Composizione corporea: tessuto adiposo | El Paso, TX Dottore in chiropratica
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Composizione corporea: tessuto adiposo

Composizione corporea

Non siamo fatti solo di un componente, abbiamo una varietà di componenti e scomparti, uno diverso dall'altro e con le sue funzioni. Infatti, lo studio della composizione corporea ci consente di misurare i componenti principali del corpo: tessuto adiposo, minerali, proteine ​​e acqua corporea e di confrontare i cambiamenti tra loro.

Tuttavia, la struttura viene certamente con la funzione e con l'avanzare dell'età, l'esercizio fisico o la modifica della nostra dieta, la nostra struttura cambia e quindi la nostra condizione si evolve o peggiora. Le analisi della composizione corporea hanno svolto un ruolo importante nel definire e collegare i cambiamenti nei componenti del corpo e il loro effetto metabolico.

Il tessuto adiposo

In precedenza, il grasso era considerato un tessuto di accumulo di energia, ma è cambiato notevolmente dopo aver studiato gli effetti metabolici e infiammatori che conferisce. Nella composizione corporea, il grasso viene misurato come percentuale di grasso corporeo.

Percentuale di grasso corporeo (PBF): la massa totale di grasso divisa per la massa corporea totale, moltiplicata per 100; grasso corporeo comprende grasso corporeo essenziale e grasso corporeo di stoccaggio.

  • Grasso essenziale: la quantità di grasso necessaria per la sopravvivenza. Al contrario, la donna ha bisogno di più grasso essenziale rispetto agli uomini
    1. Riproduzione: tessuto adiposo e fertilità sono associati tra loro.
    2. Agisce come isolante, fornendo calore corporeo.
    3. Protegge gli organi interni.
  • Grasso di stoccaggio: è la quantità di tessuto adiposo che funge da unità di accumulo di energia.

Inoltre, è necessario menzionare la distribuzione del grasso corporeo, poiché fattori come età, sesso, razza, etnia, dieta, genotipo, attività fisica, farmaci e livelli ormonali giocano un ruolo importante nella distribuzione del grasso.

Gamme ottimali
Uomo
grasso corporeo totale: 10-20%
grasso essenziale: 3%
Donna
grasso corporeo totale: 18-28%
grasso essenziale: 12%

Gli analizzatori di composizione corporea possono anche misurare il tessuto adiposo viscerale, che è attivo dal punto di vista ormonale. In effetti, il tessuto adiposo viscerale (IVA) possiede caratteristiche biochimiche uniche che sono associate a condizioni patologiche nel corpo umano.

Condizioni croniche come l'ipertensione e la malattia cardiometabolica sono associate a un aumento del livello di grasso viscerale o di tessuto adiposo. Inoltre, l'ubicazione dell'IVA e le condizioni proinfiammatorie sono legate a un aumento del rischio di malattie del fegato.

D'altra parte, il grasso sottocutaneo viene misurato anche in un analizzatore di impedenza bioelettrica (BIA). Questo è il tipo di "grasso" che le persone possono toccare poiché si trova direttamente sotto la pelle, è tangibile e può essere "visto".

Condizioni croniche influenzate dall'IVA

L'analisi della composizione corporea e la comprensione approfondita dei diversi comparti hanno messo in luce l'associazione tra IVA e patologie croniche. Di conseguenza, il fenotipo dell'obesità viscerale è associato a disturbi medici come malattie cardiovascolari, cancro del colon-retto e cancro alla prostata, nonché sindrome metabolica.

L'IVA è comunemente o in modo intercambiabile chiamata adiposità centrale poiché l'aumento del numero di adipociti circonda l'area addominale e gli organi. Inoltre, l'obesità centrale è un predittore importante e indipendente della sindrome metabolica, ed è anche gradita a una degenza ospedaliera prolungata con una maggiore prevalenza di tassi di infezione.

Tuttavia, gli intricati effetti pro-infiammatori e metabolici dell'IVA sono definiti dal rilascio di diverse molecole ormonali e bioattive. Tra l'ampia varietà di molecole sintetizzate dalla VAT vi sono adiponectina, TNF-a, leptina, IL-6 e resistina.

