Centro di ergonomia: il corpo umano e la prevenzione degli infortuni

Share

L'ergonomia è una disciplina scientifica che esiste da molti anni. Mantenendo i loro ambienti di lavoro sicuri ed efficienti e tradizionalmente interessati ai lavoratori delle fabbriche, i professionisti dell'ergonomia hanno ampliato il loro lavoro per includere tutti i tipi di lavoratori, dai lavoratori agli anziani agli impiegati e agli studenti.

Inoltre, cerca strumenti per adeguare il nostro ambiente per abbassare i rischi di malattia e danno, migliorare la produttività e migliorare il calibro della nostra vita lavorativa.

Gli obiettivi dell'ergonomia

La professione di ergonomia ha due concentrazioni principali (spesso sovrapposte):

1. L'ergonomia industriale - a volte chiamata biomeccanica correlata al lavoro - riguarda gli aspetti fisici del lavoro, inclusi la forza, la posizione e i movimenti ripetitivi.

2. L'ergonomia dei fattori umani è l'aspetto psicologico del lavoro come l'ansia mentale e il processo decisionale.

Gli obiettivi dell'ergonomia contengono quanto segue:

  • Ridurre i danni causati dal lavoro e le malattie
  • L'aiuto include i costi di risarcimento dei lavoratori per le aziende
  • Migliora lo standard di lavoro
  • Ridurre l'assenteismo
  • Aiuta le aziende a rispettare le norme governative in materia di ambiente di lavoro

I professionisti di ergonomia includono:

  • Ingegneri
  • I professionisti della sicurezza
  • Igienisti industriali
  • I fisioterapisti
  • Terapista occupazionale
  • Praticanti dell'infermiera
  • Chiropratici
  • Medici professionali

Come l'ergonomia migliora il lavoro e la sicurezza

L'associazione tra infortunio sul lavoro e malattia è vecchia. Si ritiene persino che Ancient Man si occupasse di sviluppare gli strumenti giusti che consentissero l'efficienza e la minima quantità di angoscia.

Ora continuiamo a cercare modi per rafforzare il rapporto tra i nostri "strumenti" e il nostro lavoro. Un modo per farlo è esaminare i fattori di rischio sul posto di lavoro. Questi possono essere suddivisi in 3 aree: caratteristiche fisiche, caratteristiche ambientali e pericoli sul posto di lavoro.

1. Caratteristiche fisiche del lavoro:

  • cuscinetto
  • DRIVE
  • Ripetizione
  • Durata
  • I tempi di recupero
  • Velocità / accelerazione
  • Esercitazione pesante che è dinamica

2. Vibrazioni segmentali Caratteristiche ambientali del lavoro:

  • calore
  • Freddo
  • Illuminazione
  • Suono
  • Vibrazione intera del corpo

3. Pericoli sul posto di lavoro:

  • Pressione fisica
  • Pressione mentale
  • Carico di lavoro
  • Ore (turni, ore straordinarie)
  • Scivola e cade
  • Fuoco
  • Pericoli di esposizione (elettrici, chimici, biologici, radiazioni)

 

Chiamata oggi!

Post Recenti

Trattamento chiropratico per la mobilità con conflitto di spalle

La spalla è soggetta a diverse irritazioni, lesioni e condizioni. L'impingement della spalla è un comune ... Leggi

Febbraio 3, 2021

Gestione del rischio cardiometabolico

Il coronavirus ci ha sicuramente colti tutti di sorpresa. Con un tasso di infezione incontrollabile, il mondo medico ... Leggi

Febbraio 3, 2021

I migliori coprimaterassi per la revisione chiropratica del mal di schiena

Un coprimaterasso per il mal di schiena può aiutare conformandosi strettamente al corpo, correttamente ... Leggi

Febbraio 2, 2021

Chelidonium Majus L. Terapia disintossicante

Ancora una volta, la medicina tradizionale cinese e la fitoterapia stanno tornando per curare le malattie croniche '... Leggi

Febbraio 2, 2021

Dormire con la sciatica e dormire meglio

Cercare di ottenere un riposo notturno adeguato e un sonno sano con la sciatica può essere difficile ... Leggi

Febbraio 1, 2021

Specialista in lesioni, traumi e riabilitazione spinale

Cronologia e registrazione in linea 🔘
Chiamaci oggi 🔘