Condividi

Hai iniziato a seguire la dieta chetogenica? Sei confuso con quale tipo di grassi dovresti mangiare per raggiungere e mantenere chetosi? Nel seguente articolo, elencheremo i diversi tipi di grassi essenziali che sono vitali nella dieta chetogenica.

I grassi sono fondamentali nella dieta chetogenica. Per favorire la scomposizione dei grassi piuttosto che delle proteine ​​o dei carboidrati, è necessario consumare grassi, un processo noto come chetosi. Tuttavia, il valore dei grassi sani che mangi è fondamentale. Il grasso è saziante e ha un buon sapore. Semplicemente, assicurati di mangiare il tipo ideale di grasso. Esistono quattro categorie di grassi consentiti nella dieta chetogenica o keto:

  • Grassi polinsaturi
  • Grassi monoinsaturi (MUFA)
  • Grassi polinsaturi (PUFA), che comprendono omega 3
  • Solo trans grassi naturali

Ricorda che un bilanciamento di omega-3 e omega-6 può aiutare a mantenere la salute e il benessere generale, migliorare la funzione del cervello e dei nervi e diminuire il rischio di malattie cardiovascolari, il morbo di Alzheimer e il diabete tipo 2. Mentre l'omega-6 è vitale, tuttavia, troppa può causare infiammazione nel corpo umano, quindi evitare di consumare grandi quantità di omega-6 da fonti come arachidi e oli vegetali, come olio di mais o olio di girasole.

Invece, concentrati principalmente sull'assunzione di omega-3 da fonti di pesce come trote, salmoni, tonno e sgombri o prendi un integratore di olio di pesce di alta qualità. Inoltre, sii prudente con i semi e le noci poiché includono alcuni carboidrati, in particolare pistacchi e mandorle. Assicurati che il grasso che mangi attualmente stia uscendo dagli alimenti ricchi di nutrienti, come i tagli grassi di carne. Di seguito è riportato un elenco dei principali tipi di grassi nella dieta chetogenica.

I grassi sono la base della dieta chetogenica. L'elevato consumo di grassi e l'assunzione di pochi grassi aiutano a raggiungere e mantenere la chetosi o la creazione di chetoni. Utilizzando i chetoni per il carburante, il corpo umano può bruciare grassi invece di zuccheri o glucosio dai carboidrati. Ottenere e mantenere il tuo corpo in stato di chetosi può fornire molti benefici per la salute, tra cui la perdita di peso e la salute e il benessere generale. La qualità dei grassi che consumate durante la dieta con keto è essenziale per raggiungere la chetosi. Il seguente articolo discute i diversi tipi di grassi che si possono mangiare durante la dieta chetogenica e quali evitare.

Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

Grassi e oli nella dieta chetogenica

Il valore del tuo grasso dietetico su Keto crea un'enorme differenza nei risultati che vedrai. Se stai adottando un approccio non salutare per il tuo nuovo programma di dieta a basso contenuto di carboidrati, scoprirai rapidamente le conseguenze per la salute. Ecco perché è fondamentale capire quali fonti di grassi sono effettivamente considerate sicure e salutari da consumare durante la dieta chetogenica.

Il primo tipo di grasso sano da iniziare a includere nella vostra dieta keto è il grasso saturo. Il grasso saturo è stato analizzato e dimostrato di migliorare i livelli di colesterolo HDL e LDL, sia buoni e cattivi marcatori di colesterolo, e può anche rafforzare la densità ossea e migliorare la funzione del sistema immunitario, nonché promuovere la produzione di importanti ormoni nel corpo umano.

I grassi saturi includono:

  • Carni rosse allevate ad erba e organiche
  • Latte ad alto contenuto di grassi come burro chiarificato, burro nutrito con erba e panna
  • Lardo, sego e uova

Si tratta di grassi saturi a base animale, ma ci sono anche selezioni a base di piante come l'olio d'oliva e l'olio MCT che potrebbero fornirti la salutare dose di grassi saturi di cui hai bisogno per mantenere il tuo benessere. Branelli di grassi sani insaturi, sia acidi grassi monoinsaturi che acidi grassi polinsaturi possono aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di chetosi. Dai un'occhiata al grafico qui sotto per avere una visione di questi grassi e olii sani su cui concentrarti se segui una dieta chetogenica.

