Che cos'è la malattia cerebrovascolare? | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Che cos'è la malattia cerebrovascolare?

La malattia cerebrovascolare è caratterizzata come un gruppo di malattie, condizioni e disturbi che alla fine colpiscono i vasi sanguigni e l'afflusso di sangue al cervello umano. Il danno cerebrale può verificarsi quando un blocco, una malformazione o un'emorragia impediscono alle cellule cerebrali di ricevere abbastanza ossigeno. I disturbi cerebrovascolari possono includere ictus, attacco ischemico transitorio o TIA, aneurisma e malformazione vascolare.

La malattia cerebrovascolare può svilupparsi a causa di una varietà di problemi di salute, come l'aterosclerosi, in cui le arterie si restringono; trombosi o coagulo di sangue arterioso embolico, che è un coagulo di sangue in un'arteria del cervello; o trombosi venosa cerebrale, che è un coagulo di sangue in una vena del cervello.

Negli Stati Uniti, la malattia cerebrovascolare è una delle cause più comuni di morte. In 2017, ha causato circa 44.9 decessi per 100,000 individui o decessi 146,383 in totale. Fortunatamente, le persone possono ridurre il rischio di sviluppare malattie cerebrovascolari. Nel seguente articolo, descriveremo i tipi, i sintomi, la diagnosi e il trattamento per la malattia cerebrovascolare e come prevenirli.

Sintomi della malattia cerebrovascolare

I sintomi della malattia cerebrovascolare si basano comunemente sulla regione del problema di salute e sui suoi effetti sul cervello. Diversi tipi di malattia cerebrovascolare possono avere sintomi diversi, tuttavia i sintomi comuni possono includere:

  • un forte e improvviso mal di testa
  • emiplegia o paralisi su un lato del corpo umano
  • debolezza da un lato, noto anche come emiparesi
  • confusione
  • difficoltà a comunicare, incluso il linguaggio confuso
  • perdere la vista da un lato
  • perdita di equilibrio
  • diventare incosciente

Emergency Response

L'American Stroke Association promuove la conoscenza pubblica dell'acronimo FAST come un modo per aiutare le persone a riconoscere i segni premonitori di un ictus o qualsiasi altro tipo di malattia cerebrovascolare per agire immediatamente, tra cui:

  • faccia cadente
  • debolezza del braccio
  • difficoltà di linguaggio
  • tempo di chiamare 911

L'attenzione medica immediata è fondamentale se qualcuno dimostra i sintomi di un attacco di malattia cerebrovascolare perché questi possono alla fine avere effetti a lungo termine se non trattati immediatamente, come deficit cognitivo e paralisi.

Tipi di malattie cerebrovascolari

Ictus, TIA ed emorragia subaracnoidea sono diversi tipi di malattia cerebrovascolare. Aneurismi ed emorragie possono causare problemi di salute acuti. I coaguli di sangue possono influenzare il cervello direttamente o indirettamente da altre regioni del corpo umano.

Ictus ischemico

Ictus ischemici si verificano quando un coagulo di sangue o una placca aterosclerotica blocca un vaso sanguigno che fornisce sangue al cervello. Un coagulo o trombo può svilupparsi in un'arteria stretta. Un ictus si verifica quando un deficit di afflusso di sangue provoca la morte delle cellule cerebrali.

Embolia

Un ictus embolico è il tipo più comune di ictus ischemico. Un'embolia si verifica quando un coagulo si stacca da un'altra regione del corpo umano e viaggia verso il cervello e blocca un'arteria più piccola. Le persone che hanno aritmie, che sono problemi di salute associati a ritmo cardiaco irregolare, sono più vulnerabili allo sviluppo di un'embolia così come ad altri problemi di salute.

Una lacrima nel rivestimento dell'arteria carotide, che si trova nel collo, può alla fine causare un ictus ischemico. La lacrima consente alla circolazione sanguigna di fluire tra gli strati dell'arteria, riducendo il flusso sanguigno al cervello e facendolo restringere.

