Chiropratica

Come trattare l'infiammazione in modo naturale | El Paso, Texas (2021)

Facebook

Introduzione

Nel podcast di oggi, il Dr. Alex Jimenez, l'Health Coach Kenna Vaughn e Astrid Ornelas discutono di una varietà di metodi e tecniche di trattamento naturali nel trattamento dell'infiammazione che si verifica nel corpo.

 

Discussione

Il dottor Jimenez spiega qual è la causa principale dell'infiammazione.

 

[00:03:49] Dott. Alex Jimenez DC*:  E siamo in diretta, ehi, ragazzi, ehi. Benvenuti allo spettacolo di inflammologia. Oggi parleremo dell'infiammazione al suo interno. Una delle cose su cui ci siamo concentrati è dare ai nostri spettatori un livello di comprensione che possono portare a casa loro e offrire alle loro famiglie un cambiamento che può davvero importare. Oggi discuteremo la causa principale di molti disturbi patologici, non tutti ma la maggior parte dei disturbi patologici, siano essi legati al cuore, al diabete o a disturbi neurodegenerativi. Al centro, si occupano dell'infiammazione. Infiammazione è la parolaccia che abbiamo imparato nell'ultimo decennio attraverso molti studi di ricerca che quando l'infiammazione si occupa del corpo, funziona in molti, molti modi misteriosi. Capire cos'è e come inizia nel nostro corpo è una grande intuizione delle nostre capacità di guarire e prevenire le malattie e aiutarci a vivere una lunga vita. Possiamo valutare cosa è successo nell'ultimo secolo o giù di lì nel 1900. L'età media delle persone era in realtà di circa quarantacinque anni, e questo è un po' sorprendente per molte persone. Ma il sistema di previdenza sociale è stato costruito per presupporre che la maggior parte delle persone non vivrebbe molto oltre i 65 anni. Oggi viviamo in un mondo in cui abbiamo un'estensione della vita più lunga con tutti i progressi della medicina al centro, i progressi del nostro cuore e i problemi metabolici. E supponiamo che possiamo in qualche modo renderci conto che molte delle patologie che ci hanno colpito nel passato erano l'infiammazione al centro, che si trattasse di sclerosi afler o di una sorta di disordini epatici digestivi del pancreas, problemi intestinali. In tal caso, possiamo scoprire che la comunanza dietro molti di questi disturbi, anche i disturbi neurodegenerativi, l'Alzheimer, sono cose che a volte non hanno senso o devono ancora essere scoperte. L'infiammazione ha molto a che fare con esso. Allora perché non andiamo avanti e andiamo al sodo, andiamo in profondità e comprendiamo l'infiammazione al suo interno? Oggi ho organizzato un panel per discutere i modi per influenzare naturalmente l'infiammazione e assistere il corpo attraverso metodi preventivi infiammatori. Ora, mentre discutiamo di queste cose particolari, le analizzeremo. Ma voglio chiarire che il nostro obiettivo e il nostro focus qui sono capire che la cucina per i geni deve essere descritta. Significato dalle scelte che mangiamo alla trascrizione genetica del DNA, oggi abbiamo un problema della maestosità e del potere del DNA. Oggi, in realtà, siamo in un momento in cui il mondo è colpito da virus, progetti e ciò che è alla base di un virus. È il DNA. È il DNA di una molecola che vuole sopravvivere, viaggia senza fasi attraverso il sistema planetario e ha grande dinamica e intelligenza. Quindi, se riusciamo a capire come possiamo aiutare l'espressione genetica del nostro corpo attraverso metodi antinfiammatori, possiamo prevenire molte malattie prima che diventino subcliniche prima che diventino cliniche, e prima che alla fine della clinica perché patogene e al punto di disturbi reali hanno un grande impatto nelle nostre vite. Quindi una delle prime cose che vogliamo iniziare è capire cos'è l'infiammazione? L'infiammazione che devi mettere sul camice bianco. Dirai che devi andare in profondità e capire che devi essere un inflammologo quasi a quel punto. Un cardiologo diventa un inflammologo, un reumatologo, un inflammologo, un'infiammazione interna. Quindi, mentre guardiamo a questo, ci occupiamo del sistema immunitario al suo interno, e ha nomi diversi da immunoglobuline a IGF IGA, tutti questi tipi di acronimi ordinati. Ma quello con cui avevamo a che fare è un processo che è il modo in cui il corpo si protegge. L'infiammazione è buona. Dio l'ha progettato per essere buono, e va bene. Ma se si smarrisce o cambia, provoca malattie autoimmuni. Provoca, sai, tiroidite, di Hashimoto, e provoca molti disturbi che ci colpiscono oggi. Provoca la sindrome metabolica. Abbiamo parlato molto di sindromi metaboliche, e voglio fare è che voglio entrare e discutere e ridurre un livello e capire che le nostre basi si basano su un approccio di medicina funzionale. È un tipo di pratica di medicina fisica e dobbiamo portarci la cucina. E una delle cose è che un medico, noi professionisti clinici, abbiamo una squadra di persone per vincere la partita, e la partita è contro l'infiammazione. Ora abbiamo Astrid Ornelas e Kenna Vaughn, che discuteranno anche di argomenti relativi all'infiammazione. Ma voglio essere molto chiaro che quello che stiamo facendo è prendere la comprensione del bioma intestinale. Stiamo attraversando tutto il sistema immunologico e in qualche modo faremo tutto il possibile. In qualche modo, finiremo per parlare del DNA nei nucleotidi e del processo di trascrizione che avviene nel DNA. Tutto ciò influisce direttamente sui processi del corpo, quindi mentre esaminiamo queste cose, scuoterà il tuo mondo; attraversiamo questo processo perché oggi non è una cosa a tutte le risposte. È l'inizio dell'inflammologia. Le basi del nostro lavoro sono messe insieme da un medico di nome Dr. Alex Vasquez, un importante inflammologo, e gli scienziati hanno valutato le migliori tecniche disponibili per prevenire l'infiammazione in modo naturale. Inoltre, in un modo che colpisce molte persone in tutto il mondo. La sua scienza nei suoi studi è stata messa insieme in molte direzioni, dalle medicine immunologiche alle medicine naturali fino agli approcci medici profondi che hanno quel cambiamento praticamente quotidiano. Ma alla base di questo c'è la comprensione dell'infiammazione, quella che ha definito l'infiammazione della moneta. Questo è quello che stiamo facendo, e lo sto portando a voi ragazzi nel miglior modo possibile. E forse un giorno sarà qui fuori. Si collegherà indirettamente con questo ed elaborerà queste tecnologie perché non solo i medici hanno bisogno di saperlo, ma le persone, in generale, hanno bisogno di capire cos'è l'infiammazione e come è l'infiammazione in modo da poter fare la differenza nei loro aspetti diretti . Quindi il primo che voglio portare oggi sarà Kenna. Kenna, speravo potessi discutere un po' delle patologie infiammatorie e della filosofia infiammatoria di ciò che siamo approcci e di come possiamo aiutare le persone. Quindi lasceremo a te il compito di portarlo dentro, e poi porteremo dentro Astrid, e poi toccheremo le basi su come prevenire l'infiammazione per i nostri cari. Ora, questo avrà un grande impatto.

