Centro ergonomico: il corpo umano e la prevenzione delle lesioni

Condividi

L'ergonomia è una disciplina scientifica che esiste da molti anni. Mantenendo i loro ambienti di lavoro sicuri ed efficienti e tradizionalmente interessati agli operai, i professionisti ergonomici hanno ampliato il loro lavoro per includere tutti i tipi di lavoratori, dai lavoratori agli anziani, agli impiegati e agli studenti.

Inoltre, cerca strumenti per adeguare il nostro ambiente per abbassare i rischi di malattia e danno, migliorare la produttività e migliorare il calibro della nostra vita lavorativa.

Gli obiettivi dell'ergonomia

La professione di ergonomia ha due concentrazioni principali (spesso sovrapposte):

1. L'ergonomia industriale - a volte chiamata biomeccanica correlata al lavoro - riguarda gli aspetti fisici del lavoro, inclusi la forza, la posizione e i movimenti ripetitivi.

2. L'ergonomia dei fattori umani è l'aspetto psicologico del lavoro come l'ansia mentale e il processo decisionale.

Gli obiettivi dell'ergonomia contengono quanto segue:

  • Ridurre i danni causati dal lavoro e le malattie
  • L'aiuto include i costi di risarcimento dei lavoratori per le aziende
  • Migliora lo standard di lavoro
  • Ridurre l'assenteismo
  • Aiuta le aziende a rispettare le norme governative in materia di ambiente di lavoro

I professionisti di ergonomia includono:

  • Ingegneri
  • I professionisti della sicurezza
  • Igienisti industriali
  • I fisioterapisti
  • Terapista occupazionale
  • Praticanti dell'infermiera
  • Chiropratici
  • Medici professionali

Come l'ergonomia migliora il lavoro e la sicurezza

L'associazione tra infortunio sul lavoro e malattia è vecchia. Si crede anche che l'Uomo Anziano si sia preoccupato di sviluppare gli strumenti giusti che consentissero l'efficienza e il minimo disagio.

Ora, continuiamo a cercare modi per migliorare la relazione tra i nostri "strumenti" e il nostro lavoro. Un mezzo per farlo è guardare i fattori di rischio sul posto di lavoro. Questi possono essere suddivisi in aree 3: caratteristiche fisiche, caratteristiche ambientali e pericoli sul posto di lavoro.

1. Caratteristiche fisiche del lavoro:

  • cuscinetto
  • DRIVE
  • Ripetizione
  • Durata
  • I tempi di recupero
  • Velocità / accelerazione
  • Esercitazione pesante che è dinamica

2. Vibrazioni segmentali Caratteristiche ambientali del lavoro:

  • calore
  • Freddo
  • Illuminazione
  • Suono
  • Vibrazione intera del corpo

3. Pericoli sul posto di lavoro:

  • Pressione fisica
  • Pressione mentale
  • Carico di lavoro
  • Ore (turni, ore straordinarie)
  • Scivola e cade
  • Fuoco
  • Pericoli di esposizione (elettrici, chimici, biologici, radiazioni)

Chiamata oggi!

Post Recenti

Goditi gli hobby che ami senza dolore alla schiena e al collo

Abbiamo tutti i nostri hobby che ci appassionano, che amiamo fare e che potremmo vedere ... Leggi di più

October 5, 2020

I supercibi possono aiutare a raggiungere una salute ottimale

I supercibi sono alimenti ricchi di nutrienti che possono essere incorporati nella dieta di un individuo per ottenere un ... Leggi di più

October 2, 2020

Malformazione del tessuto cerebrale di Chiari e canale spinale

La malformazione di Chiari è una condizione che fa sì che il tessuto cerebrale si estenda e si stabilisca in ... Leggi di più

October 1, 2020

Perdita di massa muscolare sarcopenia con mal di schiena cronico

Per sarcopenia si intende la perdita di tessuto / massa muscolare dovuta al naturale processo di invecchiamento. Qualcosa che tutto ... Leggi di più

30 settembre 2020

Assumere un ruolo attivo nella salute della colonna vertebrale personale

Assumere un ruolo attivo nella salute personale della colonna vertebrale potrebbe fare la differenza tra il dover ... Leggi di più

29 settembre 2020

Farmaci per alleviare i sintomi del dolore analgesici

Gli analgesici sono farmaci antidolorifici, noti anche come antidolorifici. Questi possono essere farmaci da banco e da prescrizione. ... Leggi di più

28 settembre 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