Un chiropratico e il Trapezio inferiore

Condividi

Il trapezio inferiore è un muscolo che è stato suggerito di funzionare idealmente con la meccanica della scapola. È stato riconosciuto che una mobilitazione impropria della scapola, chiamata anche scansione di scapola, durante le attività generali può portare gli atleti a sperimentare lesioni sportive sotto forma di conflitto, borsite subacromiale e instabilità. A causa del suo ruolo essenziale nella funzione della scapola e nel successivo dolore atletico alla spalla, il trapezio inferiore è diventato un argomento di interesse per quanto riguarda sia i suoi rapporti di attivazione contro l'altro trapezio che i suoi tempi durante il movimento.

Anatomia del Trapezio inferiore

Nel corso degli anni, solo una piccola quantità di ricerca è stata condotta per studiare l'anatomia del trapezio inferiore. Tuttavia, c'è molta ricerca circa il ruolo del trapezio inferiore nella funzione scapola e l'associazione tra la disfunzione inferiore trapezio e il dolore alla spalla. Uno studio notevole condotto in 1994 sull'anatomia del trapezio inferiore ha rilevato che il trapezio inferiore inizia sulla colonna vertebrale e si allunga dalle vertebre T2 alla T12, inserendosi sulla spina dorsale della scapola dal processo di acromione alla sua radice. Secondo lo studio dell'anatomia, il trapezio inferiore segue attentamente il trapezio medio che si attacca alle vertebre C7 e T1, attaccandosi anche alla colonna vertebrale della scapola. Il trapezio inferiore è un muscolo multipennato che è innervato dal nervo accessorio, o l'undicesimo nervo cranico, ei rami ventrali del terzo e del quarto nervo cervicale lungo il plesso cervicale.

La funzione del Trapezio inferiore

La scapola è la base di tutti i movimenti della catena cinetica degli arti superiori. Per funzionare in modo efficace, deve avere abbastanza flessibilità e mobilità per ottenere le posizioni necessarie per consentire all'omero di muoversi senza intoppi. Deve inoltre rimanere forte e stabile durante i movimenti degli arti superiori, in particolare attività sportive all'aperto per fornire la corretta trasmissione della forza dall'organismo alla mano, più importante nelle attività atletiche come il nuoto, il tennis e lo sport di lancio.

Il trapezio inferiore è un muscolo che svolge un ruolo essenziale durante il movimento e il posizionamento della scapola, nonché la stabilità dinamica della scapola. La rotazione verso l'alto, l'inclinazione posteriore ei movimenti di rotazione esterni della funzione scapola aumentano la larghezza dello spazio subacromiale durante l'elevazione omerale. Tuttavia, la mancanza di una funzione appropriata di scapola, o la scansione della scapola, può aumentare l'adattamento della testa omerale, alterando la posizione e il movimento della scapola, spesso portando a lesioni.

Il trapezio inferiore è uno dei diversi muscoli del corpo che funzionano durante la rotazione verso l'alto, l'inclinazione posteriore e la rotazione esterna della scapola insieme al trapezio centrale e al serratus anteriore. Il ruolo che il trapezio inferiore svolge nella funzione scapola non può essere discusso in quanto funziona insieme agli altri muscoli che lo circondano per creare una coppia di forze alla scapola. Il contributo di altri fattori concorrenti nella disfunzione delle scapole, compresa la tenuta pettorale minore, la tenuta della capsula delle spalle posteriori e la rigidità della spina toracica dovrebbero essere considerati anche quando si diagnosticano le complicazioni della scapola.

Il ruolo esatto del trapezio nella mobilità delle spalle è stato precedentemente studiato. I ricercatori dello studio hanno calcolato innanzitutto le linee di azione anatomiche delle fibre del trapezio e, tenendo conto di queste linee di azione insieme al cambiamento dell'asse di rotazione scapulotoracico, essi hanno scoperto che il trapezio medio e inferiore sono perfettamente adatti per stabilizzare la scapola e la sua rotazione esterna. A causa del centro immediato di rotazione della scapola sul torace, è progettato per spostarsi dalla radice della spina verso il giunto AC lungo la linea di inserimento trapezoidale.

