Video

Comprendere i benefici della melatonina: parte 2 | El Paso, Texas (2021)

Facebook

Introduzione

Nel podcast di oggi, il Dr. Alex Jimenez e la Maestra Nutrizionista, Ana Paola Rodriguez Aricienga stanno proseguendo quello che le proprietà benefiche della melatonina fanno al corpo. Questa è la parte 2 di a serie in due parti sulla melatonina.

 

Benefici della melatonina per il corpo

 

[00:00:00] Dott. Alex Jimenez DC*:  Ciao, Ana Paola Rodriguez Arciniega. Come va oggi?

 

[00:00:10] Ana Paola: Sto bene. Come stai?

 

[00:00:13] Dott. Alex Jimenez DC*: Abbiamo un buon argomento oggi. Parleremo della melatonina. Completeremo il circuito, almeno un po' dell'introduzione per il programma sulla melatonina. Oggi ci concentreremo specificamente su alcuni argomenti che sono importanti dal punto di vista della melatonina. Ora quello che ho intenzione di fare qui è che, mentre mi preparo un po' qui per te, quello che farò è discuterne un po' in modo un po' più elaborato. Con l'attenzione che si dirige direttamente su come vengono influenzati la melatonina e l'invecchiamento, un po' di melatonina e il coronavirus, facendolo con una comprensione dettagliata della differenza tra combattere la melatonina o la melatonina stessa, casi di test, nonché alcune revisioni della letteratura come a quali sono i nuovi concetti nell'arena della melatonina. Ora, come abbiamo discusso all'inizio, avremmo presentato lo schermo qui. Abbiamo scoperto che la melatonina è una recente aggiunta alla medicina moderna. È stato il primo a separarlo negli anni '50, e anche la melatonina vegetale, che è la lotta della melatonina, come viene chiamata, è stata scoperta alla fine degli anni '90. Tuttavia, ne abbiamo sentito parlare proprio quando è venuto al mondo, e intorno alla metà degli anni '80, era esplicitamente, diciamo, per il jetlag e per azzerare i nostri ritmi temporali. Da allora, abbiamo imparato così tanto sulle dinamiche umane, e quello che è successo è che abbiamo potuto vedere quelle cose che appariranno sul mio schermo qui, siamo stati in grado di capire la vasta connessione che la melatonina ha e ha portato l'intero sistema ora. L'ultima volta abbiamo discusso che la melatonina non è solo un prodotto, colpisce il cervello e i suoi recettori sono in tutto il corpo, come gli occhi, il cervello, i polmoni e il cuore stesso. È quasi come un attenuante o un annunciatore di una nuova fase per un cambiamento quando si eleva nel flusso sanguigno, come si lancia nel sonno notturno. Ha anche recettori nel tratto digestivo. Ha nelle ovaie, negli organi sessuali, nel fegato. Quindi l'intero corpo è come ascoltare e la melatonina sembra essere il prodotto prodotto dalla ghiandola pineale che dice all'intero organo come funzionare. Ecco la parte pazzesca ora che sappiamo che è nel nostro corpo e nei recettori. Comprendiamo le vaste aree che interessa; stiamo anche imparando oggi, ma possiamo vedere e discutere com'è in diverse parti delle piante. Tali altri recettori, come diciamo, la Foglia ha recettori specifici. Quindi il ceppo ha radici che hanno recettori diversi per la melatonina. Quindi questa è una sostanza chimica un po' essenziale con un approccio dinamico ampio e vasto nelle cose che influenza. Ora sappiamo che inizia nelle prime fasi di un ciclo di vita e discuteremo di queste particolari dinamiche. Quindi, mentre lo faccio, Ana Paola discuterà un po' mentre interveniamo qui, e lei andrà a fondo, non un po', ma approfondirà l'argomento come una maestra nutrizionista e qualcuno che lavora individualmente con molti pazienti e lei ha una pratica clinica. Ecco perché eravamo entrambi medici, ed entrambi abbiamo a che fare con le persone, e non siamo qualcuno che è bloccato in un laboratorio, anche se lo apprezziamo. Ma abbiamo esperienze di vita reale con individui vivi e qualunque cosa possiamo fare per aiutare i nostri pazienti e portare loro una vita migliore o più normale nel folle mondo di oggi. Bene, faremo enormi passi avanti nei loro processi sanitari. Quindi benvenuta, Ana Paola. Come stai di nuovo?

 

[00:04:18] Ana Paola: Sto andando abbastanza bene e sono pronto a parlare un po' della melatonina durante tutto il ciclo vitale perché contiene molte informazioni al riguardo. Ed è molto, molto ben datato e approfondito, ma in realtà hanno visto molte reazioni diverse e nessuno può dirti come funziona la melatonina. O come è la secrezione di melatonina o se è come qualcosa di costante durante la notte. Quindi è come la cosa principale di cui dobbiamo tenere conto.

 

[00:04:56] Dott. Alex Jimenez DC*:  Hai accennato a qualcosa di significativo. Aspirina. La gente non sa come funziona l'aspirina, ok? In molti modi, sappiamo che è un antinfiammatorio, ma i vasti effetti sono diversi. La melatonina è la stessa cosa che siamo all'inizio dell'apprendimento, capendo di cosa si tratta. Quindi tieni presente che non siamo più nella posizione in cui siamo nuovi per noi, ma lo stiamo imparando. Quindi lo sentirai. Dove vuoi che vada? Vuoi usare questo grafico qui?

 

Cicli di vita della melatonina

 

[00:05:22] Ana Paola: Va bene. Quindi voglio parlare un po' di come la melatonina si esprime durante tutto il ciclo di vita. E, naturalmente, dobbiamo iniziare da bambini. Quindi non ho bambini o altro. Tuttavia, sto seguendo tutti gli studi con il mio programma di allattamento e afferma che i bambini non secernono molta concentrazione di melatonina o alti livelli di melatonina fino all'età di sei mesi. Ma la melatonina che è legata al bambino attraverso la madre, è fantastico che la quantità di melatonina all'interno del latte materno aumenti dal primo mese di vita fino al terzo mese di vita. E subito dopo i sei mesi di vita il bambino inizia a produrre la propria melatonina. Quindi questo è altamente associato al fatto che un bambino di sei mesi può iniziare a dormire per un periodo prolungato. Quindi è proprio lì che mamma e papà iniziano a rilassarsi un po' di più durante la notte, e tutto il ciclo di allattamento al seno inizia a rallentare per tutta la notte. Quindi è fantastico.

 

[00:07:01] Dott. Alex Jimenez DC*:  Sai, Ana. Questo porta...

 

[00:07:02] Ana Paola: Penso che questo porti...

 

[00:07:05] Dott. Alex Jimenez DC*: Questo porta molto grande...

 

[00:07:06] Ana Paola: Molti ricordi.

 

[00:07:07] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì, molti ricordi di mia figlia e io ricordo che camminavamo nella notte, e lei mi guarda proprio come se entrassi, e mi guarda come un radar. Mi sta solo fissando. E sto pensando, sono le 3:00 del mattino, vai a dormire. Fai quello. Vai a dormire, che sono le 5 del mattino, fissandomi. Amico, ha iniziato a urlare dopo circa la terza settimana, e non abbiamo dormito fino a circa sei mesi dopo. Quindi, a quel punto, ha perfettamente senso che un bambino non produca così tanta melatonina. Da dove prende la melatonina il bambino perché viene colpito dalla melatonina?

 

[00:07:41] Ana Paola: Oh, dal latte della madre. Quindi questa è una parte importante del motivo per cui dovresti allattare al seno un bambino perché molti non ho mai visto una formula che dice che contiene melatonina. Quanta melatonina? Non lo sappiamo perché oscilla. E onestamente, ci sono molte informazioni che dicono che la melatonina inizia a salire dal primo mese di gravidanza fino al nono mese. Poi inizia lentamente a diminuire dopo che la mamma ha partorito. Quindi questa è un'altra cosa. Non sappiamo che tipo di concentrazione o concentrazione eccessiva abbia il latte materno. E oscilla al mattino che le quantità di melatonina non siano così alte. E durante tutta la notte il latte materno ha un po' più di concentrazione di melatonina sul suo contenuto, così che l'uso della melatonina nei primi mesi ha permesso al bambino di addormentarsi brevemente. Quindi potrebbe essere una connessione emotiva molto alta o una connessione emotiva diversa. Ma la chimica gioca un ruolo importante nel modo in cui una madre può fornire quella calma al proprio bambino. Quindi è fondamentale.

