Obiettivi e credenze di trattamento chiropratico Chiropratico Eastside

Condividi

Un chiropratico è un professionista sanitario che si concentra sulla diagnosi, il trattamento e la prevenzione di disturbi neuromuscolari e muscolo-scheletrici attraverso l'utilizzo di regolazioni e manipolazioni della colonna vertebrale.

Quali sono gli obiettivi e le credenze terapeutiche del chiropratico?

Chiropratici cercano di ridurre il dolore e migliorare le prestazioni dei pazienti, nonché di istruirli su come possono rappresentare la loro salute attraverso ergonomia, esercizio fisico e altre terapie per affrontare il loro dolore. Chiropratica è di solito classificata come medicina alternativa o medicina complementare.

Chiropratico fondamentale credenze e obiettivi

Chiropratici si concentrano sulla relazione intima tra il sistema nervoso e la colonna vertebrale, per fornire salute e benessere complessivo al corpo umano. Hanno anche accurato le seguenti credenze:

  • Le alterazioni biomeccaniche e strutturali della colonna vertebrale possono influenzare il sistema nervoso
  • Per molte condizioni, il trattamento chiropratico può ripristinare l'integrità strutturale della colonna vertebrale, ridurre lo stress sulla ghiandola surrenale sensibile e migliorare così il benessere dell'individuo.

Il concetto di trattamento della chiropratica è quello di ristabilire la normale mobilità spinale, che a sua volta allevia l'irritazione del nervo spinale o ristabilisce le pieghe alterate per ridurre i sintomi dolorosi che colpiscono l'individuo.

Condizioni trattate da chiropratica

I chiropratici utilizzano una serie di modalità di trattamento non chirurgico per trattare pazienti con alcuni tipi di:

  • Dolore alla schiena e / o dolore alla gamba (sciatica)
  • Dolore al collo
  • Ceppi ripetitivi
  • Mal di testa
  • Lesioni sportive
  • Lesioni di incidente stradale
  • Dolore artritico

Pur concentrandosi principalmente sulla riparazione dei disturbi neuromuscoloscheletrici, i chiropratici non sono limitati esclusivamente ai problemi del sistema nervoso e del sistema muscolo-scheletrico. Se appropriato, questi professionisti sanitari indirizzeranno i pazienti a medici o altri operatori sanitari per il trattamento del dolore lombare o di altre lesioni e condizioni. Chiropratici hanno una rete locale di riferimento o una funzione collettiva con altri esperti spinale.

Esame chiropratico

Nella maggior parte dei casi, una valutazione chiropratica è abbastanza simile alle procedure di valutazione convenzionali gestite da tutti i fornitori di servizi sanitari. Con che i chiropratici esaminano la funzione e la disposizione della colonna vertebrale e poi determinano le terapie chiropratiche separa l'attenzione.

Esame chiropratico del dolore alla schiena

Un primo esame chiropratico per il dolore alla schiena avrà generalmente tre parti: una consultazione, la storia del caso e l'esame fisico. L'esame di laboratorio e l'esame a raggi X possono essere eseguiti se necessario.

Consultazione. Il chiropratico si incontra con il paziente e fornisce una sinossi del dolore alla schiena, come ad esempio:

  • Durata e frequenza dei sintomi
  • Descrizione di questi sintomi (ad es. Bruciore, palpitazione)
  • Aree di dolore
  • Che cosa fa sentire il dolore meglio (ad es. Seduta, estensione)
  • Che cosa fa sentire il dolore peggiore (ad es. In piedi, in sollevamento)

Caso storico. Il chiropratico identifica l'area (le aree) di reclamo e la natura del dolore della colonna vertebrale ponendo domande e apprendendo di più sulle diverse regioni dello sfondo del paziente, tra cui:

  • Contesto familiare
  • Le abitudini alimentari
  • Background precedenti di altre terapie (chiropratica, osteopatica, medica e altro)
  • Storia occupazionale
  • Storia psicosociale
  • Altri luoghi da sondare, spesso basati sulle risposte alle domande precedenti

Valutazione fisica. Un chiropratico può utilizzare una varietà di metodi per determinare le sezioni spinali che richiedono trattamenti chiropratici, compresi, ma non limitati a, tecniche di palpazione statica e di movimento che accerti i segmenti spinali che sono ipo-cellulari (limitati nel loro movimento) o fissati. A seconda dei risultati della valutazione, un chiropratico può utilizzare test extra diagnostici, ad esempio:

  • Radiografia per individuare le subluxazioni (la posizione alterata della vertebra)
  • Un dispositivo che rileva la temperatura della loro pelle nella zona paraspinal per identificare le aree spinali aventi una varianza sostanziale di temperatura che necessita di manipolazione.

Molti chiropratici usano un concetto olistico e biomeccanico per curare completamente la struttura bipede, al fine di bilanciare la disposizione dai piedi verso l'alto.

Chiropratici sono solitamente addestrati in più procedure di valutazione del dolore alla schiena, per esempio:

  • Soluzioni di valutazione e gestione. I chiropratici sono addestrati nell'esame delle articolazioni, delle ossa, dei muscoli e dei tendini del corpo con l'obiettivo di immaginare tenerezza qualsiasi disallineamento, asimmetria, difetti o altri problemi.
  • Neurologica e altre procedure comuni di esame fisico. I chiropratici sono addestrati per eseguire una serie di test neurologici (compressione / tensione del nervo, forza motoria, coordinazione, tendine profondo e riflessi patologici) e sono abili a fare valutazioni ortopediche, cardiovascolari e molte altre valutazioni frequenti.
  • Valutazione specializzata. I chiropratici sono addestrati per valutare la gamma di movimento, la stabilità, la forza muscolare, il tono muscolare insieme ad altre valutazioni.
  • Studi diagnostici comuni. I chiropratici sono addestrati nell'utilizzo di strumenti diagnostici e studi come radiografia (raggi X), diagnostica di laboratorio e neurodiagnostica.

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Ulteriori argomenti: Benessere

La salute generale e il benessere sono essenziali per mantenere il giusto equilibrio mentale e fisico nel corpo. Dando una nutrizione equilibrata, esercitando e partecipando alle attività fisiche, a dormire regolarmente una sana quantità di tempo, seguendo i migliori suggerimenti per la salute e il benessere può in ultima analisi contribuire a mantenere il benessere complessivo. Mangiare un sacco di frutta e verdura può andare un lungo cammino per aiutare le persone a diventare sane.

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Chiropratica

Post Recenti

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Colonna vertebrale toracica - Basi centrali posteriori

La colonna vertebrale toracica conosciuta come la parte centrale della schiena inizia sotto la colonna cervicale o del collo ... Leggi di più

3 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