Endocrinologia funzionale: connessione mente-corpo e stress Parte 2

Condividi

Ti senti:

  • Stanco o pigro?
  • Crampi muscolari?
  • Stanchezza pomeridiana?
  • Agitato, facilmente turbato o nervoso?
  • Squilibrio ormonale?

Se stai vivendo una di queste situazioni, potrebbe trattarsi del tuo ormone dello stress che influenza la tua connessione mente-corpo.

Scoprendo come gli ormoni e lo stress possono cambiare la funzione del cervello, è impressionante come la scienza e la psicologia siano dietro la connessione mente e corpo e come sia disconnessa a causa dell'idealismo di due concetti. Sorprendentemente, gli ormoni nel corpo possono influenzare la percezione del mondo da parte di una persona, oltre a mostrare come lo stress sta producendo nel corpo mentre apportano cambiamenti visibili nel cervello migliorando le funzioni neurologiche. Nel l'articolo precedente, parla di come si è formata la connessione mente-corpo.

Esplorando come lo stress può ricablare l'architettura neurale del cervello, i ricercatori possono vedere come viene fatto, capire l'allostasi e come il corpo risponde allo stress, oltre a vedere come sono necessarie cinque molecole per aiutare a ricostruire il cervello nel corpo.

Come lo stress rimodella il cervello

Conosciuti come deficit cognitivi, eventuali alterazioni al cervello possono rendere una persona più suscettibile alla disfunzione neurologica nei loro corpi. Studi mostrano che le persone possono diventare acutamente sensibili agli stimoli nei loro corpi, come avere paurose espressioni facciali a causa dell'iper-reattività dell'amigdala. Questa condizione può verificarsi nei pazienti con schizofrenia e recenti ricerche mostrano che la risposta dell'amigdala può diventare iperattiva e può diminuire gradualmente nel tempo. Con la relazione bidirezionale tra l'ambiente e la mente, mostra che le sfere del cervello possono corrispondere tra loro. Quando c'è uno stress cronico o grave nel corpo e colpisce il cervello, può provocare anomalie comportamentali che possono manifestarsi in menomazioni cognitive.

In uno studio, la ricerca mostra come gli animali sono stati esposti a situazioni stressanti e i ricercatori stanno esaminando la loro risposta allo stress. I risultati mostrano come gli animali sono esposti a diverse situazioni che li stanno causando stress, e gli ormoni dello stress producono rimodellamento dendritico nei neuroni dell'ippocampo.

Quando il corpo umano si adatta continuamente al suo ambiente, il cervello viene ricablato poiché il cervello è il centro per la regolazione del meccanismo del citoscheletro, epigenetico e non genomico per il corpo. Sorprendentemente, l'ormone dello stress può rimodellare l'architettura neurale del cervello mediante l'espressione genica che viene continuamente mediata da meccanismi epigenetici. Questo meccanismo consente al corpo umano di adattarsi al suo ambiente e aiuta la risposta e i corrispondenti cambiamenti nel corpo; c'è un fattore che può aiutare a mediare questi cambiamenti.

BDNF o fattore neurotrofico derivato dal cervello è un fattore che è direttamente coinvolto nella funzione neurologica del cervello e che svolge anche un ruolo essenziale nell'invecchiamento dell'ippocampo, in modo che il cervello possa funzionare correttamente. Quindi, quando lo stress colpisce non solo il cervello ma anche il corpo, può causare disfunzione cognitiva a una persona a seconda dello stress e della situazione in cui si trova.

Come l'allostasi e il corpo rispondono allo stress

Quando il corpo raggiunge l'omeostasi, un processo noto come allostasi aiuta il corpo ad essere adattivo ed è collegato a tutto il corpo umano. Poiché l'asse HPA, il sistema nervoso, il sistema metabolico e il sistema immunitario sono coinvolti nella risposta allo stress e possono diventare stressanti. Se c'è una sovrabbondanza di stress, il corpo può iniziare a fallire e non può regolare questi meccanismi, provocando l'esaurimento del corpo. Questo è noto come "sovraccarico allostatico".

Con l'omeostasi, è lì per assicurarsi che il corpo stia bene, adattandosi ai mediatori dello stress. Questi mediatori includono il sistema endocrino che produce ormoni, il sistema metabolico che aiuta a regolare i livelli di glucosio e il sistema immunitario. Con questi meditatori, sono lì per aiutare a mantenere il corpo, mentre allostasi e "sovraccarico allostatico" sono i concetti biologici che possono descrivere come il corpo può adattarsi ai fattori di stress. Quando una persona è eccessivamente stressata o soffre di un elevato carico allostatico, in futuro potrebbe sviluppare delle cattive abitudini. Che si tratti di fumare, consumare alcolici, mangiare male o addirittura dormire di meno, ciò può far sì che il loro corpo sviluppi malattie croniche nel tempo.