 

[00:09:19] Dott. Alex Jimenez DC*: Quando lo dici, mi ha dato un po' di comprensione per quanto riguarda i nuclei soprachiasmatici. Voglio portarlo qui un po' qui quando guardiamo l'anatomia di dove si trova la ghiandola pineale, che è la cosa che la produce ora, molte cose che sono in quest'area ora, proprio in quell'area, proprio là. Se riesco a guardare quella foto, voglio che sia troppo grande. Ma quello che succede è che si trova proprio dietro la voragine del nervo ottico. Quindi è un nucleo soprachiasmatico. Quindi si lancia e viene prodotto sulla base di un'illuminazione leggera che arriva negli occhi. Quindi il motivo per cui lo dico è per quello di cui stai parlando in questo momento, in particolare del latte materno, ok? È importante che poiché questi studi rivelano che le donne lo sanno, inizino, sai, a preparare almeno il latte al buio. E in realtà, produce melatonina. Puoi dare qualche spunto in merito?

 

[00:10:20] Ana Paola: Si, è esatto. È essenziale. E questo è qualcosa di fondamentale per noi da conoscere e per tutti gli altri da imparare, a rispettare il modo in cui la luce entra nelle nostre vite. Quindi dobbiamo svegliarci la mattina, essere risucchiati da tutta la luce del sole e iniziare. E poi lentamente per tutto il giorno, dobbiamo spegnere le luci. Non abbiamo bisogno di avere tutti questi grandi elettrodomestici con la luce e gli schermi accesi perché ciò rovinerebbe la tua produzione di melatonina. Hai ragione. Ma quello che si raccomanda alla madre è che se usa un tiralatte, è molto consigliato differenziare la quantità di latte espresso al mattino e quello espresso la sera. E per dare quel latte al mattino o alla sera. Le madri devono rispettare quei momenti in cui stanno tirando e se scelgono di allattare, è fondamentale che l'ultimo allattamento al seno sia in un luogo calmo, rilassato e buio, quindi non accendere le luci. Non è necessario accendere le luci per dare l'ultimo allattamento al seno della giornata, il che è molto importante. Ciò consentirà alla melatonina di scendere completamente dal latte. Un'altra cosa è che la produzione di latte, la soppressione del latte e l'estrazione del latte sono puramente ormonali e la melatonina è un ormone. Quindi dobbiamo essere molto consapevoli del motivo per cui la ghiandola pineale è così vicina all'ipotalamo e di come lavorano insieme per secernere tutti i seguenti ormoni per fornire quell'apporto di allattamento.

 

[00:12:25] Dott. Alex Jimenez DC*: Quindi devo dirtelo, sai una cosa? Amo queste immagini perché, come ho detto prima, sento dire che il nucleo soprachiasmatico vive. Questo è il bulbo oculare. Non appena la luce entra, ne stimola la produzione. Quindi è incredibile quanto sia veloce e quanto rapida sia la reazione, come hai indicato, l'illuminazione. Ora, se qualcuno sta attraversando un momento difficile con l'illuminazione, voglio dire, abbiamo cose semplici, presumibilmente semplicemente mettendo una di quelle copertine che fanno una grande differenza. Vai avanti, fai luce su questo.

 

[00:12:54] Ana Paola: Oh, stavo per menzionare che molti studi includono pazienti che la pensano allo stesso modo perché non devono avere quella modulazione della melatonina perché non vedono molto bene. Non so come funzioni, ma hanno molti problemi di sonno a causa dei cattivi segnali soprachiasmatici dei loro occhi. Quindi gioca un ruolo importante e significativo nel modo in cui secernerai la melatonina. Come reagirà il tuo corpo a tutti i segnali di melatonina? Perché come vediamo, svolge un ruolo vitale nel sonno, ma sento che è l'agenda del corpo. Quindi dice, Ehi, ho intenzione di fermare la mia secrezione, ma devi lavorare con il cortisolo. Devi lavorare con il glucagone. Devi lavorare con gli estrogeni. Quindi mi addormenterò, ma tu mettiti al lavoro. Quindi è quello che sta dando gli ordini a tutti i diversi tessuti con i recettori MT1 o MT2. Quindi svolge una specie di ormone multitasking. Ed è così che la vedo io come si chiama melatonina. È un ormone multitasking.

 

[00:14:27] Dott. Alex Jimenez DC*: Mi ricorda lo spot di Ricola, vero? Senti il ​​suono e tutti in città iniziano a sentire, OK, ecco fatto, dobbiamo fare qualcosa di giusto. Quindi, non appena fai partire quel commando, diamo inizio a una milizia del metabolismo che si sta diffondendo in tutto il corpo. Questo processo mostra quanto sia importante fin dall'inizio della vita e come si adatta man mano che invecchiamo. Andare avanti.

 

Pubertà e melatonina

 

[00:14:59] Ana Paola: Sì. Quindi, in realtà, il livello più alto di melatonina era contare quei bambini da un anno a tre anni, e poi anche loro hanno iniziato a rallentare. Ma è qualcosa che accade in quei momenti. Il fatto che l'offerta sia più o meno la stessa, ma il nostro corpo si sta espandendo. Ecco come funziona la melatonina: come possiamo misurarne l'apporto o come simula il corpo, giusto? Quindi questa è una delle cose più importanti che dobbiamo tenere in considerazione del fatto che mentre stiamo crescendo, i nostri recettori della melatonina non saranno in grado di afferrare completamente la melatonina, ed è qui che si verificano tutti i diversi disturbi del sonno con l'età comincerà a svilupparsi. Quindi questo argomento è solo della prima vita; in primo luogo, sei pieno di energia forse fino a 30 o 40 anni perché quando l'età inizia a svilupparsi i nuclei soprachiasmatici o, secondo noi, iniziano a bollire, calcificare, ecco cosa succede. E poi lo avvia e lo ferma, creando quelle grandi quantità di melatonina.

 

[00:16:39] Dott. Alex Jimenez DC*: Quando lo dici, ricordo mia nonna; era sempre sveglia. Voglio dire, è andata a letto presto. È a letto per le nove e ci urla contro di dormire un po'. Ma era sempre sveglia letteralmente alle 5:00 del mattino. Era come, come va, signora? Ascolta, devi tornare a letto. Ma ecco cosa succede come puoi vedere, puoi vedere che sta producendo ad alti livelli, e qui stiamo misurando il picco di grammi, che è una piccola quantità. Ma ecco la produzione. Ma puoi vedere che il punto in cui la maggior parte dei problemi e la maggior parte delle persone iniziano a prendere la melatonina è da qualche parte intorno ai 50 anni perché la produzione è un po' inferiore, puoi vedere la correlazione qui e l'associazione di essa causando più problemi con l'avanzare dell'età e man mano che entriamo questo tipo di regno negli anni '60 e '70. Quindi, quando vediamo i nostri pazienti, in genere le persone qui in quest'area negli anni '30 e '40...

 

[00:17:33] Ana Paola: Si stanno divertendo.

 

[00:17:35] Dott. Alex Jimenez DC*: Riescono a dormire meglio. Ma sai una cosa, nel mondo di oggi, a causa dello stress, a causa del mondo COVID, giusto? Siamo sbilanciati perché non riceviamo la luce del sole. Le persone lavorano da casa da mesi. Abbiamo trascorso al chiuso, e non abbiamo capito quali fossero gli effetti. Ne vediamo le conseguenze. Quindi è essenziale vedere con precisione le linee temporali di cosa sta succedendo. Ora, in termini di melatonina, se torniamo a questo grafico, e ciò che è importante vedere è che puoi vedere che la melatonina a una certa età da qualche parte qui intorno è la pubertà, ok? C'è un processo di segnalazione che il corpo si abbassa immediatamente. Quindi c'è molta scuola di pensiero che discute prima della pubertà gli effetti della melatonina. Puoi aggiungere un po' di conoscenza su quel particolare argomento e lasciarci un po' di conoscenza sulla melatonina nei bambini? Perché penso che sia importante capire che sebbene venga utilizzata la melatonina, gli studi non mostrano che sia la causa. Ma il corpo, per sua natura, può dire: OK, è ora di smetterla. Sembra che ci sia un tempismo che segnala alla prepubertà di passare attraverso la pubertà. Quindi c'è una scuola di pensiero secondo cui questo ritarda o meno la pubertà. Allora, qual è la tua opinione su questo?

