Medicina funzionale

Cambi di stile di vita per la gestione della malattia della tiroide | Clinica Benessere

Condividi

Una ghiandola a forma di farfalla trovata nella parte anteriore del collo, la ghiandola tiroidea, potrebbe non sembrare molto, ma può devastare la vostra salute, quando non funziona correttamente. La tiroide produce tiroxina (T4) e triiodotironina (T3), ormoni che controllano il metabolismo, la respirazione, la temperatura e altre funzioni essenziali del corpo umano. Troppo o troppo poco di questi ormoni può portare a malattie della tiroide, come l'ipotiroidismo e ipertiroidismo.

 

Cosa si può fare per trattare i disturbi della tiroide?

 

Per trattare i disturbi della tiroide, spesso vengono prescritti farmaci e farmaci. Il farmaco più prescritto per il trattamento dell'ipotiroidismo è la levothyroxine, mentre il trattamento per ipertiroidismo comprende farmaci anti-tiroide, come il propil tiouracile o il metimazolo, iodio radioattivo che può distruggere la ghiandola tiroide e fermare l'eccesso di produzione di ormoni tiroidei, anche la chirurgia per rimuovere la tiroide ghiandola totale.

 

L'insoddisfazione per la normale terapia, tuttavia, ha portato ad un crescente interesse per un approccio più olistico al trattamento della malattia tiroidea, che preferisce i cambiamenti naturali, lo stile di vita, non i farmaci o le droghe. Jen Wittman, CHHC, AADP, creatore di Thyroid Loving Care e un esperto in salute olistica, chef e scrittore, è un sostenitore di questa strategia. A Wittman è stata diagnosticata la malattia tiroidea di Hashimoto, una malattia autoimmune che attacca la stessa ghiandola tiroidea, ma è stata in grado di annullare la malattia senza l'uso di medicinali.

 

"Nella mia esperienza, cambiare dieta, migliorare la salute dell'intestino, gestire lo stress e mantenere la salute e il benessere generale aiuta a sostenere il corpo in modo che la medicina non sia necessaria o, al minimo, possa funzionare in modo più efficace", ha detto Wittman.

 

Adottare una dieta sana

 

Wittman raccomanda l'eliminazione del glutine, della caffeina e della soia, oltre a ridurre lo zucchero per tutte le malattie della tiroide, tuttavia afferma che le diete sono contingenti all'individuo.

 

Ha chiarito che alcune persone ottengono un protocollo Paleo o Autoimmune Paleo, mentre altri dovranno evitare cibi come ombrelloni come paprika, cayenne, pomodori, peperoni, melanzane e patate o acidi grassi polinsaturi come pepe minerale e oli vegetali. Altri trovano anche il taglio di latte o alcool dalla loro dieta aiuta.

 

"Non esiste un approccio efficace a taglia unica per quanto riguarda l'inversione delle condizioni autoimmuni e tiroidee".

 

Secondo Charlie Seltzer, MD, proprietario di Lean4Life Weight Loss & Fitness Solutions, un altro cambiamento che alcuni professionisti sanitari suggeriscono per le persone che soffrono di malattie della tiroide è quello di evitare di mangiare cibi gozzi crudi come le verdure crocifere, come broccoli e cavoli, che interferiscono con la funzione della tiroide.

 

Ma i commenti sull'influenza della dieta sulla funzione tiroidea tendono a variare. Ad esempio, Jabbour non crede che l'esercizio e la dieta possano curare il disturbo della tiroide. Ma una cosa su cui tutti potrebbero essere d'accordo è che mangiare sano può combattere l'aumento di peso e ridurre alcuni sintomi come affaticamento e depressione, specialmente nei primi sei mesi di terapia ormonale quando non è stato ancora raggiunto un equilibrio ormonale.

 

Supplementare o no?

 

Una quantità eccessiva o insufficiente di determinati nutrienti può influire notevolmente sulla funzione tiroidea. Stella Lucia Volpe, PhD, RD, LDN, FACSM, professore e presidente del dipartimento di scienze della nutrizione presso la Drexel University presso il College of Nursing & Health Professions, ha chiarito che alcune malattie della tiroide potrebbero essere, ma non necessariamente, una conseguenza dello iodio carenza. Anche le carenze di ferro o zinco possono essere variabili. Ad esempio, la tiroide converte lo iodio in tiroxina (T4) e triiodotironina (T3), quindi una carenza di iodio nella dieta può interferire con la produzione di ormoni.

 

Ma la carenza di iodio è rara negli Stati Uniti, ha avvertito Jabbour. Pertanto la supplementazione potrebbe essere dannosa se non è presente alcuna deficienza autentica, portando allo specifico problema opposto. Troppo iodio nella dieta può anche essere un problema se sei a rischio per la malattia della tiroide. Mario Skugor, MD, consiglia i suoi pazienti con la malattia di Graves, un'altra malattia tiroidea autoimmune, perché la loro tiroide sta secernendo un eccesso di T4 e T3 per prevenire gli alimenti.

