Prenotazione online 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX

Smettila di soffrire!

  • Quick n' Easy Appuntamento online
  • Prenota un appuntamento 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX
  • Chiamaci 915-850-0900.
Lunedi9: 00 AM - 7: 00 PM
Martedì9: 00 AM - 7: 00 PM
Mercoledì9: 00 AM - 7: 00 PM
Giovedi9: 00 AM - 7: 00 PM
Venerdì9: 00 AM - 7: 00 PM
Sabato8: 30 AM - 1: 00 PM
DomenicaChiuso

Doctor Cell (Emergenze) 915-540-8444

PRENOTA ONLINE 24/7

Valutazione Functional Medicine®

🔴 Avviso: Come parte del nostro Trattamento per lesioni acute pratica, ora offriamo Integratore di medicina funzionale Valutazioni e trattamenti dentro il nostro ambito clinico per i disturbi degenerativi cronici.  Per prima cosa valutare la storia personale, l'alimentazione corrente, i comportamenti di attività, le esposizioni tossiche, i fattori psicologici ed emotivi, in tandem genetica.  Poi può offrire Trattamenti di Medicina Funzionale insieme ai nostri protocolli moderni.  Scopri di più

Spiegazione della medicina funzionale
Share

L'uso di antibiotici molto presto nella vita può portare a sviluppare malattie infiammatorie più avanti nella vita, dice un nuovo rapporto pubblicato nel Journal of Leukocyte Biology. L'uso di antibiotici durante l'infanzia sconvolge il normale sviluppo e la crescita dei batteri intestinali e, oltre a contribuire a problemi intestinali come la malattia infiammatoria intestinale (IBD), l'ambiente alterato può contribuire ad altre malattie infiammatorie come l'asma e la sclerosi multipla.

Lo studio indica anche che alterare i batteri intestinali può essere un modo per curare o prevenire alcune malattie infiammatorie.

"Il nostro studio dimostra che i batteri intestinali nella prima infanzia influenzano lo sviluppo della malattia in età adulta, ma questa risposta può essere modificata", ha detto Colby Zaph della School of Biomedical Sciences della Monash University, Australia.

Lo studio ha importanti ramificazioni per l'utilizzo di pre e probiotici, nella somministrazione di antibiotici ai neonati e per la comprensione di come i batteri intestinali giocano un ruolo critico nello sviluppo di malattie infiammatorie come l'IBD.

Per lo studio, gli scienziati hanno usato due gruppi di topi. Il primo gruppo comprendeva femmine gravide trattate con antibiotici ad ampio spettro durante la gravidanza e cuccioli trattati con antibiotici ad ampio spettro per le prime tre settimane di vita.

Il secondo gruppo era un gruppo di controllo costituito da madri e cuccioli incinti non trattati. I cuccioli nel gruppo trattato sono stati svezzati alle tre settimane di età e il trattamento antibiotico è stato interrotto allo stesso tempo. Questi cuccioli avevano ridotto i livelli di batteri intestinali e veniva loro permesso di invecchiare normalmente.

A otto settimane di età, le cellule immunitarie (cellule T CD4) di entrambi i cuccioli trattati e non trattati sono stati esaminati per la loro capacità di indurre la malattia dell'intestino irritabile in altri topi. Le cellule immunitarie dei topi trattati con antibiotici hanno indotto una malattia più rapida e più grave rispetto a quelle dei topi non trattati.

Un altro studio recente ha collegato la Gulf War Illness (GWI) ai cambiamenti nei batteri intestinali. I ricercatori hanno scoperto che le sostanze chimiche, ecc., Che i veterani erano esposti a modificare il microbioma - i batteri che abitano l'intestino. Il microbiota interessato produce quindi endotossine che passano attraverso un rivestimento assottigliato dell'intestino (chiamato intestino che perde) e nel sangue dove circolano in tutto il corpo.

Questi composti innescano una risposta infiammatoria che, a sua volta, avvia diverse anomalie neurologiche comunemente osservate nella GWI, come difficoltà cognitive, dolore diffuso e stanchezza debilitante.

Post Recenti

Circolazione / comunicazione ottimale dell'energia nervosa con la chiropratica

La funzionalità, la circolazione e la comunicazione del corpo sono significativamente influenzate dalla salute del nervoso ... Leggi di più

15 Gennaio 2021

Valutazione dello spreco muscolare

La deperimento muscolare è un riscontro prevalente in più malattie croniche e colpisce quasi il 70% ... Leggi di più

15 Gennaio 2021

Supporta la disintossicazione di tutto il corpo con la chiropratica

Se si ha a che fare con malattie croniche, condizioni o solo cattive condizioni di salute generale, il supporto disintossicante combinato con ... Leggi di più

14 Gennaio 2021

Effetti della metilcobalamina e neuropatia diabetica

La metilcobalamina è una forma attiva della vitamina B12 ed è stata utilizzata come terapia ... Leggi di più

14 Gennaio 2021

La chiave della vertebra Atlas per mantenere l'equilibrio e l'allineamento della testa

La vertebra dell'Atlante prende il nome dalla figura mitologica che teneva il mondo sulle sue ... Leggi di più

13 Gennaio 2021

Rafforzare i muscoli centrali per alleviare il dolore alla schiena

Il core ei muscoli coinvolti sono un gruppo di muscoli che avvolgono il ... Leggi di più

13 Gennaio 2021

Specialista in lesioni, traumi e riabilitazione spinale

Cronologia e registrazione in linea 🔘
Chiamaci oggi 🔘