 

[00:18:56] Ana Paola: Bene, in realtà, la melatonina è una meditazione che ha mostrato uno sviluppo ritardato nei bambini o nei pazienti in età prepuberale. Quindi è quello che penso che dobbiamo prendere in considerazione. Ma come ho detto prima, ci sono molti fattori che giocano un ruolo enorme in questo calo di melatonina. E qualcosa che mi ha colpito è che ha molto a che fare con il fatto che il nostro corpo si sta espandendo. Quindi c'è molto più problema nel coprire la melatonina, motivo per cui molti problemi come il sonno e le difficoltà sorgono intorno a quell'età. Inoltre, dobbiamo considerare che sono stressati rapidamente e questo ha molto a che fare con la scuola. In modo che possa essere emotivamente legato alla fornitura di melatonina o al modo in cui agiscono i nostri recettori della melatonina. Ma l'unica cosa che riguarda il modo in cui la melatonina gioca un ruolo in questo specifico periodo della vita è che il nostro corpo si sta espandendo. Sta crescendo e questo modella gran parte dell'attività della melatonina. Ma abbiamo detto prima, ed è un potente ormone e il fatto che in quello stesso stato di vita, iniziamo a produrre tutti gli ormoni che aiutano lo sviluppo sessuale di un bambino, mi resiste. E nessuno ne ha parlato. Non so se è come il mio input particolare o cosa traggo da tutte le cose che ho già letto, ma deve fare qualcosa al riguardo.

 

[00:20:55] Dott. Alex Jimenez DC*: Bene, vediamo qui che pochissimi studi affermano che provoca un ritardo piuttosto brutale della pubertà. Tuttavia, solo perché una delle cose è che non vogliamo, e sarebbe illogico o probabilmente inappropriato e non etico testare la melatonina sui bambini a questo punto.

 

[00:21:20] Ana Paola: Quindi questa è un'altra cosa. Tutti i loro rapporti e le loro conclusioni, tutti i risultati sono stati presi da tutto il loro studio. Era proprio come un risultato preciso quello che vedevano, e ne volevano parlare in un altro reportage. Ma nessuno ha dichiarato o fatto rapporti o studi in merito perché è etico, come hai detto prima. Un'altra cosa è che è necessario o gli unici studi che intervengono sui bambini con melatonina con il sondaggio hanno una ricerca oggettiva erano su pazienti con ADHD o altri problemi cognitivi. E hanno mostrato molti buoni risultati e quelli su quei pazienti. Ma usano pochissima melatonina perché bisogna stare attenti quando si integrano bambini o adulti con melatonina. Dopotutto, ha come se fosse multitasking o un ormone che funziona in modi diversi.

 

In che modo il sonno influisce sulla melatonina?

 

[00:22:41] Dott. Alex Jimenez DC*: Quindi, sai, è così potente. E vi chiederete, perché questa roba è così potente, giusto? Perché lo vendono anche in negozi del genere? Dovrebbe essere fuori mercato. Ma la realtà è che la FDA ha stabilito che questa roba è nel cibo, giusto? Quindi è bene che non venga regolamentato perché fa parte del processo naturale quando abbiamo a che fare con bambini, bambini specifici nell'era puberale. Una delle cose che mi piace fare è usare diversi tipi di protocolli che saranno come GABA o L-teanina o cinque FTTP come opzione in questa finestra particolarmente stretta qui. Per quanto riguarda altre opzioni, ora, quando prendiamo i bambini con l'ADHD, sono adolescenti e hanno problemi che potrebbero essere un'area in cui cambiamo il nostro protocollo e sarebbe più gradito usare la melatonina. Ma come hai indicato esplicitamente, più bassa è la dose, meglio è. È fantastico. Ma non devi prendere 20 milligrammi di roba, quindi la vendono. Di solito, il tempo di rilascio sarà superiore a cinque mg. Ci sono due tipi: rilascio a tempo, che tipo, sai, se usano gli eccipienti per farlo durare a lungo e non viene digerito attraverso il corpo. È seduto e aleggia nel tuo intestino, ma continua a produrre. Quelli sono di solito tra cinque e 10 mg. Ora hai quello ad azione rapida quando lo metti sotto la lingua o talvolta cade bene, e il tuo corpo lo assorbe istantaneamente. Bene, l'effetto è molto prima, molto più veloce. Quindi ci sono due tipi di risultati a seconda del problema e del problema e dell'individuo perché forse iniziano a dormire bene o continuano a svegliarsi. Quindi forse una dinamica di rilascio temporale funzionerebbe lì in quella dinamica. Ogni situazione cambia, ma dobbiamo essere molto pragmatici. Colpisce ogni organo e in genere coinvolge il corpo in modo diverso nelle diverse regioni. Quindi lo adoro. Adoro quel componente. Ora, il problema della tempistica non è stato dimostrato. Nel ciclo di vita degli individui in perimenopausa, è come prima di un periodo prossimo alla perimenopausa che le donne lo influenzano in un certo modo. Le donne in menopausa sì. Ora siamo stati in grado di vedere che, sai, alcuni ormoni sono più bassi nelle donne, e questo sta diventando perimenopausale. Gli ormoni, gli estrogeni, l'ipotalamo, l'ipofisi e il ripristino del funzionamento. Inizia ad essere alterato in quel processo. Abbiamo un flusso di ormoni. E uno di questi ormoni è il progesterone e il progestinico, quindi questi ormoni, quando si flettono in alcune aree, tu dai a una signora il progesterone, e lei dormirà come un bambino. È solo una di quelle cose belle che molte persone fanno per integrarlo per stabilizzare gli ormoni, a seconda di ciò che un endocrinologo indicherebbe o vorrebbe a quel punto o il suo internista specialista, qualunque sia il medico. Il fatto è che stiamo cercando di stabilizzare queste dinamiche, ma puoi vederlo all'inizio della fase pre-menopausale. È stato affascinante pensare che il progesterone sia basato sulla perimenopausa, ma in quel momento colpisce molte persone. Qui stai ancora producendo progesterone. Qui non stai facendo molto, ma cambia. Ciò indica che i recettori probabilmente diventano più assetati e più in grado di funzionare in modo più stabilizzato dall'altra parte della menopausa, giusto? Perché quello è un periodo funky. Quindi è un momento molto intenso per la maggior parte delle donne. Se riesci a vedere il loro corpo e come fanno il loro ipotalamo e la loro pituitaria, è infuriato. Ed è un ipotalamo molto arrabbiato. È un'ipofisi molto arrabbiata. E dice che le ovaie fanno come ti dico, ma le ovaie non vogliono. E poi, quando abbiamo la parola del giorno, è il toporagno. Una donna arrabbiata e di cattivo umore è un toporagno. L'ipofisi è l'ipotalamo che si trasforma in un toporagno e comanda all'ipofisi le ghiandole surrenali di funzionare. E in quel processo, cosa prova una donna? Un incubo di vampate di calore, vampate di calore, sudorazione. Il corpo è furioso. Ascoltami, ovaie. Ma tutto questo genere di cose accade nell'ipofisi proprio accanto alla ghiandola pineale. Quindi è un po' caotico nelle sue dinamiche e tende a causare drammi durante questi periodi. Quindi, a seconda dell'individuo, vedrai che durante questo periodo della fase della menopausa avrai molte donne che soffrono di cosa?

 

[00:27:18] Ana Paola: Penso che molte vampate di calore notturne e stanchezza, e questo abbia a che fare con le gocce di melatonina.

 

[00:27:24] Dott. Alex Jimenez DC*: Quindi sì, e di solito le donne sono contente durante quei periodi. Non proprio. Ma quando è successo tutto questo quando ci siamo allontanati dai modi biblici? Dio ha detto che ci avrebbe puniti, giusto? Quindi non dovremmo mangiare una mela.

 

[00:27:43] Ana Paola: Oddio.

 

[00:27:47] Dott. Alex Jimenez DC*: O i maschi avrebbero dovuto essere responsabili per aver detto, ho mangiato la mela e non incolpare Eva, giusto? Quindi molte cose sono successe come risultato di questo, giusto? Quindi, se osserviamo queste dinamiche, possiamo in qualche modo entrare in una lezione biblica su questo. Parleremo anche con le squadre di questo. Invecchiare e dormire. Mi permetta di rivolgerle questa domanda. In termini di ciò, possiamo vedere che con l'avanzare dell'età, i flussi di melatonina e il ritmo circadiano sono alterati, e talvolta anche i farmaci che vengono utilizzati lo sono o causano problemi di conseguenza. Puoi darci qualche dritta sull'invecchiamento e sul sonno?

