Diagnosi delle infezioni del sistema nervoso centrale Parte 1 | Chiropratico El Paso, TX
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Diagnosi delle infezioni del sistema nervoso centrale Parte 1

Il sistema nervoso centrale, o CNS, svolge un ruolo fondamentale nella patogenesi dell'infezione. Il sistema nervoso centrale è regolato dalla barriera emato-encefalica o dal BBB, tuttavia, può ancora essere esposto a un'invasione microbica da una concentrazione contigua, diffusione ematogena o passaggio intraneurale di organismi. Una varietà di batteri, virus, funghi, protozoi o parassiti ambientali o commensali può entrare nel sistema nervoso centrale e causare una varietà di infezioni e problemi di salute. Le infezioni del sistema nervoso centrale possono alla fine causare mal di testa, torcicollo, vomito, febbre, fotofobia e sintomi neurologici focali.

Quali sono le infezioni del sistema nervoso centrale?

Le infezioni del SNC sono caratterizzate in base alla regione interessata. L'infezione del cervello, del midollo spinale e delle meningi provoca meningite, encefalite, ascesso cerebrale e mielite. Le infezioni possono colpire singole o multiple regioni del cervello, come la meningoencefalite e l'encefalomielite. Inoltre, le infezioni del SNC sono caratterizzate come acute, subacute, croniche o ricorrenti in base alla loro durata. La meningite può causare mal di testa, rigidità del collo, febbre e fotofobia per un periodo di ore o giorni. L'encefalite può causare infiammazione parenchimale cerebrale che alla fine può causare letargia in coma. Ultimo ma non meno importante, la mielite può causare infiammazione del midollo spinale tra cui mal di testa, febbre e paraparesi o paralisi.

Diagramma del sistema nervoso centrale e agenti patogeni.

Una delle infezioni mortali del sistema nervoso centrale, la meningite batterica acuta, con 3-5 casi per ogni persona 100,000 negli Stati Uniti, ha un tasso di mortalità compreso tra 6 e 26. Circa negli anni 4,000 casi di meningite batterica acuta si verificano negli Stati Uniti ogni anno con circa decessi 500. La frequente causa di meningite batterica acuta comprende Streptococcus pneumoniae, Streptococco di gruppo B, Neisseria meningitides, Haemophilus influenzae e Listeria monocytogenes.

Le infezioni del sistema nervoso centrale causate da virus sono più comuni e sono per lo più lievi e auto-limitanti. Tuttavia, questi possono manifestarsi come meningite e / o encefalite. Le infezioni del sistema nervoso centrale causate da virus possono variare a seconda della regione e della stagione. Gli enterovirus non polio sono responsabili della maggior parte dei casi di meningite e / o encefalite dalla tarda primavera all'autunno. Le infezioni del SNC dovute a virus dell'herpes simplex o HSV sono associate a encefalite sporadica e meningite con gravi conseguenze se non trattate.

Diagnosi di infezioni del SNC

La diagnosi di agenti patogeni microbici è fondamentale per il trattamento. I metodi e le tecniche utilizzati nei laboratori di microbiologia clinica comprendono l'esame microscopico diretto e le tecniche di coltura, nonché i test di rilevazione di antigeni e anticorpi. Tuttavia, ogni metodo e tecnica presenta diversi limiti essenziali. Ad esempio, l'esame microscopico diretto del CSF ha limitato la sensibilità e la specificità. La sensibilità della coltura per enterovirus è compresa tra 65 percento e 75 percento con tempo medio di recupero da 3.7 a 8.2 giorni. Inoltre, numerosi sierotipi di enterovirus, in particolare i ceppi di Coxsackievirus A, sono noti per essere non coltivabili e spesso crescono male. Poiché agli enterovirus manca un antigene comune presente in una varietà di sierotipi, la diagnosi di antigene universale e / o anticorpo è impossibile. La diagnosi di infezioni da HSV del sistema nervoso centrale attraverso metodi e tecniche utilizzati per determinare la sensibilità della coltura da CSF è tremendamente scarsa. La presenza di anticorpi IgG anti-HSV nel liquido cerebrospinale può in definitiva essere utilizzata per determinare una diagnosi, tuttavia la produzione viene ritardata fino al giorno 10 o al giorno 12 dopo l'infezione e non è considerata ideale per la diagnosi precoce.

