Endocrinologia funzionale: equilibrio della prostagladina | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Endocrinologia funzionale: equilibrio della prostagladina

Le prostaglandine sono diversi dagli ormoni. Non sono secreti da una ghiandola che può essere trasportata attraverso il flusso sanguigno e lavorare su aree specifiche intorno al corpo. Le prostaglandine sono prodotte da una reazione chimica nel corpo che può essere prodotta in tutti gli organi e fanno parte del modo in cui il corpo affronta lesioni e malattie.

Quando qualsiasi parte del corpo è stata danneggiata, le prostaglandine vengono prodotte nel sito di danno o infezione dei tessuti dove causano infiammazione, dolore e febbre come parte del processo di guarigione del corpo. Quando c'è un alto livello di prostaglandine nel corpo a causa del naturale processo di guarigione da lesioni e infiammazioni, può contribuire a diverse malattie dall'infiammazione indesiderata.

Prostaglandine negli acidi grassi Omega

Negli acidi grassi omega-6, DGLA (acido diomo-gamma-linolenico) crea la prostaglandina E1 (PG-1) come recettori antinfiammatori nel corpo. Negli acidi grassi omega-3, possono creare la prostaglandina E3 (PG-3) che sono anche recettori antinfiammatori. PG-1 e PG-3 aiutano a prevenire la coagulazione del sangue nel sistema corporeo.

1-s2.0-S0165614712000302-gr2

Quando si tratta di recettori pro-infiammatori, anche gli acidi grassi omega-6 hanno questi recettori. I recettori pro-infiammatori sono creati da acido arachidonico. L'acido arachidonico crea la prostaglandina E2 (PG-2), responsabile anche dell'infiammazione, del gonfiore e della coagulazione.

Ci deve essere un equilibrio tra PG-2 e PG-1,3 per fornire una funzione sana nel corpo e una risposta di segnalazione ormonale ideale. Quando uno dei PG viene interrotto dagli acidi grassi trans dal cibo, può causare problemi di salute a una persona.

Carenze nelle prostaglandine

Acidi grassi trans sono una forma di grassi insaturi che possono essere naturali o artificiali. Sono prodotti mediante idrogenazione di oli insaturi o mediante bioidrogenazione nello stomaco di animali ruminanti. Numerosi studi è stato dimostrato che il consumo continuo di acidi grassi trans può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari. Ciò può anche aumentare il rapporto tra colesterolo LDL e colesterolo HDL nel corpo. Gli acidi grassi trans possono bloccare l'attività di D6D (delta-6-desaturasi), che è il primo passo nella sintesi delle prostaglandine da grassi essenziali nella dieta.

Il consumo eccessivo di zucchero, i picchi di insulina, l'infiammazione, l'ipotiroidismo da carenze proteiche e il consumo di alcol comprometteranno l'attività di D6D e saranno un marker di invecchiamento accelerato al corpo umano. Quando una persona ha un consumo aumentato da cibi fritti e oli vegetali in una dieta occidentale sposterà il percorso omega-6 da PG-1 e nella produzione di PG-2 nel corpo. Con l'attuale dieta americana, le persone consumano un'alta quantità di acidi grassi omega-6 e una bassa quantità di acidi grassi omega-3. Ciò causerà una forte reazione di uno spostamento infiammatorio delle prostaglandine.

Poiché le prostaglandine sono causate da lesioni e infiammazioni per curare il corpo, quando un individuo consuma una dieta ricca di omega-6, può causare un'eccessiva infiammazione al corpo e portare a malattie croniche.

Altre carenze nelle prostaglandine

Una carenza di nutrienti come acido nicotinico, piridossal 5 '-fosfato, calcio, magnesio, zinco e molibdeno sono necessari per gli enzimi desaturasi ed elongasi negli acidi grassi omega-6 e omega-3. La loro carenza può portare a una produzione impropria di prostaglandine. Quindi gli EFA delle diete causano un consumo eccessivo di omega-6 e una mancanza di acidi grassi essenziali nel corpo.

Dopo ciò accade, quindi gli EFA possono essere sintetizzati in prostaglandine con enzimi desaturasi ed elongasi. Ciò causerà quindi carenze nutrizionali e fattori metabolici che possono compromettere e downregolare quegli enzimi e far sì che il corpo sia soggetto a proinfiammazione.

Quando ciò accade, la formazione di prostaglandine si trasformerà improvvisamente in rapporti anormali nel corpo causando problemi, eccessiva infiammazione nelle ghiandole endocrine e negli organi del corpo, e presto in seguito se non viene riparata, le malattie croniche causeranno la modifica dei loro componenti e smettere di produrre o creare un'abbondanza nel corpo.

Conclusione

Le prostaglandine sono una reazione chimica all'organismo diversa dagli ormoni. Sono causati quando il corpo è ferito e provoca infiammazione, quindi può guarire naturalmente se stesso. Quando c'è un'eccessiva quantità di prostaglandine nel corpo può portare a un'infiammazione cronica e causare uno spostamento anomalo dello stato funzionale del corpo. Un fattore che può influenzare anche le prostaglandine è l'eccessivo consumo di acidi grassi omega-6. Questo consumo può causare infiammazione e può far sentire il corpo pigro e non stare bene. Ci sono prodotti che può aiutare il corpo, soprattutto bilanciando la produzione di acidi grassi essenziali e metabolizzando il corpo per una salute ottimale.

Ottobre è il mese della salute chiropratica. Per saperne di più, dai un'occhiata Il disegno di legge del governatore Abbott sul nostro sito Web per ottenere tutti i dettagli.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, salute muscoloscheletrica e nervosa, nonché articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi cronici del sistema muscolo-scheletrico. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .


Riferimenti:

F.Horrobin, David. "Perdita dell'attività Delta-6-Desaturasi come fattore chiave nell'invecchiamento." Ipotesi mediche, Churchill Livingstone, 22 Mar. 2004, www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/0306987781900645.

Horrobin, D F. "Metabolismo degli acidi grassi nella salute e nelle malattie: il ruolo della Delta-6-Desaturasi". The American Journal of Clinical Nutrition, US National Library of Medicine, maggio 1993, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8386433.

Innes, Jacqueline K e Philip C Calder. "Acidi grassi Omega-6 e infiammazione". Prostaglandine, leucotrieni e acidi grassi essenziali, US National Library of Medicine, maggio 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29610056.

Iqbal, Mohammad Perwaiz. "Acidi grassi trans: un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari." Pakistan Journal of Medical Sciences, Pubblicazioni mediche professionali, Jan. 2014, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3955571/.

Sanguisuga, Joe. "Che cosa sono i grassi trans e che fanno male a te?" Healthline, 30 July 2019, www.healthline.com/nutrition/why-trans-fats-are-bad.

Ricciotti, Emanuela e Garret A FitzGerald. "Prostaglandine e infiammazione." Arteriosclerosi, trombosi e biologia vascolare, US National Library of Medicine, maggio 2011, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3081099/.

Tallima, Hatem e Rashika El Ridi. "Acido arachidonico: ruoli fisiologici e potenziali benefici per la salute - una revisione." Journal of Advanced Research, Elsevier, 24 Nov. 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6052655/.

Sconosciuto, Sconosciuto. “prostaglandine”. Tu e i tuoi ormoni, X. 2016, www.yourhormones.info/hormones/prostaglandins/.

Wang, Xiaoping, et al. "Ruoli multipli di acido dihomo-γ-linolenico contro le malattie da proliferazione." Lipidi in salute e malattia, BioMed Central, 14 febbraio 2012, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3295719/.