Esercizi di riabilitazione cerebellare a El Paso, TX

Condividi

Sebbene l' cervelletto ha molte responsabilità, la sua funzione centrale è di coordinare e gestire le attività motorie. Equilibrio, coordinazione, postura, equilibrio e movimento oculare sono controllati in parte dal cervelletto. Inoltre, lavora per calibrare le azioni motorie in modo che i nostri movimenti abbiano una natura fluida e fluente. Il cervelletto riceve i dati da varie altre strutture, come l'orecchio interno e il sistema vestibolare, e perfeziona le informazioni sensorimotorie in arrivo per ottenere movimenti naturalmente fluidi.

Esercizi al cervelletto

Sono disponibili molti esercizi sul cervelletto che aiutano il cervelletto a migliorare il funzionamento dei suoi neuroni. In sostanza, i neuroni vogliono che la stimolazione sia in grado di funzionare di conseguenza. Quando i neuroni non ricevono abbastanza stimolazione, diventano instabili, il che può portare a molte difficoltà comportamentali, come quelle connesse all'ADHD, tra gli altri. Ma, l'esercizio del cervelletto può aumentare l'operazione e diminuire i sintomi negativi.

Gli esercizi che richiedono attenzione focalizzata sono dimostrati per aiutare lo sviluppo cerebellare. Movimenti fisici deliberati e intenzionali, come il bilanciamento su una tavola di equilibrio o il lavoro con una palla riabilitativa, aiuteranno i neuroni a ottenere la stimolazione di cui hanno bisogno per massimizzare il loro funzionamento. Poiché esiste una sostanziale connessione tra l'attività fisica e il funzionamento mentale, l'accoppiamento di compiti fisici con esercizi psicologici è anche molto utile per migliorare il funzionamento cerebellare. A titolo di esempio, a un bambino con diagnosi di ADHD può essere richiesto di mantenere il proprio equilibrio su un tavolo di equilibrio mentre contemporaneamente si recita l'alfabeto.

Se un bambino o un individuo dimostra debole sviluppo cerebellare in un quadrante, facendo esercizi fisici tra le gambe e le braccia sullo stesso identico lato del corpo è in grado di aiutare quella parte del cervelletto "recuperare" al livello di sviluppo del suo altro metà. Questi esercizi possono includere tratti di braccia o gambe o movimenti complessi che includono le mani, i polsi, i gomiti e le spalle. Le azioni basate sul vestibolo, come prendere e lanciare una palla o eseguire esercizi di equilibrio come stare su una gamba, sono anche esercizi di cervelletto che facilitano la stabilizzazione, la crescita e lo sviluppo dei neuroni.

I programmi di riabilitazione cerebellare incorporano ciascuno di questi esercizi in un ampio regime per attingere alla neuroplasticità del cervello. Le esercitazioni coinvolte richiedono ai pazienti di svolgere compiti che coinvolgono l'equilibrio, i giudizi spaziali e le azioni motorie, tutti elementi che migliorano il funzionamento e il funzionamento cerebellare. Fondamentalmente, poiché le reti neuronali del cervello organizzano le informazioni sensoriali in arrivo, migliorano il loro funzionamento e diventano più efficaci.

Insight di Dr. Alex Jimenez

Atassia cerebellare è un disturbo che influenza il normale funzionamento del cervello e del sistema nervoso diminuendo l'equilibrio e la coordinazione, più comunemente nella parte posteriore, braccia e gambe. Gli esercizi di riabilitazione cerebellare sono spesso utilizzati per alleviare i sintomi associati all'atassia cerebellare. Gli esercizi cerebellari possono anche essere raccomandati da a chiropratico o terapista fisico per bambini e individui al fine di stimolare il cervello e aiutare con lo sviluppo cerebellare. È stato dimostrato che partecipare agli esercizi del cervelletto migliora l'equilibrio, la coordinazione e la postura, oltre a promuovere attività motorie più naturali e fluide.

Molti esercizi cerebellari possono essere utilizzati per aiutare a stimolare specifiche regioni del cervello, in particolare il cervelletto. Ogni zona del cervelletto è incaricata di svolgere funzioni essenziali, pertanto, il potenziamento di queste diverse regioni è fondamentale per la funzione e l'operazione finale. Sotto, una serie di esercizi sono stati divisi per migliorare le zone specifiche del cervelletto.

Esercizi generali cerebellari

  • La rotazione su una sedia da tavolo può stimolare il cervelletto omolaterale
  • L'allungamento muscolare verticale può stimolare il cervelletto ipsilaterale
  • Spremere una pallina da tennis può stimolare il cervelletto ipsilaterale
  • I movimenti complessi non lineari passivi o attivi possono stimolare il cervelletto omolaterale
  • L'estensione del dito al naso può stimolare il cervelletto ipsilaterale

Esercizi vermici e paravermali

  • Esercizi di stabilizzazione dello sguardo passivi e attivi mediante fissazione centrale
  • Tavola oscillante / esercizi di superficie instabili
  • Esercizi di trave di equilibrio e camminata in tandem
  • Rimbalzare una palla contro il pavimento o lanciarla contro il muro
  • Esercizi di base, come tavole, sit-up e yoga
  • Imparare come bilanciare in bicicletta
  • Supino azione di scansione incrociata

