Chiropratica

Gli effetti della decompressione vertebrale sulla pressione intradiscale

Condividi

Gli effetti della decompressione vertebrale possono alleviare le persone con ernia del disco e ridurre la pressione intradiscale sulla colonna vertebrale?

Introduzione

Il compito principale della colonna vertebrale è mantenere la pressione verticale del corpo senza provare dolore o disagio, specialmente quando una persona è in movimento. I dischi spinali si trovano tra le articolazioni spinali, che sono ammortizzatori quando viene applicata la pressione quando una persona trasporta un oggetto pesante. La colonna vertebrale ha anche il midollo spinale e le radici nervose che si estendono da ogni sezione e hanno segnali della radice nervosa da trasmettere avanti e indietro dai muscoli al cervello per svolgere la sua funzione. Tuttavia, man mano che il corpo invecchia, anche la colonna vertebrale invecchia, poiché molti individui aggiungono costantemente pressione indesiderata sulle loro spine facendo fattori normali e sviluppando disturbi muscoloscheletrici. Allo stesso tempo, anche i dischi spinali vengono colpiti poiché la pressione indesiderata li comprime costantemente, causandone la rottura e l'ernia fuori dalla loro posizione. A quel punto, l'ernia del disco aggrava le radici del nervo spinale, portando a sintomi simili al dolore che interessano le estremità superiori e inferiori del corpo. Quando ciò accade, molte persone inizieranno a provare dolore muscoloscheletrico e causeranno profili di rischio sovrapposti che causano il disallineamento dei loro corpi. Tuttavia, i trattamenti non chirurgici possono essere implementati come parte di una routine quotidiana per le persone che si occupano di ernie discali per ridurre la pressione intradiscale dai muscoli interessati nelle estremità superiore e inferiore del corpo e ripristinare la funzionalità del corpo. L'articolo di oggi si concentra sul motivo per cui l'ernia del disco colpisce molte persone e su come la trazione vertebrale può ridurre la pressione intradiscale dalla colonna vertebrale alleviando il sistema muscolo-scheletrico. Inoltre, lavoriamo fianco a fianco con fornitori di servizi medici certificati che incorporano le informazioni dei nostri pazienti per ridurre lo stress intradiscale correlato alle ernie discali. Li informiamo inoltre che la terapia di trazione vertebrale (decompressione spinale) può aiutare a mitigare i sintomi simili al dolore associati alle ernie discali e fornire sollievo al corpo. Incoraggiamo i nostri pazienti a porre domande profonde mentre cercano informazioni dai nostri fornitori di servizi medici associati sui loro problemi simili al dolore. Dr. Alex Jimenez, DC, incorpora queste informazioni come servizio educativo. Negazione di responsabilità

 

Perché l'ernia del disco colpisce le persone?

Tu o i tuoi cari avete avuto a che fare con dolori muscolari o stiramenti alla schiena, al collo o alle spalle dopo aver trasportato/sollevato un oggetto pesante? Senti una sensazione di intorpidimento o formicolio alle mani, alle gambe o ai piedi dopo una lunga giornata dopo il lavoro? O hai costantemente a che fare con rigidità muscolare e articolare dopo una lunga giornata di lavoro? Ad un certo punto della loro vita, tutti hanno avuto a che fare con il dolore che colpisce le estremità superiori e inferiori, portando a ernie discali nella parte superiore, media o inferiore della colonna vertebrale. Come affermato in precedenza, il corpo e la colonna vertebrale invecchiano naturalmente, portando allo sviluppo di ernie discali nella colonna vertebrale. L'ernia del disco si verifica quando il nucleo polposo (strato interno del disco) inizia a sfondare l'anello fibroso più debole (strato esterno del disco) e comprime la radice nervosa circostante, portando a un profilo di rischio sovrapposto alle parti superiore e inferiore del corpo. (Ge et al., 2019) L'ernia del disco si sviluppa quando la colonna vertebrale subisce una degenerazione naturale, che la rende più suscettibile alle microlacerazioni. Quando le persone iniziano a svolgere normali attività come sollevare o trasportare oggetti pesanti, può migliorare ulteriormente la progressione, portando a disturbi muscoloscheletrici. Inoltre, la degenerazione spinale associata all'ernia del disco può causare risposte infiammatorie quando il disco sporgente comprime le radici nervose, causando quindi sintomi di dolore e intorpidimento agli arti superiori e inferiori. (Cunha et al., 2018)

 

