Condividi

Le lectine presenti nelle fonti vegetali sono un meccanismo di difesa che può innescare una risposta negativa nell'uomo perché possono attaccarsi alle membrane cellulari, compromettendo in definitiva la salute e il benessere. Studi di ricerca hanno scoperto che alcune lectine possono causare danni ai nervi, portare alla morte cellulare e persino promuovere l'infiammazione mentre altri possono modificare la viscosità del sangue, interrompere la funzione endocrina e persino influenzare l'espressione genica. Nel prossimo articolo, discuteremo se le lectine sono buone o cattive per la tua salute.

Lectine e panoramica sulla salute

Sebbene sia quasi impossibile evitare di mangiare le lectine perché possono essere trovate in molti alimenti, seguire una dieta a base di lectina può essere utile se si è in difficoltà con l'infiammazione, una malattia autoimmune o qualsiasi altro problema di salute cronico.

Cereali, legumi, fagioli e membri della famiglia della belladonna, come peperoni, melanzane e patate, sono alimenti noti con lectine dannose. Tuttavia, secondo gli studi di ricerca, immergere e cuocere correttamente, oltre a germogliare e fermentare cibi con elevate quantità di lectine, può contribuire a renderli sicuri. L'uso di una pentola a pressione è anche vantaggioso per i fagioli.

Le lectine possono essere una fonte sottostante di aumento di peso e altri problemi di salute, anche se si segue una dieta adeguata. Gli scienziati hanno associato le lectine all'infiammazione e alle malattie autoimmuni. Inoltre, molte lectine sono dannose per le tue cellule e i tuoi nervi. Diversi tipi di lectine possono anche modificare la viscosità del sangue, interrompere la funzione endocrina e persino influenzare l'espressione genica.

Come accennato in precedenza, se stai lottando con l'infiammazione, una malattia autoimmune o qualsiasi altro problema di salute cronica, dovrai fare attenzione alla quantità di lectine che consumi e alla fine potresti trarre beneficio dal seguire una dieta con lectina. Tuttavia, è quasi impossibile evitare di mangiare lectine. Gli scienziati non raccomandano di seguire una dieta priva di lectina perché potresti perdere antiossidanti e altri nutrienti essenziali che si trovano negli alimenti con lectina, inclusi molti tipi di verdure.

Invece, studi di ricerca raccomandano di assicurarsi di mangiare solo occasionalmente lectine e prestare attenzione a come influenzano la salute e il benessere. Se si verificano costantemente gas, gonfiore e persino dolori articolari dopo aver mangiato cereali, legumi, fagioli e membri della famiglia della belladonna, come peperoni, melanzane e patate, per citarne alcuni, il corpo potrebbe reagire alle lectine.

Preparare correttamente cibi con elevate quantità di lectine e usare una pentola a pressione può aiutare a rendere questi alimenti sicuri da mangiare. Se hai seguito una dieta a base di cibi integrali e hai riscontrato aumento di peso e altri problemi di salute, potresti voler limitare le lectine.

Cosa sono le lectine?

Le lectine sono un tipo di proteina presente in una varietà di fonti vegetali e animali che possono attaccarsi alle membrane cellulari. Gli scienziati li considerano una tossina di basso livello. Le lectine sono un meccanismo di difesa che innescano una reazione negativa nei predatori che si trovano comunemente in grani, legumi grezzi e fagioli, nonché nella parte del seme che diventa le foglie quando una pianta germoglia, nota come cotiledone, e sul cappotto di semi. Le lectine si trovano comunemente anche in diversi tipi di verdure e latticini.

Esiste un'ampia varietà di lectine. Gli scienziati ritengono che le piante abbiano sviluppato questi pesticidi e repellenti naturali per proteggere se stessi e i loro semi dai predatori. Potrebbero anche aver sviluppato lectine come un modo per i semi di rimanere intatti mentre attraversavano i sistemi digestivi dei predatori. Le lectine sono resistenti alla digestione umana ed entrano invariati nel sangue.

Secondo studi di ricerca, è questa "appiccicosità" delle lectine che le rende attaccate alle membrane cellulari. Inoltre, la stessa viscosità può essere la ragione principale per cui mangiare troppe lectine può causare problemi di salute dell'apparato digerente e molti altri problemi.

Come le lectine possono influenzare la tua salute

Poiché le lectine sono resistenti alla digestione umana, sono considerate anti-nutrienti e possono in definitiva influenzare il microbioma intestinale e persino influire sull'equilibrio della flora batterica. Secondo studi di ricerca, si ritiene che una delle lectine più "dannose" sia l'agglutinina di germe di grano (WGA), che si trova comunemente nel grano e in altri semi della famiglia delle erbe.