I grassi monoinsaturi includono:

  • Olio di oliva vergine, olio di avocado e olio di noce di macadamia (mangiare avocado e olive aiuta anche a raccogliere questi grassi salutari)
  • Certi noci e semi

I grassi polinsaturi includono:

  • Noci e semi come noci, semi di lino, semi di chia, semi di girasole e semi di zucca
  • Olio di semi di lino, olio di sesamo, olio di pesce, olio di avocado e olio di krill
  • Pesce grasso come trota, sgombro, salmone e tonno

Grassi e oli da evitare nella dieta Keto

Dovrai anche imparare che alcuni grassi dietetici dovrebbero essere evitati del tutto. Semplicemente perché si sta seguendo una dieta chetogenica ad alto contenuto di grassi non significa che si dovrebbe indulgere in ogni grasso che si incontra. Tutti i grassi non sono creati uguali. Stai lontano da grassi malsani come:

Oli idrogenati e parzialmente idrogenati. Questi grassi possono essere presenti negli alimenti confezionati. Possono anche aumentare il rischio di sviluppare più elevati di colesterolo, cancro, obesità e malattie cardiache insieme a infiammazione. Se ti affidi a cibi confezionati per farti passare attraverso la dieta chetogenica, controlla l'etichetta e butta via qualsiasi cibo con loro.

Oli vegetali altamente lavorati L'olio di arachidi, l'olio di mais, l'olio di canola, l'olio di semi di soia, l'olio di girasole e l'olio di semi d'uva sono grassi che sembrano più sani di quello che sono. Questi grassi sono generalmente creati con semi geneticamente modificati che sono possibili allergeni. Il calore estremo può anche rendere questi oli rancidi. Inoltre, possono lasciare depositi di grasso sul tuo corpo che possono causare attacchi di cuore e morte prematura. Infine, questi oli contengono alti livelli di acidi grassi omega 6 che possono portare a infiammazioni croniche.

Frutta a guscio e semi nella dieta chetogenica

Un altro modo semplice e gratificante per introdurre i grassi sani nella dieta chetogenica sarebbe quello di raggiungere semi e noci crudi. Queste centrali energetiche sono piene di nutrienti essenziali come magnesio, selenio e manganese. Sementi e noci possono migliorare la salute del cervello, fortificare il sistema immunitario e favorire la digestione e il controllo dello zucchero nel sangue.

Sono anche ad alto contenuto di grassi sani, hanno una moderata quantità di proteine ​​e sono generalmente a basso contenuto di carboidrati, in base al tipo selezionato. Noci e semi sono anche semplici da trasportare, il che li rende tra i migliori snack quando su una dieta keto. Alcuni semi e noci, tuttavia, sono migliori di altri. In keto, questo implica che hanno più grassi e meno carboidrati.

I cinque migliori dadi nella dieta chetogenica includono:

  • Noci di macadamia
  • Noci pecan
  • Noci brasiliane
  • Noci
  • Nocciole

I pinoli, le mandorle, gli anacardi e i pistacchi sono anche delle ottime noci da inserire nella dieta chetogenica. Tuttavia, poiché hanno più carboidrati rispetto ai primi cinque, devono essere consumati con moderazione in modo da non accidentalmente ribaltare il conteggio dei carboidrati ogni giorno. Consumare uno o più di questi dadi come burro di noci è un modo pratico per ricevere un cucchiaio di nutrimento durante la merenda. Tuttavia, vorrai esercitarti anche sul controllo delle porzioni dato che le dimensioni della porzione sono veramente piccole.

I seguenti semi migliori nella dieta chetogenica includono:

  • Semi di zucca
  • semi di sesamo
  • Semi di girasole e burro di semi di girasole
  • Tahini (pasta di semi di sesamo)
  • semi di Chia
  • Semi di lino

Noci e semi da evitare nella dieta Keto

Ti stai chiedendo perché le arachidi e il burro di arachidi non fanno parte della lista degli alimenti dietetici chetogenici? La maggior parte di noi è cresciuta mangiando e facendo spuntini sul burro di arachidi. Ma molti di noi non riconoscono che il burro di arachidi non è fatto di noci; le arachidi sono un legume, che fa parte della stessa identica famiglia di piselli, soia e lenticchie. Mentre la disfunzione macro e il basso contenuto di grassi di una porzione di arachidi potrebbero essere come le altre noci, è qui che si ferma il loro sano confronto.