 

[00:28:25] Ana Paola: Invecchiamento, sonno e malattie croniche il più delle volte, perché molti studi mostrano che la maggior parte di loro nei pazienti ipertesi, che perdono la capacità di dormire bene la notte e, a volte, ciò che un medico usa sono le benzodiazepine. E il più delle volte, questo interrompe il ritmo circadiano e il fatto che la melatonina fornisce la ghiandola pineale. Quindi è qualcosa che mi ha colpito molto il fatto che invece trattiamo le persone in un modo molto aggressivo; Vado a giocare con la biologia e come queste cose dovrebbero incasinare il ritmo circadiano del paziente. Ed è, come ho detto prima, naturale. Tutta la fornitura di melatonina tende a rallentare durante lo sviluppo della nostra vita e il nostro ciclo di vita. Quindi, sì, alla fine rallenterà. Alla fine perderemo la capacità di produrre la stessa quantità di melatonina o di far funzionare i nostri recettori. Ma dobbiamo trattarlo rapidamente con l'integrazione di melatonina e con solo una piccola, piccola quantità di letto. E prima hai menzionato qualcosa che è essenziale: l'integrazione di melatonina si presenta come un tipo di slancio funzionante proprio lì, oppure possono essere con un'eccellente piccola scorta di melatonina da quel rilascio.

 

[00:30:14] Dott. Alex Jimenez DC*: Come un rilascio continuo, giusto?

 

[00:30:17] Ana Paola: Rilascio continuo. Sì giusto. Quindi questa è la cosa che è essenziale, il fatto che la maggior parte degli studi supporta il rilascio continuo di melatonina. Quindi l'implementazione funziona meglio per una migliore notte di sonno. Contribuisce alla qualità del sonno ed è associato al fatto che può proteggere il cervello, o principalmente il cervello, dallo squilibrio dei fattori che contribuiscono alla malattia di Alzheimer.

 

[00:30:57] Dott. Alex Jimenez DC*: Amo quella parola squilibrio perché è così che mi sento quando non dormi se non dormi il cervello non funziona. Il tuo sonno e le fasi del sonno sono essenziali per andare in profondità nella zona attraverso il Beta-gamma, e quelle onde beta, diversi tipi di sonno sono necessari per noi. Quindi, per iniziare il processo per annunciare al corpo, è ora di iniziare a dormire. Quindi abbiamo dovuto affrontare quasi un livello in cui abbiamo a che fare con la melatonina e il sonno. Non è solo di pari passo, ma stiamo imparando che ha altri problemi, ma è essenziale capire come influisce sul corpo in così tanti modi drastici. Questo è un po' come il meccanismo che dice al corpo che devi abbatterlo. Devi portarlo al punto in cui devi andare a letto. E se non lo fai, inizieremo ad avere una specie reattiva dell'ossigeno. Inizieremo a causare infiammazioni. Renderemo la tua serata una vita, qualunque cosa, e sarà un enorme cambiamento dinamico. Quindi, quando guardiamo questo, altera la temperatura. Limita la capacità del corpo di aumentare la sua temperatura corporea, la sua temperatura interna. Quindi sappiamo che più siamo freschi, meglio dormiamo. Quindi, quando sei in un sonno profondo, tendi a rinfrescarti. Se la melatonina non raggiunge determinati livelli, potresti aumentare la temperatura corporea e svegliarti. Quindi a volte viene persino utilizzata la melatonina, e l'abbiamo notato, e continua a essere rilasciata. Mantiene bassa la temperatura corporea, permettendoti di passare attraverso i processi di semplice pulizia del corpo e passare attraverso la fase di recupero. È una cosa cruciale adesso. Hai menzionato qualcosa sugli agenti farmacologici da, sai, diversi tipi di farmaci e analgesici, farmacocinetica, farmaci psicotropi PharmaCann in fase iniziale, farmaci psicologici, secondo stadio e ora le versioni più recenti di questi. Alterano il ritmo del sonno. E molte persone entrano come risultato del nostro particolare tipo di pratica, una pratica basata sugli infortuni. Quindi abbiamo incidenti con traumi e loro iniziano a prendere questi farmaci antidolorifici, che, sì, quello che fa, incasina aree delle voragini profonde o del nucleo soprachiasmatico. Inoltre, il tessuto endoteliale reticolare, che è la base Dula, stimola e controlla effettivamente un modello di sonno. Se ciò accade bene, i farmaci eliminano il dolore interrompono il ritmo circadiano, creando dramma. Indovina cosa succede quando non riesci a dormire? Diventi psicotico. Voglio dire, perdi la capacità di concentrarti. Non puoi fare cose naturali. E poi hai un sacco di drammi nella vita. Non solo, diventi infiammatorio e suscettibile a molte malattie. Discuteremo le implicazioni di ciò che fa la melatonina anche nelle dinamiche del COVID. Quindi ne parleremo tra pochi. Quindi questo è il genere di cose. Perché la melatonina inizia con l'età? Ebbene, ti è stato detto che stavi parlando della calcificazione della ghiandola pineale. 

 

Ruoli della melatonina nel corpo

 

[00:34:07] Ana Paola: Si, è esatto. Qualcosa che mi ha colpito. La melatonina ha svolto un ruolo enorme nel senso immunomodulatore. Quindi qualcosa che dobbiamo tenere in considerazione è che non è solo la ghiandola pineale a secernere la melatonina. Ci sono molte altre cellule che potrebbero essere in grado di secernere melatonina. Una di queste molecole, di per sé, sono i mitocondri o altri macrofagi che possono secernere questo ormone. Quindi è come se si potesse dire che è distribuito in tutto il nostro corpo. Tuttavia, la parte centrale del nostro corpo controlla la secrezione di melatonina viene influenzata solo dalla calcificazione, svolge un ruolo enorme e possiamo associarlo a molte cose in questo momento. Quindi, ha molto a che fare con il feedback ormonale e non so se questo sia il nostro limite. È come l'unica cosa che sanno sul fatto che qualcosa sta andando storto con il loro effetto ormonale, ma non sanno cosa accadrà. Un altro ruolo vitale nelle risposte immunomodulatorie o infiammatorie è che la melatonina può svolgere un ruolo se è uno spazzino per le specie reattive dell'ossigeno. E una volta che la profanazione inizia a rallentare, le specie reattive alla fine smetteranno di tornare alla questione. E tutti questi processi eccitatori arriveranno. E questo è qualcosa che si chiama infiammazione che successivamente attiverà tutti questi effetti dannosi e diversi tessuti del corpo, colpendo infine la ghiandola pineale. Quindi questo sta andando in modo molto stretto e molecolare, ma alla fine giocherà un ruolo enorme nella calcificazione di questo tessuto, la ghiandola pineale.

 

[00:36:34] Dott. Alex Jimenez DC*: Ora mi ricordi quando l'hai detto, sto pensando tipo, sai, lo chiami come spazzini, ok? Quindi ecco qua. Questa è una foto qui. Questo ragazzo qui, quel ragazzo nell'aria. È una specie reattiva dell'ossigeno. Ok giusto? Questa è la melatonina che la sta eliminando completamente. È così che lo guardiamo. Quindi, quando vediamo specie reattive dell'ossigeno, è il nemico. È la cosa che viene usata per tenere il corpo lontano dagli strumenti che usa. Abbiamo bisogno di specie reattive dell'ossigeno per farlo bene. Come lo sono i combattimenti del nostro corpo, i macrofagi lo usano per distruggere altri batteri, giusto? Ma quando impazziscono, devono essere eliminati, ok, proprio così, amico. Solo quello. Ed ecco cos'è la vitamina A, E, C, tutti gli antiossidanti. È questo che succede. Li tirano fuori. Dobbiamo avere un equilibrio. Altrimenti, il nostro corpo diventa infiammatorio. Ed è qui che vogliamo parlarne ora. Hai detto che ha una moltitudine di effetti in termini di esso. Se non è adeguatamente bilanciato, l'apnea notturna, l'ictus sono disturbi respiratori. Aumentano queste aree ipossiche nella ghiandola pineale che causa anche la calcificazione di cui parlavi; il trauma al cervello influenza anche il modo in cui il corpo produce melatonina. L'Alzheimer colpisce anche questi individui e il loro sonno è interrotto. Quindi, se qualcuno che ha qualche disturbo neurotrofico o neurodegenerativo, può esserne colpito direttamente. Quindi non solo colpisce gli individui in un modo normale, ma dobbiamo essere molto consapevoli della comprensione di ciò che abbiamo scoperto che provoca. No, come hai detto, anche l'ibuprofene, questi farmaci che abbiamo qui, vedi alcuni alfa-bloccanti per la pressione sanguigna. Tutti questi farmaci qui sono diazepam, Valium, Xanax. Le persone lo prendono anche per rilassarsi e dormire.