Ictus emorragico

Gli ictus emorragici si verificano quando un vaso sanguigno in una parte del cervello si indebolisce e si apre, causando il flusso di sangue nel cervello. Il sangue che perde fa pressione sul tessuto cerebrale, causando edema, che alla fine può danneggiare il tessuto cerebrale. L'emorragia può causare la perdita di sangue ricco di ossigeno da parte di parti del cervello, causando una varietà di altri problemi di salute.

Aneurisma cerebrale o emorragia subaracnoidea

Un aneurisma cerebrale o un'emorragia subaracnoidea possono verificarsi a causa di problemi di salute strutturale associati ai vasi sanguigni del cervello. Un aneurisma è un rigonfiamento che nella parete arteriosa può rompersi e sanguinare. Un'emorragia subaracnoidea si verifica quando un vaso sanguigno si rompe e sanguina tra due membrane del cervello, danneggiando le cellule cerebrali.

Cause di malattia cerebrovascolare

La malattia cerebrovascolare si sviluppa a causa di una varietà di fattori. Se si verifica un danno a un vaso sanguigno nel cervello, non sarà in grado di fornire abbastanza o alcun sangue alla regione del cervello necessaria. La carenza di sangue può influire sul rilascio di ossigeno e le cellule cerebrali possono iniziare a morire. Il danno cerebrale è irreversibile.

L'attenzione medica immediata è fondamentale per ridurre il rischio di una persona di danni cerebrali a lungo termine e aumentare le possibilità di sopravvivenza. L'aterosclerosi è una causa chiave della malattia cerebrovascolare. Ciò si verifica quando i livelli di colesterolo, nonché l'infiammazione nelle arterie del cervello, causano l'accumulo di colesterolo. Questa placca può limitare o ostruire completamente la circolazione sanguigna nel cervello, causando un attacco di malattia cerebrovascolare, incluso un ictus o TIA.

Fattori di rischio

L'ictus è il tipo più comune di malattia cerebrovascolare. Il rischio di ictus aumenta con l'età, soprattutto se una persona o i loro parenti stretti hanno avuto in precedenza un attacco di malattia cerebrovascolare. Il rischio raddoppia ogni 10 anni, tra 55 e 85 anni. Tuttavia, un ictus può verificarsi a qualsiasi età, anche durante l'infanzia.

I fattori che aumentano il rischio di ictus e altri tipi di malattie cerebrovascolari includono:

  • ipertensione, che l'American College of Cardiology definisce come la pressione sanguigna di 130 / 80 mm Hg o superiore
  • fumo
  • obesità
  • cattiva alimentazione e mancanza di esercizio fisico
  • diabete
  • livelli di colesterolo nel sangue di 240 milligrammi per decilitro (mg / dl) o superiore

Gli stessi fattori possono aumentare il rischio di una persona di sviluppare un aneurisma cerebrale. Tuttavia, le persone con un'anomalia congenita o un precedente trauma cranico possono anche essere a rischio di sviluppare un aneurisma cerebrale. La gravidanza può anche aumentare il rischio di sviluppare trombosi venosa cerebrale che è un coagulo di sangue che colpisce una vena nel cervello umano.

Altri fattori di rischio di malattia cerebrovascolare includono:

  • Malattia di Moyamoya, una condizione progressiva che provoca un blocco delle arterie cerebrali e dei loro rami principali
  • angiomi venosi, che colpiscono circa il 2 percento della popolazione americana e raramente sanguinano o causano sintomi
  • una vena di malformazione di Galeno, un disturbo arterioso che si sviluppa in un feto durante la gravidanza

Alcuni farmaci e / o farmaci, così come altri problemi di salute, possono aumentare la probabilità che il sangue si coaguli e aumenti anche il rischio di ictus ischemico. La terapia ormonale sostitutiva o la TOS può anche aumentare il rischio di un attacco di malattia cerebrovascolare nelle persone che attualmente hanno aterosclerosi o malattia dell'arteria carotide, tra gli altri problemi di salute.