Infiammazione

Il dottor Alex Jimenez e l'equipaggio discutono di cosa fa l'infiammazione al corpo.

 

[00:12:13] Kenna Vaughn: Ovviamente. Quindi, per seguire il tuo punto, dottor Jimenez. L'infiammazione è ovunque. È tutto intorno, anche se non pensiamo che lo sia. E quello che stiamo imparando da anni ormai è che l'infiammazione è all'interno del corpo. Quindi all'inizio, quando senti un'infiammazione, l'abbiamo sentita tutti. Potremmo non averlo sentito dentro, ma lo abbiamo sentito a un certo punto. Un ottimo esempio potrebbe essere quando ti alzi la caviglia. Tutti sanno come ci si sente e si sta gonfiando; è doloroso. Fa male al tatto. Fa caldo e sta accadendo all'interno dei nostri corpi e intorno ai nostri organi. E anche se non lo sentiamo allo stesso modo, i nostri organi lo fanno. Quindi è qui che vogliamo solo dire che l'infiammazione è essenziale. È qualcosa che deve essere discusso. Vogliamo portare la conoscenza a qualcosa che possiamo fornire quelle cure e rimedi naturali per ridurre l'infiammazione. Non ce ne libereremo mai. Non lo vogliamo. Ne abbiamo bisogno, ma vogliamo solo portarlo a un livello gestibile.

 

[00:13:14] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, ne hai parlato sul livello gestibile. È la sovraeccitazione cronica del sistema immunitario che causa la patologia. Ancora una volta, ho detto, è naturale, ed è buono. Voglio coinvolgere Astrid e faremo avanti e indietro tra le persone e sto mediando qui. Ma Astrid otterrà alcuni concetti importanti in termini di nutraceutici. E sta anche andando, per cominciare, il tipo di idea di dove vuole prendere questo viaggio fondamentale dell'infiammazione. Andare avanti. 

 

[00:13:44] Astrid Ornella: Ok, bene, prima di tutto, voglio discutere, sai, dell'infiammazione in sé. Quindi, come diceva Kenna, prima di tutto l'infiammazione è una risposta naturale del corpo e ne abbiamo bisogno. Come hanno detto Kenna e il dottor Jimenez, abbiamo bisogno di un'infiammazione. È una risposta naturale che il sistema immunitario attiva per proteggerci dai danni, difenderci dalle lesioni o proteggerci dalle infezioni. E ci protegge anche dalle tossine ambientali. Sai, come ha detto Kenna, quando rotoli la caviglia quando hai uno stiramento muscolare o una distorsione muscolare, l'area si infiamma, diventa rossa e si gonfia. Ora guarda che il sistema immunitario. Ogni volta che siamo feriti, o c'è un'infezione o un'esposizione a tossine del nostro sistema immunitario, rilasceremo una serie di proteine ​​e anticorpi per causare tutti questi sintomi. Sai, il rossore, il gonfiore e quella sensazione di calore che sentiamo nell'area per evitare che altri problemi di salute si verifichino a causa di questa ferita, infezioni e tossine. 

 

[00:15:15] Dott. Alex Jimenez DC*: Quello che voglio elaborare la loro infiammazione è l'avvio del processo di guarigione. È l'inizio quando qualcuno si fa male; immediatamente, il sangue va nell'area, quasi come un richiamo selvaggio. Ogni cellula viene informata del pericolo dal dolore, dal cervello al cellulare al fibroblasto. Tutti vengono nella regione nel modo in cui vengono nella regione abbassando la pressione in quell'area, gonfiandola, portando liquidi e portando cose per ripararla. Poiché sono chiamati citochine, il fibroblasto è un intruglio completamente diverso di dinamiche che si verifica per iniziare il processo infiammatorio. Quindi quello di cui stiamo parlando qui è che l'infiammazione è andata troppo oltre. OK, quindi vai avanti. Torna a quello.

 

[00:15:59] Astrid Ornella: Quindi l'infiammazione è come ho detto prima, l'infiammazione è buona. Ciò che chiamiamo infiammazione acuta. È un'infiammazione normale nell'ultimo paio d'ore o pochi giorni, sai, è a seguito di un infortunio o come quando hai mal di gola, sai che la tua gola si sente gonfia ed è dolorosa. Questa è l'infiammazione che il tuo sistema immunitario ha creato per proteggerti, immagino, dal peggioramento dell'infezione. E per avviare il processo di guarigione. Ma vogliamo parlare di ciò che vogliamo sottolineare qui: quando l'infiammazione scompare, immagino che si estenda quando abbiamo un'infiammazione cronica, questa infiammazione che dura più di un paio di mesi. E per alcune persone, l'infiammazione cronica può durare anche un paio d'anni, sai, ed è allora che l'infiammazione stessa è terribile.

