La curcumina aumenta la salute del cervello

Condividi

Quanto è importante la nutrizione per la nostra salute del cervello? Nell'attuale forza lavoro, siamo continuamente stressati, spesso costretti a terminare le attività più velocemente per rispettare scadenze sempre più esigenti. Inoltre, ci aspettiamo di mantenere la nostra salute mentale ottimale, in quanto ciò può essere una parte essenziale per la fornitura di un lavoro di qualità. Tuttavia, quando la nostra salute mentale viene influenzata dal nostro stile di vita frenetico, diverse pratiche che possono aiutarti a iniziare a pensare in modo più chiaro possono includere dormire bene, controllare lo stress e persino assumere integratori alimentari per la salute del tuo cervello.

Un supplemento nutrizionale che è stato ampiamente riconosciuto per la sua capacità di aumentare la salute del cervello è la curcumina, il principio attivo presente nella curcuma. Ben noto per le sue proprietà antiossidanti e la sua capacità di controllare l'infiammazione nel corpo umano, questa potente erba può anche promuovere il buon umore e la cognizione. Un altro gruppo specifico che ha riportato benefici significativi con l'aumento dell'uso di curcumina è la popolazione anziana. Di seguito, discuteremo di come la curcumina può aiutare a migliorare la salute del cervello e dimostrare ulteriori benefici che questa gemma d'oro può avere sulla nostra salute e benessere generale.

Curcumina: una gemma d'oro per la salute del cervello

In conformità con la Journal of PharmacologyLa curcumina è costituita da una varietà di sostanze che possono incoraggiare meccanismi biologici che contrastano il declino cognitivo legato all'età, la demenza oi disturbi dell'umore. Uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo ha analizzato l'acuta, di circa 1 e 3 ore dopo una singola dose, cronica, di circa 4 settimane e acuta-su-cronica, di circa 1 e 3 ore dopo una dose successivamente dopo trattamento cronico, conseguenze di una formulazione di curcumina sulla funzione cognitiva, umore e biomarcatori del sangue in adulti sani 60 che vanno dagli anni 60 a 85. Dopo circa un'ora di applicazione, la curcumina ha notevolmente migliorato la funzionalità del partecipante nei compiti di attenzione e memoria di lavoro, rispetto al placebo. La memoria di lavoro e l'umore, che includeva stanchezza generale, cambiamenti di calma, soddisfazione ed affaticamento innescati dal ceppo emotivo sono stati fondamentalmente migliorati dopo la terapia cronica.

La curcumina stimola il BDNF (fattore neurotrofico derivato dal cervello), l'ormone cerebrale che aiuta a stimolare lo sviluppo di nuovi neuroni che sono incaricati di migliorare la memoria e l'apprendimento, oltre a fornire un'opzione sostanziale per contrastare l'invecchiamento del cervello. Inoltre, questo potente ingrediente aumenta la circolazione del sangue al cervello, fornendo anche una migliore capacità di attenzione per una maggiore produttività del lavoro.

Apprezzare i suoi effetti ansiolitici può essere uno dei maggiori benefici del trasporto di curcumina. Secondo il Journal of Clinical Psychopharmacology, uno studio randomizzato in doppio cieco e in doppio cieco con soggetti 60 che hanno avuto sintomi correlati allo stress, incluso esaurimento, hanno ricevuto integratori alimentari di curcumina di routine e placebo per i giorni 30. I risultati hanno indicato una maggiore qualità della vita e diminuito lo stress e l'affaticamento per coloro che ricevono assunzioni di curcumina regolari. Si ritiene che questo composto progressivo sia in grado di aiutare ad alleviare la depressione alterando il rilascio di dopamina e serotonina, due potenti ormoni che aiutano a mantenere la mente e il corpo umano a proprio agio. La curcumina promuove anche la salute e il benessere ottimali dei percorsi di infiammazione dal cervello, che alla fine contribuiranno a migliorare l'energia, l'umore e i livelli di produzione.

La curcumina può inoltre promuovere la cognizione attraverso la sua potente azione antiossidante che migliora la biodisponibilità del DHA, il potente acido grasso omega-3 dimostrato per aumentare la salute del cervello. Uno studio di ricerca nel American Journal of Geriatric Psychiatry ha rivelato che la curcumina protegge davvero il cervello dalla neurodegenerazione. La valutazione e l'analisi hanno incluso partecipanti 40 che vanno dall'età di 51 agli anni 84. Ogni soggetto individuale ha assunto 90mg di curcumina due volte al giorno o placebo per le settimane 18. I risultati hanno indicato un miglioramento della guarigione a lungo termine, memoria visiva e messa a fuoco. Con le sue tremende proprietà medicinali, la curcumina può anche supportare la neuroplasticità, che consente al cervello di cambiare e fortificarsi anche attraverso la naturale degenerazione con l'invecchiamento.