Diagnosi delle malattie cerebrovascolari

Qualsiasi malattia cerebrovascolare può essere considerata un'emergenza medica e chiunque riconosca i sintomi deve contattare 911 per supporto e valutazione. La diagnosi precoce è fondamentale per ridurre il danno cerebrale. Nella clinica, un medico chiederà informazioni sulla storia medica della persona e cercherà specifici problemi di salute neurologica, motoria e sensoriale, tra cui:

  • cambiamenti nella visione o nei campi visivi
  • riflessi ridotti o alterati
  • movimenti oculari anomali
  • debolezza muscolare
  • sensazione ridotta

Un medico può anche utilizzare un'angiografia cerebrale, angiogramma vertebrale o angiogramma carotideo per identificare un'anomalia vascolare, come un coagulo di sangue o un problema di salute dei vasi sanguigni. Questi includono l'iniezione di colorante per dimostrare eventuali coaguli, nonché la loro dimensione e forma su risonanza magnetica o imaging TC.

Una scansione CAT aiuterà anche un medico a diagnosticare ictus emorragici in quanto può distinguere tra sangue, ossa e tessuto cerebrale. Tuttavia, non rivela danni da un ictus ischemico nelle prime fasi. Una scansione MRI può rilevare ictus in fase iniziale. Un elettrocardiogramma (ECG o ECG) può diagnosticare l'aritmia cardiaca che è un fattore di rischio per gli ictus embolici.

Trattamento delle malattie cerebrovascolari

Una malattia cerebrovascolare richiede un trattamento di emergenza. La diagnosi e il trattamento rapidi sono fondamentali perché una persona deve ricevere farmaci per l'ictus e / o farmaci dall'inizio dei loro sintomi. In caso di ictus acuto, il gruppo di emergenza può somministrare un medicinale noto come attivatore del plasminogeno tissutale (tPA) che rompe il coagulo di sangue.

Un neurochirurgo deve valutare una persona che ha avuto un'emorragia cerebrale. Possono eseguire un intervento chirurgico per ridurre la pressione che il sanguinamento provoca nel cervello. Una endarterectomia carotidea comporta un'incisione nell'arteria carotidea e la rimozione della placca. Ciò consente al sangue di fluire di nuovo. Il chirurgo quindi ripara l'arteria con suture o un innesto.

Diversi pazienti potrebbero aver bisogno di angioplastica carotidea e stent, che coinvolge un medico che inserisce un catetere a palloncino nell'arteria in modo che l'arteria si riapra quando gonfia il palloncino. Quindi, il medico abbina un sottile tubo a rete metallica o uno stent all'interno dell'arteria carotide per migliorare il flusso sanguigno nell'arteria precedentemente bloccata. Lo stent aiuta a prevenire la chiusura o il collasso dell'arteria seguendo la procedura.

Riabilitazione della malattia cerebrovascolare

Poiché un attacco di malattia cerebrovascolare può causare danni cerebrali irreversibili, le persone possono sperimentare disabilità temporanee o permanenti. Per questo motivo, possono richiedere una varietà di trattamenti di supporto e riabilitativi in ​​modo da poter mantenere la massima funzionalità possibile. Questi possono in definitiva includere:

  • Fisioterapia: L'obiettivo è ripristinare la mobilità, la flessibilità e la funzione degli arti superiori e / o inferiori.
  • Logoterapia: Questo aiuta a migliorare la comunicazione e riacquistare la parola dopo un ictus o un attacco di malattia cerebrovascolare.
  • Terapia occupazionale: Questo può aiutare ad accedere alle strutture che supportano un ritorno al lavoro e alla vita quotidiana.
  • Terapia psicologica: La disabilità fisica può creare inaspettate esigenze emotive e spesso richiede un intenso riadattamento. Una persona può beneficiare di visitare uno psichiatra, uno psicologo o un consulente dopo aver subito un attacco di malattia cerebrovascolare se si sentono sopraffatti.

