Categorie: Salute del cancro

3 Ways Cruciferous Vegetables Prevenire il cancro a El Paso, in Texas

Share

Le verdure fanno parte di una dieta sana; contengono molte vitamine e minerali. Molti sono ricchi di fibre pure. Tuttavia, la ricerca ci ha dato ancora più motivi per impilare quelle verdure nei nostri piatti. Diversi studi dimostrano che alcuni tipi di verdure, in particolare quelli noti come verdure crocifere, hanno proprietà specifiche che potrebbero renderli utili nella prevenzione del cancro.

Cosa sono le verdure crocifere?

Alcune delle verdure più croccanti e saporite appartengono al Famiglia delle Crucifere. Verdure dal clima tipicamente fresco, sono in particolare caratterizzate da quattro petali di fiori che ricordano in qualche modo una croce.

Questi boccioli o le foglie sono le parti di queste piante che sono più spesso consumate. Tuttavia, i semi o le radici di alcune di queste verdure sono anche commestibili. Incorporare alcune di queste verdure crucifere nella dieta può aiutare a ridurre il rischio di cancro:

  • Broccoli
  • Cavolo
  • Wasabi
  • Cavolo verde
  • Bok choi
  • Cavoletto di Bruxelles
  • Rucola
  • Cavolfiore
  • Senape (foglie e semi)
  • Rape
  • Rafano
  • rapa svedese
  • Castello
  • Ravanello
  • Crescione

Qual è il legame tra le verdure crocifere e il cancro?

Verdure crocifere sono pieni di sostanze nutritive che si ritiene possano ridurre il rischio di una persona per diversi tipi di cancro, tra cui il cancro alla prostata, il cancro del colon-retto, il cancro del polmone e il cancro al seno. Ciò include i carotenoidi zeaxantina, luteina e beta-carotene nonché i folati e le vitamine C, E e K. Essi sono anche ricchi di minerali e un'eccellente fonte di fibre che è ben nota per prevenire il cancro del colon-retto.

Questo gruppo di verdure è anche una buona fonte alimentare di glucosinolati che ha anche proprietà antitumorali. Quando intatti, i glucosinolati non sono efficaci, ma quando vengono scomposti attraverso la masticazione, la lavorazione e i parassiti, entrano in contatto con l'enzima mirosinasi e avviano un processo che rilascia sostanze chimiche specifiche che possono prevenire il cancro.

Come le verdure crocifere impediscono il cancro

Ci sono tre modi principali in cui le verdure crocifere possono prevenire il cancro. I ricercatori hanno trovato prove sostanziali che dimostrano che quando fanno parte di una dieta sana, pulita e povera di grassi, il rischio di cancro di una persona può essere ridotto.

  • I glucosinolati - Sono sostanze chimiche che contengono zolfo e sono presenti in tutte le verdure crocifere, dando loro il loro sapore amaro e l'aroma pungente. Quando questa sostanza viene decomposta dalla masticazione, preparazione o digestione, forma determinati composti (indolo-3-carbinolo e sulforafano) che gli scienziati hanno identificato come aventi "proprietà antitumorali". Lo fanno impedendo lo sviluppo o la crescita del cancro. Gli studi hanno esaminato questo effetto su topi e ratti e hanno scoperto che è particolarmente efficace in alcuni organi. I ricercatori stanno anche esaminando altri modi in cui le sostanze possono prevenire il cancro. Quando lavorano nel corpo, essi:
    • Avere proprietà anti-infiammatorie
    • Aiuta a prevenire danni al DNA alle cellule
    • Inibire la formazione di vasi sanguigni nei tumori
    • Sono antibatterici e antivirali
    • Inibire la migrazione delle cellule tumorali, bloccando così le metastasi
    • Causa la morte delle cellule cancerose
    • Aiuti a provocare la morte di agenti cancerogeni
  • Componenti bioattivi - Alcuni studi hanno dimostrato che i componenti bioattivi di queste verdure possono effettivamente influenzare i biomarker dei processi correlati al cancro nel corpo umano, come la diminuzione della crescita anormale delle cellule.
  • Codifica genetica del glutatione S-transferasi - Il glutatione S-transferasi è un enzima che aiuta il corpo a metabolizzare ed eliminare isotiocianati. Questo è importante perché gli isotiocianati prevengono l'attivazione di agenti cancerogeni, aumentano la velocità con cui gli agenti cancerogeni vengono eliminati dal corpo e neutralizzano gli effetti pericolosi degli agenti cancerogeni attivi.

Modi migliori per consumare verdure crocifere

Le verdure crocifere sono le più nutrienti e hanno le maggiori proprietà antitumorali quando sono crude. Quando le verdure vengono tritate e masticate, rilasciano di più prodotti chimici antitumorali. Allo stesso modo, quando sono cotti, perdono una grande quantità di quelle proprietà. La cottura a vapore o la cottura delle verdure molto leggermente per meno di 5 minuti consentirà loro di conservare alcune di quelle proprietà antitumorali.

Quindi, assicurati che tu incorporare le verdure crocifere nella vostra dieta almeno tre volte a settimana. Se hai bisogno di ulteriori indicazioni, chiedi al nostro dottore in chiropratica Dr. Jimenez. Siamo qui per aiutare!

Sei giorni * DETOX * e trattamento dietetico | El Paso, Tx (2019)

Post Recenti

Trattamento chiropratico per la mobilità con conflitto di spalle

La spalla è soggetta a diverse irritazioni, lesioni e condizioni. L'impingement della spalla è un comune ... Leggi

Febbraio 3, 2021

Gestione del rischio cardiometabolico

Il coronavirus ci ha sicuramente colti tutti di sorpresa. Con un tasso di infezione incontrollabile, il mondo medico ... Leggi

Febbraio 3, 2021

I migliori coprimaterassi per la revisione chiropratica del mal di schiena

Un coprimaterasso per il mal di schiena può aiutare conformandosi strettamente al corpo, correttamente ... Leggi

Febbraio 2, 2021

Chelidonium Majus L. Terapia disintossicante

Ancora una volta, la medicina tradizionale cinese e la fitoterapia stanno tornando per curare le malattie croniche '... Leggi

Febbraio 2, 2021

Dormire con la sciatica e dormire meglio

Cercare di ottenere un riposo notturno adeguato e un sonno sano con la sciatica può essere difficile ... Leggi

Febbraio 1, 2021

Specialista in lesioni, traumi e riabilitazione spinale

Cronologia e registrazione in linea 🔘
Chiamaci oggi 🔘