Metodi e tecniche per la diagnosi delle infezioni del sistema nervoso centrale.

Le tecniche diagnostiche, in particolare l'amplificazione basata sulla PCR, hanno sviluppato una varietà di strumenti fondamentali per aiutare a determinare la diagnosi di agenti patogeni microbici nel liquido cerebrospinale. I metodi molecolari hanno dimostrato tassi di diagnosi maggiori rispetto ad altre tecniche diagnostiche. Uno studio di ricerca ha dimostrato che i saggi basati su PCR di 16S rRNA sono stati in grado di diagnosticare l'organismo causale nel 65 percento dei campioni di CSF in banca rispetto al 35 percento quando si utilizzano coltura e microscopia. In un altro studio di ricerca, la diagnosi basata su tecniche diagnostiche come i metodi molecolari è stata utilizzata per ottimizzare il trattamento antibiotico dei pazienti con meningite infettiva quando i metodi e le tecniche convenzionali hanno dimostrato una misura di esito negativo. I metodi molecolari e le tecniche diagnostiche utilizzate sui campioni di CSF sono uno standard fondamentale rispetto allo standard di coltura nella diagnosi delle infezioni del SNC causate da virus che sono difficili da diagnosticare.

La diagnosi di infezioni del SNC è cambiata enormemente negli ultimi anni. I metodi molecolari basati sulla PCR sono diventati un elemento fondamentale nel laboratorio di microbiologia clinica, fornendo strumenti per una diagnosi accurata. Come dimostrato nella Tabella 2, una varietà di saggi molecolari commerciali sono stati approvati dalla Food and Drug Administration, o FDA, per la diagnosi di agenti patogeni microbici. Di seguito sono riportati i test approvati per il rilevamento di agenti patogeni nel SNC.

Saggi FDA per il rilevamento di agenti patogeni nel sistema nervoso centrale.

Tuttavia, ci sono ancora diverse sfide nelle tecniche e nei metodi diagnostici molecolari. Utilizzando una combinazione di tecniche diagnostiche convenzionali e metodi molecolari, studi di ricerca hanno dimostrato che in circa il 62 percento dei pazienti con encefalite non è stato possibile identificare un organismo eziologico. I ricercatori hanno iniziato a concentrarsi sullo sviluppo di tecniche e metodi avanzati. Nella seguente serie di articoli, dimostreremo un aggiornamento sulle attuali piattaforme convenzionali e molecolari utilizzate per la diagnosi delle infezioni del SNC. Dimostreremo anche un'anteprima sulla potenziale applicazione clinica delle tecnologie future, compresi i test pan-omici. L'enfasi della seguente serie di articoli è di dimostrare la selezione ottimale del test nello scenario clinico per la diagnosi di infezione da SNC.

Metodi e tecniche convenzionali di microbiologia

Esame microscopico

Una colorazione CSF Gram positiva conferma la diagnosi di meningite batterica. La sensibilità della colorazione di Gram per la diagnosi di meningite batterica è approssimativamente tra il 60 percento e il 80 percento nei pazienti non sottoposti a trattamento antimicrobico e circa l'40 percento fino allo 60 percento nei pazienti in trattamento antibatterico. In uno studio di ricerca, la colorazione di Gram ha diagnosticato la percentuale di 90 Streptococcus pneumoniae e 50 percent Listeria monocytogenes nel liquido cerebrospinale raccolti da pazienti con meningite batterica confermati dalle tecniche e dai metodi PCR 26. Due organismi che vengono frequentemente diagnosticati al microscopio includono Mycobacterium tuberculosis da bacillo acido-resistente, o AFB, colorazione e Cryptococcus neoformans da inchiostro indiano o colorazione Gram. Tuttavia, la sensibilità di queste tecniche e metodi è scarsa e la cultura viene generalmente utilizzata.