Prevenzione delle malattie cerebrovascolari

Le tecniche e i metodi che possono in definitiva aiutare a ridurre il rischio di malattie cerebrovascolari includono:

  • Vietato fumare
  • ottenere almeno 150 minuti di esercizio da moderato a intenso e / o attività fisica ogni settimana
  • seguire una dieta equilibrata a supporto della salute vascolare, come la dieta DASH
  • mantenere un peso corporeo sano
  • gestire il colesterolo nel sangue e la pressione sanguigna con la dieta, nonché farmaci e / o farmaci, se necessario

Le persone con aritmia cardiaca dovrebbero consultare immediatamente un medico da un operatore sanitario e discutere se devono assumere un fluidificante del sangue per prevenire gli ictus.

L'ictus e altre malattie cerebrovascolari possono portare alla morte, ma con cure mediche immediate è possibile un recupero parziale o completo. I pazienti con malattia cerebrovascolare devono seguire le istruzioni del proprio medico curante e le modifiche dello stile di vita per contribuire a ridurre la prospettiva di un attacco di malattia cardiovascolare.

Diminuendo il rischio di ictus

L'assunzione di inibitori delle piastrine nel sangue, tra cui dipiridamolo, ticlopidina e clopidogrel, può ridurre la possibilità di ictus prima che si verifichi. Questi possono aiutare a prevenire l'ictus nelle persone che hanno una storia medica o una prospettiva più elevata di sperimentare un attacco di malattia cerebrovascolare.

I medici hanno raccomandato alle persone di assumere una dose giornaliera di aspirina per ridurre la possibilità di infarto o ictus. Tuttavia, le attuali linee guida raccomandano alle persone di assumere aspirina solo se sono a rischio di sviluppare malattie cardiovascolari perché l'aspirina aumenta il rischio di sanguinamento.

I medici prescrivono statine per gestire i livelli elevati di colesterolo e ridurre il rischio di ictus ischemico e infarto.

Come accennato in precedenza, la malattia cerebrovascolare è identificata come un gruppo di malattie, condizioni e disturbi che colpiscono i vasi sanguigni e l'apporto di flusso sanguigno al cervello umano. Esistono diversi tipi di malattie cerebrovascolari e la loro diagnosi e terapia dipendono dal tipo e dalla gravità. Il trattamento tempestivo e le modifiche dello stile di vita possono migliorare le prospettive di un paziente con malattia cerebrovascolare. I chiropratici sono qualificati ed esperti per aiutare i pazienti con malattia cerebrovascolare a riprendersi dai loro sintomi. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight


Dieta ed esercizio fisico per la malattia neurologica


Lo scopo dell'articolo sopra è di descrivere la malattia cerebrovascolare e il suo effetto sulla salute generale. Le malattie neurologiche sono associate al cervello, alla colonna vertebrale e ai nervi. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, salute muscoloscheletrica e nervosa, nonché articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez


Discussione argomento aggiuntiva: dolore cronico

Il dolore improvviso è una risposta naturale del sistema nervoso che aiuta a dimostrare possibili lesioni. Ad esempio, i segnali del dolore viaggiano da una regione lesa attraverso i nervi e il midollo spinale al cervello. Il dolore è generalmente meno grave poiché la lesione guarisce, tuttavia, il dolore cronico è diverso dal tipo medio di dolore. Con dolore cronico, il corpo umano continuerà a inviare segnali di dolore al cervello, indipendentemente dal fatto che la lesione sia guarita. Il dolore cronico può durare da alcune settimane a persino diversi anni. Il dolore cronico può influenzare enormemente la mobilità di un paziente e può ridurre la flessibilità, la forza e la resistenza.


Formule per il supporto alla metilazione

Formule Xymogen - El Paso, TX

XYMOGEN di Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Con orgoglio, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Injury Medical & Chiropractic Clinic, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

xymogen el paso, tx

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le precedenti politiche XYMOGEN rimangono rigorosamente in vigore.