I contrassegni del sangue potrebbero rivelare la concussione

Condividi

È stato progettato un nuovo test unico in cui ha la capacità di ricercare più di marcatori 100 che potrebbero indicare la presenza di un concussione, secondo gli autori della ricerca. Negli anni precedenti, i ricercatori hanno cercato un singolo marcatore nel sangue per indicare se un individuo aveva subito un 'intonazione o meno.

"Siamo rimasti piacevolmente sorpresi quando abbiamo esaminato il modello di metaboliti (o marcatori) e abbiamo potuto identificare le persone ferite senza altre informazioni con una percentuale maggiore di 90 per cento", ha dichiarato il ricercatore capo Dr. Douglas Fraser, consulente in pediatria medicina di terapia intensiva presso l'Istituto di ricerca sulla salute dei bambini a London, Ontario.

Durante lo studio, il dott. Fraser ed i suoi colleghi hanno esaminato i giocatori di hockey teen 29 per i marcatori di commozione cerebrale. Di questi individui, alcuni avevano subito lesioni alla testa mentre altri no. Indipendentemente da ciò, tutte le persone coinvolte nello studio erano convinte delle capacità del test.

"Potrebbe avere un potenziale per la diagnosi di commozione cerebrale, ma questi sono risultati preliminari con solo i pazienti 29", ha dichiarato il Dr. John Kuluz, direttore di trauma cranico e neuro-riabilitazione presso il Nicklaus Children's Hospital di Miami. Secondo il Dr. Kuluz, il test deve prima essere convalidato in molti più pazienti prima che la sua efficacia possa essere determinata.

Inoltre, ha dichiarato che questo tipo di test non è necessario da utilizzare spesso. "C'è solo un piccolo numero di pazienti in cui la diagnosi è in dubbio", ha dichiarato il dott. Kuluz. "Tuttavia, in questi casi, un tale test potrebbe essere utile", ha osservato.

Poiché diagnosticare correttamente la presenza di una commozione cerebrale dipende fortemente dall'osservazione di sintomi specifici, come vertigini, mal di testa, visione offuscata, nausea e altre complicazioni evidenti, può essere spesso difficile distinguere la causa di un individuo. Allo stesso modo, è altrettanto difficile determinare con precisione quando un individuo si è completamente ripreso da una commozione cerebrale e se è in grado di tornare alle normali attività.

"Le persone sono state alla ricerca di una o due proteine ​​galleggianti nel sangue che sono state rilasciate dal cervello dopo aver subito un infortunio", ha affermato il dott. Fraser. "Ma questo approccio non ha dato grandi risultati, probabilmente perché ogni paziente è diverso e ogni lesione è diversa. Pertanto, è probabilmente un po 'ingenuo credere che una o due proteine ​​ci forniranno la risposta di cui abbiamo bisogno ", ha concluso.

Il team di ricercatori ha ridotto i marcatori 174 a circa tra 20 e 40 specifici che potrebbero diagnosticare una concussione con un'accuratezza superiore a 90 per cento.

Innanzitutto, per diagnosticare con precisione una concussione attraverso questo processo, il sangue deve essere testato entro 72 ore dopo che l'individuo ha subito una lesione alla testa. Il rapporto è stato pubblicato nell'edizione di ottobre 2016 della rivista metabolomica.

Il test è stato sviluppato nella speranza che potesse essere una procedura ampiamente disponibile e poco costosa da utilizzare nei pronto soccorso. Inoltre, il test potrebbe essere utilizzato per valutare il processo di guarigione dell'individuo. Secondo il dott. Fraser, ha dichiarato: "Sembra che questi modelli rimangano anormali fino a tre mesi alla volta. C'è un potenziale che seguendo il profilo per un periodo di tempo può rivelare informazioni accurate relative al processo di guarigione. "

I ricercatori hanno provato l'esattezza della prova in altri gruppi, come i militari, per determinare se funziona ugualmente in adulti come avviene negli adolescenti. Hanno anche sviluppato una macchina che può eseguire rapidamente il test usando una singola goccia di sangue.

Lo studio di ricerca è stato finanziato dalla Fondazione per la Salute dei Bambini in Canada. Gli autori hanno presentato una domanda di brevetto per la loro prova.

L'importanza dei test di balbuzie

Intuito

Una commozione cerebrale, identificata anche come lesione alla testa, può verificarsi a seguito di una lesione sportiva traumatica o per qualsiasi altro colpo alla testa. Mentre diversi sintomi potrebbero indicare la presenza di una commozione cerebrale, i sintomi possono manifestarsi in modo diverso per ogni individuo, rendendo difficile determinare con precisione la presenza di trauma cranico. Con lo sviluppo di un nuovo test, una commozione cerebrale potrebbe essere diagnosticata usando una singola goccia di sangue.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Post Recenti

Goditi gli hobby che ami senza dolore alla schiena e al collo

Abbiamo tutti i nostri hobby che ci appassionano, che amiamo fare e che potremmo vedere ... Leggi di più

October 5, 2020

I supercibi possono aiutare a raggiungere una salute ottimale

I supercibi sono alimenti ricchi di nutrienti che possono essere incorporati nella dieta di un individuo per ottenere un ... Leggi di più

October 2, 2020

Malformazione del tessuto cerebrale di Chiari e canale spinale

La malformazione di Chiari è una condizione che fa sì che il tessuto cerebrale si estenda e si stabilisca in ... Leggi di più

October 1, 2020

Perdita di massa muscolare sarcopenia con mal di schiena cronico

Per sarcopenia si intende la perdita di tessuto / massa muscolare dovuta al naturale processo di invecchiamento. Qualcosa che tutto ... Leggi di più

30 settembre 2020

Assumere un ruolo attivo nella salute della colonna vertebrale personale

Assumere un ruolo attivo nella salute personale della colonna vertebrale potrebbe fare la differenza tra il dover ... Leggi di più

29 settembre 2020

Farmaci per alleviare i sintomi del dolore analgesici

Gli analgesici sono farmaci antidolorifici, noti anche come antidolorifici. Questi possono essere farmaci da banco e da prescrizione. ... Leggi di più

28 settembre 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