Perché i dischi erniati causano risposte infiammatorie alle radici nervose compresse che causano sintomi simili al dolore alle estremità superiori e inferiori del corpo? Bene, quando molte persone provano dolore associato all'ernia del disco, credono di avere a che fare con dolore superiore o inferiore, a seconda di dove si trova l'ernia del disco. Ciò provoca sintomi di dolore riferito in cui il dolore viene percepito in una posizione rispetto al sito in cui ha origine il dolore. Per coincidenza, quando gli individui eseguono movimenti ripetitivi associati a ernia del disco, possono causare la compressione della radice nervosa adiacente, che provoca quindi dolore ai muscoli, ai legamenti e ai tessuti molli circostanti. (Blamoutier, 2019) Il dolore che si sviluppa dall'ernia del disco può ridurre la qualità della vita di una persona e farle perdere importanti eventi della vita.

 


Panoramica sull'ernia del disco-Video

Molti fattori associati a un'ernia del disco possono portare al suo sviluppo e vanno da lievi a gravi a seconda di dove il disco è erniato. Poiché la colonna vertebrale e il disco spinale degenerano naturalmente nel tempo, possono causare la rottura e la disidratazione del disco. Ciò porta a movimenti limitati, allo sviluppo di dolore al collo, alla schiena e alle spalle, una diminuzione della forza muscolare alle estremità e intorpidimento. (Jin et al., 2023) Questi sono alcuni risultati quando l'ernia del disco non viene trattata immediatamente. Fortunatamente ci sono trattamenti non chirurgici per alleviare i sintomi simili al dolore associati alle ernie discali e aiutare a ridurre la pressione intradiscale nella colonna vertebrale ripristinando la mobilità spinale e la forza muscolare. La decompressione spinale, la cura chiropratica, la massoterapia e la terapia fisica sono alcuni trattamenti non chirurgici che possono aiutare ad alleviare l'ernia del disco e i sintomi associati. I trattamenti non chirurgici possono aiutare a estrarre l'ernia del disco dalla radice nervosa compressa attraverso la manipolazione manuale e meccanica e riportarla nella sua posizione originale. Inoltre, i trattamenti non chirurgici possono far parte di una routine quotidiana di salute e benessere combinati con altre terapie per ridurre i sintomi simili al dolore associati alle ernie discali e aiutare a ripristinare la mobilità della colonna vertebrale. Il video sopra spiega le cause, i fattori e i sintomi associati all'ernia del disco e come questi trattamenti possono alleviare il dolore.


Gli effetti della trazione vertebrale sull'ernia del disco

Trattamenti non chirurgici come la decompressione vertebrale possono fornire una prospettiva positiva quando si riducono gli effetti delle ernie discali. La decompressione verticale o spinale può aiutare a ridurre il problema sottostante associato alle ernie discali alleviando il dolore e la pressione intradiscale dalle strutture vitali della colonna vertebrale. (Ramos & Martin, 1994) Inoltre, la decompressione vertebrale utilizza una leggera trazione per alleviare il dolore ai nervi associato alle ernie discali. Aiuta a ridurre la forza di compressione sui dischi spinali interessati, riducendo la compressione nervosa espandendo l'altezza del disco nella colonna vertebrale. (Wang et al., 2022)

 

 

Decompressione spinale Riduzione della pressione intradiscale

Con la decompressione spinale incorporata per ridurre gli effetti dell'ernia del disco, gli individui sono legati a una macchina di trazione in posizione supina. Sentiranno una trazione meccanica alle loro spine mentre l'ernia del disco ritorna nella sua posizione originale e l'altezza del disco spinale aumenta. (Oh et al., 2019) Ciò consente alla pressione negativa della trazione di aumentare il flusso sanguigno del corpo per i nutrienti e i fluidi per reidratare i dischi, consentendo al processo di guarigione naturale del corpo di dare il via a pieno regime. (Choi et al., 2022) Dopo alcune sessioni consecutive di decompressione spinale, molte persone noteranno che il dolore al collo, alla schiena e alle spalle è diminuito e che possono tornare alle loro attività quotidiane. La decompressione spinale consente all'individuo di ritrovare la propria salute e il proprio benessere, ricordandogli anche di essere più consapevoli di quali determinati fattori possono causare il ritorno del dolore alla colonna vertebrale. Essendo più consapevoli di ciò che sta influenzando il corpo di una persona, hanno gli strumenti per continuare il proprio percorso di salute e benessere.

