Categorie: FitnessAnziani

Questo allenamento combinato può adattarsi agli anziani obesi

Condividi

Gli adulti obesi più anziani devono spargere peso, ma la dieta può peggiorare la loro fragilità. Un nuovo studio affronta questo confusione, suggerendo che gli anziani assumono sia l'esercizio aerobico che di resistenza mentre si riducono.

L'impegno nell'attività di aerobica e di resistenza durante la perdita di peso consentiva ai partecipanti allo studio di mantenere maggiore massa muscolare e densità ossea rispetto a persone che hanno fatto un solo tipo di esercizio o non sono affatto, hanno trovato i ricercatori.

Anziani e obesi, Ecco cosa fare

"Il modo migliore per migliorare lo stato funzionale e invertire la fragilità negli anziani con obesità è attraverso la dieta e l'esercizio fisico regolare utilizzando una combinazione di resistenza e allenamento aerobico", ha detto il leader dello studio Dr. Dennis Villareal. È professore di medicina al Baylor College of Medicine di Houston.

Secondo gli autori dello studio, più di un terzo della popolazione 65 e più vecchia negli Stati Uniti sono obesi. L'obesità peggiora il tipico declino del funzionamento fisico legato all'età e provoca fragilità, mentre la perdita di peso può portare a diminuzioni nocive della massa muscolare e della densità ossea.

I ricercatori volevano vedere quale combinazione di esercizio fisico, insieme alla dieta per la perdita di peso, potrebbe essere la cosa migliore. Hanno assegnato a caso 160 adulti obesi e sedentari, di età 65 o superiore, a uno di quattro gruppi: perdita di peso e allenamento aerobico; perdita di peso e allenamento di resistenza; o perdita di peso e una combinazione di entrambi i tipi di esercizio. Il quarto gruppo fungeva da controlli e non si allenava né cercava di perdere peso.

Dopo sei mesi, i punteggi dei test delle prestazioni fisiche sono aumentati del 21 percentuale nel gruppo esercizio combinato, ma solo il 14 percentuale tra coloro che hanno fatto solo esercizio aerobico o esercizio di resistenza, ha detto il team di Villareal.

I ricercatori hanno anche scoperto che la massa corporea e la densità ossea diminuiscono meno nei gruppi di combinazione e di resistenza rispetto al gruppo aerobico.

Una forza dello studio è la sua valutazione di diversi regimi, ha dichiarato Miriam Nelson, direttore dell'istituto di sostenibilità dell'Università del New Hampshire.

Tale ricerca è fondamentale, in quanto "la maggioranza delle persone [più anziane] è in sovrappeso o obese", ha detto Nelson, che non è stato coinvolto nello studio.

Riguarda la salute NON il peso

Mentre molti studi su adulti anziani obesi o in sovrappeso si concentrano solo sull'esercizio fisico e sulla perdita di peso, "questo sta davvero guardando alla salute", ha detto.

"La salute nell'invecchiamento è davvero [circa] funzionante", ha detto Nelson. Mantenere la forza muscolare e la densità ossea è essenziale per rimanere mobili e funzionali, ha sottolineato.

"Tutti questi molteplici fattori sono ciò che determina in larga misura la capacità di qualcuno di essere indipendente, sano e di vivere la vita al massimo quando invecchiano", ha aggiunto Nelson.

All'inizio dello studio, i partecipanti erano lievemente moderatamente fragili, secondo gli autori.

I ricercatori hanno valutato le prestazioni fisiche degli anziani, la massa muscolare e la salute delle ossa nello studio della 26-settimana.

I vincitori complessivi, il gruppo di combinazione, esercitano tre volte alla settimana, da 75 a 90 minuti ciascuna sessione.

Gli esercizi aerobici comprendevano trekking a piedi, ciclismo stazionario e arrampicata su scale. La formazione di resistenza ha coinvolto esercizi di corpo superiore e inferiore su macchine di sollevamento del peso. Tutti i gruppi hanno anche fatto esercizi di flessibilità e di equilibrio.

Lo studio ha mostrato una chiara relazione inversa tra perdita di peso e dolore lombare. Maggiore è la perdita di peso nei pazienti studiati, il dolore alla parte bassa della schiena e al ginocchio è stato presentato chiaramente

Lo studio è stato pubblicato maggio 17 nel New England Journal of Medicine.

FONTI: Dennis T. Villareal, MD, professore, medicina, Baylor College of Medicine e medico di personale, Michael E. DeBakey VA Medical Center, Houston; Miriam Nelson, direttore, Sustainability Institute, Università del New Hampshire, Durham; Maggio 17, 2017, New England Journal of Medicine

Storie di notizie sono scritte e fornite da HealthDay e non riflettono la politica federale, le opinioni di MedlinePlus, la Biblioteca Nazionale di Medicina, gli Istituti Nazionali di Salute o il Dipartimento di Salute e Servizi Umani degli Stati Uniti.

Post Recenti

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Colonna vertebrale toracica - Basi centrali posteriori

La colonna vertebrale toracica conosciuta come la parte centrale della schiena inizia sotto la colonna cervicale o del collo ... Leggi di più

3 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