Share

Sindrome del tunnel cubitale: Il buffo osso, è un punto ben noto situato dietro il gomito dove un colpetto con la giusta forza può provocare dolore e una sensazione di formicolio che scende lungo l'avambraccio. Il dolore acuto al gomito normalmente scompare subito dopo, ma alcuni individui sperimentano lo stesso tipo di sintomi a causa di un'altra condizione che colpisce il gomito.

La sindrome del tunnel cubico si verifica quando c'è un impatto del nervo ulnare mentre passa dietro il gomito e sulla parte interna. Poiché non esiste un muscolo da funzionare come ammortizzatore per proteggere il nervo ulnare, spesso volte, può essere intrappolato tra l'osso e la pelle in un tunnel chiamato tunnel cubito. La sindrome del tunnel cubo è la seconda condizione più frequente che si verifica nel braccio come conseguenza della compressione del nervo.

Sindrome da tunnel cubico

La sindrome del tunnel cubico comunemente si verifica quando il nervo è allungato o c'è pressione per un tempo prolungato. Ad esempio, quando si tiene il telefono, il braccio è piegato per periodi indeterminati, durante i quali il nervo ulnare si estende all'interno del gomito e può iniziare progressivamente a causare irritazione nervosa. Inoltre, la compressione prolungata sul nervo può risultare quando la parte interna del gomito è spinta a appoggiarsi su una superficie dura, spingendo il nervo ulnare contro l'osso.

Questa condizione può lentamente svilupparsi nel tempo o può anche verificarsi dopo un trauma da un incidente, ad esempio una frattura al gomito. Indipendentemente dalla causa della sindrome del tunnel cubitico, i sintomi includono sensazioni di intorpidimento e formicolio provenienti dal gomito che si estendono all'interno dell'avambraccio e nella mano. Altri sintomi includono la sensibilità ridotta e la tenerezza sul gomito. I casi avanzati della condizione possono determinare che l'individuo ha difficoltà a prendere e trattenere oggetti.

La sindrome del tunnel cubitale può essere trattata senza chirurgia, secondo chiropratico Dr. Alex Jimenez. Un fisioterapista può facilmente diagnosticare il livello della condizione di una persona e seguire determinando e raccomandando cambiamenti nello stile di vita per evitare ulteriori lesioni al gomito al fine di ridurre l'irritazione del nervo. Il fisioterapista può anche seguire il trattamento con esercizi per ripristinare la gamma di movimento al braccio interessato e rafforzare i muscoli circostanti per aiutare nella riabilitazione.

Dott. Alex Jimenez

Clinica chiropratica Extra: opzione non chirurgica

Post Recenti

Trattamento chiropratico per la mobilità con conflitto di spalle

La spalla è soggetta a diverse irritazioni, lesioni e condizioni. L'impingement della spalla è un comune ... Leggi

Febbraio 3, 2021

Gestione del rischio cardiometabolico

Il coronavirus ci ha sicuramente colti tutti di sorpresa. Con un tasso di infezione incontrollabile, il mondo medico ... Leggi

Febbraio 3, 2021

I migliori coprimaterassi per la revisione chiropratica del mal di schiena

Un coprimaterasso per il mal di schiena può aiutare conformandosi strettamente al corpo, correttamente ... Leggi

Febbraio 2, 2021

Chelidonium Majus L. Terapia disintossicante

Ancora una volta, la medicina tradizionale cinese e la fitoterapia stanno tornando per curare le malattie croniche '... Leggi

Febbraio 2, 2021

Dormire con la sciatica e dormire meglio

Cercare di ottenere un riposo notturno adeguato e un sonno sano con la sciatica può essere difficile ... Leggi

Febbraio 1, 2021

Specialista in lesioni, traumi e riabilitazione spinale

Cronologia e registrazione in linea 🔘
Chiamaci oggi 🔘