Ci sono tre principali tipi di stress che il corpo può subire. Loro sono:

  • Buon stress: Questo tipo di stress è una parte essenziale della vita che tutti hanno. Ciò che un buon stress fa al corpo è che aumenta brevemente la frequenza cardiaca e la frequenza ormonale lieve. Questo tipo di stress è una buona motivazione per chiunque stia facendo il proprio lavoro.
  • Stress tollerabile: Questo tipo di stress è un po 'più grave e temporaneo nel corpo. Ciò che lo stress tollerabile fa è che è associato a norme non normative che possono essere presentate da una minaccia più significativa. Questo tipo di stress può derivare da esperienze di morte di un membro della famiglia, calamità naturali o atti di terrorismo.
  • Stress tossico: Questo tipo di stress può causare un'attivazione prolungata della risposta allo stress e può causare danni cronici al corpo. La ricerca di Harvard ha dimostrato come lo stress tossico possa alterare il processo di sviluppo sui bambini, producendo così effetti dannosi che possono influenzare lo sviluppo di un bambino per tutta la vita. Lo stress tossico può produrre anomalie di lunga durata per una persona e può impedirle di essere socialmente attivi.

Le 5 molecole per rimodellare il cervello

Anche se il corpo viene coinvolto quando c'è un'esperienza stressante, il cervello diventa il bersaglio principale. L'ormone dello stress può alterare la funzione e la struttura del cervello, causando alterazioni neurologiche al corpo. Sorprendentemente, il cervello può ricostruirsi, e molti operatori sanitari possono offrire ai pazienti con disfunzione neurologica un progresso terapeutico positivo attraverso le condizioni interne, esterne e ambientali corrette in cui si trova il paziente.

Ci sono cinque principali gruppi di molecole di cui il cervello ha bisogno, quindi può essere rimodellato e può offrire trattamenti positivi per la persona. Loro sono:

  • Fattore neurotropico derivato dal cervello (BDNF
  • Attivatore del plasminogeno del tessuto della proteasi serina (tPA)
  • Fattore di rilascio di corticotropina
  • Lipocalina-2
  • Gli endocannabinoidi

Conclusione

Con la connessione mente-corpo in una relazione bidirezionale, è essenziale sapere che questi due non sono entità separate e che influenzano il corpo inviando ormoni agli organi cruciali per assicurarsi che funzioni correttamente. Quando si tratta di stress, tuttavia, può indurre il cervello a ricablare se stesso, e se c'è uno stress prolungato nel corpo, provoca molti fattori distruttivi che avranno un impatto non solo sulla connessione mente-corpo ma anche sul sistema del corpo. Alcuni prodotti può aiutare la connessione mente-corpo fornendo supporto al sistema endocrino, al sistema gastrointestinale e allevia lo stress temporaneo che il corpo può incontrare.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.


Riferimenti:

Team, Biotics Education. "Gestione dell'infiammazione attraverso il microbiota intestinale." Blog sulla ricerca biotica, 7 maggio 2019, blog.bioticsresearch.com/managing-inflammation-through-gut-microbiota.

McEwen, Bruce S. "The Neurobiology of Stress: from Serendipity to Clinical Relevance". Harold e Margaret Milliken Hatch Laboratory of Neuroendocrinology, The Rockefeller University, 25 settembre 2000.

Shi, Shou-Sen, et al. "Lo stress acuto e lo stress cronico cambiano l'espressione del fattore neurotrofico derivato dal cervello (BDNF) e del recettore della tirosin-chinasi-accoppiato (TrkB) in ippocampo di ratto giovane e invecchiato." Yonsei Medical Journal, Yonsei University College of Medicine, settembre 2010, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2908888/.

Suslow, Thomas, et al. "Risposta automatica dell'amigdala all'espressione facciale nella schizofrenia: iniziale iperresponsività seguita da iporesponsività." BMC Neuroscience, BioMed Central, 13 novembre 2013, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24219776.

Team, Biotics Education. "Lo stress: la connessione mente-corpo, parte 2" Blog sulla ricerca biotica, 12 dicembre 2019, blog.bioticsresearch.com/stress-the-mind-body-connection-part-2.

Team, Università di Harvard. "Stress tossico". Center on the Developing Child presso l'Università di Harvard, 2019, developmentchild.harvard.edu/science/key-concepts/toxic-stress/.


Medicina Integrativa Moderna

Post Recenti

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Colonna vertebrale toracica - Basi centrali posteriori

La colonna vertebrale toracica conosciuta come la parte centrale della schiena inizia sotto la colonna cervicale o del collo ... Leggi di più

3 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