Chiropratica

Gli effetti della metainfiammazione nell'intestino

Facebook

Introduzione

 sistema intestinale ospita trilioni di batteri benefici che aiutano a biotrasformare il cibo in nutrienti per il corretto funzionamento del corpo. L'intestino è anche in costante comunicazione con il cervello poiché i segnali dei neuroni sono in a lunghezza d'onda bidirezionale che aiuta a spostare i nutrienti nelle aree designate del corpo. Queste aree designate aiutano anche il corpo, poiché hanno il proprio set di istruzioni per funzionare correttamente mentre il corpo è in movimento. Quando i disturbi intestinali come la metainfiammazione iniziano a interrompere i segnali che vanno avanti e indietro tra il cervello e l'intestino, possono causare vari problemi che possono causare la disfunzione del corpo e il progredire in un'infiammazione cronica. L'articolo di oggi discute cosa fa la metainfiammazione all'asse intestino-cervello e come gli inflammasomi svolgono il loro ruolo nell'asse intestino-fegato nel corpo. Indirizzare i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati in trattamenti di gastroenterologia. Forniamo una guida ai nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia fondamentale per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutti i fornitori di assicurazioni che copriamo. In caso di domande o dubbi, chiamare il Dr. Jimenez al numero 915-850-0900.

Metainfiammazione che colpisce l'asse intestino-cervello

 

Hai notato un aumento di allergie o intolleranze alimentari che ti colpisce? Che ne dici di sentire che i problemi digestivi aumentano in più occasioni? Molti di questi sintomi sono dovuti a disturbi intestinali come la metainfiammazione, che può anche influenzare l'asse intestino-cervello nel corpo. Gli studi di ricerca hanno menzionato che il sistema nervoso influenzi direttamente l'intestino attraverso mediatori endocrini che interagiscono con i recettori microbici. Quando la metainfiammazione inizia a colpire l'intestino, diventa il risultato di varie disbiosi intestinali come:

  • Aumento del sonno e disturbi dell'umore
  • stanchezza
  • Diminuzione delle prestazioni e della capacità di esercizio
  • Carenze nutrizionali – vitamina D, vitamine del gruppo B
  • Squilibrio tiroideo

Altri studi di ricerca hanno dimostrato che poiché l'infiammazione è un fattore comune per vari disturbi che colpiscono il corpo, può causare molti danni quando le citochine infiammatorie colpiscono l'asse intestino-cervello e il sistema immunitario. La meta infiammazione provoca una diminuzione dell'assorbimento intestinale e della contrattilità, ma può anche aumentare le giunzioni strette difettose e la permeabilità intestinale. Ciò provoca l'aumento di problemi intestinali come il morbo di Crohn e la celiachia, causando un aumento dell'insulina e una disregolazione immunitaria e problemi cerebrali come sonno, cognizione, disturbi dell'umore, ansia e disturbi psichiatrici.


Una panoramica sul video dell'asse intestino-cervello

Hai riscontrato un aumento di peso nella parte centrale? Che ne dici di un aumento della memoria e del declino cognitivo? Hai sentito un aumento dell'infiammazione cronica o dei problemi immunitari? Tutti questi sintomi sono segni che potresti avere una metainfiammazione che colpisce l'asse intestino-cervello nel tuo corpo. Il video sopra spiega l'asse intestino-cervello e come i disturbi del neurosviluppo possono influenzare il cervello. Studi di ricerca hanno trovato che una miscela di disbiosi e infiammazione colpisce l'intestino e può causare il collegamento del cervello a molti disturbi neurologici. Con la connessione bidirezionale che hanno il cervello e l'intestino, molti fattori sfidano costantemente entrambi i microbiomi che possono far crescere i marcatori infiammatori nel corpo.


Cosa sono gli inflammasomi?

 

Gli inflammasomi sono una famiglia di proteine ​​incaricate di avviare il processo infiammatorio durante la risposta immunitaria innata. Gli inflammasomi sono microbi difensivi che causano effetti infiammatori contro le infezioni e possono persino influenzare l'asse intestino-fegato nel corpo se diventa cronico. Ciò che fanno gli inflammasomi è che aiutano i recettori di riconoscimento del modello a sapere quando il corpo si sente stressato o in pericolo, poiché sono attori significativi nel costrutto della metainfiammazione. Studi di ricerca hanno dimostrato che gli inflammasomi nel corpo possono aiutare a secernere le tossine nei microbi invasori che causano disturbi intestinali.

 

In che modo l'inflammasoma influisce sull'asse intestino-fegato?