 

[00:17:00] Dott. Alex Jimenez DC*: Quando guardiamo all'infiammazione, è il richiamo della natura; come ho indicato, è il modo in cui il corpo risponde ad esso. Oggi parleremo di un po' di compensazione dell'infiammazione, ok? Il processo infiammatorio inizia nell'intestino perché tutta la nostra filosofia e le nostre premesse fondamentali provengono dalla cucina come la guardiamo. Dopotutto, questo è il cibo che scegli. E il modo in cui elaboriamo i nostri cibi al livello di come sei dalla masticazione all'intestino, tutto lo stomaco nel processo, nei prodotti di degradazione. E vedremo come la nostra flora naturale è aiutata dalle cose che possiamo fare all'interno del nostro colon che possono aiutare il processo di guarigione. E quello che abbiamo qui è che abbiamo una presentazione qui su cui penso mi piacerebbe riflettere. OK, ora quello che abbiamo qui è una presentazione che mostra l'infiammazione o i processi di segnalazione immunitaria. Quello che stiamo guardando è sul lato sinistro; possiamo vedere una parete intestinale. Puoi vedere la villa, che sono le piccole dita lì presenti dove entra il cibo. Da lì si entra attraverso muretti, piccole barriere che, per molti di noi, che se quelle sono abbattute, quelle lo sono. È qui che l'intestino permeabile prende il nome dal nome dell'infiammazione. Abbiamo processi che portano a citochine infiammatorie all'interno delle nostre risposte immunitarie dove specifiche cellule del nostro corpo rispondono, producendo i loro agenti di risposta. Ora, nel processo qui, mentre procediamo con questo, possiamo vederlo. Colpisce direttamente la nostra attività cellulare perché mentre scendiamo sul lato destro, puoi vedere un piccolo cerchio che sembra chiaro e puoi vedere proprio lì che NF Kappa B è un agente che facilita il danno al DNA. OK. Ora, se noterai, cose come la curcuma e il resveratrolo possono prevenire i processi infiammatori. Ora, se questi limitano questi processi infiammatori, possiamo fermarli qui. Possiamo evitare in effetti l'infiammazione circolatoria, diverse componenti del corpo, come le articolazioni e il cervello, e disturbi che colpiscono gli organi. Un costante stato di infiammazione crea disturbi degenerativi, e questo è ciò che stiamo cercando di evitare. Quindi che processo è naturale nel nostro sistema. Una condizione persistente dello stato infiammatorio non colpisce solo il nostro DNA; colpisce i nostri mitocondri. Colpisce l'intero processo dei motori cellulari che ci tengono in vita. Continua così per molto tempo e abbiamo una malattia cronica. Il modo in cui si presenta dipende dallo stato di attività del nostro genoma genetico e dai nostri fenotipi, dall'espressione dei geni codificanti. Alcune persone possono fumare per anni. E sì, hai sentito di persone che possono fumare fino a 95 anni. Ma sì, ci sono state anche persone da dove vengo a Chicago, un ragazzo è saltato dalla cima dell'edificio di Chicago ed è scivolato su un altro edificio, ed è sopravvissuto. Pazzesco, giusto? La possibilità di sopravvivere a una raffica continua di infiammazione nel corpo è improbabile che il corpo non mostri i suoi colori. È improbabile che quel ragazzo sarebbe mai sopravvissuto a una tale caduta, ma succede. Ma questa è una rarità e anche il fattore determinante. Sta nella capacità genetica tramandata dai nostri geni, fenotipi e cellule dei gameti che ci sono stati dati dai nostri antenati. Quindi quello che dobbiamo fare è tornare nella storia e tornare subito in cucina. OK, come lo aggiusteremo? Quindi era una specie di quadro generale di ciò di cui stavamo parlando, quindi voglio aggiungere un po'. Ho intenzione di colpirlo a doppio pugno qui oggi. Andremo un po' avanti e indietro in termini di nutrizione. Parleremo anche delle cose che possiamo fare in cucina. Quindi inizierò prima con la cucina, che sarà Kenna, e poi entreremo nei nutraceutici, Astrid, che ci darà una visione migliore. Quindi abbiamo quello che succede lì. Allora andiamo in cucina per ora.

 

[00:20:54] Kenna Vaughn: Al punto del dottor Jimenez, voglio anche dire che in quella foto che è stata appena mostrata, avremo sempre piccole tossine che vengono introdotte e non sono i piccoli il problema. È uno che, come abbiamo detto, diventa frequente e si verifica costantemente. Ed è allora che iniziamo a vedere che è etichettato come il numero sei sul diagramma, se puoi vederlo. Ma quelli sono ciò che comincerà ad accadere nel tuo corpo quando queste tossine diventano come, e sono normali come dovrebbero essere, sono un overflow di loro. Quindi è quello che stiamo cercando di evitare. Quindi preparo una piccola colazione veloce se abbiamo una scritta su una diapositiva che tutti possono visualizzare. Tiralo su velocemente. Quindi questa colazione veloce può essere trasformata in un frullato o in un frullato, come puoi vedere sullo schermo. Una piccola colazione, sai, yogurt durante la notte e gli ingredienti sono tutti fatti con cose che aiuteranno il nostro fattore NRF a due, che, a sua volta, aiuterà la nostra infiammazione. E Astrid ne ha di più sulla NRF due in un secondo. Ma guardando questa ricetta dove dice le tue scelte, e poi abbiamo queste bacche, semi di lino, tutto quello elencato, tutti quegli alimenti sono tutte cose che aiuteranno ad aumentare quella NRF due e forniranno al nostro corpo la fibra adatta di cui abbiamo bisogno. I prebiotici giusti, i probiotici giusti, ci mantengono sazi, ci mantengono felici e riducono l'infiammazione. Quindi, tornando ad Astrid con i due NRF, so che ha alcune informazioni al riguardo.

 

[00:22:29] Dott. Alex Jimenez DC*: Astrid mentre affrontiamo questo. Quello che voglio fare è ottenerlo perché abbiamo coperto questi nutraceutici mentre li esaminiamo. Quindi, per favore, portalo dove pensi che dovremmo andare in termini di questo perché lo proveremo di nuovo negli spettacoli successivi. Ma almeno hanno una stampa di ciò che hanno o un'immagine di ciò di cui dovremmo parlare. Andare avanti.

 

I Neutraceutici

Astrid inizia a spiegare quali vitamine e nutraceutici aiutano a prevenire l'infiammazione.

