Disfunzione mitocondriale e sistema nervoso | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Disfunzione mitocondriale e sistema nervoso

I mitocondri è la "centrale elettrica della cellula". Ha ottenuto questo soprannome essendo il creatore di ATP, o l'energia che il nostro corpo produce per svolgere funzioni. Tuttavia, i mitocondri sono responsabili di molto di più. Più recentemente, gli studi hanno mostrato un legame tra la salute mitocondriale e le malattie degenerative legate all'età come il diabete di tipo 2, l'Alzheimer e altri. La disfunzione mitocondriale può essere collegata e raggruppata in tre categorie: malattie neurodegenerative, malattie immunitarie e malattie epatiche. 

Maggiori informazioni sui mitocondri

Molto tempo fa, si ritiene che un grande organismo procariotico abbia ingerito mitocondri e invece di digerirli, ha deciso di tenerli in giro a causa della maggiore quantità di energia ricevuta e della nuova capacità di assorbire ossigeno. I mitocondri è anche l'unico organello che possiede il proprio DNA. Il DNA mitocondriale è molto importante in quanto codifica per enzimi specifici che consentono ai mitocondri di funzionare correttamente. 

I mitocondri producono carburante per il corpo. Parte della produzione di questo carburante richiede ossigeno. È qui che gli alimenti che assumiamo come zuccheri e grassi vengono bruciati in presenza di ossigeno durante il processo di formazione di ATP. Gli ioni idrogeno rimanenti si accumulano nell'intermembrana e rallentano il flusso della catena di trasporto degli elettroni (ETC). Durante questo processo, i mitocondri producono anche "rifiuti". I rifiuti sono indicati come radicale idrossile, radicale superossido e perossido di idrogeno. Tutti questi elementi sono tossici per i mitocondri se si accumulano troppo in alto. 

Mitocondri e stress ossidativo

Se consideriamo le malattie degenerative, possiamo vedere che il livello di antiossidanti che uno elabora e che i loro enzimi sono ridotti. Questo danno è progressivo e si pensa che si verifichi a causa di danni e disfunzioni riguardanti i mitocondri delle cellule. Alla fine, la cellula non può produrre abbastanza energia, il che porta ad altri problemi in tutto il corpo, infiammazionee una diagnosi. 

Coloro che soffrono di condizioni di salute croniche in genere hanno vissuto uno stile di vita malsano che comporta lavorare troppo duramente, o sono stati sottoposti a copiose quantità di stress per lunghi periodi di tempo, sono principalmente sedentari, non mangiano bene o hanno avuto esposizione alle tossine. Quando il nostro corpo è in queste condizioni, mette a dura prova i mitocondri. Questo crea un accumulo di radicali liberi. 

Gli straordinari, i mitocondri iniziano a disfarsi. All'aumentare dei livelli di radicali liberi, il danno alla membrana mitocondriale peggiora. Successivamente, gli enzimi vengono danneggiati e si verificano mutazioni nel DNA mitocondriale, lasciando i mitocondri a produrre poca energia. I mitocondri stessi sviluppano tossicità e quando i mitocondri avvertono queste cose, subiscono l'apoptosi. 

Se ciò accade più volte i pazienti soffrono di disfunzione d'organo. Un esempio di questo è neuropatia periferica. Quando le cellule nervose periferiche sono esposte a una quantità crescente di stress ossidativo, il risultato è che le fibre nervose giovani muoiono. Questo lascia i pazienti con dolore alle estremità. 

 Il cervello e il sistema nervoso hanno molto a che fare con i mitocondri poiché consumano circa il 25-30% dell'energia del corpo creata. Inoltre, se questi sono colpiti e si ha un'infiammazione o un'infezione, il sistema immunitario utilizza anche l'energia rimanente. 

Per ulteriori informazioni sul legame tra disfunzione mitocondriale e malattie neurodegenerative, leggi questo articolo: 

"Linee guida sui metodi sperimentali per valutare la disfunzione mitocondriale nei modelli cellulari di malattia neurodegenerativa ” 

Test della salute mitocondriale 

Ci sono alcuni modi in cui siamo in grado di testare la salute mitocondriale. Il primo è un profilo di stress ossidativo da Genova. Questo test include marcatori specifici che possono anche essere utilizzati per determinare l'efficacia dei nostri mitocondri. Di seguito è mostrato un test di esempio: 

In secondo luogo, esiste un test sui micronutrienti di SpecraCell. Questo test ci consente di vedere la produzione di energia, i micronutrienti che potrebbero mancare e come sta influenzando il tuo ciclo di Krebs e in definitiva la tua produzione di ATP. Di seguito è mostrato un esempio: 

Supporto mitocondriale 

Per aiutare al meglio i nostri mitocondri e supportarli, dobbiamo prima guardare alla dieta e ai nostri geni. La nostra dieta è responsabile di molti micronutrienti necessari per eseguire correttamente le funzioni cellulari. Tutto inizia in cucina, portando alla fine alla salute mitocondriale e al supporto genetico. 

L'acetil-L-carnitina è però uno stimolante naturale per i mitocondri. Possiamo naturalmente migliorare questi numeri nel nostro corpo mangiando cibi come carne di manzo, pollo e latte locali, biologici. 

È fondamentale alimentare le nostre cellule con questi nutrienti per resistere alla disfunzione mitocondriale. Se non alimentiamo correttamente i nostri geni, questi cambieranno, portando alla funzione immunitaria e all'espressione compromesse. 

Per ulteriori informazioni sull'espressione del gene SESN2 e della disfunzione mitocondriale, visitare: 

"La disfunzione mitocondriale induce l'espressione genica SESN2 attraverso l'attivazione del fattore di trascrizione 4"

Stiamo realizzando più di tutto ciò che inizia con la cucina. Gli ingredienti che mettiamo in bocca influenzeranno in definitiva la nostra produzione di energia, la nostra genetica, il nostro sistema immunitario e molto altro! È fondamentale capire che il cibo che dai da mangiare a te stesso e ai tuoi figli potrebbe essere il fattore determinante per la loro salute lungo la strada. Ora abbiamo la possibilità e la possibilità di compiere passi positivi nella giusta direzione e ridurre l'infiammazione e la disfunzione mitocondriale. Adottare le misure ora per ridurre il rischio di malattie neurodegenerative e altre condizioni di salute croniche. -Kenna Vaughn, Senior Health Coach 

Riferimenti: 

Garaeva AA, Kovaleva IE, Chumakov PM, Evstafieva AG. La disfunzione mitocondriale induce l'espressione del gene SESN2 attraverso Activating Transcription Factor 4. Ciclo cellulare. 2016;15(1):64‐71. doi:10.1080/15384101.2015.1120929 

Kaiser, Jon. "Una guida clinica per la medicina mitocondriale." Università di medicina funzionale. 2020, www .functionalmedicineuniversity .com / members / 1041.cfm.

Connolly NMC, Theurey P, Adam-Vizi V, et al. Linee guida sui metodi sperimentali per valutare la disfunzione mitocondriale nei modelli cellulari di malattie neurodegenerative. Cell Death Differ. 2018; 25 (3): 542-572. doi: 10.1038 / s41418-017-0020-4 

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi dell'apparato muscolo-scheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento sopra, non esitate a chiedere Il dottor Alex Jimenez o contattaci al 915-850-0900.  

Everbright Wellness El Paso
WEBINAR di eventbrite®

Storia funzionale online di Medicince
ESAME DI MEDICINA FUNZIONALE ONLINE 24 • 7

Storia in linea
STORIA ONLINE 24 • 7

COMODAMENTE ONLINE 24 • 7