è stato inizialmente sviluppato per l'uso clinico in pazienti affetti da affaticamento cronico con risultati eccellenti e, a causa della comunanza osservata in molte condizioni croniche, è stato utilizzato negli ultimi anni in altri disordini con grande successo, come la fibromialgia, artrite reumatoide, insieme a disordini autoimmuni. Il lavoro seminale di molti nel trattamento della sindrome da stanchezza cronica è servito come modello di successo, e questo metodo è attualmente utilizzato nel trattamento di una vasta gamma di malattie croniche.

Trattamento della medicina funzionale spiegato

La filosofia della medicina funzionale si basa sulla premessa che una rottura della mucosa intestinale da parte della cronica assunzione di pasti e acido lattico e l'uso di comuni farmaci over-the-counter e di prescrizione (come antibiotici e NSAID), possono provocare la disbiosi e anche una mucosa intestinale iperpermeabile, o sindrome dell'intestino perduto.

Questa iperpermeablilità può portare alla mucosa trascurando di agire come una barriera, con conseguente attraversamento di radicali e in parte digerito proteine ​​alimentari attraverso la mucosa intestinale e nella sorgente di sangue sistemica. Il risultato è un aumento di caricamento tossico e di allergie alimentari. Questo aumento del carico tossico può portare ad una maggiore tensione sul fegato e alla sua capacità di disintossicare adeguatamente queste sostanze. Questo può causare una degenerazione del tessuto sistemico.

Si ritiene che una maggiore tossicità tissutale sia una delle principali cause della disfunzione tiroidea, che si traduce in una rottura delle cellule del corpo, incluse le cellule muscolari, in percorsi dipendenti. Questo rappresenta la stragrande maggioranza della produzione di ATP. La riduzione della produzione di ATP cellulare può spiegare molti (se non tutti) i sintomi e i segni associati a molte patologie croniche, come la sindrome da stanchezza cronica (CFS) e la fibromialgia (FMS).

L'aumento della permeabilità intestinale può causare sostanze parzialmente digerite che entrano nell'alimentazione del sangue e si comportano come antigeni. I complessi antigene-anticorpi sembrano avere una affinità per il sinovio delle articolazioni. Ciò provoca una reazione infiammatoria nei rivestimenti congiunti comunemente presenti in artriti come l'artrite reumatoide (RA). Gli agenti terapeutici principali utilizzati inizialmente da medici medici standard nel trattamento del RA sono (ironicamente) FANS. NSAIDs, secondo il PDR, provocano una maggiore permeabilità intestinale. Potrebbe essere possibile che il trattamento tradizionale per l'artritosi abbia portato ad alleviare i sintomi del paziente, esacerbando la malattia?

Messa a fuoco dei concetti di trattamento della medicina funzionale

L'approccio terapeutico della medicina funzionale è centrato sulla correzione di qualsiasi disbiosi intestinale che fissa la mucosa, fornendo sostanze chimiche al corpo riducendo lo stress e aumentando il ritorno del metabolismo normale. La valutazione comincia scoprendo la salute intestinale e anche la riserva funzionale del fegato e le sue capacità di disintossicazione.

Questo è comunemente fatto con l'aiuto di singoli studi sui sintomi, come il questionario di screening metabolico e studi pratici di laboratorio, come la sfida del lattulosio / mannitolo per valutare la permeabilità intestinale, insieme all'intera analisi delle feci digestive (CDSA) per rilevare i marker di digestione , assorbimento e flora del colon. La capacità di disintossicazione del fegato può essere valutata attraverso la clearance della caffeina e il test di stimolazione del metabolismo di coniugazione. I laboratori convenzionali non eseguono queste valutazioni, ma sono disponibili attraverso laboratori specializzati che offrono test funzionali.

Una volta raccolte le informazioni, viene scelto un sistema di trattamento che può consistere in nutrienti specifici per risolvere qualsiasi iperpermeabilità intestinale (sindrome dell'intestino perduto). I nutrienti individuali come l'inulina, le proteine ​​di riso ipoallergeniche raffinate, l'acido pantotenico e gli antiossidanti possono essere utilizzati come alimenti medicinali formali, di solito molto più semplici e più pratici da utilizzare scientificamente. Le difficoltà di digestione e assorbimento suggerite sulla CDSA possono essere trattate insieme a tutto l'uso temporaneo di enzimi pancreatici e HCL (se indicato) nei pazienti senza gastriti o ulcere. La dysbiosis, una frase utilizzata per descrivere uno squilibrio della flora colonica, può essere affrontata dalla gestione di lactobacillus acidophilus e probiotici come i fructooligosaccharides (FOS).

In conclusione, tutti i batteri patogeni, i lieviti oi parassiti scoperti sul CDSA dovrebbero essere trattati con gli agenti prescritti (o organici) suggeriti dai test di sensibilità del CDSA. Queste possono includere sostanze nonprescrizionali come aglio, estratto di agrumi, berberina, artemisia, uva ursi e altri. Medicina funzionale gli approcci mirano a migliorare olisticamente la salute e il benessere generale di un individuo, motivo per cui queste modalità di trattamento sono state applicate alle moderne pratiche mediche. Consultare un professionista per quanto riguarda la migliore forma di trattamento per te.

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Ulteriori argomenti: Benessere

La salute generale e il benessere sono essenziali per mantenere il giusto equilibrio mentale e fisico nel corpo. Dando una nutrizione equilibrata, esercitando e partecipando alle attività fisiche, a dormire regolarmente una sana quantità di tempo, seguendo i migliori suggerimenti per la salute e il benessere può in ultima analisi contribuire a mantenere il benessere complessivo. Mangiare un sacco di frutta e verdura può andare un lungo cammino per aiutare le persone a diventare sane.

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Chiropratica

Post Recenti

Alcuni modi per gestire il mal di schiena cronico durante l'estate

Il mal di schiena cronico non deve rovinare la stagione estiva. L'approccio migliore è ... Leggi di più

Giugno 26, 2020

Bretelle al collo, collari cervicali: tipi di rinforzi spinali

Un individuo potrebbe aver bisogno di indossare un tutore per il collo o un collo cervicale dopo la colonna cervicale ... Leggi di più

Giugno 25, 2020

Salute e benessere: stress ossidativo

Lo stress ossidativo rappresenta uno squilibrio nel corpo. Questo squilibrio è tra le specie reattive dell'ossigeno ... Leggi di più

Giugno 24, 2020

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale non colpisce solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a un cervello ... Leggi di più

Giugno 24, 2020