 

[00:22:46] Astrid Ornella: Sì. Quindi ora che abbiamo discusso di quale infiammazione volevamo in qualche modo basarci su questo, sai, solo per far sapere alla gente, sai, così le persone possono capire che anche se l'infiammazione è essenziale nel corpo, avere un eccesso l'infiammazione può portare ad altri problemi di salute che non vogliamo. Detto questo, voglio portare i miei spettatori e darvi un po' più di valore in questa conversazione. E quindi questo è ciò che stavamo menzionando. Vogliamo portarlo in cucina. Sai, portiamolo dai nutraceutici a casa. Cosa possiamo fare ora per ridurre questa infiammazione cronica? E nei nostri ultimi due o tre podcast, abbiamo parlato di nutraceutici, concentrandoci praticamente sulla sindrome metabolica. Ma poi, questa volta, voglio sottolineare l'infiammazione che può causare la sindrome metabolica o l'infiammazione che è resa anche con la sindrome metabolica. Quindi se potessi vedere qui nella mia lista che ho lassù dei nutraceutici e sì, sta diventando un po' più grande, ma continuo ad aggiungerlo perché tutti questi riguardano la sindrome metabolica e tutti questi possono aiutare in un modo o nell'altro. Ma per questo podcast, sottolineo un paio di questi che ho aggiunto che potrebbero mirare all'infiammazione. Quindi, prima di tutto, voglio parlare della vitamina A. Quindi la vitamina A può aiutare a regolare il sistema immunitario. Secondo diversi studi di ricerca che ho trovato sul National Center for Biotechnology Information, ha proprietà antinfiammatorie. E quindi, ho parlato di questi nutraceutici nel senso che sai come integrarli. Ma oggi voglio discutere di come lo vogliamo portare in cucina. Quindi, ovviamente, puoi acquistare degli integratori di vitamina A, ma che tipo di alimenti puoi mangiare? Ad esempio, dove puoi trovare la vitamina A? Quindi la vitamina A può essere trovata in frutta e verdura arancione e gialla, sai, come carote, peperoni rossi, mango, papaia e la vitamina A si può trovare anche nella maggior parte delle verdure a foglia verde scure. Sai, verdure a foglia scura. Puoi trovarlo in cose come spinaci e broccoli. E quindi il prossimo nutraceutico di cui voglio parlare, dell'infiammazione, della riduzione dell'infiammazione associata alla sindrome metabolica e di molti altri problemi di salute, è la vitamina D. Abbiamo già parlato della vitamina D. Ha notevoli proprietà antinfiammatorie e la vitamina D può aiutare a ridurre l'infiammazione. Le sue proprietà antinfiammatorie sono attivate regolando le citochine. Ora le citochine sono questi piccoli composti, se vuoi, che si trovano all'interno del nostro corpo. Sono all'interno delle nostre cellule e sono quelle che ora producono infiammazione. L'infiammazione è essenziale, ma quando queste citochine impazziscono, essenzialmente, è necessario regolarle. E la vitamina D è stata dimostrata in diversi studi di ricerca per aiutare a controllare queste citochine che si sono scatenate. E può anche aiutare a regolare il nostro sistema immunitario. Possiamo trovare la vitamina D e, come ho detto prima, possiamo trovarla nei nostri pesci grassi come il salmone, come il tonno.

 

[00:26:44] Kenna Vaughn: Eccezionale. Sembra che ci stiamo attrezzando per fare un'ottima insalata con tutte le cose che abbiamo.

 

[00:26:47] Astrid Ornella: È super importante. Vogliamo mangiare un sacco di quelle verdure scure e a foglia. In sostanza, sai, i cibi colorati mangiano tutti i cibi colorati che vuoi. Come puoi, sai, per arricchire fondamentalmente e ritualmente i nostri corpi con queste vitamine e minerali.

 

[00:27:10] Dott. Alex Jimenez DC*: Le citochine di cui ha parlato, devi solo cercare di rendere semplici perché citochine come una specie di parola inquietante, è un po' strano. Ma se hai una festa tipo stare insieme e sai che va bene avere i tuoi amici, e tutti si divertono con i loro amici. Ma supponiamo che tu abbia un incontro con alcuni amici selvaggi. E sai cosa darà il via alla festa. In genere, sarà il cibo, saranno i dolci. Ma una cosa che dà il via alla festa e la fa andare un po' storta è l'alcol. L'alcol a volte fa impazzire la festa. Ora, se riesci a immaginare le persone che si divertono e sono solo brave e un po' di alcol, quando si spinge troppo oltre, le citochine diventano troppo pazze. Troppo alcol. Puoi vedere che lo stato energetico del partito cambia le dinamiche. Quello che la gente dice può essere offensivo, ma sai, la verità viene fuori e le cose diventano un po' pazze. Quindi quello di cui stiamo parlando è che le citochine stimolano l'attività cellulare al punto che diventa dannosa per l'area. Quindi c'è il tizio che ha portato le citochine, attiva le citochine e in parte accende il fuoco, e si chiamano enzimi o citochine. Quindi questi sono i nomi di queste cose. Quindi, quando si presentano nelle cellule, interrompono il DNA se viene fatto per un periodo prolungato. Kenna ha parlato di NRF due fattori, e NF Kappa B. NF Kappa B è come la polizia. In un certo senso impedisce alle citochine di danneggiare il DNA mentre senti bussare alla porta; ehi, voi ragazzi state andando troppo oltre, limitate la festa. Quindi può davvero essere correlato a qualcosa di semplice da capire nelle cellule. So che Astrid vuole ancora parlare di alcuni nutraceutici aggiuntivi, ma volevo assicurarmi che avessimo una buona visuale e che fosse facile da capire.

 

NRF2 e glutatione

Astrid spiega cosa sono NRF2 e glutatione e i loro benefici.

 

[00:28:55] Astrid Ornella: Sì, no, no. È fantastico perché in realtà il prossimo nutraceutico di cui voglio parlare è NRF due. Oh grande. Sì. Quindi funziona. Gli operatori sanitari e i ricercatori si riferiscono alla NRF due come al fattore due NRF, noto anche come il percorso NRF due, il fattore di trascrizione. Ma NRF due è un processo. Non è una vitamina, non è un minerale, non è essenzialmente un nutraceutico, ma è un processo che avviene naturalmente nel corpo. E gli operatori sanitari e i ricercatori hanno fatto riferimento a NRF due come il principale regolatore delle risposte antiossidanti. La polizia. Sì. Quindi, ciò che finisce per accadere quando i due processi nervosi vengono attivati ​​nel corpo, aiutano a innescare l'espressione di antiossidanti. Sai, abbiamo bisogno di antiossidanti perché aiutano a regolare il sistema immunitario. Aiutano a controllare l'infiammazione. Hanno ottime proprietà antinfiammatorie.