La curcumina può anche promuovere l'azione anti-sequestro. Con le sue proprietà antiossidanti, questa gemma d'oro può aiutare a rallentare l'espressione degli astrociti reattivi, che aiuta le cellule a sopravvivere nella mente. Secondo il Laboratorio di Neurofarmacologia, Dipartimento di Farmacologia, le proprietà antiossidanti della curcumina hanno contribuito ad alleviare l'emicrania, il deterioramento cognitivo e lo stress cognitivo nei ratti. Un pretrattamento dentale della curcumina è stato somministrato a ratti maschi che sono stati ulteriormente trattati insieme a Pentilenetrazolo, o PZT, a giorni alterni. Lo studio ha dimostrato che la curcumina ha migliorato il punteggio delle crisi e indicato una diminuzione della quantità di cretini mioclonici. Inoltre, le misure di outcome dello studio di ricerca hanno dimostrato che la curcumina ristruttura convulsioni, stress ossidativo e funzionalità cerebrale. Inoltre, aiuta a proteggere la funzione di memoria che può anche essere compromessa dall'attività di sequestro.

Usando la sua capacità di rafforzare gli acidi grassi nella mente, la curcumina aiuta gli atleti a ottenere migliori prestazioni fisiche aumentando il pensiero critico, migliorando la risoluzione dei problemi e sviluppando scelte migliori. Le proprietà neuroprotettive nella curcumina aiutano anche a rigenerare i tessuti. In realtà, basato su Ricerca e terapia sulle cellule staminali, uno studio di ricerca è stato condotto tra gli effetti della curcumina sulle cellule staminali endogene che erano imparziali. Lo studio ha dimostrato che la curcumina ha svolto un ruolo essenziale nella guarigione delle cellule dalla lotta contro l'attivazione delle cellule della microglia. Scienziati nel Istituto di Neuroscienze e Medicina a Julich, in Germania, ha osservato gli effetti della generazione imparziale di cellule staminali. Durante un periodo di 72-ora, la valutazione e l'analisi hanno dimostrato e indicato che la curcumina ha migliorato la generazione cellulare fino al 80%. Questo dimostra quanto potente possa essere la curcumina per il successo della funzione di salute del cervello.

Insight di Dr. Alex Jimenez

La nutrizione è un fattore fondamentale per la salute e il benessere generale. Nel mondo stressante di oggi, tuttavia, può diventare spesso difficile mangiare un pasto adeguato, per non parlare di assicurarsi che stiamo assumendo tutti i nutrienti necessari di cui abbiamo bisogno su base regolare. Ciò, oltre all'ulteriore pressione della forza lavoro può avere effetti dannosi sulla salute del nostro cervello. Gli integratori alimentari, come la curcumina, hanno dimostrato di avere enormi benefici sulla salute del cervello. Anche se potremmo non avere sempre il "tempo libero" per sedersi e consumare un pasto adeguatamente bilanciato, assumere integratori alimentari come la curcumina, tra gli altri, può aiutare a migliorare il benessere generale del corpo umano.

Mentre molti studi di ricerca hanno scoperto che i rimedi naturali e le sostanze botaniche, come gli integratori alimentari a parte vitamine e minerali, continuano ad essere l'approccio sanitario complementare più comune negli Stati Uniti oggi, sempre di più opzioni di trattamento alternative, come la cura chiropratica, hanno iniziato a incorporarle nelle loro pratiche. Difatti, la maggior parte dei chiropratici fornisce consigli nutrizionali, così come raccomandazioni per altre raccomandazioni sullo stile di vita, come parte generale del loro piano di trattamento. Poiché la cura chiropratica si basa sulla nozione di trattamento naturale del corpo umano nel suo insieme, migliorando le sue proprietà curative senza l'uso di farmaci e / o farmaci e altre procedure invasive, questa professione sanitaria si basa sull'offerta dei componenti necessari per la manutenzione della salute per salute e benessere ottimali. Questi componenti possono includere nutrizione, acqua, riposo, esercizio fisico e aria pulita. Molti chiropratici offrono anche integratori di curcumina per favorire la ripresa.

Questo eccezionale integratore nutrizionale, la curcumina, aiuta a migliorare la chiarezza mentale, migliorare la cognizione, migliorare la resistenza e fornisce benefici ansiolitici. Che si tratti di più lavori di fabbricazione o di una disposizione molto migliore, la curcumina è una gemma d'oro nascosta per la salute. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez

Argomenti aggiuntivi: Dolore alla schiena

Mal di schiena è una delle cause prevalenti di disabilità e giornate perse al lavoro in tutto il mondo. Di fatto, il dolore alla schiena è stato attribuito come la seconda ragione più comune per le visite di un medico, superata solo dalle infezioni delle alte vie respiratorie. Circa il 80 percento della popolazione sperimenterà qualche tipo di dolore alla schiena almeno una volta nel corso della vita. La colonna vertebrale è una struttura complessa composta da ossa, articolazioni, legamenti e muscoli, tra gli altri tessuti molli. A causa di ciò, lesioni e / o condizioni aggravate, come dischi erniciati, può eventualmente portare a sintomi di mal di schiena. Le lesioni sportive o gli incidenti automobilistici sono spesso la causa più frequente di mal di schiena, tuttavia a volte il più semplice dei movimenti può avere risultati dolorosi. Fortunatamente, le opzioni di trattamento alternative, come la cura chiropratica, possono aiutare ad alleviare il mal di schiena attraverso l'uso di aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali, in definitiva migliorando il sollievo dal dolore.

ARGOMENTO EXTRA IMPORTANTE: Back Pain Management

Altri argomenti: EXTRA EXTRA: trattamento del dolore cronico

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