Categorie: Chiropratica

Perché la chiropratica è una scelta migliore per i farmaci e la chirurgia

Condividi

Dì che hai dolore al collo o alla schiena. Come lo tratterai? Molte persone andranno da un medico che esaminerà i sintomi, come il dolore, e lo trattano con prescrizione medica o farmaci da banco. In alcuni casi, possono consigliare un intervento chirurgico per gestire il dolore o correggere il problema. Ma esiste un'alternativa sicura e meno costosa. La chiropratica è la scelta migliore per farmaci e chirurgia!

Un numero crescente di persone rinuncia al medico e decide di optare per cura chiropratica per la gestione del dolore - e spesso con risultati eccellenti. Quindi, che cos'è la chiropratica che le persone sentono rende una scelta migliore rispetto ai farmaci o alla chirurgia per i loro problemi di dolore o di mobilità? C'è più alla risposta di quanto tu possa realizzare.

Terapia farmacologica

Quando si tratta di alcuni tipi di dolore, in particolare il dolore al collo, i farmaci non sono il modo migliore per gestirlo. Gli studi dimostrano che i pazienti che hanno optato per sottoporsi a trattamenti chiropratici ed esercitare regolarmente erano più del doppio delle probabilità di ridurre significativamente il dolore o addirittura di eliminarlo completamente rispetto a quelli che scelgono di assumere farmaci.

Oltre all'efficacia, molti farmaci hanno effetti collaterali spiacevoli e persino pericolosi. Anche i farmaci da banco possono causare problemi.

Per esempio, il paracetamolo è stato collegato a gravi problemi di salute come la pancreatite e la compromissione della funzionalità epatica. I FANS come l'ibuprofene possono sconvolgere lo stomaco e possono causare mal di testa a rimbalzo nei pazienti con emicrania (gli studi dimostrano che la chiropratica è estremamente efficace nel prevenire l'emicrania).

I farmaci da prescrizione possono essere estremamente coinvolgenti e portare a overdose. In effetti, il Centers for Disease Control (CDC) ha dichiarato che la dipendenza da oppioidi e il sovradosaggio negli Stati Uniti sono un'epidemia. Hanno stabilito le linee guida per i medici che prescrivono gli oppioidi per il dolore cronico, ma l'epidemia continua.

Chirurgia

Qualsiasi trattamento che possa aiutare un paziente a evitare una chirurgia invasiva è un'alternativa ottimale e la cura chiropratica lo fornisce. Uno studio mostra che i pazienti che hanno visto un medico come prima opzione di trattamento quando si trattava di mal di schiena erano più probabilità di avere un intervento chirurgico rispetto ai pazienti che dicono prima un chiropratico.

Quasi il 43% dei pazienti medici alla fine ha subito un intervento chirurgico mentre solo il 1.5% di pazienti chiropratici ha subito un intervento chirurgico. Ciò significa che se sei un paziente medico che cerca di risolvere il tuo mal di schiena, sei 28 volte più probabile che alla fine ti sottoponga ad un intervento chirurgico rispetto a quello che faresti se andassi da un chiropratico.

A parte l'ovvia invasività della procedura così come i tempi di recupero e la probabile terapia fisica che sarebbe richiesta come parte del tuo servizio, ci sono molti altri aspetti negativi. Il tempo e il denaro necessari per l'intervento chirurgico, gli appuntamenti pre-chirurgici, i nominativi post-chirurgici, il recupero e la terapia possono essere significativi.

Tuttavia, una delle principali preoccupazioni in ambito ospedaliero è il rischio di C-diff (Clostridium difficile). I C-diff sono batteri che possono causare la colite da C. cole, un'infiammazione del colon o dell'intestino crasso che possono farti stare molto male. Può essere trasmesso da persona a persona ma può anche verificarsi in persone che assumono antibiotici, che vengono spesso somministrati quando una persona subisce un intervento chirurgico.

Cura chiropratica

La cura chiropratica arriva alla causa del problema invece di trattare i sintomi come la maggior parte dei medici. L'approccio di tutto il corpo consente inoltre ai pazienti di apportare adattamenti dello stile di vita che aiutano nella cura e nella cura. Permette loro di assumere la proprietà della propria salute e gestione del dolore in modo che si sentano più in controllo.

Chiropratici adottare un approccio olistico naturale alla gestione del dolore, riportando il corpo in allineamento se necessario e raccomandando esercizi e altre attività per aiutare i pazienti a ritrovare il loro normale range di movimento e flessibilità, alleviando non solo i sintomi del dolore ma correggendo spesso il problema che causa il dolore.

Chiropratico più raccomandato

Post Recenti

Alcuni modi per gestire il mal di schiena cronico durante l'estate

Il mal di schiena cronico non deve rovinare la stagione estiva. L'approccio migliore è ... Leggi di più

Giugno 26, 2020

Bretelle al collo, collari cervicali: tipi di rinforzi spinali

Un individuo potrebbe aver bisogno di indossare un tutore per il collo o un collo cervicale dopo la colonna cervicale ... Leggi di più

Giugno 25, 2020

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale non colpisce solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a un cervello ... Leggi di più

Giugno 24, 2020