 

[00:30:05] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, il fattore due NRF è una grande cosa. Supponiamo di poter pensare a una storia nella nostra mente in cui abbiamo visto il nostro governo andare a sud molto velocemente. Molti anni fa, abbiamo avuto una situazione con Katrina. Katrina è stata una tempesta di grande impatto, ma quello che ha fatto è stato eliminare le infrastrutture e la polizia al suo interno. Questi sono i nostri due fattori NRF che controllano lo stato dell'energia o l'ordine in noi stessi. Rimuovi quello. E ricordi le persone e hai una visuale di vedere le persone impazzire. Quelle sono specie reattive dell'ossigeno. Quelli sono ossidanti. Impazziscono e iniziano a rivoltarsi l'uno contro l'altro. Tutti iniziano a impazzire e a spararsi a vicenda. E realisticamente, quando ne abbiamo una visuale, gli antiossidanti li aiutano e li raffreddano; sono i mediatori. Nrf2 è come se i militari che si presentassero dicessero: No, non lo faremo. Perdiamo i due fattori NRF e il nostro corpo diventa uno stato di malattia. Quindi è fondamentale capire di cosa stiamo parlando in modo da poterlo fare quando lo sappiamo. Come hai indicato, la parola stessa ci ricorda di calcolare in matematica ciò che alfa-beta moltiplicato per questo è uguale a quello, giusto? Quindi è un fattore. È una variabile. Molte cose costituiscono i due fattori della NRF, ma vogliamo parlare in termini generali che possiamo assisterla come qualsiasi sistema di polizia. Se lo sovraccarichi, viene sopraffatto e si verificano stati di malattia. Quindi sta parlando di quell'aspetto particolare. Quindi continua, per favore.

 

[00:31:30] Astrid Ornella: Detto questo, però, anche se non ci sono specifici come anche se Nrf2 non è una particolare vitamina o minerale, tuttavia, ci sono cibi che possiamo mangiare per aiutare a promuovere essenzialmente l'attivazione del fattore NRF2.

 

[00:31:45] Dott. Alex Jimenez DC*: Non vedo l'ora di sentire perché questo è importante, giusto?

 

[00:31:47] Astrid Ornella:  Quindi questi alimenti che possiamo mangiare per attivare i due fattori NRF includono tutti i frutti di bosco, frutti di bosco, sai, rossi, mirtilli, uva, agrumi e succhi, e soprattutto verdure crocifere come broccoli e cavoli.

 

[00:32:07] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, ancora una volta, la natura non aveva McDonald's. Non avevamo negozi e non avevamo frigoriferi. Se riesci a guardarti come una prima versione di te nel 500 del XNUMX dC o prima di Cristo, mentre camminavamo per il terreno, c'erano semi, bacche, ortaggi, ecc.; c'erano cose crocifere. Queste cose straordinarie ho tenuto il segreto su come prevenire queste cose. Abbiamo digiunato molto, e in seguito entreremo in quel digiuno intermittente perché non avremmo mangiato per ore e giorni. OK, mangiamo solo quando abbiamo cibo, quindi dobbiamo tornare ai vecchi modi di vivere. Quindi continua con questa storia importante qui.

 

Glutatione

 

[00:32:50] Astrid Ornella: Sì. E per continuare con NRF2, voglio collegare un altro dei nutraceutici che ho elencato qui nella mia lista. Glutatione. Quindi glutatione e NRF2 si legano molto bene tra loro. Il glutatione è indicato come il principale antiossidante. Ora hai NRF2, il principale regolatore, e il glutatione su cui è l'antiossidante principale. Ora, il glutatione è un precursore del fattore di trascrizione NRF2. Sarebbe d'aiuto se avessi il glutatione nel tuo corpo, sai, insieme ad altri composti e processi. Ma il glutatione è evidenziato dagli operatori sanitari e dai ricercatori perché è essenziale avviare questo processo del nervo per fattorizzare, regolare il nostro sistema immunitario, controllare l'infiammazione e attivare l'effetto antiossidante per ridurre l'infiammazione. E così il glutatione lo puoi ritrovare, proprio come questi alimenti che innescano il processo NRF2 come broccoli, spinaci e cavolini di Bruxelles.

 

[00:34:05] Dott. Alex Jimenez DC*: Voglio un tocco sul glutatione. Il glutatione è stato studiato in molte cliniche. Fanno tipi di iniezioni di glutatione nel flusso sanguigno perché lo è. Se il tuo corpo è nello stato del suo controllo perso, molte persone capiscono e trovano la loro strada per capire cosa fa il glutatione, sia attraverso IV che attraverso gli alimenti. Molti dei nutraceutici che offriamo e dei protocolli che abbiamo, correlati o meno alla flebo, sono correlati all'ottenimento delle specie reattive dell'ossigeno. Questi sono stati energetici delle sostanze chimiche di ossidazione. Li conosciamo come antiossidanti, vitamina A, E e C. Queste sono tutte cose che abbiamo sempre imparato. Ma la cosa straordinaria di queste cose che sono state nelle nostre diete, sono state parte delle nostre diete per millenni. La gente conosce i limoni, l'aspetto antiossidante degli agrumi, l'effetto antiossidante di alcune verdure. So che parlerà del cibo preferito di tutti i bambini in questo momento, che sono i broccoli, giusto? E so che i broccoli sono il cibo più famoso per tutti quei bambini piccoli quando puoi vedere le loro facce inasprirsi. Ma questo è il motivo per cui discuterà il motivo per cui attraverso il sulforafano attraverso la connessione del resveratrolo, saremo in grado di discutere di come specifici cambiamenti nella dieta possono influenzare il nostro stato energetico o il nostro stato ossidante nei nostri corpi. Avanti, Kenna.

 

I colori nel cibo

L'Health Coach Kenna Vaughn spiega perché i cibi colorati sono perfetti per i bambini.

 

[00:35:33] Kenna Vaughn: Stavo per aggiungere con quello con i broccoli. A molti bambini non piace mangiare i broccoli e nemmeno molti adulti vogliono mangiare i broccoli. Quindi torniamo, se torniamo in cucina, puoi anche fare i germogli di broccoli e puoi frullarli nel frullatore insieme al cavolo. Non devi mangiare solo una ciotola di cavolo, puoi frullarlo e nascondere quel sapore. Se non è il tuo preferito con quelle bacche di cui parlava Astrid per darti quel sapore in più e in qualche modo minimizzare il sapore vegetale e avere un sapore più fruttato, più simile a un frullato, ma ottieni comunque tutti i benefici.

