Cos'è NAC? | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Ti senti:

  • Stanchezza pomeridiana?
  • Sotto un alto livello di stress?
  • Lievezza mentale?
  • Mal di testa con sforzo o stress?
  • Infiammazione in alcune parti del tuo corpo?

Se stai riscontrando una di queste situazioni, potresti aver sofferto di carenza di glutatione, perché non provare alcuni integratori NAC.

NAC e suoi vantaggi

NAC o N-Acetyl Cysteine ​​è un incredibile aminoacido semi-essenziale. Questo aminoacido può essere prodotto dall'organismo attraverso altri aminoacidi come la metionina e la serina. Può diventare un amminoacido essenziale solo quando l'assunzione dietetica di metionina e serina è bassa nel corpo. Quando una persona sta cercando di incorporare il NAC nella sua dieta, può essere trovato in alimenti ad alto contenuto proteico come carni, caseifici e legumi. Studi mostrano che il consumo di NAC è essenziale per una serie di motivi di salute, in particolare per reintegrare il più potente antiossidante, il glutatione nel corpo.

N-Acetylcysteine_Structural_Formula

Poiché il NAC è un integratore alimentare estremamente potente, può aiutare il glutatione ad essere elevato nella biosintesi. NAC è riconosciuto per il supporto produzione mucosa media, funzione respiratoria e salute degli occhi positivamente. La ricerca mostra che NAC può proteggere la salute delle cellule e dei tessuti da malattie croniche e fornire supporto per un sano stato mentale nel corpo. C'è ancora più ricerca sugli integratori NAC, specialmente quando qualcuno aumenta l'assunzione di integratori. Quando c'è un aumento del NAC e quando viene consumato nel corpo, gli effetti sono sorprendenti. Gli integratori NAC possono aiutare il corpo ad aumentare i livelli di alcuni dei neurotrasmettitori e migliorare la salute mentale.

In uno studio 2011, i ricercatori hanno scoperto che NAC sta emergendo per essere un agente utile per aiutare a curare i disturbi psichiatrici. I risultati dell'utilizzo di integratori NAC per il trattamento dei disturbi psichiatrici ha contribuito ad alleviare alcuni di questi sintomi:

  • Dipendenza
  • Disturbi compulsivi e di cura
  • Schizofrenia
  • Disturbi bipolari
  • La malattia di Alzheimer

Dal momento che NAC può esercitare effetti benefici sul corpo, questo integratore è utile per fornire proprietà antiossidanti, neuropatiche e antinfiammatorie per assicurarsi che il corpo funzioni. Studi mostrano che la NAC può migliorare i risultati della riduzione dell'infiammazione dei lipopolisaccaridi e prevenire la sovraesposizione allo stress ossidativo.

Con NAC che è un derivato contenente zolfo per l'amminoacido L-cisteina, questo integratore fornisce antiossidanti di supporto e meccanismi di disintossicazione per il corpo. Studi mostrano che la NAC può supportare l'attività antiossidante del corpo neutralizzando i radicali idrossilici altamente reattivi e servendo come fonte di gruppi sulfidrilici. Stanno così migliorando la produzione o il glutatione tripeptidico nel corpo poiché è un componente cruciale per gli enzimi antiossidanti e disintossicanti.

Glutatione

scaricare

Il glutatione è un potente antiossidante che recentemente ha attirato l'attenzione per i suoi fantastici benefici per la salute. Questo potente antiossidante si trova in ogni cellula del corpo umano e può essere assorbito in forma orale. La ricerca mostra che anche se l'assorbimento del glutatione orale può essere limitato, l'integrazione di NAC può aumentare significativamente i livelli circolanti di glutatione nel corpo. Studi affermati che le persone che sono infettate con l'HIV, hanno una carenza di glutatione nel loro sistema e sono state associate a una compromissione della funzionalità delle cellule T e alla sopravvivenza. Quindi prendere NAC per via orale può essere usato per ricostituire la carenza di glutatione ed è utile nel Infezione da HIV.

Un altro studio ha mostrato l'assunzione per via orale di NAC può aiutare a migliorare le risposte dei pazienti con malattia polmonare cronica (CLD), broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e fibrosi cistica (CF). Gli effetti benefici dell'assunzione di NAC mostrano una diminuzione dell'infiammazione nei polmoni, migliorando la funzione polmonare e riducendo il carico di neutrofili nelle vie aeree della fibrosi cistica.

Una volta fatto ciò, il NAC può aiutare a promuovere la produzione di glutatione e incorporarlo negli enzimi antiossidanti cruciali e negli enzimi di disintossicazione. Con queste attività enzimatiche in gioco nel corpo, il glutatione sta aiutando sostenendo direttamente le loro attività e la disgregazione del metabolismo. Il glutatione può anche partecipare alla sintesi di acidi grassi e può trasportare attraverso la membrana cellulare.

Fattori di glutatione

Esistono numerosi fattori che possono determinare i requisiti che il glutatione può fornire al corpo. Il glutatione può aiutare a controllare l'esposizione a livello di tossine, aumentare la disintossicazione e fornire il supporto complessivo necessario per gli antiossidanti. Studi mostrano che il mantenimento dei livelli di glutatione è essenziale per mantenere dall'infiammazione la necessaria salute dell'apparato respiratorio, epatico e immunitario.