Studi di ricerca hanno anche scoperto che diverse lectine da fonti vegetali sono associate a un intestino che perde perché possono attaccarsi alle cellule della mucosa intestinale, influenzando in definitiva l'assorbimento dei nutrienti attraverso la parete intestinale. È stato anche scoperto che la WGA causa malattie cardiache in modelli animali. A causa dei loro effetti infiammatori e autoimmuni negativi, le lectine sono particolarmente tossiche per le persone con un disturbo autoimmune. Le persone con disturbi autoimmuni potrebbero voler ridurre l'assunzione di alimenti con lectine.

Un altro modo in cui le lectine possono influenzare la tua salute generale è attraverso il mimetismo molecolare. Ad esempio, le lectine possono indurre il corpo ad attaccare la ghiandola tiroidea e possono persino portare all'artrite reumatoide imitando le proteine ​​della tiroide o delle articolazioni. Ciò può anche causare lipopolisaccaridi, noti come endotossine, che penetrano nella parete intestinale e causano una risposta immunitaria.

Dovresti evitare di mangiare cibi con lectine?

Se stai lottando con un'infiammazione o se hai una malattia autoimmune o qualsiasi altro problema di salute cronica, potresti aver bisogno di stare attento con cibi che contengono elevate quantità di lectine, come cereali, legumi, fagioli e verdure di belladonna. Le lectine possono causare diabete, artrite, malattie cardiache, malattie autoimmuni e persino demenza. Una dieta a base di lectina può in definitiva aiutare con:

Tutti gli alimenti con lectine fanno male alla salute?

In piccole quantità, tuttavia, le lectine possono fornire preziosi benefici per la salute. Le lectine svolgono un ruolo fondamentale nella regolazione del grasso corporeo, nella crescita cellulare e nella morte cellulare, nonché nella funzione immunitaria. Sembra che la maggior parte dei problemi si verifichi a causa del consumo eccessivo o del consumo continuato, anche in piccole quantità, di alcune lectine che il tuo corpo semplicemente non può tollerare.

Dal punto di vista di un operatore sanitario, sarebbe un errore presumere che tutte le lectine siano dannose per la salute e il benessere. In effetti, gli avocado contengono la lectina agglutinina (persea americana agglutinina), e questi sono considerati un super alimento. Studi di ricerca hanno scoperto che l'agglutinina presente negli avocado interagisce effettivamente con proteine ​​e poliamminoacidi.

Anche se i pomodori fanno parte della famiglia delle belladonna e sono spesso elencati tra i cibi più dannosi con le lectine, cucinarli può avere alcuni benefici positivi. Il licopene antiossidante presente nei pomodori sviluppa una biodisponibilità migliorata grazie al riscaldamento che può rendere i pomodori sani in altri modi. Le lectine presenti nei fagioli, tuttavia, possono in definitiva avere effetti molto più potenzialmente tossici o allergenici. Oltre alle loro elevate quantità di lectine, i fagioli sono anche alte fonti di carboidrati netti.

La scelta di mangiare o evitare le lectine si concentra sul particolare cibo in questione e sugli effetti che queste lectine possono avere sul consumatore. Sebbene controverse, le lectine negli alimenti non sono in alcun modo un fattore determinante del valore complessivo di un determinato alimento nella dieta.

Le lectine sono un tipo di proteina presente nelle fonti vegetali e animali che può essere dannosa per la salute e il benessere generale di un individuo perché può attaccarsi alle membrane cellulari. Secondo studi di ricerca, mangiare troppi alimenti con elevate quantità di lectine può causare danni ai nervi, portare alla morte cellulare e persino promuovere l'infiammazione mentre altri possono modificare la viscosità del sangue, interrompere la funzione endocrina e persino influenzare l'espressione genica. Tuttavia, gli operatori sanitari sostengono che mangiare alcuni alimenti con lectine può essere utile purché siano cotti e consumati correttamente. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.

A cura del Dr. Alex Jimenez DC, CCST

Riferimenti:

  • 1. Bulletproof.com, La vendetta dei fagioli
  • 2, 9, 17, 18, 22. Nutrizione di precisione, tutto sulle lectine: ecco cosa devi sapere
  • 3. Healthline, 1 aprile 2015
  • 4. Dieta autoritaria, lectine dietetiche: cosa sono e cosa dovresti preoccupare?
  • 5, 8. My Domaine, 25 giugno 2017
  • 6. Krispin.com 18 ottobre 2017
  • 7. Gundry MD 23 maggio 2017
  • 10. Ricerca sui carboidrati febbraio 1980; 78: 349-363
  • 11. Recensioni critiche in Biotecnologia 2000; 20 (4): 293-334
  • 12. Krispin.com 18 ottobre 2017
  • 13. Superfoodly 8 ottobre 2017
  • 14, 15, 16, 19. Gundry MD 23 maggio 2017
  • 20, 21. US Food and Drug Administration 20 agosto 2015
  • 23. Youngmeagher.com, InstaPot Review 2017
  • 24. Oggi dietista settembre 2012; 14 (9): 22


Modulo di valutazione neurotrasmettitore

Il seguente modulo di valutazione dei neurotrasmettitori può essere compilato e presentato al Dr. Alex Jimenez. I seguenti sintomi elencati in questo modulo non sono intesi per essere utilizzati come diagnosi di alcun tipo di malattia, condizione o altro tipo di problema di salute.