 

[00:36:08] Astrid Ornella: Sì. In sostanza, con tutto ciò di cui abbiamo parlato, la linea di fondo è come se il colore si trova naturalmente in natura. E, sai, tutti questi frutti colorati, tutte queste verdure colorate, come abbiamo menzionato prima, come McDonald's, tutti questi cibi sono solo molto, molto marroni, solo molto, molto blandi, sai. Questi cibi, come sappiamo, non sono molto nutrienti per noi, lo sai. Con la natura, però, possiamo trovare questi blu arancioni e gialli brillanti, rossi, sai, verdi e tutti questi alimenti, sai, tutte queste verdure e tutti questi frutti, hanno molte delle vitamine essenziali di cui abbiamo solo bisogno per la salute e il benessere generale.

 

[00:36:59] Dott. Alex Jimenez DC*: Non siamo così intelligenti come umani. A volte gravitiamo su cose che possono in qualche modo insaporire la cosa giusta. Ma quello che sappiamo è che in natura Dio ci ha dato bastoncelli e coni nei nostri occhi. Le aste vedono in bianco e nero. Come puoi vedere al buio, è quello che prende il via. Ma alla luce, il cono conglomera tutti i colori. La ragione dei colori è che ogni verdura ha sostanze fitochimiche diverse e queste sostanze fitochimiche sono le cose che compongono il verde, il giallo e il rosso. E quello che fanno è dirci come esseri umani che non dobbiamo essere ricercatori, ma in qualche modo ci guida nella direzione del colore e dei cibi. E se vedi rosso nella pelle di un animale e saprai il tuo pericolo, giusto? Bene, se lo vedi sulla frutta, sai che tende ad essere come una fragola. Graviti verso quella destra. E queste sono le ragioni per cui questi fitochimici sono così buoni; sono incorporati nel colore e nel piacere. Questa di queste cose è importante che cerchiamo così quando siamo in cucina. Il nostro lavoro come fornitori per le nostre famiglie è quello di variare i colori, e non devono essere tutti rossi, ma inserire un po' di rosso lì dentro. Metti un po' di nero lì dentro come le olive, le olive nere e un po' di bianco. Verdure diverse hanno colori diversi per un motivo. Non dobbiamo capire di cosa si tratta, ma dobbiamo bilanciarlo. E questo fa parte della componente profonda della medicina funzionale: bilanciare la colorazione degli alimenti perché è importante. Quindi so che ne ha ancora un paio di cui parlerà. Allora Astrid, parlaci un po' del sulforafano, del tè verde, e penso che parlerai presto del tuo preferito.

 

SCFA (acidi grassi a catena corta)

Astrid spiega cosa fanno al corpo gli acidi grassi a catena corta.

 

[00:38:33] Astrid Ornella: Sì, vogliamo passare un po' da NRF2 e glutatione perché anche questi prossimi nutraceutici sono altrettanto importanti come questi sono quelli che ho discusso in precedenza per promuovere effetti antinfiammatori nel corpo e, quindi, migliorare il nostro benessere- essendo. Quindi il prossimo, il nutraceutico di cui non vogliamo che io voglia parlare, è lassù. È un SCFA, che è acidi grassi a catena corta. Ora, questo nutraceutico di cui sto discutendo è essenzialmente un sottoprodotto. È creato dai batteri intestinali, dai batteri nel nostro intestino o dal microbioma, dalla fibra alimentare. Sai, quando mangiamo la fibra, i batteri nel nostro intestino la metabolizzano. Produce questi acidi grassi a catena corta. E non voglio allontanarmi troppo dall'infiammazione, dai nutraceutici e da tutto ciò che è associato alla sindrome metabolica. Ma una delle cose di cui il dottor Jimenez ha discusso in precedenza nel podcast è l'intestino che perde. L'intestino permeabile è quando hai, suppongo, problemi di salute gastrointestinale. Cose del genere si verificano quando le persone non hanno diritto alla biodiversità dei batteri intestinali. Questo stesso può causare una carenza di questi acidi grassi a catena corta, che possono causare infiammazioni. Quindi mangiare più fibre alimentari può promuovere la produzione di questi acidi grassi a catena corta, o SCFA, promuovendo proprietà antinfiammatorie nel corpo.

 

[00:40:20] Dott. Alex Jimenez DC*: Il processo dell'intestino ha uno scopo per il duodeno. C'è uno scopo per lo stomaco. C'è uno scopo per il digiuno su cui è un componente dell'intestino. C'è un componente dell'intestino tenue. È un pezzo lungo, ma c'è anche una transizione in una cosa chiamata intestino crasso al colon sigmoideo, e la cacca spara, va. Ma l'intero processo è che gli alimenti che possono essere digeriti nell'intestino tenue non possono essere digeriti nell'intestino crasso. Quindi, ecco cosa rinfresca i batteri scompongono la fibra e scompongono i prodotti alimentari in modo che i batteri intestinali lungo la strada sull'intestino crasso possano essere adeguatamente nutriti. Quindi il modo in cui comunicano è scomporre questi acidi grassi e questi acidi grassi a catena lunga e trasformarli in acidi grassi a piccola catena di cui quei piccoli batteri aspettano di essere nutriti. Ora, la biodiversità dei batteri nell'intestino crasso, insieme all'intestino tenue, è ciò che determina la nostra salute. È ciò che chiamano SIBO, che è la crescita eccessiva di batteri nell'intestino tenue contro l'intestino tenue. La crescita eccessiva dei batteri significa che qualcosa è andato troppo oltre. C'è un bug che è scomparso che sta diventando pazzo. È come avere sei gatti e una ciotola. Avrai delle urla in corso, giusto? Quindi la realtà è che, beh, dobbiamo fare è dare a tutti una ciotola. Quindi tutti sono stati nutriti. Quindi in termini di batteri è fornire loro il cibo in modo che i batteri possano produrre i loro sottoprodotti. La gente non lo sa. Fino a poco tempo, le cose della serotonina colpiscono tutti coloro che sanno che la serotonina è l'agente calmante, ma non si rendono conto che i batteri la producono all'interno dell'intestino. Quindi un buon intestino mantiene una persona calma. Non è tanto prodotto nel cervello quanto lo è, e può farlo. Ma le grandi quantità di serotonina sono prodotte dai batteri, quindi il nostro aiuto batterico è un componente enorme. Quindi, quando abbiamo a che fare con una piccola catena di acidi grassi, stiamo parlando delle cose che li tengono in giro. Il nostro corpo è intelligente. Possiamo fare una media totale assoluta dell'intestino per ripulire una situazione di proliferazione batterica. E se dai loro il cibo giusto, si rigenera in modo appropriato. E questa è la parte pazzesca della comprensione dell'infiammazione. Possiamo avviarlo da lì e possiamo riparare quella connessione. Continua a farlo troppo a lungo. Quello che succede è che la crescita eccessiva di batteri causa un problema. Distrugge le pareti dell'intestino e poi abbiamo sostanze chimiche che perdono nel nostro corpo, causando infiammazione, giusto? Quindi l'infiammazione inizia dall'intestino. Quindi dobbiamo prenderci cura dei nostri insetti. Per continuare con il sulforafano e l'altra storia perché col passare del tempo ci occuperemo molto di più di questo argomento.

