Effetti del picnogenolo nelle malattie cardiovascolari | Clinica del benessere

4

Una dieta equilibrata ci fornisce una varietà di composti necessari per sostenere i sistemi complessi e le funzioni del corpo umano, tuttavia, alcuni alimenti e / o integratori possono fornire più benefici per la salute rispetto alla nutrizione di base. I pomodori, per esempio, sono ricchi di licopene, un composto che può ridurre il rischio di ictus e di cancro alla prostata. Mentre la lista delle sostanze benefiche sta crescendo, una sostanza ha ottenuto un maggiore riconoscimento da parte degli operatori sanitari quando si tratta di prevenire e curare le malattie cardiovascolari: il picnogenolo.

Come può Pycnogenol prevenire e curare le malattie cardiovascolari?

Il picnogenolo, un estratto di corteccia di pino che forse non hai mai sentito, può essere un ingrediente fondamentale che può dare una spinta al tuo benessere generale. Infatti, il Dr. Russell Blaylock, autore di The Blaylock Wellness Report, crede che dovrebbe essere una parte del regime di salute di tutti, specialmente quando si tratta dei suoi benefici per le malattie cardiovascolari.

Pycnogenol è una forma brevettata di estratto di corteccia di pino realizzata con la corteccia del pino marittimo che cresce in Francia. L'estratto di corteccia di pino contiene procianidine, una forma di catechina, simile a quelle che si trovano nel tè verde, nel cacao e nell'estratto di semi d'uva. Pycnogenol ha anche una combinazione unica di potenti componenti antiossidanti oltre alle procianidine, inclusi i bioflavonoidi e gli acidi fenolici, che neutralizzano i radicali liberi che causano malattie nel corpo. Inoltre, si ritiene che questa forma di estratto di corteccia di pino aumenti l'elasticità della pelle e riduca sia lo stress ossidativo che la degradazione del collagene, riducendo gli effetti dell'invecchiamento.

Benefici del picnogenolo e delle malattie cardiovascolari

Uno studio italiano pubblicato su Phytotherapy Research ha scoperto che l'integrazione di una dieta con Picnogenolo riduceva i fattori di rischio associati alla sindrome metabolica. La sindrome metabolica può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2 e ictus.

All'inizio dello studio, i partecipanti allo studio avevano tutti e cinque i fattori di rischio per la sindrome metabolica definiti dall'American Heart Association. I pazienti sono stati divisi in gruppi 2 e sono stati somministrati compresse di 50 milligrammo di Picnogenolo, tre volte al giorno o compresse di placebo. Quasi il 90 percento dei pazienti del gruppo Pycnogenol ha mostrato un miglioramento in tutti e cinque i gruppi.

"Il picnogenolo è stato scoperto anche per aiutare le persone alle prese con la sindrome metabolica controllando i lipidi nel sangue, la glicemia e la pressione sanguigna", ha detto il ricercatore capo Dr. Gianni Belcaro. I risultati dimostrano che coloro che hanno commissionato l'esercizio fisico e una dieta sana sono stati in grado di aumentare la salute del cuore e perdere peso, raggiungendo un indice di massa corporea. "Questa ricerca offre la prova che l'integrazione quotidiana con Pycnogenol può offrire un approccio naturale per aiutare a raggiungere una pressione sanguigna salutare, livelli di colesterolo e glicemia migliorati e, infine, un maggiore benessere cardiovascolare", ha detto Gianni.

In un piccolo studio su persone sane, riguardanti l'uso di Picnogenolo per controllare il colesterolo cattivo, il colesterolo LDL oi lipidi del sangue, i livelli di Picnogenolo abbassati mentre il colesterolo buono o il colesterolo HDL sono stati aumentati. In un secondo studio randomizzato, controllato verso placebo, di uomini con livelli di colesterolo, è stato osservato che il picnogenolo abbassa il colesterolo totale e il colesterolo LDL, ma aumenta il colesterolo HDL. I trigliceridi, un altro tipo di grasso trovato nel sangue, non sono stati colpiti. In uno studio su pazienti 48 con diabete tipo 2, il picnogenolo sembrava ridurre il colesterolo LDL rispetto al placebo.