 

Funzione cognitiva

 

[00:38:27] Ana Paola: Sì, e questo è il fatto. Immagina come va il percorso per questa cascata. Ti viene diagnosticata l'ipertensione e ti viene consigliato di assumere un farmaco per l'ipertensione, e questo farmaco ti toglie il ritmo del sonno, quindi vai a prendere il diazepam, che svolge lo stesso ruolo. Quindi alla fine avrai un ritardo o un disturbo del sonno o forse semplicemente perderai la qualità del sonno. E questo in seguito si presenterà con diversi fattori nella tua vita. Puoi perdere cognitivo...

 

[00:39:22] Dott. Alex Jimenez DC*: Funzione?

 

[00:39:24] Ana Paola: Funzione cognitiva, sì.

 

[00:39:26] Dott. Alex Jimenez DC*: La verità è che ne soffriamo tutti, ma è perfetto capire che un sonno inadeguato di notte è semplice come coprirsi gli occhi. Solo una semplice cosa o un'eccellente piccola copertina, capisci? Sembro un dormiente frequente con la copertina notturna. Mia figlia a volte prende la mia piccola coperta per dormire e me la tolgo quando dorme. E quando si sveglia, si irrita. Ma immagino che si arrabbi quando non dorme. Un'esposizione insufficiente alla luce, sai, uscire e sentire il sole sul nostro corpo non solo produce molte reazioni ormonali dalla nostra pelle, ma quella luce stabilisce anche il percorso e il modello affinché la nostra ghiandola pineale funzioni in quel modo. Quindi, se vivi come un eremita e lavori sempre con i loro computer, beh, alla fine avranno dei problemi con il sonno. E una delle cose che non mi interessa chi sei, voglio dire, la maggior parte dei ragazzi oggi lo sono, anche i laureati. Amano giocare di notte, giusto? È così che hanno incontrato i loro amici. È così che si tengono in contatto con i loro amici dei college di tutto il mondo e giocano a giochi arcade a tarda notte. È divertente guardare avvocati e dottori che giocano di notte con i loro computer. 

 

[00:40:57] Ana Paola: Ne ho uno a casa.

 

[00:40:58] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì, e non dormono. E poi quello che succede è che sono tipo le 3:00 del mattino, e sono arrabbiati con tutti gli altri perché sono le 4:00 del mattino e hanno vinto la loro partita. Ma il sonno conta. Quindi diventa una cosa enorme, importante. L'alcol, sebbene sia un principiante del sonno perché rilassa le persone, incasina i livelli di sonno più profondi. Quindi causa alcuni problemi. L'adrenalina, sai, quando hai uno stress costante, il cortisolo sopprime la melatonina. Beh, se vieni masticato o la vita diventa problematica sul lavoro, e sei sempre preoccupato. Bene, ora sai perché hai bisogno di assistenza per ristabilire i modelli standard di melatonina. Ora discuteremo di cosa faremo tra pochi minuti per vedere le dinamiche della melatonina. E diamo un'occhiata perché una è la mia opinione. Uno è l'efficienza di chiunque, ma una verità è che il miglior esame del sangue dice su un paziente. A quel punto, possiamo dare un punto di vista molto più logico. Caffeina. Che ci crediate o no, anche il disturbo colpisce il corpo. Quindi se prendi la caffeina e ne sono colpevole anche io, giusto, ho circa, sai, una quantità media di caffè normale, che probabilmente è, credo, 16 espressi e circa tre tazze di caffè perché ne voglio un po' più succo su di esso, giusto?

 

[00:42:15] Ana Paola: Così va tutto bene. 

 

[00:42:20] Dott. Alex Jimenez DC*: Mi chiedo perché forse, sai, le persone hanno le aritmie o no. Quindi, cofattori, come abbiamo discusso nella prima dimostrazione, ci sono molti stadi dal triptofano al cinque HDP alla produzione di serotonina, alla melatonina. I cofattori influenzano tutte queste dinamiche. Questi cofattori sono cose che aiutano il processo biochimico a continuare quello che chiamiamo uno spostamento verso destra. Se manca, non viaggia, o ritarda, fa il backup. Proprio come in Somalia. Cos'era questa barca che è rimasta bloccata nel fiume? Hai visto che non lo era?

 

[00:42:59] Ana Paola: No, non ricordo. 

 

[00:43:02] Dott. Alex Jimenez DC*: Freddy's River o qualcosa del genere, giusto? Dove quella dannata cosa ha fatto marcia indietro e il mondo intero si è fermato, giusto? Perché voglio dire, poca comunicazione, tutto il Medio Oriente e tutti i farmaci smessi, giusto? Quindi ti mostra che se non hai i cofattori appropriati e la progressione in una direzione media, letteralmente tutti i sistemi smettono di produrre. Sai, un buon esempio di processo biochimico è la fotosintesi. Ad esempio, hai bisogno di luce, hai bisogno di acqua, hai bisogno di energia, giusto? Se non ce l'hai, non hai la fotosintesi. Non progredisce. Taglia l'acqua. Non così tanta fotosintesi. Taglia la luce del sole. Lo ferma, giusto? Quindi dipendiamo da questi cofattori. B3. Abbiamo parlato della precedente vitamina C zinco, tutti questi integratori di cui parliamo dal ferro prima di vedere cosa deve fare e come possiamo valutarli per vedere se ti manca. O ora dobbiamo capire dove si teorizza il processo che l'integrazione di melatonina può neutralizzare le specie reattive dell'ossigeno. Sì. Quindi quello che sto dicendo è che possiamo eliminarli, eliminare quell'ossigeno pazzo reattivo che causa il decadimento, causando infiammazione.

 

I batteri possono influenzare la supplementazione di melatonina?

 

[00:44:18] Ana Paola: OK, quindi o microrganismi o parassiti batterici sono stati bloccati con l'integrazione di melatonina? E un'altra cosa che dobbiamo menzionare è che la neurodegenerazione ridotta va e gioca un ruolo enorme nei nostri cicli del sonno. Quindi, ogni volta che abbiamo una notte di sonno disturbato. Siamo suscettibili ai processi neurodegenerativi che miglioreranno o aumenteranno il fatto che stiamo producendo quelle proteine ​​amiloidi nel nostro cervello, che porteranno o saranno associate al morbo di Alzheimer. Quindi è enorme. Come quando hai detto di svegliare tua figlia, stai attenta; potresti disturbare il suo sonno.

 

[00:45:17] Dott. Alex Jimenez DC*: Ha bisogno di essere punita. Sai, per mesi e anni, sono stato l'idiota del villaggio praticamente in tutta la faccenda perché il mio cervello non funzionava perché impediva il mio ritmo del sonno. Mia figlia ha causato tante malattie neurodegenerative. Vedi, questa è la verità, e sto solo scherzando.

 

[00:45:33] Ana Paola: E ora, la stai ripagando.

 

[00:45:35] Dott. Alex Jimenez DC*: Abbiamo un buon rapporto con il fatto che lei non ha altro che amore e disprezzo per suo padre. Questa è una buona parola. Quindi, tra la bisbetica, la donna arrabbiata e irascibile e il contenuto, vivo una vita eccitante, ma ti dirò che l'equilibrio familiare della melatonina è una cosa perfetta. L'immagine qui che possiamo vedere qui è la ghiandola pineale. Puoi vedere quando guardiamo l'osso; è molto circolare ed è calcificazione. Queste sono cellule mesenchimali qui. Stiamo vedendo che l'infiammazione provoca un meccanismo di protezione per calcificare la ghiandola pineale. Puoi vedere che queste ghiandole pineali funzionano e sono quasi calcificate. Questo perché è infiammatorio. E quando vedi questo genere di cose, puoi vedere che le specie reattive dell'ossigeno o l'infiammazione cronica limitano il tuo corpo e impediscono al tuo corpo di funzionare correttamente. Quindi ho persone che hanno avuto un'enorme quantità di stress costante. Mangiano ogni cibo terribile che potresti probabilmente fare nel tempo. La conseguenza è lì, e finisce per essere un problema quando hanno tra i 70 e gli 80 anni. Quindi dobbiamo essere molto attenti a queste cose. Quindi so che stavamo parlando di gravidanza e allattamento in termini di melatonina. E comunque, sei una specialista dell'allattamento. Vai avanti e parlami un po' della tua certificazione?