  • Ricerca clinica:

Gli studi effettuati con l'obiettivo di analizzare l'IVA e le loro implicazioni metaboliche sono molteplici. Inoltre, la ricerca può utilizzare un'ampia varietà di analizzatori di composizione corporea a seconda della popolazione o delle variabili dello studio. Al contrario, alcuni dei metodi utilizzati per analizzare la composizione corporea non riflettono accuratamente l'IVA, pertanto il più conveniente è considerato l'analisi dell'impedenza bioelettrica (BIA).

Recentemente, uno studio volto a misurare la composizione corporea, la pressione sanguigna e la modifica dello stile di vita ha trovato risultati interessanti utilizzando BIA. Questa ricerca è stata condotta su 121 casalinghe obese, metà delle intervenute con consulenza dietetica, attività fisica, comportamenti di automonitoraggio e attività di gruppo, rispetto al gruppo di controllo, intervenuta con seminario di gruppo sulla salute delle donne.

Lo studio ha mostrato una correlazione significativa tra la percentuale di grasso corporeo e l'IVA con una misurazione della pressione sanguigna ridotta. Un altro risultato importante è stato che, dopo il periodo di 6 mesi di mantenimento e monitoraggio di entrambi i gruppi, c'era una quantità ridotta di IVA e grasso corporeo. Anche se il risultato fosse migliore nel gruppo intervenuto, questo studio ha dimostrato che il monitoraggio, il monitoraggio e la fornitura di informazioni generali sulla salute possono migliorare i fattori di rischio metabolico nelle donne.

Considero le misurazioni antropometriche e il loro monitoraggio di base nella valutazione nutrizionale. Tuttavia, base non significa mai semplice, significa che è essenziale e deve essere compreso e spiegato. Infatti, le misurazioni metaboliche cliniche si collegano comunemente a misure antropometriche. Pertanto, il trattamento nutrizionale medico dovrebbe mirare a trattare i disturbi metabolici, ripristinare l'omeostasi antropometrica e raggiungere gli obiettivi di salute del paziente. -Ana Paola Rodríguez Arciniega. Master in nutrizione clinica.

Geni SMOOT (cioè)

L'obesità e il sovrappeso sono comunemente associati a stati proinfiammatori. In tali casi, il rilascio di marcatori proinfiammatori può sottoregolare l'espressione del DNA di enzimi antiossidanti e agenti antinfiammatori. Gli approcci dietetici per migliorare la metilazione del DNA includono i frullati come uno strumento semplice ma potente per migliorare la replicazione del DNA.

  • 1/2 mela, tagliata con la pelle
  • Banana 1 / 2
  • 1 manciata di cavolo o spinaci
  • 1 manciata di broccoli
  • 1 / 4 avocado
  • 2 cucchiaini di spirulina in polvere Aggiungi abbastanza acqua per ottenere la consistenza desiderata e frulla!
Riferimenti:

Shuster, A et al. "L'importanza clinica dell'adiposità viscerale: una revisione critica dei metodi per l'analisi del tessuto adiposo viscerale". La rivista britannica di radiologia vol. 85,1009 (2012): 1-10. doi: 10.1259 / bjr / 38447238

Fazliana, Mansor, et al. "Effetti dell'intervento per la perdita di peso sulla composizione corporea e sulla pressione sanguigna tra le donne in sovrappeso e obese: risultati dello studio MyBFF @ home." Salute delle donne BMC 18.1 (2018): 93.

Appuntamenti o consultazioni online: https://bit.ly/Book-Online-Appointment

Modulo di assunzione online per lesioni fisiche / incidenti: https://bit.ly/Fill-Out-Your-Online-History

Valutazione di medicina funzionale online: https://bit.ly/functionmed

Disclaimer

Le informazioni qui contenute non intendono sostituire una relazione individuale con un professionista sanitario qualificato, un medico autorizzato e non costituiscono un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni di assistenza sanitaria in base alla tua ricerca e alla collaborazione con un professionista sanitario qualificato. Il nostro ambito di informazioni è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, problemi di salute sensibili, articoli di medicina funzionale, argomenti e discussioni. Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di un'ampia gamma di discipline. Ogni specialista è disciplinato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato il studi di ricerca pertinenti o studi a sostegno dei nostri post. Forniamo copie di studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva di come può aiutare in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci a 915-850-0900 Leggi di più…

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CCST, IFMCP *, CIFM *, CTG *

e-mail: [email protected]
telefono: 915-850-0900
Licenza in Texas e New Mexico