Condividi

Il modo in cui i nostri corpi reagiscono al cibo che mangiamo è ciò che determina la risposta dell'antigene. Ora più che mai, le malattie autoimmuni sono in aumento. Con oltre 53 milioni di americani diagnosticati, gli scienziati stanno esaminando un modo di "nuova scuola" per combattere questi problemi di salute cronica. Le malattie autoimmuni causano infiammazione, gonfiore, disagio articolare, mal di testa e altri sintomi spiacevoli.

Tolleranza orale vs centrale

Il corpo ha due meccanismi principali per proteggersi dall'autoimmunità. Il primo è la tolleranza orale e il secondo è la tolleranza centrale. La tolleranza orale inizia in bocca e il fallimento di una corretta tolleranza orale porta ad una maggiore permeabilità intestinale. La tolleranza centrale è l'espressione di una singola molecola. Quando questi due meccanismi non funzionano correttamente, l'infiammazione intestinale si arresta portando a una maggiore permeabilità intestinale, con conseguente intolleranza alimentare.

I fattori che influenzano o interrompono la tolleranza includono antibiotici, dieta materna, formula per lattanti, popolazione di enzimi digestivi, tempo di introduzione di alimenti solidi, genetica e microbiota intestinale.

Conseguenze alimentari

Questo metodo di "nuova scuola" per invertire le malattie autoimmuni ruota fortemente attorno alla dieta. Con la costante connessione tra l'intestino e il corpo, il cibo è il principale precursore di tutti gli inutili infiammazione.

Il cibo non è stato creato oggi come lo era anni fa. Le sostanze chimiche utilizzate per "migliorare" questi alimenti stanno creando scompiglio nell'intestino. Gli enzimi digestivi che scopriamo non sono in grado di digerire queste nuove proteine ​​e molti peptidi si accumulano nel nostro tratto digestivo. Questi penetrano nella barriera del nostro sistema digestivo e vengono presentati gli antigeni. Quando è presente un antigene, il corpo crea anticorpi per combattere questo cibo con conseguente risposta infiammatoria ogni volta che questo cibo viene ingerito.

Cosa stanno testando davvero i laboratori

Quando insorgono infiammazione e sensibilità alimentare, per aiutare a invertire le condizioni autoimmuni e alleviare i sintomi spiacevoli, deve essere eseguito un test di sensibilità alimentare. Array 10 di Cyrex Laboratories è un laboratorio che usiamo per testare la sensibilità alimentare dei pazienti in base alle sue caratteristiche uniche per l'accuratezza.

Al fine di evitare falsi positivi e falsi negativi, il test di laboratorio deve essere progettato metodicamente. Innanzitutto, viene verificata l'affidabilità della purezza di ciascun test dell'antigene alimentare. In secondo luogo, il test deve verificare la presenza di anticorpi alimentari crudi e cotti. Ad esempio, un individuo che mangia carote crude potrebbe non avere alcuna reazione, ma le carote cotte causano infiammazione. Entrambi questi fattori dovrebbero essere misurati. In terzo luogo, le lectine rappresentano circa il 30% di tutti gli alimenti che mangiamo. Considerando che la maggior parte degli alimenti contiene un certo tipo di lectina purificata, i test sugli alimenti dovrebbero tenerne conto. Infine, il grano e le proteine ​​del latte sono altamente reattivi in ​​molti individui e hanno una forte connessione con le malattie autoimmuni. Esistono circa 20 antigeni diversi che attraversano l'intestino e provocano problemi.

Un esempio di Cyrex Array 10 è disponibile qui:

Le sensibilità alimentari sono così comuni e molti di noi non si rendono conto di averle. Alcune sensibilità alimentari sono ritardate e non causano sintomi fino a 72 ore! Senza un test di laboratorio, è quasi impossibile determinare il cibo esatto che causa l'infiammazione sottostante nel tuo corpo. Considerando il modo in cui viene prodotto il cibo in questi giorni, ho raccomandato a tutti di essere testati. -Kenna Vaughn, Senior Health Coach

Riferimenti:

Vojdani, Aristo. "Reattività immunitaria alimentare e autoimmunità". Università di medicina funzionale. 2020, www. functionalmedicineuniversity. com / members /975.cfm.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi dell'apparato muscolo-scheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento sopra, non esitate a chiedere Il dottor Alex Jimenez o contattaci al 915-850-0900.

Post Recenti

Alcuni modi per gestire il mal di schiena cronico durante l'estate

Il mal di schiena cronico non deve rovinare la stagione estiva. L'approccio migliore è ... Leggi di più

Giugno 26, 2020

Bretelle al collo, collari cervicali: tipi di rinforzi spinali

Un individuo potrebbe aver bisogno di indossare un tutore per il collo o un collo cervicale dopo la colonna cervicale ... Leggi di più

Giugno 25, 2020

Salute e benessere: stress ossidativo

Lo stress ossidativo rappresenta uno squilibrio nel corpo. Questo squilibrio è tra le specie reattive dell'ossigeno ... Leggi di più

Giugno 24, 2020

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale non colpisce solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a un cervello ... Leggi di più

Giugno 24, 2020