Cultura

La cultura del tessuto cerebrale può dimostrare una diagnosi positiva di infezioni del SNC, tuttavia, ottenere biopsie è tremendamente invasivo e spesso evitato a meno che un medico non determini che sono assolutamente necessarie. Il campionamento del liquido cerebrospinale viene eseguito più comunemente per diagnosticare l'infezione del SNC. Le colture virali, batteriche, comprese quelle micobatteriche e fungine del CSF sono fondamentali nella diagnosi della meningite infettiva. Tuttavia, le colture CSF in questi casi sono estremamente basse. Un altro svantaggio della coltura batterica del liquido cerebrospinale è che in genere richiede fino a 72 ore per determinare una diagnosi finale. Un recente studio di ricerca ha dimostrato che la cultura micobatterica del CSF aveva una sensibilità del 22 percento e una specificità del 100 percento nella diagnosi della meningite da tubercolosi. Per i virus, l'utilizzo di anticorpi monoclonali attraverso la coltura ha aumentato la velocità e la specificità. Tuttavia, a causa del tempo e della sensibilità, la cultura virale del CSF non è spesso in grado di determinare una diagnosi.

Rilevazione rapida dell'antigene

L'antigene criptococcico è il test dell'antigene più comunemente utilizzato per le infezioni del SNC. Il test utilizza antigeni polisaccaridici capsulari di Cryptococcus nel liquido cerebrospinale mediante test immunoenzimatico per determinare una diagnosi. In un singolo studio di ricerca che ha valutato pazienti di età inferiore a 35 con criptococcosi del sistema nervoso centrale, sono state mostrate la sensibilità e la specificità globali di 93 percento in 100 percento e 93 percento in 98 percento. Il criptococco è un fungo neurotropico. Titoli di antigene sierico polisaccaridico con stato immunitario ospite sono frequentemente utilizzati per determinare la necessità di una puntura lombare per valutare il paziente per problemi di salute del sistema nervoso centrale. Il titolo di picco di base dell'antigene polisaccaridico nel siero o nel liquido cerebrospinale ha dimostrato un significato prognostico fondamentale con un titolo aumentato o un titolo di picco inferiore a 1: 1024, associato a fallimento della terapia antifungina.

La diagnosi di galattomannano, o GM, antigene e 1,3 β-D-glucano o BDG, nel liquido cerebrospinale, può aiutare nella diagnosi di aspergillosi del SNC o altre infezioni fungine invasive come la fusariosi. L'aumento del BDG nel siero e nel liquido cerebrospinale è associato a infezioni fungine. La misurazione dei livelli di BDG è un biomarcatore benefico nella valutazione dell'infezione fungina da SNC. È stato recentemente dimostrato che i pazienti in terapia antifungina efficace hanno dimostrato una riduzione delle concentrazioni di BDG nel CSF con meno di 31pg / ml e, per questo motivo, i titoli BDG nel CSF sono un biomarcatore benefico quando si monitora la risposta al trattamento.

Per la meningite batterica acuta, un rapido test dell'antigene può aiutare a diagnosticare un antigene capsulare pneumococcico. Numerosi studi di ricerca hanno dimostrato l'utilizzo di antigeni specifici per M. tuberculosis nel liquido cerebrospinale per la diagnosi di meningite da tubercolosi. M. Tuberculosis Early Antigenic Target 6, o ESAT-6, è stato utilizzato per la meningite da tubercolosi.

