Scoop.it

Come prevenire il dolore e ottenere un buon riposo notturno

LinkedIn

Il dolore al collo irritante oi sintomi di dolore alla schiena presenti quando si sveglia la mattina può essere una situazione fastidiosa per molti. Per non parlare di come debilitanti e compromettere il dolore e il disagio possono essere per l'individuo quando i sintomi durano per tutto il resto della giornata, influenzando il loro lavoro e le loro emozioni. Successivamente, se ciò che questi individui non sono già stati completati, non è sufficiente immaginare cosa sia come tornare a casa dopo un lungo giorno faticoso, solo per rendersi conto che il dolore sta causando l'individuo a non avere una buona notte di riposo.

Per molte persone, questo scenario è una situazione completamente reale in tutti i loro stili di vita quotidiani. Infatti, molti di noi non sono consapevoli che le posture dorme improprie possono portare a disallineamenti spinali che possono eventualmente svilupparsi nel dolore al collo e al dorso. Anche se le posizioni di sonno di ogni individuo sono inconsciamente stabilite sin dall'infanzia, queste possono essere regolate in età adulta comprendendo le migliori posizioni di sonno per prevenire il dolore al collo e il dorso oltre a imparare come ottenere una qualità adeguata di sonno.

Prevenire problemi di postura dorme

Per prima cosa riconoscere quali sono le cattive posture del sonno e ciò che provoca rigidità e dolore al collo e alla schiena, devi prima capire la funzione della colonna vertebrale.

Capire la colonna vertebrale

La colonna vertebrale, nota anche come colonna vertebrale o colonna vertebrale, è costituita da 24 articolanti vertebre. Ogni vertebra è impilata in cima all'altro e è collegata da muscoli e legamenti che aiutano a mantenere l'allineamento naturale della colonna vertebrale. La colonna vertebrale è definita come la parte più importante del corpo, perché funziona per proteggere il midollo spinale ei nervi da shock e sostenere il peso del corpo per fornire una posizione corretta. Tra ciascuna vertebra si possono trovare i dischi spinali che operano principalmente come ammortizzatori per proteggere ciascun osso da sfregamento l'uno contro l'altro. Inoltre, questi agiscono come legamenti per tenere insieme la forma della colonna vertebrale.

Una spina dorsale sana si estende dal cranio al bacino in allineamento con la testa, il collo e la parte posteriore quando vengono visualizzati dalla parte anteriore o posteriore. Quando la colonna vertebrale viene vista dal lato, dovrebbero esserci 3 curve naturalmente leggere; la curva cervicale (zona del collo), la curva toracica (zona posteriore superiore) e la curva lombare (zona inferiore posteriore) che si formano in una forma naturale "S". Queste curve mantengono la loro struttura normale da due gruppi di muscoli; i muscoli frontali e addominali e gli estensori (muscoli posteriori) che mantengono e tirano dolcemente la spina dorsale, permettendo così di avere una corretta mobilità.

Vertigini e chiropratica

Una corretta postura di sonno è definita come la posizione in cui il buon allineamento della colonna vertebrale è mantenuto mentre si trova giù dove la più minima quantità di stress è posta contro i muscoli, i tendini, i legamenti e altri tessuti del corpo. In alternativa, la postura dormiente impropria pone inutili sforzi e tensioni sui muscoli spinali, tendini, legamenti, nervi e dischi spinali, tirando fuori tutto il corpo dal suo normale allineamento. Come tale, questo spiega perché la cattiva postura del sonno può provocare il dolore al collo, il mal di schiena e anche la sciatica.

Al fine di prevenire il dolore al collo e il dorso, nonché per ottenere un buon riposo notturno, è indispensabile per gli individui evitare e / o cambiare le loro posizioni di sonno cattive per sperimentare pienamente i loro vantaggi. Le posizioni sonori più comuni che causano complicazioni del collo e della schiena sono la posizione della stella marina, il sonno allo stomaco e la posizione fetale.

