Condividi

Dopo una lunga giornata di lavoro, non è raro che le persone provino sintomi di dolore e disagio in tutto il corpo. Nel mondo di oggi, tuttavia, le attività quotidiane, come la digitazione e l'invio di messaggi, spesso possono causare più dolore temporaneo alle estremità. I movimenti ripetitivi del polso nel tempo possono irritare i tessuti circostanti, causando danni, lesioni e persino lo sviluppo di condizioni di disagio come sindrome del tunnel carpale.

Che cosa è la sindrome del tunnel carpale?

La sindrome del tunnel carpale è una condizione medica spesso diagnosticata, caratterizzata da dolori, intorpidimento e sensazioni di formicolio nella mano e nel braccio. La condizione ben nota si sviluppa quando uno dei principali nervi che attraversa la mano, medicamente indicato come nervo mediano, viene compresso o impingendosi mentre attraversa il tunnel carpale, un passaggio stretto all'interno del polso circondato da tessuti rigidi , rendendolo minimamente in grado di allungare o aumentare le dimensioni.

Il nervo mediano proviene da un fascio di radici nervose che si trovano nel collo. Queste radici si fondono in un singolo nervo nel braccio, dove poi percorre il braccio e l'avambraccio, passando attraverso il tunnel carpale al polso e nella mano. Questo nervo principale funziona per fornire sensazione nel pollice e indice, dita medio e anulare. Il nervo mediano è anche responsabile del controllo dei muscoli attorno alla base del pollice.

La sindrome del tunnel carpale è una condizione comune che può verificarsi a causa di una varietà di fattori. Con un continuo uso eccessivo della mano e del polso, i movimenti ripetuti o le attività possono provocare irritazioni sui tendini del polso, causando infiammazione e gonfiore per iniziare a applicare pressione contro il nervo. Inoltre, partecipare a attività che coinvolgono un'eccessiva flessione o estensione della mano e del polso per lunghi periodi di tempo può anche aumentare la pressione sul nervo mediano. In alcuni casi i cambiamenti ormonali causati dalla gravidanza possono causare gonfiori. In altri casi, la presenza di condizioni precedenti come l'artrite reumatoide o il diabete, tra l'altro, può anche essere strettamente associata alla compressione nervosa mediana. Inoltre, si ritiene che la sindrome del tunnel carpale sia causata da tratti ereditari. Per alcune persone, il passaggio del tunnel carpale può essere inferiore alla media e / o altre differenze anatomiche possono a sua volta modificare la quantità di spazio tra il passaggio stretto e il nervo mediano, lasciando le persone a rischio di sviluppare la sindrome del tunnel carpale. La ricerca mostra che le donne e gli anziani hanno maggiori probabilità di sviluppare questa condizione scomoda.

Fortunatamente, se avete intenzione di prevenire lo sviluppo della sindrome del tunnel carpale o avete recentemente diagnosticato la condizione, ci sono diverse opzioni efficaci di trattamento disponibili per alleviare i sintomi dolorosi e ripristinare le funzioni individuali della mano, del polso e del braccio.

Chiropratica e sindrome del tunnel carpale

.video-container {posizione: relativa; imbottitura inferiore: 63%; imbottitura: 35px; altezza: 0; overflow: nascosto;}. video contenitore iframe {posizione: assoluto; top: 0; a sinistra: 0; larghezza: 100%; altezza: 100%; confine: nessuno; max-width: 100%;}

La cura chiropratica è una delle forme più comuni di trattamento per la sindrome del tunnel carpale. Innanzitutto, un medico chiropratico, o DC, valuterà l'entità della condizione e diagnosticherà l'individuo per determinare qualsiasi causa sottostante alla condizione. Dopo la diagnosi, il chiropratico seguirà un regime terapeutico appropriato per l'individuo, in base alle sue esigenze specifiche. Attraverso una serie di aggiustamenti chiropratici e manipolazioni manuali, le strutture che circondano la mano, il polso e il braccio possono essere regolate lentamente per ridurre gradualmente la pressione attorno al nervo mediano, riducendo in definitiva i sintomi dell'individuo. Il chiropratico può anche raccomandare una serie di esercizi ed esercizi per ripristinare attentamente la mobilità individuale e riabilitarli nel loro stato originale di benessere.

Sourced tramite Scoop.it da: www.elpasochiropractorblog.com

I movimenti ripetitivi del polso nel tempo possono irritare i tessuti circostanti, causando danni, lesioni e persino lo sviluppo di condizioni di disagio come sindrome del tunnel carpale. Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci a (915) 850-0900.

Dott. Alex Jimenez

Contattaci

Articoli aggiuntivi

Posizione clinica: http://bit.ly/dralexjimenezclinic

Post Recenti

Alcuni modi per gestire il mal di schiena cronico durante l'estate

Il mal di schiena cronico non deve rovinare la stagione estiva. L'approccio migliore è ... Leggi di più

Giugno 26, 2020

Bretelle al collo, collari cervicali: tipi di rinforzi spinali

Un individuo potrebbe aver bisogno di indossare un tutore per il collo o un collo cervicale dopo la colonna cervicale ... Leggi di più

Giugno 25, 2020

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale non colpisce solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a un cervello ... Leggi di più

Giugno 24, 2020