Diabesità | El Paso, TX Dottore in chiropratica
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

 

 

La diabete è un termine che lega il diabete di tipo II e l'obesità. È la prima volta che ne senti parlare? Non credo proprio. Sfortunatamente, la prevalenza del diabete è in aumento e si stima a 171 milioni a livello globale e si prevede che raddoppierà questo numero nel 2030. La diabete, come abbiamo detto prima, è l'insieme di un eccesso di peso corporeo, che aumenterà la quantità di grasso addominale e, infine, influisce sulla resistenza all'insulina.

 

Diabete

Quando parliamo di un insieme di malattie che colpiscono un paziente, dobbiamo pensare al rischio che ognuna di esse conferisce. Una malattia metabolica multifattoriale progressiva, caratterizzata da iperglicemia o glicemia alta e causata da squilibri insulinici, è ciò che conosciamo come diabete. Al contrario, il diabete può causare gravi complicazioni che possono portare ad amputazioni degli arti causate da complicazioni macrovascolari e microvascolari, malattie cardiovascolari o ictus e malattie renali.

 

Obesità

D'altra parte, l'obesità ha i suoi problemi. Tuttavia, ha un componente in più di cui dobbiamo parlare: aumento di peso associato al grasso in eccesso che si accumula comunemente nella zona addominale. L'eccesso di peso è progressivo e può essere classificato in più intervalli, l'OMS classifica questo problema utilizzando l'indice di massa corporea o BMI.

Nutrizionale Stato Sottopeso Peso normale Pre-obesità (sovrappeso) Classe di obesità I Classe di obesità II Classe di obesità III
BMI kg / m2 sotto 18.5 di 18.5-24.9 di 25.0-29.9 di 30.0-34.9 di 35.0-39.9 Sopra 40

Un eccesso di peso corporeo è stato collegato a uno squilibrio tra apporto energetico e dispendio energetico. Quindi, una dieta ipercalorica sbilanciata con cibi ad alto contenuto di zucchero e nessun esercizio sono i principali fattori chiave che faciliteranno il peso extra che aumenterà fino a raggiungere un BMI in sovrappeso e quindi l'obesità.

Tuttavia, l'obesità ha le sue complicazioni: aumenta il diabete, la malattia coronarica, l'ipertensione, l'iperlipidemia e alcuni tipi di cancro. La diabete è stata apprezzata per lo stress cronico, l'aumento degli stati di infiammazione, lo stress ossidativo e la depressione.

Monitoraggio e prevenzione

La diagnosi e il trattamento della diabesità comportano il monitoraggio della glicemia, la misurazione della quantità di insulina prodotta dai nostri linfociti B nel nostro pancreas e farmaci come insulina, sensibilizzatori dell'insulina (TZD: rosiglitazone, pioglitazone), secretagoghi dell'insulina (sulfoniluree) e modulatori della produzione di glucosio epatico (metformina).

 

 

Inoltre, la terapia dietetica e l'esercizio fisico sono fondamentali per la gestione di questa malattia. Non so se te ne accorgi, ma la causa principale dell'obesità (aumento di peso) è la mancanza di questi due componenti. Da qui la necessità di iniziare a cambiare uno stile di vita sedentario in uno attivo e aumentare quelle verdure nella tua dieta!

Lo sapevate? Il programma statunitense per la prevenzione del diabete ha dimostrato che la riduzione del 7% del peso corporeo attraverso cambiamenti nello stile di vita come un'attività fisica moderata e una dieta a ridotto contenuto calorico riduce il rischio di progressione e il rischio di sviluppare il diabete di tipo II.

Come posso iniziare a ridurre il rischio o la progressione della diabesità? Dalla medicina funzionale nella clinica di Cleveland, Dr. Mark Hyman stabilisce che la gestione ottimale di determinati marker promuoverà una salute migliore.

Glicemia a digiuno: Questa è un'istantanea della tua glicemia nel tempo. Potrebbe non essere il modo migliore per monitorare il nostro glucosio poiché è meglio correlare questa misurazione con HbA1C.

  • Normale 65-99 mg / dL
  • Ottimo 70-80 mg / dL

Insulina a digiuno: L'insulina è l'ormone che porta il nostro glucosio nel sangue alle cellule per essere metabolizzato e utilizzato per l'energia nel nostro corpo. Se i livelli di insulina sono alti per un breve periodo di tempo, potrebbe esserci la possibilità che la glicemia non sia influenzata. Sfortunatamente, la glicemia sarà fuori intervallo quando i livelli di insulina sono aumentati per un periodo prolungato.

  • Normale: 2.6-24.9 μIU / mL
  • Ottimale: <5 μIU / mL
  • Ottimale 1 ora e 2 ore dopo il test con lo zucchero: <30 μIU / mL

HbA1C: HbA1C è una misura che monitora la quantità di glucosio per un lungo periodo di tempo, 6 settimane.   

  • Normale 4.8% - 5.6% 
  • Ottimale 4.8% - 5.5%

Infine, il modo migliore per trattare questo disturbo epidemico è prevenirlo. Diversi autori raccomandano uno screening precoce a 30 anni quando il paziente è considerato a rischio: vivere uno stile di vita sedentario e aumentare il rapporto vita-fianchi. Uno stile di vita e un monitoraggio sani dovrebbero essere installati come linea di trattamento primaria.

Farag, Youssef MK e Mahmoud R. Gaballa. "Diabesità: una panoramica di un'epidemia in aumento." Trapianto di dialisi nefrologia 26.1 (2011): 28-35.

Colagiuri, Stephen. "Diabesità: opzioni terapeutiche." Diabete, obesità e metabolismo 12.6 (2010): 463-473.

Hyman, Mark. "Diabesità e prevenzione" Città, 2020, https://www.onecommune.com/products/hacking-your-healthcare-with-dr-mark-hyman/categories/1666653/posts/5602690.

Storia funzionale online di Medicince
ESAME DI MEDICINA FUNZIONALE ONLINE 24 • 7

Storia in linea
STORIA ONLINE 24 /7
PRENOTA ONLINE 24/7