Tipi di posti di sonno

Durante la posizione della stella marina o il sonno posteriore, solo il dorso superiore e le natiche sono in contatto con il materasso. Esiste un sostegno minimo sulla zona posteriore inferiore e, in quanto tale, può causare spesso dolori alla schiena. In questa posizione, il dolore del collo o la rigidità possono svilupparsi se l'individuo utilizza un cuscino singolo o multiplo troppo alto, causando un disallineamento della curva cervicale. Il sonno dello stomaco è comunemente descritto come la posizione peggiore di sonno, con conseguente dolore e disagio per l'individuo. Questa particolare posizione generalmente causa dolori alla schiena, perché la gravità che tira dal sonno costante sul tuo stomaco può infine influire sull'arco alla base della colonna vertebrale, ponendo pressione sulla curva lombare e forzandolo in una posizione appiattita. Inoltre, gli individui che dormono sul loro stomaco tendono a trasformare il loro collo sul loro fianco, portando a stress e tensione sui muscoli e causando dolore al collo. E infine, nella posizione fetale, l'individuo dorme in una posizione arricciata che può causare rigidità complessiva sul dorso e sul collo perché l'allineamento naturale della colonna vertebrale viene piegato per lunghi periodi di tempo, mettendo il ceppo sulle ossa spinali e sui muscoli.

Inoltre, il sonno laterale è la posizione più popolare del sonno in tutto il mondo e anche la migliore posizione di sonno per dormire per evitare il dolore al collo e alla schiena per ottenere una migliore qualità del sonno. Dormire sul fianco e utilizzare un tipo speciale di cuscino per il collo può aiutare a sostenere correttamente il collo per impedire che il collo finisca in una posizione scomoda che possa causare dolore e disagio. Come adulti, siamo responsabili della nostra salute e benessere, ma comprendendo i rischi di posture sonore improprie e adeguandoli alla posizione corretta, in ultima analisi, possono aiutare le persone a ottenere il sonno che meritano.

Sourced tramite Scoop.it da: www.elpasochiropractorblog.com

Per molte persone, svegliarsi con sintomi fastidiosi è una situazione irritante che sperimentano per tutta la vita. In effetti, molte persone non sono consapevoli che posture del sonno scorrette possono portare a disallineamenti della colonna vertebrale che possono eventualmente trasformarsi in dolore al collo e alla schiena. Le posizioni per dormire vengono stabilite inconsciamente fin dall'infanzia, ma possono essere regolate in età adulta per prevenire il dolore al collo e alla schiena e per ottenere una corretta qualità del sonno. Per ulteriori informazioni, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattarci al (915) 850-0900.

Dott. Alex Jimenez

Contatti

Chiropratica: una strategia più sicura di opioidi

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Come prevenire il dolore e ottenere una buona notte di riposo" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Rimanere attivi con la sciatica

La sciatica è una delle lesioni più comuni, con ben il 40% degli individui... Continua a leggere...

30 settembre 2022

Punto di innesco che colpisce le mani e il polso

Introduzione Gli avambracci hanno un rapporto casuale con le mani e il polso in quanto... Continua a leggere...

30 settembre 2022

Chiropratico mal di testa

Il mal di testa è una condizione comune che la maggior parte delle persone sperimenta e può differire notevolmente per quanto riguarda il tipo, la gravità, ... Continua a leggere...

29 settembre 2022

Potrebbe essere più del dolore muscolare del tricipite

Introduzione Uno dei tanti muscoli che aiutano a stabilizzare le spalle e forniscono movimento quando le braccia... Continua a leggere...

29 settembre 2022

Alimenti fermentati e salute dell'intestino: clinica di medicina funzionale

La fermentazione è un processo in cui batteri e lieviti vengono utilizzati per abbattere gli alimenti. Il… Continua a leggere...

28 settembre 2022

Punti trigger che colpiscono i muscoli brachiali

Introduzione Quando si tratta del corpo umano in movimento, le braccia possono trasportare, sollevare e muovere... Continua a leggere...

28 settembre 2022