In un altro studio, Pycnogenol a dosi di 200 mg / d ha portato ad una sostanziale riduzione della SBP da 139.9 mmHg a 132.7 mmHg (p <0.05) in undici pazienti con ipertensione lieve per più di otto settimane in un placebo placebo in doppio cieco con crossover prova. La pressione diastolica diminuiva da 93.8 mmHg a 92.0 mmHg. Il picnogenolo funziona come un ACEI, nel quale migliora la circolazione sanguigna corticale renale, riduce le concentrazioni di trombossano nel siero, diminuisce l'attività mielo-perossidasica, protegge le membrane cellulari dallo stress ossidativo, riduce l'escrezione urinaria di albumina, diminuisce l'HS-CRP e aumenta l'NO e migliora la funzione endoteliale. Altri studi hanno mostrato riduzioni della riduzione della PA nell'endotelina-1 e una necessità di CCB e ACEI, HgA1C, glucosio a digiuno, LDL-C e mieloperossidasi.

L'endotelio è lo strato dei vasi sanguigni. Questo strato sottile che è cellulare svolge una funzione significativa nella regolazione della circolazione sanguigna. La funzione endoteliale si trova tra gli individui con diabete, malattie cardiovascolari e ipertensione. Un'analisi in doppio cieco controllata da placebo di pazienti 58 con pressione sanguigna ha rilevato che la funzione endoteliale giornaliera è migliorata. Un altro studio crossover randomizzato in doppio cieco su pazienti 28 con malattia coronarica ha rilevato che 200 mg giornaliero per otto settimane ha migliorato la funzione endoteliale

Dr. Blaylock aggiunge ancora più benefici di Pycnogenol. "E 'eccezionale nel ridurre i segni e i sintomi delle vene varicose, inibisce l'orale e tutti gli altri tumori, protegge anche contro i danni ai reni e ai nervi uditivi da parte degli antibiotici", afferma. "Inoltre, sopprime l'aterosclerosi e lenisce la placca aterosclerotica, la causa principale di un attacco di cuore".

Conclusione

In conclusione, Pycnogenol è stato ampiamente studiato in molti studi, molti dei quali hanno dimostrato esiti positivi nei confronti della prevenzione naturale e del trattamento delle malattie cardiovascolari, tra gli altri problemi di salute. Il picnogenolo, la forma di estratto di corteccia di pino che abbiamo coperto sopra, è stato notato per aiutare a migliorare la CVD riducendo i fattori di rischio della sindrome metabolica, controllando il "colesterolo cattivo" e bilanciando il "colesterolo buono", oltre a migliorare la funzione endoteliale, un fattore importante nella regolazione della circolazione sanguigna, tra molti altri benefici per la salute.

Sebbene Pycnogenol abbia dimostrato di avere molti benefici per la salute, è importante consultare un medico da un operatore sanitario qualificato prima di iniziare qualsiasi nuovo integratore per una condizione o una malattia esistente. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alle lesioni e alle condizioni chiropratiche e spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Ulteriori argomenti: Benessere

La salute generale e il benessere sono essenziali per mantenere il giusto equilibrio mentale e fisico nel corpo. Dando una nutrizione equilibrata, esercitando e partecipando alle attività fisiche, a dormire regolarmente una sana quantità di tempo, seguendo i migliori suggerimenti per la salute e il benessere può in ultima analisi contribuire a mantenere il benessere complessivo. Mangiare un sacco di frutta e verdura può andare un lungo cammino per aiutare le persone a diventare sane.

foto di blog di cartone animato grande notizie

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Chiropratica

I commenti sono chiusi.