Endocrinologia funzionale: barriera emato-encefalica e sistema endocrino

Condividi

Ti senti:

  • Squilibri ormonali?
  • Bramare i dolci durante il giorno?
  • Aumento di peso?
  • Senso generale di gonfiore?
  • Traballante, nervoso o tremori in tutto il corpo?

Se si verifica una di queste situazioni, potrebbe essere la tua barriera emato-encefalica e il tuo sistema endocrino che potrebbero essere squilibrati.

Il cervello nel corpo umano è il sistema di controllo primario che assicura che ciascun sistema del corpo funzioni correttamente. Ciò include il sistema gastrointestinale, il sistema epatico, il sistema neurologico e, soprattutto, il sistema endocrino. Nel cervello, tuttavia, esiste un tessuto noto come barriera emato-encefalica, collegato al sistema endocrino. È essenziale assicurarsi che la barriera emato-encefalica e il sistema endocrino siano sani nel corpo umano.

La barriera emato-encefalica

La barriera emato-encefalica nel corpo separa il sistema nervoso centrale dal tessuto periferico. Anche se la barriera emato-encefalica separa il sistema nervoso, non impedisce agli ormoni di entrare nel cervello. La ricerca mostra che il cervello può legare e secernere qualsiasi sostanza circolante e può essere qualificato come organo endocrino. Quando ciò accade, può essere uno dei più grandi e metabolicamente attivi degli organi endocrini, agendo sia come bersaglio che come secreto degli ormoni.

Con la barriera emato-encefalica, convoglia i vasi sanguigni trasportando il sangue dal cuore a tutti i tessuti e organi in tutto il corpo. Fornisce quindi ossigeno e sostanze nutritive a tutti i tessuti e rimuove l'anidride carbonica e i rifiuti metabolici dai tessuti. I vasi sanguigni trasmettono anche segnali ormonali ai tessuti ed è un mediatore per interagire con il sistema immunitario periferico con ciascun tessuto. La ricerca mostra che poiché la barriera emato-encefalica è un tessuto endocrino, le sostanze che vengono trasportate nel sangue possono emergere in modo ormonale. La ricerca ha affermato che la barriera emato-encefalica potrebbe mostrare le proprietà del sistema endocrino oltre ad essere un bersaglio per gli ormoni che possono influenzare molte delle funzioni emato-encefaliche nel corpo.

Il sistema endocrino

Il sistema endocrino è una raccolta di ghiandole che secerne e produce ormoni che possono regolare non solo il corpo ma si assicura che regola il metabolismo del corpo e molte altre funzioni di cui il corpo ha bisogno per funzionare correttamente. Quando i livelli ormonali del corpo fluttuano, può essere molto buono o orribile, a seconda della situazione. Se il corpo produce un'abbondanza di ormoni, può causare una ipertiroidismo a una persona e quando il corpo produce una bassa abbondanza di ormoni, il corpo può avere complicazioni e indurre il corpo a sviluppare malattie croniche. Lo stress, le infezioni e il diabete possono influenzare i livelli ormonali del corpo producendo ormoni troppo o troppo poco. Assicurandosi che gli ormoni del corpo siano a un livello equilibrato è essenziale perché mangiare bene e fare esercizi quotidiani può far funzionare il corpo correttamente e sentirsi bene.

Dal momento che il corpo può produrre ormoni in modo naturale, il compito dell'ormone primario è assicurarsi che viaggi nel flusso sanguigno e lo raggiunga ai vari organi e tessuti che necessitano dei livelli ormonali. I livelli ormonali possono dire a ogni organo e tessuto cosa fare e come funzionare. Quando i livelli ormonali impazziscono perché vengono prodotti troppo o troppo poco, provoca il malfunzionamento di quegli organi e tessuti.

Per la barriera emato-encefalica, poiché è un tessuto endocrino, può dividere i recettori ormonali. La ricerca ha scoperto che la barriera emato-encefalica può rispondere per far circolare le sostanze ormonali e secernere tali sostanze ormonali nella circolazione sanguigna e nel sistema nervoso centrale. Può anche assicurarsi che, quando i recettori ormonali vengono divisi, vada ai tessuti nervosi centrali e ai tessuti periferici. La ricerca ha anche scoperto che i livelli di insulina possono anche influenzare la funzione delle cellule endoteliali del cervello attraverso diversi parametri e trasportatori di aminoacidi, leptina e p-glicoproteina modulanti nel corpo.

Sorprendentemente c'è una caratteristica unica che possiede la barriera emato-encefalica. Il cervello-sangue si affida alle sue superfici delle membrane cellulari rivolte verso il flusso sanguigno e il fluido interstiziale del sistema nervoso centrale in modo da poter ricevere segnali per il corpo. La ricerca ha scoperto che le proprietà della barriera emato-encefalica si manifestano principalmente all'interno delle cellule endoteliali del cervello. Possono essere indotti e mantenuti attraverso interazioni critiche con le cellule che interagiscono nell'unità neurovascolare nel cervello. Con questi meccanismi endocrini simili alla barriera emato-encefalica, può aiutare a smorzare gli effetti delle malattie endocrine come le condizioni neurodegenerative e il morbo di Alzheimer.

Conclusione

La barriera emato-encefalica è un tessuto essenziale nel cervello in quanto funziona come un tessuto endocrino e svolge un ruolo interagendo con i livelli ormonali che il sistema endocrino ha secreto al corpo. Quando i livelli ormonali iniziano a funzionare male producendo un'abbondanza o una quantità insufficiente di ormoni, può causare al corpo malattie croniche e la disfunzione ematoencefalica nel cervello, causando anche disturbi neurologici degenerativi nel cervello. Alcuni prodotti può aiutare il sistema endocrino assicurando che anche i livelli ormonali siano bilanciati prodotti per una funzione cerebrale sana per un corpo sano.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.


Riferimenti:

Banks, William A. "Il cervello incontra il corpo: la barriera emato-encefalica come interfaccia endocrina". Endocrinologia, Endocrine Society, settembre 2012, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3423627/.

Banks, William A. "La barriera emato-encefalica come tessuto endocrino". Recensioni sulla natura. Endocrinologia, Biblioteca nazionale americana di medicina, agosto 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31127254.

Daneman, Richard e Alexandre Prat. "La barriera emato-encefalica". Prospettive di Cold Spring Harbor in biologia, Pressa da laboratorio Cold Spring Harbor, 5 Jan. 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4292164/.

Zimmermann, Kim Ann. "Sistema endocrino: fatti, funzioni e malattie". LiveScience, Purch, 18 febbraio 2018, www.livescience.com/26496-endocrine-system.html.


Benessere integrativo moderno Esse Quam Videri

L'Università offre una vasta gamma di professioni mediche per la medicina funzionale e integrativa. Il loro obiettivo è quello di informare le persone che vogliono fare la differenza nei campi medici funzionali con informazioni consapevoli che possono fornire.

Post Recenti

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Colonna vertebrale toracica - Basi centrali posteriori

La colonna vertebrale toracica conosciuta come la parte centrale della schiena inizia sotto la colonna cervicale o del collo ... Leggi di più

3 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