 

[00:47:08] Ana Paola: Tutto bene. Certificazione e allattamento al seno come specialista dell'allattamento al seno.

 

[00:47:13] Dott. Alex Jimenez DC*: Ecco qua. Esatto perché sono cose importanti così. È enorme. Quindi, quando guardiamo questo, iniziamo a guardare i trimestri: il primo, il secondo e il terzo trimestre di produzione di melatonina. Sai, è quasi come se il corpo attraversasse i trimestri durante la gravidanza. No, c'è tutta una nuova serie di processi che si verificano in ogni fase. Non è solo che migliora. Non il corpo. Attraverso questi annunci di cambiamenti di melatonina, cambiamenti nelle dinamiche di neurosviluppo e sviluppo di un bambino. Quindi gioca un ruolo significativo in quei componenti. Melatonina e fertilità. Dimmi un po' di quello che hai visto su questo, in particolare per gli ovociti e nelle opere di Inositolo, se puoi.

 

Inositolo

 

[00:48:08] Ana Paola: L'inositolo è un composto dannoso molto simile al glucosio, quindi è una specie di molecola che mangerà o donerà tutti i gruppi metilici, quindi è così che funziona. Ma molti studi hanno scoperto che la melatonina ha molti benefici con la fertilità. Quindi non posso dirti come funziona. È come una cosa particolare per me. Ma si è scoperto che il tasso di fecondazione era del 50 percento più alto con il trattamento con melatonina. E come vedete un po' laggiù, le dosi non erano così alte fintanto che erano integrate con melatonina; è tutto per tre mesi. Quindi è qualcosa che può funzionare e, beh, qualcosa che dobbiamo considerare è l'età del paziente. Ha trentacinque anni? Lei ha vent'anni? Ha quarant'anni? Qualcosa del genere? E questo alla fine sarà un progetto su come trattare un disturbo del sonno o un'insufficienza di melatonina che potrebbe avere. E questo è qualcosa che possiamo applicare a quei pazienti che necessitano di un aiuto extra per i loro problemi di fertilità. Quindi è così che funziona, che c'è ancora molto da fare.

 

[00:49:48] Dott. Alex Jimenez DC*: Nelle opere di inositolo, come hai indicato correttamente, è anche un regolatore di zucchero nel sangue. Quindi nelle malattie, disturbi come problemi di fertilità e condizioni come PCOS, la sindrome dell'ovaio policistico viene utilizzata per stabilire questa norma. Quindi l'uso di ovociti quando sta producendo la produzione migliorata o di citi. Ebbene, troppi ovociti attraversano i follicoli mentre attraversano il ciclo ovarico. E se hai più di venticinque anni e riesci a vedere queste cose sulla risonanza magnetica o persino sugli ultrasuoni, puoi vederle espandersi. Se è così, è una sindrome dell'ovaio policistico. Quindi quello che succede è che una delle sue componenti è una buona dinamica usata in passato. Tuttavia, questa è una di quelle cose che abbiamo per ogni persona ha una dinamica individuale che dobbiamo vedere. Vorrei passare all'allattamento con melatonina nei neonati. Ne abbiamo discusso e parliamo dell'area dei cibi. Quindi prima capiamo che è una molecola onnipresente in natura. È ovunque. E quindi, questo è il motivo per cui non c'è controllo a livello di FDA. È ovunque. È bioidentico agli umani. La sua melatonina vitale è prodotta anche nelle piante. Questa è la versione delle piante di cui si discute. La melatonina è di origine bovina. Quella era una specie di base o di tipo animale. In termini di ciò, abbiamo discusso in precedenza della dinamica di vedere quante aree influenzano la pianta stessa. Allora, che tipo di dieta contiene molte piante? Bene, la dieta mediterranea. Ecco perché la dieta mediterranea è enorme, ed è un tipo di dieta su cui consigliamo alle persone di stabilire delle norme. Hai qualcosa da aggiungere su questo particolare perché vogliamo andare avanti e assicurarci che le persone sappiano della melatonina e delle piante?

 

Piante e Melatonina

 

[00:51:47] Ana Paola: Bene, qualcosa sulla melatonina nelle piante è che regola la crescita e la diffusione di queste piante. Quindi funziona in modo molto simile in una pianta e negli esseri umani. Quindi, quando dicono che sei una pianta, prendi l'acqua, prendi la luce del sole e tutto il resto, e la melatonina deve fare molto di questo. Ma sì, e qualcosa che mi ha colpito è che il contenuto di melatonina è diverso nelle foglie o nelle radici. Combattono le specie radicali e possono proteggere i raggi UVA dall'eccessiva esposizione ai raggi UV. Quindi forse dovremmo provare ad aggiungere un po' di melatonina alle mie piante per ottenere un po' più di crescita da loro. 

 

[00:52:45] Dott. Alex Jimenez DC*: Stavo pensando la stessa cosa anch'io, sono un amante delle piante e mi siedo lì e parlo sempre con i miei alberi. Quindi sai cosa? Pensavo che gli avrei lanciato una o due bottiglie ogni volta.

 

Melatonina negli alimenti

 

[00:52:55] Ana Paola: Forse è questa la strada da percorrere. Ma sì, in realtà, ci sono molte piante. Il vino è stato associato ad elevate quantità di melatonina, ed è per questo che l'abbiamo detto. Le persone possono prevenire o ritardare, ah, il ritmo circadiano, ma dobbiamo saperlo. Bacche, piante e molte bevande e molti cibi diversi contengono quantità specifiche di melatonina. Le possiamo raccogliere non solo dalla ghiandola pineale di una mucca come il primo studio del 1958, ma possiamo ricavarla anche dalle fragole; possiamo ottenerlo da noci, noci miste e noci. E in effetti, penso che il prodotto più importante o più antico con più melatonina sia il riso. Quindi il gioco è fatto, potresti avere una dieta priva di glutine e avere una buona integrazione di melatonina dalla tua dieta. Quindi è fantastico. È qualcosa che possiamo trovare.

 

[00:54:09] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì, sai, mio ​​fratello adora il riso e veniva sempre a casa. E se mia madre faceva Arroz con polo o qualunque cosa fosse, sai una cosa? Quel piccolo teppista era nell'angolo a mangiare il mio cibo. E sai una cosa? Mia madre mi darebbe un piatto, giusto? Sai cosa farebbe? Avrebbe mangiato dal mio piatto. Beh, sai una cosa, Gus? Lo ricordo, ed è per questo che non dormivo così bene. Ma va bene. Puoi avere tutto il riso che vuoi, giusto? Quindi a volte dobbiamo assicurarci che il riso sia molto consapevole. Ora tornando a questo, a volte se stai seguendo una dieta chetogenica, ad esempio, e hai difficoltà a dormire perché la glicemia scende, questa è una nota a margine, sarebbe bello avere delle noci sul lato di il letto, sai, delle noci e un set di noci bio di qualità in quella zona, anche se lo fai al piano di sotto o al tuo frigorifero. Mangia delle fragole perché quelle cose ti offrono la possibilità di continuare il tuo sonno in modo da non interromperlo perché il nostro obiettivo è riportare il tuo corpo a un livello per riposare. Per poter pulire. Per poter rinnovare in modo da poter vivere una vita migliore. Ora, come abbiamo discusso, abbiamo diversi tipi di erbe. Abbiamo le nostre piccole erbe preferite qui, dalla camomilla allo zucchetto fino alla curcumina che può produrre e avere il suo contenuto di melatonina. A questo proposito, esaminiamo tutte le dinamiche e vediamo come influisce ora quando guardiamo lo strumento di misurazione per vedere come funziona la melatonina. Eseguiamo test di laboratorio, e questo è principalmente un test che facciamo. È solo il test della saliva. Ed è bello perché quello che possiamo fare è fare la salivazione al mattino. Possiamo misurare e possiamo proprio come sputare fuori dal tubicino. E poi magari tre volte al giorno di notte e misuriamo dove sono i livelli di melatonina. Questo è molto interessante perché quello che puoi vedere qui è il solito schema in cui dovrebbe essere un po' basso al mattino. Di sera scende, ma poi calcia nella destra in vantaggio dopo una sera, un periodo, al punto che inizia a prepararti al sonno. Questo è uno schema regolare. Se esce, è quello che succede adesso. Questa è una persona che lavora il turno di notte o il terzo turno. Alcune persone dicono di lavorare a tarda notte, al contrario, la sera. Questo è un po' come altera l'intero schema. Se qualcuno ha questi alti livelli, diciamo, di melatonina nel corpo, devi capire cosa sta causando questo. OK, forse stanno assumendo integratori alimentari al momento sbagliato, e quindi provoca un'interruzione totale del loro ritmo del sonno. Quindi saremo in grado di vedere che questo potrebbe essere qualcosa che lo mitiga ora. Questo è il lavoro. Bene, questo potrebbe essere ciò che lo spiega, ma ha le sue conseguenze. E per quelle persone con quei terzi cambiamenti, la realtà è che quando modifichi la dinamica del corpo per farlo, cambi il mondo nel corpo. Non posso dirvi che le persone che hanno un lavoro particolare, le persone che lavorano per il governo, le persone che lavorano per la sicurezza dell'acqua, le persone che hanno lavori notturni e le persone che affrontano il mondo tendono ad avere più infiammazioni. Tendono ad essere molto sovrappeso. Sì. Arrabbiato, amareggiato e maleducato in altri modi. Tutto ok. Quindi dobbiamo essere in grado di capire che il sonno è fondamentale. Così abbiamo detto, infermieri. Infermieri.