Arachidi e burro di arachidi sono:

  • Ricco di zuccheri aggiunti inutili
  • Caricato con oli idrogenati (grassi trans essenzialmente nocivi)
  • Basso contenuto di grassi e pieno di spazzatura in sostituzione
  • Difficile da digerire
  • Coperto di pesticidi
  • Elevato di ossalati (che impediscono un corretto assorbimento dei nutrienti e possono portare a calcoli renali)
  • Alto contenuto di acidi grassi infiammatori omega-6

Dairy nella dieta chetogenica

La maggior parte dei latticini si adatta alla categoria "grassi" e "proteine", ma è accettata come parte della dieta chetogenica purché non sia intollerante al lattosio. Assicurati semplicemente di mangiare la versione completa e preferibilmente scegli le opzioni organiche e crude, se possibile. Il caseificio non è un elemento estremamente importante di una dieta cheto. Se sei intollerante al lattosio, puoi tranquillamente ometterlo.

Per le persone con sensibilità ai latticini:

  • Trova caseificio duro e di lunga durata
  • Usa il burro chiarificato, un'alternativa al burro senza i solidi irritanti del latte
  • Controlla se è presente una sensibilità alla caseina per escludere l'altra irritante comune presente nel caseificio

Altre scelte casearie possono includere:

  • Yogurt greco non aromatizzato, yogurt fermentato e kefir
  • Formaggi duri come il formaggio blu, il gouda e il parmigiano
  • Formaggio semiduro come colby, provolone e formaggio svizzero
  • Formaggi più morbidi come mozzarella, brie, muenster e Monterey Jack
  • Crema di formaggio, mascarpone, creme fraiche e ricotta, che vanno bene anche con una dieta ricca di grassi

Dairy da evitare nella dieta Keto

Molto simili ai grassi sani e malsani, questi prodotti caseari vengono confezionati utilizzando gli ingredienti sbagliati e non sono buoni se si sta cercando di raggiungere e mantenere la chetosi. Per raggiungere la chetosi, evitare questi latticini 3 sulla dieta chetogenica.

Latte a basso contenuto di grassi, ridotto contenuto di grassi e senza grassi. Quando il grasso viene rimosso dal caseificio, lo zucchero viene aggiunto per colmare le lacune e rendere questi sapore molto meglio. Lo zucchero in questi prodotti ti impedirà di andare in chetosi. Il latte intero non è molto migliore, tuttavia, con 12.8 di carboidrati per bicchiere, è molto meglio godersi un formaggio a basso contenuto di carboidrati con un bicchiere di latte.

Metà e metà. Non andare con questo particolare mezzo latte / metà crema mix sia. Stai ancora ricevendo una dose di zucchero e meno grassi, due dei quali non sono l'ideale per una dieta a base di keto. Raggiungi una crema da montare pesante e non dovrai assumere carboidrati o zuccheri.

Latte evaporato e condensato Prima di incorporare queste scelte di latte in scatola per la tua prossima ricetta, devi sapere che si tratta essenzialmente di una variazione cotta di sciroppo di latte e zucchero sotto mentite spoglie. Fortunatamente, è semplice sostituire questo alimento base con latte di cocco integrale non zuccherato e pieno di grassi. Inoltre, dato che è fatto con noci di cocco, ricevi anche grassi saturi sani.

I grassi sono alla fine essenziali nella dieta chetogenica. Riconoscere i diversi tipi di grassi che si possono mangiare mentre si è alla dieta keto è importante per aiutarvi a raggiungere e mantenere la chetosi. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato ai problemi di salute chiropratica e spinale. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez

Discussione aggiuntiva sull'argomento: mal di schiena acuto

Mal di schiena è una delle più diffuse cause di disabilità e giorni persi al lavoro in tutto il mondo. Il dolore alla schiena è il secondo motivo più comune per le visite di un medico, superate solo dalle infezioni delle alte vie respiratorie. Circa il 80 percento della popolazione subirà un dolore alla schiena almeno una volta nella vita. La colonna vertebrale è una struttura complessa composta da ossa, articolazioni, legamenti e muscoli, tra gli altri tessuti molli. Lesioni e / o condizioni aggravate, come dischi erniciati, può eventualmente portare a sintomi di mal di schiena. Le lesioni sportive o gli incidenti automobilistici sono spesso la causa più frequente di mal di schiena, tuttavia a volte il più semplice dei movimenti può avere risultati dolorosi. Fortunatamente, le opzioni di trattamento alternative, come la cura chiropratica, possono aiutare ad alleviare il mal di schiena attraverso l'uso di aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali, in definitiva migliorando il sollievo dal dolore.

EXTRA EXTRA | ARGOMENTO IMPORTANTE: consigliato El Paso, TX Chiropractor

***

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