Il trapezio inferiore è l'unico muscolo del trapezio che può notevolmente ruotare la scapola verso l'alto. Anche se la sua lunghezza tra ogni giunto e la forza che agisce su di esso cambiano in tutta la gamma di moto per elevare il braccio. Mentre la scapola si muove attraverso la rotazione verso l'alto, un movimento che accorcia il trapezio inferiore, protegge e eleva anche movimenti che allungano il trapezio inferiore. Infatti, il cambiamento effettivo della lunghezza della fibra muscolare può rimanere invariato, rendendo la contrazione trapezio inferiore quasi esclusivamente isometrica.

Il trapezio inferiore partecipa a diverse funzioni essenziali come segue:

In primo luogo, la scapola stabilizza la spalla mentre si muove in rapimento. Il movimento iniziale e l'inerzia dell'omero in rapimento provocano un effetto di trascinamento sulla scapola e lo trascinano in una posizione di rotazione verso il basso. Il trapezio inferiore funge da muscolo avanzato prima del suo sequestro di contratto e tiene la scapola stabile per contrastare l'effetto di trascinamento verso la rotazione verso il basso. Di conseguenza, contrasta la scapola all'inizio del rapimento. Durante i primi gradi di rapimento 30, la scapola rimane immobile ma viene mantenuta costante dal trapezio inferiore.

Inoltre, durante il rapimento progressivo della spalla, approssimativamente da gradi 30 a gradi 120, il trapezio inferiore serve a stabilire la rotazione verso l'alto della scapola insieme all'anta anteriore del serratus. Il muscolo del trapezio inferiore stabilizza la scapola contro l'effetto di protrazione prodotto dall'anta anteriore del serratus.

Quindi, ai livelli più alti di abduzione, circa 120 + gradi, funziona anche per creare un inclinazione posteriore della scapola. Neutralizza l'effetto di elevazione del trapezio superiore e della scapola del levatore durante la fine dell'abbandono della gamma.

Inoltre, mentre il trapezio superiore non sembra avere una linea di azione per essere un rotatore verso l'alto in individui sani, il trapezio inferiore aiuta a produrre rotazione scapulotoracica verso l'alto. Ulteriori prove hanno dimostrato che il trapezio inferiore è il rotatore primario superiore della scapola insieme all'anta anteriore del serratus.

Inoltre, il trapezio inferiore si ritrae e spinge verso il basso la scapola durante movimenti orizzontali di tiro, come il canottaggio, e lavora con altri retrattori scapolari in posizioni posturali per contrastare l'effetto della protrazione scapolare durante la seduta.

E, ultimo ma non meno importante, l'attività del trapezio inferiore è stata trovata relativamente bassa durante gli angoli di abduzione e angolo di flessione scapolari inferiori a 90 con rapidi aumenti durante i gradi 90 a 180. Questo sottolinea il ruolo crescente che gioca in rotazione verso l'alto e inclinazione posteriore, quando la spalla abduce sopra i gradi 90.

Lesioni e condizioni della spalla

Studi di ricerca hanno valutato la relazione causa-effetto tra le complicazioni trapezio inferiori e il dolore spalla consecutivo. Le teorie hanno già menzionato che il muscolo può essere disfunzionale, portando a movimenti poveri di scapole e sintomi di dolore. Altre teorie spiegano che la patologia nel comune può svilupparsi in primo luogo, inibendo il trapezio inferiore. Indipendentemente dalla sua causa o dall'effetto, la presenza di un trapezio inferiore disfunzionale dimostra che il muscolo richiederà spesso interventi medici per migliorare la sua funzione.

Sono stati condotti numerosi studi sul ruolo che i muscoli periscapolari svolgono nella funzione / disfunzione delle scapole e nei loro sintomi associati. È stato riconosciuto che i muscoli della scapola, tra cui il trapezio inferiore, funzionano per migliorare la capacità del bracciale del rotatore di eseguire correttamente. Queste creano una scapola resistente che consente al bracciale rotante di funzionare in modo più efficiente.

Sono stati registrati diversi risultati, relativi a disfunzioni trapezio inferiori e sindromi del dolore:

Soprattutto, una mancanza di attività nel trapezio inferiore è stata riconosciuta insieme a movimenti sovraccarichi che causano impingement, spesso insieme ad un'eccessiva attivazione trapezio superiore.