La ricerca mostra che poiché il glutatione ha molteplici azioni metaboliche, sono essenziali per l'omeostasi cellulare. Dal momento che svolge un ruolo importante, piacciono le malattie HIV, stress ossidativo, malattia polmonare cronica e BPCO possono abbassare il glutatione del corpo. Il modo migliore per assicurarsi che le persone che hanno malattie croniche, prendono NAC per via orale per prevenire la carenza di glutatione.

Il glutatione può anche aiutare a supportare la protezione antiossidante per lipidi e proteine ​​per il corpo, oltre a contribuire a mantenere la risposta standard dell'infiammazione dovuta a lesioni. Studi mostrano che gli anziani hanno alterato i loro livelli di ossido-riduzione cellulare e le loro risposte immunitarie disregolate. I ricercatori hanno anche scoperto che la progressione delle malattie degenerative croniche dell'invecchiamento e che il glutatione diminuisce con l'età naturalmente.

Conclusione

Il NAC è un aminoacido semi-essenziale che ha eccezionali proprietà per il corpo. Aiuta a reintegrare il glutatione del corpo e ad alleviare i sintomi causati da malattie croniche. L'assunzione di integratori NAC è estremamente essenziale poiché aiuta a mantenere livelli adeguati di glutatione per supportare la salute e il benessere generale del corpo. Alcuni prodotti aiutare a supportare i livelli di glutatione e lavorare bene con gli integratori di NAC fornendo stabilità, biodisponibilità e comfort digestivo più eccellenti.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.


Riferimenti:

Atkuri, Kondala R, et al. "N-acetilcisteina: un antidoto sicuro per la carenza di cisteina / glutatione." Parere corrente in Farmacologia, US National Library of Medicine, agosto 2007, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4540061/.

Dean, Olivia, et al. "N-acetilcisteina in psichiatria: prove terapeutiche attuali e potenziali meccanismi d'azione". Journal of Psychiatry & Neuroscience: JPN, Canadian Medical Association, Mar. 2011, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3044191/.

Favier, A., et al. "Stato antiossidante e perossidazione lipidica nei pazienti con infezione da HIV." Interazioni chimico-biologiche, Elsevier, 23 Jan. 2003, www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/000927979490037X?via%3Dihub.

Grandjean, EM, et al. "Efficacia della N-acetilcisteina a lungo termine orale nella malattia broncopolmonare cronica: una meta-analisi di studi clinici pubblicati in doppio cieco, controllati con placebo," Terapie cliniche, Centre for Reviews and Dissemination (Regno Unito), febbraio 2000, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10743980.

Hu, Heng-long, et al. "Gli antiossidanti possono contribuire alla lotta contro l'invecchiamento: un modello in vitro." Meccanismi di invecchiamento e sviluppo, Elsevier, 26 Jan. 2001, www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0047637400002128?via%3Dihub.

Keogh, Julian P., et al. "Citotossicità dei metalli pesanti nella linea cellulare epiteliale dell'intestino tenue umano I ‐ 407: il ruolo del glutatione." Taylor e Francis, 20 ottobre 2009, www.tandfonline.com/doi/abs/10.1080/15287399409531926.

Nakamura, Hajime, et al. "Squilibrio redox e il suo controllo nelle infezioni da HIV." Mary Ann Liebert, Inc., editori, 5 luglio 2004, www.liebertpub.com/doi/10.1089/15230860260196245.

Nall, Rachel. "NAC: uso, benefici ed effetti collaterali." Medical News Today, MediLexicon International, 4 dicembre 2019, www.medicalnewstoday.com/articles/327219.php.

Ottenwälder, H. e P. Simon. "Effetto differenziale di N-acetilcisteina sull'escrezione dei metalli Hg, Cd, Pb e Au." SpringerLink, Springer-Verlag, luglio 1987, link.springer.com/article/10.1007/BF00295763.

Pace, Gary W. e Cynthia D. Leaf. "Il ruolo dello stress ossidativo nella malattia da HIV." Biologia e medicina radicali gratuite, Pergamon, 14 Jan. 2000, www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/0891584995000472?via%3Dihub.

Roberts, Robert L., et al. "La N-Acetilcisteina migliora la citotossicità cellulare dipendente dagli anticorpi nei neutrofili e nelle cellule mononucleate di adulti sani e pazienti con infezione da virus dell'immunodeficienza umana." OUP Academic, Oxford University Press, 1 Dec. 1995, academic.oup.com/jid/article-abstract/172/6/1492/820544?redirectedFrom=fulltext.

Rosa, De, et al. "N-Acetilcisteina reintegra il glutatione nell'infezione da HIV." Biblioteca online di Wiley, John Wiley & Sons, Ltd (10.1111), 24 dicembre 2001, onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1046/j.1365-2362.2000.00736.x.

White, Alexander C., et al. "Carenza di glutatione nelle malattie umane." Il giornale della biochimica nutrizionale, Elsevier, 17 Jan. 2003, www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/0955286394900396.

Witschi, A., et al. "La disponibilità sistemica di glutatione orale." SpringerLink, Springer-Verlag, dicembre 1992, link.springer.com/article/10.1007%2FBF02284971.

Yalçin, Elvan, et al. "N-acetilcisteina nella blefarite cronica." cornea, 1 Mar. 2002, insights.ovid.com/crossref?an=00003226-200203000-00007.