Categorie: Chiropratica

Cucinare a casa può essere più economico e più sano

Condividi

Se sei desideroso di risparmiare denaro mentre mangi bene, resta vicino alla tua cucina, dicono i ricercatori.

"Il consumo frequente era associato a una dieta di qualità inferiore, a un maggior numero di" calorie vuote "ea costi di dieta più alti" rispetto alla cucina casalinga, ha detto l'autore dello studio Adam Drewnowski.

I creatori di disordini per i frequentatori abituali di ristoranti sono grassi solidi, calorie, alcol e zuccheri aggiunti, ha aggiunto Drewnowski, che dirige il Centro per la nutrizione della salute pubblica dell'Università di Washington. I risultati provengono da sondaggi di più di 400 residenti nell'area di Seattle.

I risultati più sani a casa non dovrebbero sorprendere, ha detto Lona Sandon, una nutrizionista di Dallas che non è stata coinvolta nello studio.

"Preparare il cibo a casa ti dà il controllo su ciò che succede nel tuo piatto", ha detto Sandon, un assistente professore di nutrizione clinica presso l'Università del Texas Southwestern Medical Center di Dallas.

Mangiare fuori o cucinare a casa

Gli americani spendono metà dei loro dollari in cibo consumato fuori casa, ma solo uno su cinque soddisfa le raccomandazioni nutrizionali stabilite dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti. Inoltre, dagli 1990 gli americani stavano ottenendo circa un terzo delle loro calorie giornaliere fuori casa, hanno detto i ricercatori. Con questo in mente, tra 2011 e 2013 hanno messo in discussione gli adulti 437 di età compresa tra 21 e 55 che erano i principali acquirenti di cibo nella loro famiglia. Hanno chiesto quante volte avevano mangiato o mangiato fuori la settimana precedente. "Fuori" includeva ristoranti, locali fast-food, stand gastronomici, negozi di alimentari e distributori automatici.

A sua volta, il valore nutrizionale della dieta di ciascun partecipante è stato misurato secondo l'indice US Healthy Eating (HEI). Questo valuta se qualcuno ottiene la giusta combinazione di frutta, verdura e altri elementi nutrizionali.

Circa la metà dei partecipanti cucinava spesso la cena a casa - sei volte o più a settimana, la squadra ha trovato. Un terzo di cena cotta spesso (da quattro a cinque volte a settimana), mentre raramente lo 15 percento lo ha fatto (tre o meno volte alla settimana). Coloro che hanno mangiato più frequentemente in casa hanno ottenuto punteggi più alti rispetto agli altri. Hanno anche speso meno in generale - sul cibo consumato fuori e dentro casa - rispetto a quelli che hanno mangiato più spesso.

Le fatture alimentari per il gruppo che hanno cucinato nel più medio $ 273 un mese per persona rispetto a $ 364 al mese per coloro che hanno mangiato più spesso.

"Il risparmio di non andare oltre compensava il leggero aumento dei costi a casa", ha spiegato Drewnowski.

Grassi, alcol e zuccheri aggiunti "hanno ridotto i punteggi [di sana alimentazione] per le persone che andavano a mangiare spesso", ha osservato. "Ma le persone che mangiano a casa hanno anche più frutta e verdura". Tuttavia, "cucinare a casa non è per tutti", ha riconosciuto. Il punto da ricordare è che mangiare fuori non deve essere un no-no, ha detto.

Scelte migliori possono essere fatte da coloro che "apprezzano la convenienza" rispetto alla cucina casalinga, ha detto Drewnowski. Sono disponibili molte opzioni, ha osservato. Ad esempio, "le verdure non hanno bisogno di essere cotte al vapore. Possono essere grigliati, al forno e saltati, con un po 'di olio e sale. O trasformato in zuppe. "

Se si decide di preparare i propri pasti, Sandon offre alcuni consigli: "Cucinare a casa non deve richiedere molto tempo o richiedere abilità culinarie avanzate per fare un pasto sano ed equilibrato che soddisfi le linee guida dietetiche".

Tenerla semplice, ha detto. Basta cercare di assicurarsi che ogni pasto sia composto mezzo di frutta e verdura, un quarto di grani interi e un quarto di proteine ​​magre.

"Ogni pasto non deve essere un capolavoro", ha aggiunto Sandon. "Inizia semplice con qualcosa come mac e formaggio. Aggiungi un contorno di broccoli e carote al vapore con petto di pollo alla griglia o salmone e avrai un pasto equilibrato. "

FONTI: Adam Drewnowski, Ph.D., direttore, Centro per la nutrizione sanitaria pubblica, Università di Washington, Seattle; Lona Sandon, Ph.D., RDN, assistente di professione, nutrizione clinica e direttore del programma, scuola di professioni sanitarie, Università del Texas Southwestern Medical Center di Dallas; Febbraio 28, 2017, American Journal of Preventive Medicine, in linea

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Ulteriori argomenti: La perdita di peso facilita il mal di schiena

Dolori alla schiena e sintomi della sciatica possono influenzare la maggioranza della popolazione per tutta la vita. Studi di ricerca hanno dimostrato che le persone che sono in sovrappeso o obesi hanno più complicazioni della schiena rispetto alle persone con un peso sano. Una nutrizione adeguata insieme alla regolare forma fisica può aiutare con la perdita di peso oltre a contribuire a mantenere un peso sano per eliminare i sintomi del dolore alla schiena e della sciatica. La cura chiropratica è anche un'altra forma naturale di trattamento che tratta il dolore alla schiena e la sciatica usando manuali aggiustamenti e manipolazioni spinali.

.video-containerposition: relativo; imbottitura-fondo: 63%; padding-top: 35px; altezza: 0; overflow: hidden; iframeposition di .video-container: absolute; top: 0; a sinistra: 0; larghezza: 100%; altezza: 100%; confine: nessuno; max-width: 100%;

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Nuovo centro fitness PUSH 24 / 7®</s>

Post Recenti

Alcuni modi per gestire il mal di schiena cronico durante l'estate

Il mal di schiena cronico non deve rovinare la stagione estiva. L'approccio migliore è ... Leggi di più

Giugno 26, 2020

Bretelle al collo, collari cervicali: tipi di rinforzi spinali

Un individuo potrebbe aver bisogno di indossare un tutore per il collo o un collo cervicale dopo la colonna cervicale ... Leggi di più

Giugno 25, 2020

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale non colpisce solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a un cervello ... Leggi di più

Giugno 24, 2020