Inoltre, le strutture spesso associate all'impingente secondario subacromiale sono identificate come bassi livelli di attivazione muscolare anteriore e inferiore del serratus che causano una distinzione del bordo mediale e dell'angolo inferiore della scapola, insieme alla sua eccessiva rotazione interna.

La forza del trapezio inferiore diminuisce anche tra i soggetti con dolore al collo unilaterale.

Successivamente, l'attivazione trapezio media e inferiore è stata notevolmente ritardata negli atleti sovrapposti con impatto a spalla, in risposta ad una goccia inattesa del braccio da una posizione abolita. Il trapezio inferiore si crede di reagire più lentamente rispetto al trapezio superiore, che può diventare eccessivo, portando ad elevazione scapolare anziché alla rotazione verso l'alto.

I ricercatori hanno scoperto una diminuzione dell'attività di trapezio inferiore durante la protrazione delle scapole isokinetiche negli atleti 19 in testa con impatto subacromiale.

Inoltre, i ricercatori hanno riferito che gli atleti con complicazioni di impingement hanno un'attivazione superiore trapezio superiore rispetto agli individui sani, una notevole diminuzione dell'attivazione trapezio inferiore e media e alterato trapianto muscolare.

Attività del Lower Trapezio in Esercizio

Quando un atleta ha subito danni o lesioni sul trapezio inferiore, ci sono diversi esercizi di riabilitazione che l'individuo può seguire. Il conflitto letterario esiste dove alcuni autori hanno sostenuto i piani di trattamento appropriati per il danno. Secondo diverse fonti, il recupero per gli individui con squilibri trapeziari inferiori deve essere eseguito con ridotta attivazione per evitare fatica, approssimativamente da 20 a 40 per cento della contrazione volontaria massima. Inoltre, elevati livelli di attività possono essere associati ad altri muscoli scapolari, come il trapezio superiore e anche i dorsi latissimus.

Altri ricercatori sostengono che gli esercizi per la riabilitazione del trapezio inferiore devono essere eseguiti in peso e in modelli cinetici a catena che assomigliano appieno a ciò che il muscolo fa in funzione della catena cinetica lorda. Hanno notato che in movimenti specifici sportivi, l'attività superiore trapezio superiore è normale, e quindi, la riabilitazione per gli atleti dovrebbe incoraggiare la rapida attivazione superiore trapezio.

Molti studi riconoscono il significato della rotazione esterna glenohumerale nell'attivazione di una maggiore attivazione trapeza inferiore. Esercizi come la scappatura, l'esercizio della rapina, il tosaerba e la spalla orizzontale con rotazione esterna, tutti tracciano maggiori livelli di attivazione trapezio inferiore. Alcuni ricercatori affermano che il bracciale del rotatore e gli stabilizzatori scapolari funzionano congiuntamente per mantenere le ottime relazioni di lunghezza-tensione all'interno del bracciale rotatore. Lo hanno postulato con la rotazione esterna della spalla, poiché l'attacco omerale dell'infraspinatus e deltoide posteriore approssima la scapola, il muscolo perderebbe la tensione di lunghezza ottimale. Di conseguenza, se la scapola dovesse ritirarsi contemporaneamente alla rotazione esterna oorica, la scapola mediale si allontanava dall'attacco omerale, mantenendo così la relazione di tensione-lunghezza.

La posizione dell'elevazione del braccio può anche essere cruciale. Gli angoli di abduzione intorno ai gradi 130 sembrano ottenere la maggiore attivazione trapezio inferiore mentre riducono al minimo il trapezio superiore. Uno studio di ricerca, per esempio, ha determinato che la posizione in cui gli individui hanno elevato l'omero sopra la testa in linea con le fibre muscolari trapezio inferiori, ha attivato il trapezio inferiore fino al 97 per cento MVIC o il valore di mercato del capitale investito.

Reset scapolare nella posizione neutrale

Un professionista sanitario può valutare gli squilibri muscolari della scapola valutando la posizione della scapola in posizione di riposo. Se la scapola sembra essere ruotata verso il basso / anteriore inclinata e prolungata, può verificarsi uno squilibrio nel pectoralis minor e nel trapezio inferiore.