 


Referenze

Blamoutier, A. (2019). Compressione della radice nervosa per ernia del disco lombare: una scoperta francese? Res. Orthop Traumatol Surg, 105(2), 335-338. doi.org/10.1016/j.otsr.2018.10.025

 

Choi, E., Gil, HY, Ju, J., Han, WK, Nahm, FS e Lee, PB (2022). Effetto della decompressione spinale non chirurgica sull'intensità del dolore e sul volume del disco erniato nell'ernia del disco lombare subacuta. International Journal of Clinical Practice, 2022 6343837. doi.org/10.1155/2022/6343837

 

Cunha, C., Silva, AJ, Pereira, P., Vaz, R., Goncalves, RM, & Barbosa, MA (2018). La risposta infiammatoria nella regressione dell'ernia del disco lombare. Artrite Res Ther, 20(1), 251. doi.org/10.1186/s13075-018-1743-4

 

Ge, CY, Hao, DJ, Yan, L., Shan, LQ, Zhao, QP, He, BR e Hui, H. (2019). Ernia del disco intradurale lombare: un caso clinico e revisione della letteratura. Invecchiamento Clin Interv, 14, 2295-2299. doi.org/10.2147/CIA.S228717

 

Jin, YZ, Zhao, B., Zhao, XF, Lu, XD, Fan, ZF, Wang, CJ, Qi, DT, Wang, XN, Zhou, RT e Zhao, YB (2023). Ernia del disco intradurale lombare causata da infortunio: un caso clinico e revisione della letteratura. chirurgia ortopedica, 15(6), 1694-1701. doi.org/10.1111/os.13723

 

Oh, H., Choi, S., Lee, S., Choi, J. e Lee, K. (2019). Effetti della tecnica di flessione-distrazione e della tecnica di caduta sull'angolo di sollevamento della gamba tesa e sull'altezza del disco intervertebrale di pazienti con ernia del disco intervertebrale. Giornale di scienza della terapia fisica, 31(8), 666-669. doi.org/10.1589/jpts.31.666

 

Ramos, G. e Martin, W. (1994). Effetti della decompressione assiale vertebrale sulla pressione intradiscale. J Neurosurg, 81(3), 350-353. doi.org/10.3171/jns.1994.81.3.0350

 

Wang, W., Long, F., Wu, X., Li, S. e Lin, J. (2022). Efficacia clinica della trazione meccanica come terapia fisica per l'ernia del disco lombare: una meta-analisi. Comput Metodi matematici Med, 2022 5670303. doi.org/10.1155/2022/5670303

 

Negazione di responsabilità

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Gli effetti della decompressione vertebrale sulla pressione intradiscale" non intende sostituire un rapporto individuale con un professionista sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è una consulenza medica. Ti incoraggiamo a prendere decisioni sanitarie basate sulla tua ricerca e collaborazione con un professionista sanitario qualificato.

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato alla chiropratica, muscolo-scheletrica, agopuntura, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di varie discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, soggetti e approfondimenti trattano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez, DC, o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, Marina Militare*, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza come Dottore in Chiropratica (DC) in Texas & Nuovo Messico*
Licenza Texas DC n. TX5807, Licenza DC del New Mexico n. NM-DC2182

Licenza come infermiere registrato (RN *) in Florida
Licenza Florida N. licenza RN RN9617241 (controllo n. 3558029)
Stato compatto: Licenza multistato: Autorizzato ad esercitare in Stati 40*

Attualmente immatricolato: ICHS: MSN* FNP (Programma per infermiere di famiglia)

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, RN* CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Postura oscillante: identificare e trattare il problema

Il trattamento chiropratico può alleviare il dolore e correggere la postura oscillante, una deformità posturale che può causare... Scopri di più

14 Giugno 2024

Esaurimento da calore contro ictus: spiegati gli effetti sul sistema muscolo-scheletrico

Le persone con dolori muscolari conoscono la differenza tra colpo di calore ed esaurimento da calore e... Scopri di più

14 Giugno 2024

Una guida alla frutta a basso contenuto di zucchero

La frutta può aiutare con la voglia di dolce per le persone che cercano di limitare lo zucchero? Frutta bassa... Scopri di più

13 Giugno 2024

I vantaggi del ciclismo per l'artrosi: una guida completa

Le persone con osteoartrite possono incorporare il ciclismo per ridurre il dolore articolare e riconquistare la loro articolazione... Scopri di più

13 Giugno 2024

Raggiungi i tuoi obiettivi di fitness più velocemente con l'allenamento Sprint

Per le persone che non hanno tempo per un allenamento completo, potrebbero incorporare esercizi di sprint... Scopri di più

12 Giugno 2024

Esplorare l'approccio clinico e l'importanza dell'assistenza infermieristica

In che modo gli operatori sanitari forniscono un approccio clinico nel ruolo infermieristico per ridurre... Scopri di più

12 Giugno 2024