Dimenticare i giochi del cervello non ti renderanno più intelligenti

Condividi

Se pensi di migliorare il tuo cervello giocando giochi di allenamento al cervello, risparmia tempo e denaro, dico i ricercatori della Florida State University.

"I nostri risultati e studi precedenti confermano che ci sono poche prove che questi tipi di giochi possano migliorare la tua vita in modo significativo", ha detto Wally Boot, esperto di declino cognitivo legato all'età e professore associato di psicologia presso la FSU.

Un numero crescente di persone crede che l'allenamento del cervello li protegga dalla perdita di memoria associata all'invecchiamento. "Le sfide del cervello come i giochi di parole crociate sono un approccio popolare, specialmente tra i baby boomer, come un modo per cercare di proteggere la cognizione", ha detto Neil Charness, professore di psicologia e una delle principali autorità sull'invecchiamento e la cognizione.

La convinzione sta alimentando il settore della formazione del cervello, che è diventato un business da miliardi di dollari. I giochi sono disponibili online e tramite app mobili per circa $ 15 al mese. Ma la Federal Trade Commission sta esaminando le affermazioni che spingono al cervello le aziende e multata una per pubblicità ingannevole.

"Più aziende stanno iniziando a essere multate per questi tipi di richieste gonfiate e questa è una buona cosa", ha detto Boot. "Queste affermazioni esagerate non sono coerenti con le conclusioni del nostro ultimo studio."

Per il loro studio, il team di FSU si è concentrato sul fatto che i giochi del cervello potessero migliorare la "memoria di lavoro" necessaria per una varietà di compiti. Hanno creato un gruppo di persone per giocare a un videogioco appositamente progettato per l'allenamento del cervello chiamato "Mind Frontiers", mentre un altro gruppo di giocatori ha eseguito giochi di parole crociate o puzzle numerici.

I ricercatori hanno verificato se i giochi migliorassero la memoria di lavoro dei giocatori e quindi migliorassero altre capacità mentali, come il ragionamento, la memoria e la velocità di elaborazione.

Questa è la teoria alla base di molti giochi del cervello: se si migliora la memoria di lavoro complessiva, fondamentale per tutto ciò che facciamo ogni giorno, è possibile migliorare le prestazioni in molte aree della vita. "La cosa di cui gli anziani in particolare dovrebbero preoccuparsi è, se riesco ad essere molto bravo nei cruciverba, è questo che mi aiuterà a ricordare dove sono le mie chiavi?" Disse Charness.

Il team ha esaminato se migliorare il trasferimento della memoria di lavoro si tradurrebbe in prestazioni migliori su altre attività, qualcosa che i ricercatori hanno chiamato "trasferimento lontano".

"Probabilmente la risposta è no", dice Charness.

Cosa funziona per migliorare l'invecchiamento del cervello? Esercizio, dice, e prevede che "il gioco esterno", che combina l'esercizio con i giochi del cervello, aumenterà di popolarità.

"Se il tuo vero obiettivo è migliorare la funzione cognitiva ei giochi cerebrali non ti stanno aiutando, allora forse stai meglio fare esercizio aerobico piuttosto che stare seduto davanti al computer a giocare questi giochi", ha detto.

Una attività che potrebbe adattarsi all'area del gioco d'azzardo è la danza. Uno studio presso l'Albert Einstein College of Medicine ha rilevato che la danza era il modo più efficace per ridurre il rischio di demenza.

Gli anziani che hanno preso parte ad attività stimolanti del cervello come leggere, scrivere e fare enigmi, hanno abbassato il rischio di demenza di circa il 47. Il ballo da sala, che combina il pensiero - ricordando come eseguire modelli di danza - ha ridotto il rischio di sviluppare la demenza da un sorprendente percentuale di 67.

Post Recenti

Medicina rigenerativa: El Paso

Come abbiamo visto, i piani di salute personalizzati e personali stanno diventando il nuovo modo di ... Leggi di più

Luglio 13, 2020

Dolore cronico negli Stati Uniti

Il dolore cronico è un dolore che non si ferma e persiste per settimane, mesi e anni ... Leggi di più

Luglio 13, 2020

Lesioni da golf e prevenzione

Le cause più comuni di infortuni da golf sono giocare e allenarsi eccessivamente, oscillazioni improprie ... Leggi di più

Luglio 10, 2020

Salute e benessere: genetica e nutrizione Parte 4 di 4

Negli articoli precedenti, Salute e benessere: genetica e nutrizione parte 1, parte 2 e ... Leggi di più

Luglio 10, 2020

Salute e benessere: genetica e nutrizione Parte 3 di 4

Come precedentemente discusso, i nostri geni svolgono un ruolo significativo nel dispendio energetico, nell'appetito e nel grasso ... Leggi di più

Luglio 9, 2020