Un esercizio relativamente sicuro conosciuto come un drill attivo a scapola può essere guidato da un professionista sanitario per attivare delicatamente l'inclinazione posteriore, ruotare e ritirare verso l'alto. Inoltre, l'individuo può ruotare esternamente attivamente il loro omero dolcemente. Lo specialista sanitario può palpare il trapezio inferiore per l'attivazione e questa posizione può essere mantenuta per le seconde 10. La resistenza può quindi essere aggiunta sotto forma di tubo per forzare la scapola in una rotazione più in discesa.

Riposizionamento della scapola nel piano orizzontale

Questa è una progressione di esercizio finalizzata a incoraggiare il ruolo di retrazione e depressione del trapezio inferiore. Il peso è necessario per creare un effetto di trascinamento sulla scapola in protrazione e elevazione per creare la curva di tensione di lunghezza necessaria per il trapezio inferiore.

In primo luogo, l'individuo è posizionato in una mano supportata o postura a una sola fila, con un peso 2.5kg per le donne o 5kg per gli uomini. L'individuo è incoraggiato a permettere alla scapola di "appendersi". Il professionista sanitario guida quindi i movimenti appropriati di retrazione e depressione mentre l'individuo ruota leggermente l'omero durante il movimento per mantenere il sollevamento del manubrio solo sottile. Questa posizione può essere mantenuta per una seconda contrazione 5. Bisogna fare attenzione per evitare un uso eccessivo del trapezio superiore, dove l'individuo solleverà la spalla verso l'orecchio, uso eccessivo di dorsale, dove il braccio si muoverà leggermente in estensione e romboidi, dove i muscoli si ammasseranno e la scapola sarà visibile ruotare verso il basso.

Scapola Impostazione in Aereo Elevato

Questa è un'ulteriore progressione che è appropriata per coloro che hanno dolore minimo sull'altezza delle spalle. Se l'individuo soffre dolore alla spalla corrente durante l'elevazione allora questo sarebbe inadeguato.

In primo luogo, il cliente siede e detiene una barra di avvio del lat. Il peso deve essere sufficiente per creare un effetto di trascinamento a elevazione. Quindi, l'individuo si siede leggermente in modo che l'angolo del tronco è approssimativamente 70-80 °. Ciò consente all'omero di seguire il piano di "scoppio". In terzo luogo, l'individuo è guidato per ritirare delicatamente e premere la scapola usando il trapezio inferiore. Simili all'esercizio precedente, sono incoraggiati a ruotare esternamente delicatamente l'omero. Poiché il bar è un oggetto solido, è incoraggiato a "piegare" il bastone semplicemente e delicatamente. Ancora una volta si deve prestare attenzione a mantenere il movimento sottile per evitare l'eccessivo latsi-dorso dorsi e / o l'attivazione romboide.

Attivazione ad alto livello

Questo è un esercizio più adatto alla riabilitazione di fase finale o come un esercizio di pre-rehab prima di allenamento. L'individuo avrà bisogno di una spalla senza dolore per eseguire questo movimento. In primo luogo, l'individuo deve lentamente raggiungere la mano lungo il pavimento per creare rotazione verso l'alto della scapola.

Ora, l'individuo deve lentamente ruotare esternamente l'omero.

Infine, l'individuo dovrebbe lentamente sollevare il braccio dal pavimento per incoraggiare la retrazione e l'inclinazione posteriore della scapola. 5. Tenere premuto per 5 secondi e ripetere.

Spalle si estende

.video-container {posizione: relativa; imbottitura inferiore: 63%; imbottitura: 35px; altezza: 0; overflow: nascosto;}. video contenitore iframe {posizione: assoluto; top: 0; a sinistra: 0; larghezza: 100%; altezza: 100%; confine: nessuno; max-width: 100%;}

Inoltre, l'individuo può anche eseguire una serie di distensioni della spalla, per rafforzare la spalla e i muscoli circostanti del collo, della spalla e della schiena. È importante tenere a mente di consultare un operatore sanitario prima di tentare uno qualsiasi degli esercizi e degli allungamenti sopra indicati, per evitare ulteriori lesioni per l'atleta.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