 

Gli infermieri possono avere una funzione cognitiva ridotta?

 

[00:57:33] Ana Paola: Le infermiere lavorano nel terzo turno. E in realtà, ci sono molti studi che dimostrano che le persone che lavorano i turni di notte tendono ad avere un po' più di rischio di sviluppare il cancro o il morbo di Alzheimer, o hanno una funzione cognitiva ridotta. Quindi voglio dire, sì, dobbiamo fare qualcosa. 

 

[00:58:01] Dott. Alex Jimenez DC*: Dobbiamo mantenere in vita anche quelle persone, perché allattano. E questo va alle mie infermiere. E di mestiere, ho anche una licenza in infermieristica. Quindi il fatto è che se non lo capiamo quando un'infermiera va in pensione, viene letteralmente distrutta.

 

[00:58:19] Ana Paola: Che tipo di vita avrebbero?

 

[00:58:21] Dott. Alex Jimenez DC*: Saranno distrutti, voglio dire, perché hanno dato la vita. Ed ecco una domanda a margine: cos'è più importante. La nave oi marinai, cosa c'è di più importante? Questa è una domanda per te.

 

[00:58:34] Ana Paola: Voglio dire, mi piace la nave, ma sono i marinai.

 

[00:58:38] Dott. Alex Jimenez DC*: È il marinaio o la nave?

 

[00:58:40] Ana Paola: Sono i marinai.

 

[00:58:40] Dott. Alex Jimenez DC*: Bene, probabilmente è corretto dal punto di vista sanitario. Quindi la realtà è che se la nave affonda, tutti muoiono, giusto? Quindi la nave è fondamentale. Quindi, come individuo, come infermiera, il nostro lavoro è il nostro lavoro, come fornitori di assistenza sanitaria, come genitori e come persone che si prendono cura degli individui. E questo vale per tutti. Se non ci prendiamo cura di noi stessi, siamo la nave che ci distrugge. E prima che tu te ne accorga, non possiamo prenderci cura del marinaio, che potrebbero essere i nostri figli o la nostra famiglia o persone che dipendono da questo. Quindi dobbiamo essere consapevoli che dobbiamo fare ciò che è adatto al nostro corpo. Quindi camminare al sole è essenziale. Forse durante il pranzo, invece di sederti all'interno dell'ospedale, fai un giro per l'ospedale con il tuo amico e parla di qualsiasi cosa della vita. E poi quando sei arrivato, hai avuto un po' di luce solare e hai resettato l'intera meccanica dal ritmo che sta succedendo qui. Abbiamo promesso qui che volevamo parlare un po' di COVID e melatonina. Quindi è un affare molto, molto importante. Sappiamo tutti che abbiamo avuto questo naturale in America. Abbiamo avuto questo presidente non troppo noto Donald Trump. Non era molto popolare per te, vero? Quindi quello che è successo è quello che sapevi del ragazzo. È solo un mostro quando si tratta di energia, giusto? È solo che non si ferma. Non credo che ci sia mai stato o ci sarà mai a questa dinamica più vicina. Una persona che ha una brucia su entrambi i lati, letteralmente alle tre del mattino, twittando le quattro del mattino, twittando le cinque del mattino. Non dorme. Quindi non è stata una sorpresa che non solo abbia un po' di sindrome metabolica, si potrebbe dire che è un po' sovrappeso, e potrei dirlo. Posso dire che quel ragazzo non verrà a dirmelo. Quello, posso dire, è un po' grosso in vita lì. 

 

[01:00:29] Ana Paola: Ma la realtà è pensare alle cose.

 

Inflammasomi

 

[01:00:31] Dott. Alex Jimenez DC*: Ma lo dicevamo tutti bene. Quindi quello che succede è che iniziamo a notare questi schemi, ed è qui che iniziamo a imparare che l'infiammazione e la melatonina si collegano a cose come il diabete. E diciamo insulino-resistenza. E tutte queste cose causano problemi che causano specie di ossigeno più reattive. Questa causa è costante. L'infiammazione interromperà anche la nostra ghiandola pineale. Quando il presidente Trump, quando era malato, la prima cosa che gli hanno dato non solo è stata una iniezione di Moderna, giusto, ma gli hanno anche dato la vitamina D. E indovina anche cosa gli hanno dato. Gli hanno dato zinco e una buona dose di ottima melatonina perché volevano calmarlo. Hanno cercato di mitigare o mettere ordine alla risposta infiammatoria, cosa che tende a fare la melatonina. Sai, abbiamo imparato molto che influisce sul sistema immunitario. Ma per quanto riguarda gli studi in questo momento, abbiamo un sacco di studi in corso e quelli che chiamano la fase uno, la fase due e la fase tre del loro momento in cui stanno facendo questi studi di prova randomizzati. E sono molto elaborati. Quindi, mentre vengono fatti, ora stanno entrando nella terza fase. Tuttavia, come mitiga il Cobridge e come aiuta nella sua interezza sono ancora confusi. Quindi sarebbe irresponsabile dire, OK, lo risolve, ma sappiamo che aiuta in diversi modi. Ora, in termini di questo, sappiamo che la melatonina aumenta le risposte politiche nei linfociti di particolari creature, giusto, aumentando alcuni tipi di citochine pro-infiammatorie. Se è diminuito, aiuta ad attivare il sistema immunitario, quindi sembra interessante. Quindi lo avvia, ma funziona anche su NF Kappa B, che lo smorza immunitario. Quindi è la parola per quello in cui aiuta a migliorare le cose. Ha le mani su entrambi i lati infiammazione, infiammatorio e stop infiammatorio. Quindi diventa il modulatore è una buona parola, credo. Il multitasking può essere l'immunomodulazione, giusto? Quindi sappiamo che cose come la curcumina fanno la stessa cosa con l'infiammazione. L'infiammazione è importante. L'infiammazione è necessaria per vivere. Tuttavia, andare nel modo sbagliato causa un problema. Tuttavia, questa particolare dinamica è quella in cui fa la stessa cosa che modula. Quindi è qui che stanno arrivando gli studi, e puoi vedere che possiamo citarlo. Sappiamo anche che questa particolare cellula è immune, quindi è un macrofago, giusto? Quindi è un monocita, e lo fa attraverso effetti pellegrini. Produce melatonina. Oh, non è da pazzi? Il nostro corpo lo produce in diverse aree del metabolismo cellulare. Quindi questo è molto importante per capire che anche il nostro sistema immunitario può produrre melatonina. Quindi, come puoi vedere, il World of 1980 ti aiuta con il jet lag del sonno. In questo momento, possiamo vedere che influenza un sacco di shebang, giusto? Quindi, come abbiamo iniziato a notare, questa è una cosa che ami. Parlami un po' degli inflammasomi.