Esercizi laterali del cervelletto

  • Procedure cognitive
  • Imparare uno strumento musicale
  • Tracciare un labirinto
  • Giocare a "prendere"
  • Toccando le dita / la mano o le dita dei piedi / i piedi al ritmo di un metronomo
  • Cerco di comporre con gli occhi chiusi
  • Giochi da tavolo strategici

Esercizi di riabilitazione cerebellare per la disfunzione cerebellare

Quando il cervelletto è danneggiato o non completamente sviluppato, gli individui possono mostrare movimenti irregolari o lenti, dimostrare un'incapacità di giudicare la distanza, avere difficoltà a eseguire movimenti rapidi e camminare con un'andatura innaturale. Anche la disfunzione dal cervelletto è stata collegata ai sintomi dell'ADHD e di altri disturbi comportamentali. Gli esercizi di riabilitazione cerebellare possono essere utili per migliorare le indicazioni della disfunzione del cervelletto, più comunemente, l'atassia cerebellare.

L'atassia cerebellare è una malattia che ha origine dal cervelletto. L'atassia cerebellare può verificarsi a causa di diversi disturbi e presenta sintomi di incapacità di coordinare l'equilibrio, l'andatura, i movimenti degli arti superiori / inferiori e degli occhi. Gli operatori sanitari utilizzano frequentemente il monitoraggio visivo delle persone che svolgono compiti motori in modo da cercare i segni di atassia. Studi di ricerca hanno dimostrato che gli esercizi di riabilitazione cerebellare possono essere utili per migliorare i sintomi legati alla disfunzione del cervelletto.

Esercizi per la disfunzione cerebellare

Il trattamento dell'atassia cerebellare generalmente comporta il trattamento della malattia di base oltre ai sintomi. Gli esercizi di riabilitazione cerebellare sono usati per migliorare l'equilibrio e aumentare l'indipendenza del paziente usando metodi che si concentrano sull'equilibrio, la postura e il controllo della coordinazione. La stabilizzazione della schiena e dei muscoli prossimali dovrebbe iniziare con le attività opache, come spostarsi sugli avambracci da una posizione sdraiata a faccia in giù e strisciare / muoversi sulle ginocchia in una postura seduta. Dovrebbe essere eseguito anche un allenamento di deambulazione, poiché è un eccellente indicatore di equilibrio e inserimento.

Gli esercizi di riabilitazione cerebellare per la disfunzione del cervelletto possono anche migliorare la propriocezione. La propriocezione è controllata dal cervelletto e consiste nel sapere quali parti del corpo sono situate nello spazio e in connessione l'una con l'altra. Il trattamento prevede esercizi pliometrici, esercizi di equilibrio e mini trampolino. Il trattamento delle vibrazioni e dei fiammiferi può anche essere utilizzato per migliorare la propriocezione, la postura e il movimento. Yoga e altri esercizi di consapevolezza del corpo potrebbero essere inclusi nel piano di trattamento per aumentare la propriocezione.

Gli obiettivi di riabilitazione comprendono il miglioramento dell'equilibrio e della postura contro gli stimoli esterni, l'aumento della stabilizzazione articolare e la creazione di un'andatura indipendente e pratica per promuovere l'indipendenza. I principi di allenamento comprendono il passaggio da esercizi semplici a esercizi complicati e il supporto con esercizi a casa e attività sportive. Gli esercizi di riabilitazione cerebellare dovrebbero essere prescritti da un operatore sanitario specializzato in disfunzione del cervelletto, come un chiropratico o fisioterapista. La lingua del cervello è la ripetizione e la riabilitazione può migliorare la funzione cerebrale. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez

Argomenti aggiuntivi: Sciatica

Sciatica viene indicato come una raccolta di sintomi, piuttosto che una singola lesione e / o condizione. I sintomi del dolore del nervo sciatico, o della sciatica, possono variare in frequenza e intensità, tuttavia, è più comunemente descritto come un dolore improvviso, affilato (simile a coltello) o elettrico che si irradia dalla bassa schiena ai glutei, fianchi, cosce e gambe nel piede. Altri sintomi di sciatica possono includere, formicolio o bruciore sensazioni, intorpidimento e debolezza lungo la lunghezza del nervo sciatico. La sciatica colpisce più frequentemente individui di età compresa tra 30 e 50. Può spesso svilupparsi a causa della degenerazione della colonna vertebrale a causa dell'età, tuttavia, la compressione e l'irritazione del nervo sciatico causate da un rigonfiamento o Disco erniato, tra gli altri problemi di salute spinale, può anche causare dolore al nervo sciatico.

Post Recenti

Alcuni modi per gestire il mal di schiena cronico durante l'estate

Il mal di schiena cronico non deve rovinare la stagione estiva. L'approccio migliore è ... Leggi di più

Giugno 26, 2020

Bretelle al collo, collari cervicali: tipi di rinforzi spinali

Un individuo potrebbe aver bisogno di indossare un tutore per il collo o un collo cervicale dopo la colonna cervicale ... Leggi di più

Giugno 25, 2020

Salute e benessere: stress ossidativo

Lo stress ossidativo rappresenta uno squilibrio nel corpo. Questo squilibrio è tra le specie reattive dell'ossigeno ... Leggi di più

Giugno 24, 2020

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale non colpisce solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a un cervello ... Leggi di più

Giugno 24, 2020