 

Wittman ritiene che la maggior parte delle persone con disturbi della tiroide necessitino di integratori almeno a breve termine, ma che spesso possono essere svezzati. "Non c'è solo un modo semplice per invertire queste condizioni in tutti", ha detto Wittman. "Piuttosto ci sono molti supplementi unici, cambiamenti nello stile di vita, modalità di cura e alterazioni dietetiche che possono essere usati per invertire le condizioni ed eliminare i sintomi." Seltzer ammoniva contro l'integrazione da soli. Rivolgersi al proprio medico e fare test appropriati per assicurarsi che sia necessario nella prima posizione.

 

Esercizio e tiroide

 

Anche le opinioni sull'esercizio sono diverse. Seltzer non lo vede giocare un ruolo importante nella corretta funzione della tiroide, mentre l'esercizio fisico in generale va bene per tutti. "La migliore routine di esercizio è quella con cui è più probabile che un individuo rimanga", ha detto Seltzer. "Mi piace allenare la resistenza con esercizi cardiovascolari, con particolare attenzione all'allenamento a intervalli, ma se qualcuno odia sollevare pesi, allora tutto è meglio di niente."

 

Wittman consiglia ai suoi clienti di scegliere esercizi che non tassano la ghiandola surrenale come lo yoga gentile, il camminare o il Tai Chi. Jabbour e Skugor dicono che i pazienti con ipertiroidismo devono osservare l'intensità e la durata degli allenamenti perché l'esercizio può esacerbare una frequenza cardiaca già rapida insieme ad altri sintomi.

 

Qual è la migliore strategia?

 

L'assenza di consenso sugli approcci olistici ti farà probabilmente girare la testa, giusto? Riesci a scegliere rimedi alternativi o preferiresti attenersi alle normali cure per il trattamento della malattia della tiroide? L'American Thyroid Association ti consiglia di collaborare con il tuo medico sulle migliori strategie per includere medicine alternative o complementari e di mantenere sempre aperte le linee di comunicazione se il tuo medico non approva queste pratiche. Il tuo benessere è la priorità e alcune opzioni inappropriate potrebbero interferire con il trattamento.

 

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900

 

Dott. Alex Jimenez

 

Ulteriori argomenti: Benessere

 

La salute generale e il benessere sono essenziali per mantenere il giusto equilibrio mentale e fisico nel corpo. Dando una nutrizione equilibrata, esercitando e partecipando alle attività fisiche, a dormire regolarmente una sana quantità di tempo, seguendo i migliori suggerimenti per la salute e il benessere può in ultima analisi contribuire a mantenere il benessere complessivo. Mangiare un sacco di frutta e verdura può andare un lungo cammino per aiutare le persone a diventare sane.

 

 

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Chiropratica

 

 

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Cambi di stile di vita per la gestione della malattia della tiroide | Clinica Benessere" non intende sostituire un rapporto individuale con un professionista sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è una consulenza medica. Ti incoraggiamo a prendere decisioni sanitarie basate sulla tua ricerca e collaborazione con un professionista sanitario qualificato.

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato alla chiropratica, muscolo-scheletrica, agopuntura, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di varie discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, soggetti e approfondimenti trattano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez, DC, o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, Marina Militare*, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza come Dottore in Chiropratica (DC) in Texas & Nuovo Messico*
Licenza Texas DC n. TX5807, Licenza DC del New Mexico n. NM-DC2182

Licenza come infermiere registrato (RN *) in Florida
Licenza Florida N. licenza RN RN9617241 (controllo n. 3558029)
Stato compatto: Licenza multistato: Autorizzato ad esercitare in Stati 40*

Attualmente immatricolato: ICHS: MSN* FNP (Programma per infermiere di famiglia)

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, RN* CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Postura oscillante: identificare e trattare il problema

Il trattamento chiropratico può alleviare il dolore e correggere la postura oscillante, una deformità posturale che può causare... Scopri di più

14 Giugno 2024

Esaurimento da calore contro ictus: spiegati gli effetti sul sistema muscolo-scheletrico

Le persone con dolori muscolari conoscono la differenza tra colpo di calore ed esaurimento da calore e... Scopri di più

14 Giugno 2024

Una guida alla frutta a basso contenuto di zucchero

La frutta può aiutare con la voglia di dolce per le persone che cercano di limitare lo zucchero? Frutta bassa... Scopri di più

13 Giugno 2024

I vantaggi del ciclismo per l'artrosi: una guida completa

Le persone con osteoartrite possono incorporare il ciclismo per ridurre il dolore articolare e riconquistare la loro articolazione... Scopri di più

13 Giugno 2024

Raggiungi i tuoi obiettivi di fitness più velocemente con l'allenamento Sprint

Per le persone che non hanno tempo per un allenamento completo, potrebbero incorporare esercizi di sprint... Scopri di più

12 Giugno 2024

Esplorare l'approccio clinico e l'importanza dell'assistenza infermieristica

In che modo gli operatori sanitari forniscono un approccio clinico nel ruolo infermieristico per ridurre... Scopri di più

12 Giugno 2024