 

[01:03:51] Ana Paola:  Inflammasomi P-3. Questo gioca un ruolo enorme nella patogenesi a causa della risposta infiammatoria o della cascata planetaria che produce alfa-gamma e TNF alfa. Quindi il TNF alfa attiverà una risposta infiammatoria che porterà alla nostra condizione respiratoria che finirà per essere come questa massiccia tempesta di citochine. Traccerà il paziente e la risposta polmonare di livello mondiale, quindi quello che succede è che la melatonina può svolgere un ruolo enorme come spazzino di specie reattive dell'ossigeno perché è come la cosa che fa scattare molte persone che provengono da quella zona. Quindi, mentre la loro melatonina sta eliminando una cattiva situazione consapevole, loro e tutti i nostri strumenti P-3, possiamo dire, sono inattivati ​​all'interno di quello del citosol nella cellula. Quindi tutti questi processi materiali verranno ritardati o addirittura bloccati, come potresti dire tu. Ma il fatto che il. Che il virus stia ancora seppellendo il corpo potrebbe essere qualcosa, e questo può spiegare il fatto che le persone potrebbero essere pazienti con controllo positivo, ma non hanno questo tipo di effetto tempesta. Quindi questo è ciò che può causare quella situazione; qualcosa che aiuta a ritardare o bloccare quell'attivazione infiammatoria arbitraria iniziale sono i rapporti omega tre e omega sei. Prendilo come se avere un buon rapporto omega-sei omega-tre possa migliorare la situazione, ma è una cascata.

 

Conclusione

 

[01:06:07] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, quando me l'hai detto, ora ci sono persone che si stanno vaccinando, vedono che c'è un'associazione, nessuna correlazione ancora, ma stanno facendo in modo che le persone che dormono bene la notte qualche notte prima di vaccinarsi, rispondono molto bene che le persone che non dormono bene non solo non rispondono bene, ma la reazione immunitaria non sale al livello che titola abbastanza essere in grado di fornire loro una risposta immunitaria sostenuta per il futuro. Quindi, in sostanza, la capacità di dormire. Modulato dalla modifica e monociti, macrofagi e cellule T producono melatonina, giusto? Questo è un chiaro indicatore del perché il desiderio di conoscere le associazioni di correlazione e come la melatonina influenzi il sistema immunitario sia così importante nel mondo di oggi. Da anni sappiamo che ha a che fare molto con virus simili a RNA e come il corpo potrebbe affrontarli. Ma ora, con quello che è successo con noi, stiamo vedendo cosa sta succedendo. Quindi, in termini di dinamica, abbiamo visto prove fino a 25 mg. Ricorda, abbiamo detto che la maggior parte dei dosaggi è compresa tra tre e cinque. Venticinque, ti viene data un'enorme quantità di dosi. E anche con questo, stiamo notando che i cicli pro-infiammatori, così come i biomarcatori dello stress, sono sostenuti. Quindi anche le persone di alto livello sopravvivono bene. Quindi il sonno, l'infiammazione e la salute mentale non sono eccessivi come questo componente. Se lo intendo seriamente, tu, il sonno e l'infiammazione recupererai molti processi patologici. Quindi non solo ti aiuta a dormire, ma ti aiuta a riprenderti e ad affrontare il modo in cui il tuo corpo interagisce con il mondo. Come individui praticanti, cerchiamo l'attività cellulare che associamo. Mettiamo in correlazione le cose che facciamo nella composizione corporea. Valutiamo la composizione corporea e l'infiammazione. Se una persona è, diciamo, un 40 o, diciamo, un 40 BMI o 50 BMI, o anche 70, si notano livelli di composizione corporea ad alti livelli di marker infiammatori. Dobbiamo affrontare il problema della melatonina in quegli individui. Quindi non solo guardiamo all'attività cellulare, ma anche al modo in cui le cellule stanno lavorando insieme. Quindi usiamo diverse tecniche per mettere in fase angoli, diverse composizioni corporee, densità dell'acqua totali per valutare questo tipo di situazioni sugli individui. Quindi il nostro obiettivo è vedere come il corpo risponde all'infiammazione se non abbiamo un buon riposo. Bene, abbiamo un'infiammazione. Tu hai malattie, e noi abbiamo il diabete, abbiamo quella psicosi, abbiamo la neurodegenerazione, come hai detto, giusto? Quindi è quello che succede. Malattie sistemiche croniche, infiammazione di basso grado, dolore continuo. Com'è quel suono, giusto? Quindi abbiamo un problema che è iniziato con Lasciami dormire meglio. Ma no, fermiamo le malattie. Come hai indicato, tumori, diabete, aterosclerosi infiammatoria, prostatite. Artrite, produzione di acido arachidonico. Come hai indicato con gli Omega, c'è molto che dobbiamo fare e valutare. Ma quando valutiamo il nostro particolare individuo, iniziamo a vedere che non solo fa questa roba, vediamo come colpisce l'intestino. Che tu ci creda o no, la serotonina e la melatonina funzionano bene insieme. Anche l'intestino ce la fa. Quindi è una di quelle cose in cui puoi vederlo nell'intestino. Come hai detto, gli LP erano un lipopolisaccaride di batteri. Questi stati infiammatori elevati non vengono tenuti sotto controllo senza un sonno adeguato o un'adeguata pedalata mentre il corpo viene disturbato e affaticato. Questo porta a malattie e disordini, o una reazione infiammatoria che va storta perché era modulante. Quindi è modulato. Gli impedisce di andare troppo lontano. Quindi, dato che quel ragazzo vuole uscire e correre in pista, beh, la mamma lo sta afferrando. No, non lo fai. No, non lo fai. Non voglio che tu sia un ragazzino che non vuole crescere perché se vai troppo lontano verrai investito. Sarebbe la tempesta di citochine, che avvia l'azione infiammatoria, in particolare nell'aspetto polmonare. E sai cosa abbiamo finora. Quindi abbiamo, sai, la sindrome da distress respiratorio quando all'improvviso un'infiammazione porta i fibroblasti. Prima che tu te ne accorga, i fibroblasti bloccano la capacità degli alveoli di respirare. E poi ecco qua, una persona che non riesce a respirare. In pratica sono solo che l'ossigeno non può trasferirsi abbastanza velocemente. E a causa della quantità eccessiva, hanno problemi a sopravvivere e, alla fine, i polmoni cedono. E poi abbiamo il dramma che avevamo prima. Quindi so che oggi abbiamo discusso molto, ma non possiamo fermarci a guardare ciò che dobbiamo fare di più. Dobbiamo renderci conto che mi sento assonnato dopo aver visto la foto. Quindi, si sa, i gatti sono una di quelle cose che danno molte buone energie, ma non c'è nessun'altra creatura che ti faccia capire o apprezzare il sonno come fa un gatto. È come se vivesse tutta la sua vita con il sonno e gli fa godere il suo stile di vita perché sono sicuro che un gatto può insegnarci molto sul riposo. Quindi, se non ne hai uno, prendine uno da compagnia, e se hai allergie, li guarderai in TV e potrai goderteli in quel modo. Quindi spero che abbia senso. Ti apprezzo, Ana, perché affrontare tutto questo è piuttosto lungo, ma è una dinamica piuttosto importante così come si presenta, e non vedo l'ora di poter chiacchierare con te, ok?

 

Disclaimer

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Comprendere i benefici della melatonina: parte 2 | El Paso, Texas (2021)" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Il ruolo della sensibilizzazione centrale nella sindrome del dolore miofasciale

Introduzione I muscoli, i tessuti e i legamenti aiutano a stabilizzare le articolazioni e la struttura della colonna vertebrale... Continua a leggere...

9 Agosto 2022

Chiropratico dolore e disagio al ginocchio

Molti vivono regolarmente con disagio e dolore cronici in una o entrambe le ginocchia. Questo potrebbe… Continua a leggere...

8 Agosto 2022

Il legame tra neuroinfiammazione e malattie neurodegenerative

Introduzione Il cervello invia segnali neuronali al corpo affinché funzioni per i movimenti quotidiani come... Continua a leggere...

8 Agosto 2022

Diete antinfiammatorie Nutrizione chiropratica

Circa il 60% degli individui ha una condizione causata o complicata da un'infiammazione cronica. Il… Continua a leggere...

5 Agosto 2022

Uno sguardo al pilates per il mal di schiena

Introduzione Molte persone in tutto il mondo sanno che l'esercizio fisico ha notevoli benefici che aiutano a migliorare il benessere generale del corpo.... Continua a leggere...

5 Agosto 2022

Nervo pizzicato nel chiropratico dell'anca

Un nervo schiacciato nell'anca può causare intorpidimento, formicolio, debolezza e dolore. Un pizzicato/compresso... Continua a leggere...

4 Agosto 2022