Podcast: spiegazione della sindrome metabolica

La sindrome metabolica è una raccolta di fattori di rischio che alla fine può aumentare il rischio di sviluppare una varietà di problemi di salute, tra cui malattie cardiache, ictus e diabete, tra gli altri problemi. Obesità centrale, ipertensione, glicemia alta, alti trigliceridi e basso HDL sono i 5 fattori di rischio associati alla sindrome metabolica. Avere almeno tre dei cinque fattori di rischio può suggerire la presenza di sindrome metabolica. Il dott. Alex Jimenez e il dott. Mario Ruja spiegano i 5 fattori di rischio associati alla sindrome metabolica, in modo più dettagliato, in quanto raccomandano consigli e linee guida sulla modifica della dieta e dello stile di vita per aiutare le persone con sindrome metabolica a migliorare la loro salute generale. Dal consumo di fibre e dall'idratazione all'esercizio fisico e al sonno migliore, il dott. Alex Jimenez e il dott. Mario Ruja discutono di come le modifiche alla dieta e allo stile di vita possono aiutare a migliorare i 5 fattori di rischio associati alla sindrome metabolica per prevenire il rischio di sviluppare una varietà di altre condizioni di salute problemi, tra cui malattie cardiache, ictus e diabete. - Podcast Insight


Zoomer Plus neuronale per la malattia neurologica

Il dottor Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare le malattie neurologiche. Lo zoom neuraleTM Plus è una gamma di autoanticorpi neurologici che offre un riconoscimento specifico anticorpo-antigene. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus è progettato per valutare la reattività di un individuo agli antigeni neurologici 48 con connessioni a una varietà di malattie neurologicamente correlate. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus mira a ridurre le condizioni neurologiche dando ai pazienti e ai medici una risorsa vitale per la diagnosi precoce del rischio e una maggiore attenzione alla prevenzione primaria personalizzata.

Sensibilità alimentare per la risposta immunitaria di IgG e IgA

Il Dr. Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare i problemi di salute associati a una varietà di sensibilità e intolleranze alimentari. Lo zoom per la sensibilità alimentareTM è una gamma di antigeni alimentari 180 comunemente consumati che offre un riconoscimento anticorpo-antigene molto specifico. Questo pannello misura la sensibilità di IgG e IgA di un individuo agli antigeni alimentari. Essere in grado di testare gli anticorpi IgA fornisce ulteriori informazioni agli alimenti che potrebbero causare danni alla mucosa. Inoltre, questo test è ideale per i pazienti che potrebbero soffrire di reazioni ritardate a determinati alimenti. L'utilizzo di un test di sensibilità alimentare a base di anticorpi può aiutare a stabilire le priorità degli alimenti necessari per eliminare e creare un programma dietetico personalizzato in base alle esigenze specifiche del paziente.

Zoomer intestinale per crescita eccessiva batterica intestinale (SIBO)

Il Dr. Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare la salute dell'intestino associata alla crescita eccessiva batterica intestinale (SIBO). Lo Zoomer dell'intestino vibranteTM offre un rapporto che include raccomandazioni dietetiche e altre integrazioni naturali come prebiotici, probiotici e polifenoli. Il microbioma intestinale si trova principalmente nell'intestino crasso e ha più di 1000 specie di batteri che svolgono un ruolo fondamentale nel corpo umano, dal modellare il sistema immunitario e influenzare il metabolismo dei nutrienti al rafforzamento della barriera mucosa intestinale (barriera intestinale ). È essenziale capire come il numero di batteri che vivono simbioticamente nel tratto gastrointestinale umano (GI) influenza la salute dell'intestino perché gli squilibri nel microbioma intestinale possono in definitiva portare a sintomi del tratto gastrointestinale (GI), condizioni della pelle, disturbi autoimmuni, squilibri del sistema immunitario e disturbi infiammatori multipli.




Formule per il supporto alla metilazione

XYMOGEN di Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Con orgoglio, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Injury Medical & Chiropractic Clinic, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le precedenti politiche XYMOGEN rimangono rigorosamente in vigore.



Medicina integrata moderna

La National University of Health Sciences è un'istituzione che offre una varietà di professioni gratificanti ai partecipanti. Gli studenti possono esercitare la loro passione per aiutare le altre persone a raggiungere la salute e il benessere generale attraverso la missione dell'istituzione. La National University of Health Sciences prepara gli studenti a diventare leader nella moderna medicina integrata, compresa la cura chiropratica. Gli studenti hanno l'opportunità di acquisire un'esperienza senza precedenti presso la National University of Health Sciences per aiutare a ripristinare la naturale integrità del paziente e definire il futuro della moderna medicina integrata.

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