Chiropratica

La chiropratica aiuta gli atleti con lesioni cerebrali traumatiche lievi

Condividi

Ogni anno si stima che 3.8 milioni di persone negli Stati Uniti sostenga lievi lesioni cerebrali traumatiche (MTBI) o commozioni cerebrali. Molte di queste lesioni sono dovute a attività sportive, infortuni sul lavoro, incidenti automobilistici e operazioni militari. Si stima inoltre che fino al 50% di MTBI non vengano mai riportati perché il paziente non richiede cure mediche. Questo rende difficile ottenere un numero consistente su quanti ce ne siano effettivamente, ma è una condizione prevalente.

Il cervello e il cranio

Un paziente non deve effettivamente colpire la testa per sostenere un MTBI. Può essere causato da colpo di frusta anche se la persona non ha mai colpito la testa. La ragione di ciò risiede nella costruzione del cervello e del cranio.

Il cervello è molto morbido, alcuni esperti confrontano la struttura con quella del burro morbido. Il teschio è progettato per proteggere il cervello ed è estremamente difficile. Se passi la mano sopra la testa, potresti sentire grumi e protuberanze, potrebbe non essere completamente uniforme, ma la superficie sarà liscia.

Lo stesso non si può dire per l'interno del cranio. Ci sono un certo numero di creste ossee all'interno che sono piuttosto nitide. Il design ha lo scopo di mantenere il cervello in posizione.

Quando la testa viene colpita o viene scossa abbastanza forte, il cervello si sposta all'interno del cranio, entrando in contatto con quelle creste ossee, a volte con forza. Questo può causare danni e il risultato in una lesione cerebrale. Più è dura la scossa, più grave può essere la ferita.

Sintomi di lieve trauma cranico

Parte del problema con MTBI è che i sintomi potrebbero non essere visualizzati immediatamente. Potrebbero emergere settimane o addirittura mesi dopo l'incidente, rendendo improbabile che i sintomi vengano rintracciati e connessi ad esso.

Uncommon sintomi di MTBI includono:

  • Nausea
  • Confusione
  • Malumore
  • fotofobia
  • Problemi con l'equilibrio
  • Difficoltà di concentrazione o concentrazione
  • Problemi di rabbia, esplosioni
  • Problemi di sonno
  • Problemi con la memoria
  • Isolazione sociale
  • Stanchezza: mentale o fisica
  • Ansia elevata
  • Problemi di visione
  • Sensibilità al suono

Spesso, MTBI è chiamato un "epidemia silenziosa"Perché i sintomi che provoca di solito non sono visibili e potrebbero non essere immediatamente collegati alla lesione. Depressione, ansia, scoppi d'ira e problemi di memoria sono più probabilmente considerati un problema psichiatrico piuttosto che uno neurologico. I sintomi possono essere debilitanti allo stesso modo.

Valutazione e diagnosi di un MTBI

I chiropratici curano regolarmente i pazienti con lesioni cerebrali traumatiche lievi. Quando vengono presentati con un paziente che sanno di aver subito una lesione alla testa, o se sospettano una lesione cerebrale basata su sintomi specifici, usano lo strumento di valutazione della concussione sportiva 2 (SCAT2) per determinare la gravità. Lo SCAT2 aiuta il chiropratico a valutare i segni fisici, i sintomi, la valutazione laterale utilizzando il punteggio di Maddocks, la Scala di Coma di Glasgow, la coordinazione, l'equilibrio e il cognitivo.

Mentre valutano il paziente, cercano specifici marker che indicano che il paziente sta sperimentando un peggioramento dei sintomi neurologici. Questi includono:

  • Perdita di conoscenza
  • vomito
  • Il mal di testa peggiora
  • Maggiore confusione
  • Debolezza su un lato o su una gamba o un braccio
  • Visione offuscata
  • Pupille dilatate
  • Problemi di equilibrio o di coordinazione

Trattamento chiropratico per MTBI

Un trauma cranico di solito comporta anche una lesione al collo. Il chiropratico può utilizzare una varietà di tecniche per trattare il paziente, tra cui la manipolazione spinale, il massaggio e il rinforzo. Si consiglia inoltre al paziente di evitare farmaci antinfiammatori, aspirina, alcool e ausili per dormire, utilizzando acetaminofene per dolore come necessario. Se il paziente ha bisogno di vedere un altro medico o specialista, il chiropratico farà riferimento a loro.

Trattamento di emicrania chiropratica

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "La chiropratica aiuta gli atleti con lesioni cerebrali traumatiche lievi" non intende sostituire un rapporto individuale con un professionista sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è una consulenza medica. Ti incoraggiamo a prendere decisioni sanitarie basate sulla tua ricerca e collaborazione con un professionista sanitario qualificato.

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato alla chiropratica, muscolo-scheletrica, agopuntura, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di varie discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, soggetti e approfondimenti trattano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez, DC, o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, Marina Militare*, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza come Dottore in Chiropratica (DC) in Texas & Nuovo Messico*
Licenza Texas DC n. TX5807, Licenza DC del New Mexico n. NM-DC2182

Licenza come infermiere registrato (RN *) in Florida
Licenza Florida N. licenza RN RN9617241 (controllo n. 3558029)
Stato compatto: Licenza multistato: Autorizzato ad esercitare in Stati 40*

Attualmente immatricolato: ICHS: MSN* FNP (Programma per infermiere di famiglia)

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, RN* CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Postura oscillante: identificare e trattare il problema

Il trattamento chiropratico può alleviare il dolore e correggere la postura oscillante, una deformità posturale che può causare... Scopri di più

14 Giugno 2024

Esaurimento da calore contro ictus: spiegati gli effetti sul sistema muscolo-scheletrico

Le persone con dolori muscolari conoscono la differenza tra colpo di calore ed esaurimento da calore e... Scopri di più

14 Giugno 2024

Una guida alla frutta a basso contenuto di zucchero

La frutta può aiutare con la voglia di dolce per le persone che cercano di limitare lo zucchero? Frutta bassa... Scopri di più

13 Giugno 2024

I vantaggi del ciclismo per l'artrosi: una guida completa

Le persone con osteoartrite possono incorporare il ciclismo per ridurre il dolore articolare e riconquistare la loro articolazione... Scopri di più

13 Giugno 2024

Raggiungi i tuoi obiettivi di fitness più velocemente con l'allenamento Sprint

Per le persone che non hanno tempo per un allenamento completo, potrebbero incorporare esercizi di sprint... Scopri di più

12 Giugno 2024

Esplorare l'approccio clinico e l'importanza dell'assistenza infermieristica

In che modo gli operatori sanitari forniscono un approccio clinico nel ruolo infermieristico per ridurre... Scopri di più

12 Giugno 2024