sierologia

La diagnosi sierologica di infezioni da SNC è determinata identificando gli anticorpi IgM o dimostrando un aumento dei titoli anticorpali neutralizzanti tra CSF in fase acuta e convalescente. A causa di un ritardo nella risposta anticorpale quando si manifestano i sintomi, non è possibile utilizzare un test anticorpale negativo per escludere infezioni e ripetere il test. Inoltre, in popolazioni specifiche, come i pazienti immunocompromessi, i test potrebbero non offrire una sensibilità ottimale. Nella maggior parte dei casi, i test di amplificazione dell'acido nucleico hanno superato il rilevamento basato sugli anticorpi come test di scelta. Per diverse infezioni del SNC, questi test svolgono un ruolo fondamentale. CSF IgM è il test più comunemente utilizzato per le infezioni da virus del Nilo occidentale o WNV. Gli anticorpi possono manifestarsi non appena 3 giorni e possono continuare fino a 3 mesi. Tuttavia, la sua precisione è messa in discussione dall'elevata reattività crociata con altri flavivirus e vaccini associati. Gli anticorpi presenti nelle proteine ​​WNV E ricombinanti possono determinare dove co-circolano virus che reagiscono in modo incrociato o determinare quali pazienti sono stati immunizzati.

I test sierologici fondamentali per le infezioni del SNC sono utilizzati per la diagnosi della neurosifilide. La neurosifilide è determinata da un laboratorio di ricerca sulle malattie veneree del CSF positivo, o VDRL, test. Diagnosi del virus varicella-zoster, o VZV, IgG in CSF è la tecnica e / o il metodo più comuni per la diagnosi di VZV associato all'infezione da SNC.

Le infezioni del sistema nervoso centrale o del sistema nervoso centrale alla fine possono essere potenzialmente letali se non vengono diagnosticate e trattate in anticipo. Determinare una diagnosi accurata delle infezioni del SNC può essere difficile. Fortunatamente, una varietà di tecniche diagnostiche e metodi molecolari può aiutare a determinare la fonte delle infezioni del SNC. Queste tecniche diagnostiche e metodi molecolari sono notevolmente migliorati nel corso degli anni e sempre più di queste valutazioni vengono utilizzate in contesti clinici per diagnosticare accuratamente le infezioni del SNC per il trattamento precoce. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight


Dieta ed esercizio fisico per la malattia neurologica


Nella parte 2 del nostro articolo "Diagnosi delle infezioni del sistema nervoso centrale", discuteremo alla fine dei metodi molecolari e dei saggi molecolari pan-omici che vengono utilizzati nella diagnosi delle infezioni del sistema nervoso centrale e discuteremo in che modo sono associate misure specifiche sull'esito del test malattie cliniche e problemi di salute. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, salute muscoloscheletrica e nervosa, nonché articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez


Discussione argomento aggiuntiva: dolore cronico

Il dolore improvviso è una risposta naturale del sistema nervoso che aiuta a dimostrare possibili lesioni. Ad esempio, i segnali del dolore viaggiano da una regione lesa attraverso i nervi e il midollo spinale al cervello. Il dolore è generalmente meno grave poiché la lesione guarisce, tuttavia, il dolore cronico è diverso dal tipo medio di dolore. Con dolore cronico, il corpo umano continuerà a inviare segnali di dolore al cervello, indipendentemente dal fatto che la lesione sia guarita. Il dolore cronico può durare da alcune settimane a persino diversi anni. Il dolore cronico può influenzare enormemente la mobilità di un paziente e può ridurre la flessibilità, la forza e la resistenza.


Zoomer Plus neuronale per la malattia neurologica

Neural Zoomer Plus | Chiropratico El Paso, TX

Il dottor Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare le malattie neurologiche. Lo zoom neuraleTM Plus è una gamma di autoanticorpi neurologici che offre un riconoscimento specifico anticorpo-antigene. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus è progettato per valutare la reattività di un individuo agli antigeni neurologici 48 con connessioni a una varietà di malattie neurologicamente correlate. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus mira a ridurre le condizioni neurologiche dando ai pazienti e ai medici una risorsa vitale per la diagnosi precoce del rischio e una maggiore attenzione alla prevenzione primaria personalizzata.

Formule per il supporto alla metilazione

Formule Xymogen - El Paso, TX

XYMOGEN di Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Con orgoglio, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Injury Medical & Chiropractic Clinic, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

xymogen el paso, tx

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le precedenti politiche XYMOGEN rimangono rigorosamente in vigore.