L'asse intestino-fegato è collegato all'intestino tramite il metabolismo degli acidi biliari. La disregolazione dell'acido biliare può portare alla disbiosi intestinale, che consente ai batteri patogeni erogeni gram-negativi e all'LPS di entrare nel fegato. Quando ciò accade, innesca l'infiammazione epatica tramite gli inflammasomi. Studi di ricerca hanno dimostrato che l'infiammazione cronica che colpisce l'asse intestino-fegato può far sì che gli inflammasomi influenzino l'integrità della parete epiteliale e persino inducano la produzione di citochine pro-infiammatorie, causando più problemi nel corpo. Al contrario, l'inflammasoma NLRP3 induce principalmente IL-1beta inducendo gli acidi biliari ad attivare l'inflammasoma NLRP3 nei macrofagi. Ciò induce la traslocazione batterica per consentire agli agenti patogeni, ad esempio Bacteroidetes (batteri Gram-negativi) e LPS, nel fegato.

 

Conclusione

Nel complesso, l'asse intestino-cervello consente la comunicazione bidirezionale con l'intero corpo poiché l'intestino aiuta a regolare la funzione metabolica del corpo. Allo stesso tempo, il cervello controlla i segnali e i processi che il corpo incontra. Quando problemi cronici come la metainfiammazione o gli inflammasomi cronici iniziano a colpire l'intestino, possono interrompere la comunicazione bidirezionale con il cervello, causando la disfunzione del corpo. Incorporare piccoli cambiamenti a scelte di vita sicure come l'aggiunta di integratori e nutraceutici per smorzare l'infiammazione, mangiare in modo più sano e fare esercizio può aiutare ad alleviare l'intestino. Quando molte persone apportano questi piccoli cambiamenti nel loro percorso di salute e benessere, possono sentire di avere più energia, sentire meno infiammazioni che colpiscono il loro intestino e muoversi di più.

 

Referenze

Clapp, Megan, et al. "Effetto del microbiota intestinale sulla salute mentale: l'asse intestino-cervello". Cliniche e pratica, Pubblicazioni scientifiche PAGEPress, Pavia, Italia, 15 settembre 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5641835/.

de Zoete, Marcel R, et al. "Inflammasomi". Prospettive di Cold Spring Harbor in biologia, Cold Spring Harbor Laboratory Press, 16 ottobre 2014, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4292152/.

Herradon, Gonzalo, et al. "Collegamento di metainfiammazione e neuroinfiammazione attraverso l'asse PTN-Mk-Rptpβ/ζ: rilevanza nello sviluppo terapeutico". Frontiere in Farmacologia, Frontiers Media SA, 12 aprile 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6474308/.

Osadchiy, Vadim, et al. "L'asse intestino-cervello e il microbioma: meccanismi e implicazioni cliniche". Gastroenterologia clinica ed epatologia: Gazzetta ufficiale della pratica clinica dell'American Gastroenterological Association, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, gennaio 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6999848/.

Wang, Junfeng, et al. "Ruoli dell'inflammasoma nell'asse intestino-fegato (recensione)." Rapporti di medicina molecolare, DA Spandidos, gennaio 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6297761/.

Disclaimer

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Gli effetti della metainfiammazione nell'intestino" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Attenersi a un regime di fitness: squadra di chiropratica

Tutti capiscono che l'esercizio è necessario per una salute fisica e mentale ottimale. Inizio di un allenamento... Continua a leggere...

9 Agosto 2022

Il ruolo della sensibilizzazione centrale nella sindrome del dolore miofasciale

Introduzione I muscoli, i tessuti e i legamenti aiutano a stabilizzare le articolazioni e la struttura della colonna vertebrale... Continua a leggere...

9 Agosto 2022

Chiropratico dolore e disagio al ginocchio

Molti vivono regolarmente con disagio e dolore cronici in una o entrambe le ginocchia. Questo potrebbe… Continua a leggere...

8 Agosto 2022

Il legame tra neuroinfiammazione e malattie neurodegenerative

Introduzione Il cervello invia segnali neuronali al corpo affinché funzioni per i movimenti quotidiani come... Continua a leggere...

8 Agosto 2022

Diete antinfiammatorie Nutrizione chiropratica

Circa il 60% degli individui ha una condizione causata o complicata da un'infiammazione cronica. Il… Continua a leggere...

5 Agosto 2022

Uno sguardo al pilates per il mal di schiena

Introduzione Molte persone in tutto il mondo sanno che l'esercizio fisico ha notevoli benefici che aiutano a migliorare il benessere generale del corpo.... Continua a leggere...

5 Agosto 2022