 

Resveratrol

Astrid spiega le proprietà benefiche del resveratrolo.

 

[00:42:56] Astrid Ornella: Sì. Ok, quindi il prossimo nutraceutico di cui voglio parlare di quello che c'è lassù è il resveratrolo. E così il resveratrolo è un composto che agisce anche come antiossidante; abbiamo parlato di antiossidanti e di quanto siano importanti per promuovere le proprietà antinfiammatorie nel nostro corpo. E il resveratrolo si trova nelle bacche, nell'uva, nei pistacchi e persino nel tè verde e nel cioccolato fondente. 

 

[00:43:28] Dott. Alex Jimenez DC*: Perfetto. Il cioccolato fondente e l'altro nostro migliore amico è il vino, e le donne adorano quel vino perché hanno avuto una giornata stressante. In qualche modo, dalla ricerca è emerso che il resveratrolo è stato prodotto con il vino, ma per gustarlo dovresti avere 200 bicchieri di vino. Quindi è un po' troppo lontano. Quindi puoi prendere anche integratori di resveratrolo?

 

[00:43:47] Astrid Ornella: Sì. Puoi. Come ho già detto, nell'elenco dei nutraceutici di cui parlo, possiamo assumerli i miei integratori. Ma ovviamente, sai, è sempre più facile portarlo in cucina, sai, e mangiare tutta questa frutta e verdura molto colorata.

 

[00:44:03] Dott. Alex Jimenez DC*: Bprima di diventare clinico. Sì. Destra.

sulforafano

Astrid discute le proprietà benefiche del sulforafano.

 

[00:44:06] Astrid Ornella: Sì. Ok, quindi il prossimo di cui parlerò brevemente è il sulforafano. Non l'ho sottolineato, ma l'ho elencato lì perché è anche essenziale. E aiuta anche a regolare il sistema immunitario regolando lo stress ossidativo causato da questi radicali liberi di cui abbiamo parlato oggi.

 

[00:44:35] Dott. Alex Jimenez DC*: E l'area proprio lì, si dirigerà verso la sua preferita. Quindi viene attivato il sulforafano. Vedi, la natura ti offre questi pacchetti pronti per questo. Alcune delle cose per cui il sulforafano è diventato famoso sono il sedano, i germogli e i germogli di broccoli. Quando li mastichi, attivi gli enzimi che creano il sulforafano. Quindi è quasi come se la natura ti offrisse questi piccoli pacchetti, ma devi presumerlo. Il processo di eliminazione del sulforafano nei germogli è che il processo di masticazione avvia la sostanza. In realtà è come se potessi quasi vedere i beni entrare nel corpo una volta che lo mastichi perché questo lo attiva. Così è letteralmente entrato in azione nel momento in cui lo mastichi alla follia. Quindi, ok, beh, devi parlare di un altro paio di cose. Che cos'è?

 

[00:45:26] Astrid Ornella: E sì, semplicemente ritoccandolo, quindi il sulforafano spesso si trova nelle o nelle crocifere, sai, come i tuoi broccoli e i cavoletti di Bruxelles. Riportando tutto ai broccoli, come, sai, in conclusione, sai, molti broccoli per ottenere tutte queste proprietà antinfiammatorie nel tuo corpo.

 

[00:45:45] Dott. Alex Jimenez DC*: C'è un motivo per cui le mamme lo danno ai loro figli, eh?

 

Curcuma

Astrid parla dei benefici che offre la curcuma.

 

[00:45:47] Astrid Ornella: Sì. Decisamente. Quindi, sì, l'ultimo nutraceutico di cui voglio parlare, sai, salvare il meglio per ultimo, è uno dei miei nutraceutici preferiti.

 

[00:45:56] Dott. Alex Jimenez DC*: Possiamo andare alla visuale su quello? Per prima cosa, vai al quadro generale dell'infiammazione al suo meglio? E voglio mostrare a tutti questa particolare immagine qui. Vedrai del resveratrolo numero 17, di cui abbiamo appena discusso, e della curcuma se guardi qui. OK, curcuma, quello che fa, impedisce a NF Kappa B di lanciare danni infiammatori sul corpo. Abbiamo appreso che la curcuma colpisce direttamente NF Kappa B per prevenire l'infiammazione, che poi la ferma a livello cellulare. Il miglioramento gli impedisce, come puoi vedere lì, di entrare nel sistema circolatorio. Quindi dicci un po' di quello che sai in termini di curcuma.

 

[00:46:35] Astrid Ornella: Sì, più o meno come hai detto tu curcuma e curcumina, curcumina, questo è il principio attivo che ha trovato la curcuma, è ciò che dà quel colore giallastro, sai, arancione alla curcuma per chiunque non lo sapesse. Ma la curcuma o la curcumina hanno queste proprietà antiossidanti. Svolge un ruolo fondamentale nel ridurre sostanzialmente, immagino, la quantità di queste citochine che sono, come sapete, necessarie per la barra, per il corpo. Sono prodotti quando c'è un'infiammazione nel corpo, quando ma quando troppe di queste citochine stanno solo devastando noi stessi e i nostri tessuti nel nostro corpo. La curcuma è una radice fantastica, sai, nutraceutica. Puoi mangiarlo o assumerlo negli integratori e può diminuire le citochine. Può ridurre lo stress ossidativo. Questi sono ossidanti che possono causare infiammazioni e, si sa, sostanzialmente riducono questa risposta del sistema immunitario.

 

[00:47:49] Dott. Alex Jimenez DC*: Alla fine lo sai di nuovo, dato che Kenna ci ha portato lì se puoi guardare in queste immagini, questa particolare immagine alla fine puoi rivederla mentre la tocchiamo dall'intestino sul lato sinistro mentre viaggia attraverso tutto il percorso. Supponiamo di poter vedere un numero 15 16, gli effetti del DNA. Quindi il DNA riguarda tutti noi. Vogliamo essere buoni genitori, brave persone, amministratori fantasma del nostro spirito mentre viaggiamo attraverso i nostri 100 anni di viaggio nelle nostre vite. Ma vogliamo essere il più sani possibile. La risposta sta nella natura per realizzarlo. Il nostro compito è smontarlo. E so che Kenna, hai dei punti su questa cosa in particolare? Andare avanti.

 

[00:48:26] Kenna Vaughn: Sì. Volevo solo menzionarlo prima; se teniamo sotto controllo questa infiammazione, non c'è età troppo presto per iniziare. Quindi so di essere un genitore e voglio nutrirmi in questo modo. Ho la grande energia di cui ho bisogno e il mio sistema immunitario è eccellente per prendermi cura dei miei figli. Ma voglio anche che i miei figli non abbiano questa infiammazione accumulata dall'inizio. Quindi so che i bambini possono essere molto schizzinosi e vorranno cose che gli dai da mangiare costantemente. E i bambini mangiano molto sulla consistenza. E proprio come diceva il dottor Jimenez, il colore. È enorme. I bambini ne sono attratti. Quindi quello che puoi fare è prendere il loro piatto e renderlo colorato. Aggiungi alcune zucchine verdi lì. Aggiungere alcune carote arancioni. Aggiungere alcune fette di peperone. Aggiungi un po' di avocado. Hanno una varietà di trame, che amano. È così che esplorano e mangiano, così come colorano. E se continui a nutrirli con questi cibi, si renderanno conto che sono buoni. Queste sono le normali patatine fritte e McDonald's. E quelle sono poi cose che inizieranno a desiderare. Vorranno frutta e verdura. Non si godranno la spazzatura. E puoi fare un salto di qualità su tutto questo. E se non funziona, gettalo nel frullatore. 

 

Conclusione

Il dottor Jimenez e l'equipaggio ricapitolano su come trattare l'infiammazione in modo naturale.

 

[00:49:39] Dott. Alex Jimenez DC*: E tu sai cosa? Se è no, direi, metti lo zucchero ora, ma non lo fai. Facciamo lo zucchero moka, che è una versione naturale dello zucchero di mela. È un dolcificante. Non è nemmeno zucchero. È un buon sottoprodotto del pannello dello zucchero. Quindi ha glucosio-fruttosio attraverso questi componenti che si trovano nella moka, nello zucchero o nella frutta della moka. È quello che è. Il frutto della moka lo rende dolce per il bambino che ha un debole per i dolci. Puoi aggiungerlo lì e lo adorano. È ciò che insegniamo ai nostri figli. Alla fine lo porta alla famiglia. Tutti vogliamo che i nostri bambini e le nostre famiglie siano in salute. Vogliamo che le nostre cellule abbiano buone scelte e vogliamo prevenire future patologie. E se possiamo iniziare presto il viaggio, i bambini fanno di più quello che facciamo, non quello che diciamo, e alla fine lo faranno. Ma stanno osservando le tue scelte alimentari e i bambini vogliono ciò che è buono a quell'età; perché? Come mai? Come mai? Avrai un bambino che avrà una certa età. È salutare? Perché vogliono sapere, vogliono sapere cosa è bene per loro, vogliono vivere o qual è il nostro scopo e qual è il loro scopo. Quindi si tratta di portare a casa i nostri figli in modo che possiamo onorare il nostro futuro, le nostre generazioni passate, che sono sopravvissuti e che sopravvivremo. Lo miglioreremo per loro e ci assicureremo che l'espressione genetica sia protetta. Non abbiamo solo bisogno del buon vecchio NF Kappa B o dei fattori NRF2 per proteggerci, anche se il nostro corpo impedisce che ciò accada. In quell'esempio di Katrina e della polizia, abbiamo sistemi per proteggerci, ma non possiamo sovraccaricarlo perché qualsiasi sistema sovraccarico perde la battaglia. Poi gli insetti entrano in noi e cose come la trascrizione del DNA vanno storte e cose come il cancro o cose come i tessuti degenerativi. I disturbi neurodegenerativi degenerativi si verificano come risultato o si verificano in base al modo in cui la nostra progenie genetica o l'espressione genetica. Mi dispiace essere in grado di gestirlo. Quindi, insieme, porremo fine a tutto questo oggi; abbiamo fatto molto. Otterremo altri concetti qui, ma voglio ringraziare la mia gente e l'equipaggio qui dietro. E voglio che sappiate che lotteremo per il movimento antinfiammatorio attraverso i nostri programmi di allergia informale perché siamo un inflammologo. Se lo siamo, la maggior parte dei medici sono allergie informali e potrebbero non rendersene conto ancora. Tuttavia, sono inflammologo e la maggior parte dei disturbi patologici può essere collegata all'infiammazione lungo la catena di qualche anello di disturbo. Ora controllare questa comprensione di come possiamo mitigarla farà la differenza nelle nostre vite e cambierà la nostra futura espressione del nostro disegno genetico. Quindi grazie a tutti ragazzi e non vediamo l'ora di parlare con voi ragazzi in futuro. Grazie ragazzi. 

 

Disclaimer

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Come trattare l'infiammazione in modo naturale | El Paso, Texas (2021)" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Quando vedi una squadra di chiropratica di alto livello

L'assistenza sanitaria non dovrebbe essere scadente; con così tante scelte, pubblicità, recensioni, passaparola,... Continua a leggere...

11 Agosto 2022

La meccanica dei metalli tossici nel sistema immunitario

Introduzione Il ruolo del sistema immunitario è quello di essere i "protettori" del corpo attaccando... Continua a leggere...

11 Agosto 2022

Poltrona da massaggio per sciatica e mal di schiena

Molte persone affrontano il disagio e il dolore del nervo sciatico che si irradia dalla parte bassa della schiena... Continua a leggere...

10 Agosto 2022

In che modo la resistenza all'insulina influisce sul corpo

Introduzione Il corpo ha bisogno di energia per affrontare l'intera giornata. L'energia può arrivare... Continua a leggere...

10 Agosto 2022

Attenersi a un regime di fitness: squadra di chiropratica

Tutti capiscono che l'esercizio è necessario per una salute fisica e mentale ottimale. Inizio di un allenamento... Continua a leggere...

9 Agosto 2022

Il ruolo della sensibilizzazione centrale nella sindrome del dolore miofasciale

Introduzione I muscoli, i tessuti e i legamenti aiutano a stabilizzare le articolazioni e la struttura della colonna vertebrale... Continua a leggere...

9 Agosto 2022